Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 74
  1. #51
    [QUOTE=Andre96;1864056]Ma voi ci arrivate che in CL non ci andiamo da 6 anni? Ergo, se facciamo un percorso stile Atalanta ci torniamo tra altri 10 minimo se va bene? Quel percorso di cui parlate tanto va a fortuna, non solo a bravura. Inoltre abbiamo dei proprietari che devono rivenderci facendoci una bella cifretta, non possiamo fare ragionamenti da Atalanta, se no manco quello che hanno speso riprendono.[/QUOTE

    Io ti ho fatto il ragionamento sull' Atalanta per farti capire che solo con una costruzione intelligente e coerente di squadra e con un ambiente unito nella stessa direzione si puo' sopperire ai fantastilioni che non ci sono. Se per voi e' importante andare in Champions per poi essere squalificati vuol dire che non avete compreso la situazione.

  2. #52
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Rivera10 Visualizza Messaggio
    E a te chi ti dice che creeremo una squadra di meta' classifica? Hai la sfera di cristallo per caso? Con il tuo modo di ragionare l' Atalanta in Europa non ci sarebbe dovuta andare quest' anno o il Barcellona dovrebbe vincere ogni anno la Champions.
    L’Atalanta prima di tutto aveva un signor allenatore in panchina, uno per me due o tre categorie sopra Giampaolo, che mi sembra la figura archetipica del medioman (come del resto Montolivo, che ha potuto venire a giocare nel Milan e diventarne addirittura capitano perché il Milan era stato ucciso da Berlusconi). Avessimo uno come Gasperini sarei già più tranquillo.

    In secondo luogo per il Milan è più difficile costruire una squadra competitiva (da quarto posto) con poco, rispetto a quanto lo sia per una squadra come l’Atalanta, o la stessa Lazio.

    Quelle sono squadre che se la possono cavare col pagare anche buoni giocatori relativamente poco rispetto a quanto li dobbiamo pagare noi. Al Milan prendono tutti di più rispetto a quanto prendono in un’Atalanta, perciò noi dobbiamo spendere necessariamente di più per avere una squadra capace di vincere la corsa Champions con Atalanta e Lazio (la Roma penso che sia fuori, quest’anno, non andare in CL li ha penalizzati molto di più di quanto abbia penalizzato noi, del resto Ranieri lo aveva preannunciato già a Marzo di cosa sarebbe successo senza CL).

    Questa menata del pareggio di bilancio per il 2021 ci costringe ad entrare in un loop senza fine. La società non può spendere per entrare nei paletti imposti, ma intanto la squadra rimane mediocre, i risultati non arrivano, gli sponsor fuggono e i ricavi restano stazionari.

    Lo sanno anche i sassi che per aumentare i ricavi bisogna passare per investimenti. Avere un piccolo margine di 4-5 anni darebbe un po' di respiro, che potrebbe darci la possibilità di uscire dal loop infernale in cui siamo. Speriamo che Gazidis riesca a ottenere qualcosa in tal senso, almeno lo spostamento del break-even per il 2022.

    Inoltre storicamente il Milan non è mai stato bravo a fare le nozze coi fichi secchi. Tra l’inizio degli anni ‘50 e la fine degli anni ‘60 vincemmo molto, ma avevamo anche disponibilità economiche notevoli.

    Appena queste sono venute a mancare ci siamo fatti 17 anni di quasi oblio, vincendo poco e niente, fino all’arrivo di un altro che di soldi ne aveva a volontà.

    Dico questo perché alcuni in passato hanno tirato fuori la storia degli allenatori stranieri che storicamente non fanno bene al Milan, allora mi sembrava opportuno parlare anche delle nostre capacità storiche di fare le nozze coi fichi secchi.

    Che poi adesso, a differenza di quando eravamo in mano a morti di fame veri, i soldi ci sarebbero pure, ma non possiamo spenderli. È questa la cosa che fa più rabbia, l’FPF è ricchezza per pochi e povertà imposta per decreto a tutti gli altri, fossero anche in mano a Bill Gates.

    Spero che questa vaccata faccia la stessa fine del gobbo francese corrotto e corruttore che l’ha inventata.

    Citazione Originariamente Scritto da Clarenzio Visualizza Messaggio
    Tielemans costa un botto e non dà garanzia in Italia, Pellegrini non credo sia meglio o più utile di quelli che stiamo trattando, Ceballos sarebbe un gran colpo da prendere in prestito, impossibile attualmente acquistarlo a titolo definitivo.
    Non sono d’accordo su Pellegrini, per me è decisamente migliore di quelli che stiamo trattando adesso. Concordo che Ceballos sarebbe un gran colpo, e pensavo pure io al prestito, l’Inter è migliorata molto con queste operazioni, dovremmo farle anche noi.

    Non concordo però nemmeno su Tielemans, per me è un grande giocatore, magari anche lui da valutare se prenderlo in prestito.

  3. #53
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    L’Atalanta prima di tutto aveva un signor allenatore in panchina, uno per me due o tre categorie sopra Giampaolo, che mi sembra la figura archetipica del medioman (come del resto Montolivo, che ha potuto venire a giocare nel Milan e diventarne addirittura capitano perché il Milan era stato ucciso da Berlusconi). Avessimo uno come Gasperini sarei già più tranquillo.

    In secondo luogo per il Milan è più difficile costruire una squadra competitiva (da quarto posto) con poco, rispetto a quanto lo sia per una squadra come l’Atalanta, o la stessa Lazio.

    Quelle sono squadre che se la possono cavare col pagare anche buoni giocatori relativamente poco rispetto a quanto li dobbiamo pagare noi. Al Milan prendono tutti di più rispetto a quanto prendono in un’Atalanta, perciò noi dobbiamo spendere necessariamente di più per avere una squadra capace di vincere la corsa Champions con Atalanta e Lazio (la Roma penso che sia fuori, quest’anno, non andare in CL li ha penalizzati molto di più di quanto abbia penalizzato noi, del resto Ranieri lo aveva preannunciato già a Marzo di cosa sarebbe successo senza CL).

    Questa menata del pareggio di bilancio per il 2021 ci costringe ad entrare in un loop senza fine. La società non può spendere per entrare nei paletti imposti, ma intanto la squadra rimane mediocre, i risultati non arrivano, gli sponsor fuggono e i ricavi restano stazionari.

    Lo sanno anche i sassi che per aumentare i ricavi bisogna passare per investimenti. Avere un piccolo margine di 4-5 anni darebbe un po' di respiro, che potrebbe darci la possibilità di uscire dal loop infernale in cui siamo. Speriamo che Gazidis riesca a ottenere qualcosa in tal senso, almeno lo spostamento del break-even per il 2022.
    Se anche riesce a spostare il break even al 2022 ti illudi se pensi che spenderemo triliardi di euro. La strada e' tracciata e passa per una squadra costruita seguendo le indicazioni tattiche di un allenatore. Quanto poi alle tue considerazioni su di lui permettimi ma sono valutazioni tue del tutto personali.
    Dopo aver preso i famosi campioni, fuoriclasse o come volete chiamarli(Higuain, Bonucci) dovremmo aver capito che non e' la strada attraverso cui si ritorna in vetta. Non esistono scorciatoie nella nostra situazione se non duro lavoro, competenza e acume. Il resto sono solo chiacchiere da bar.

  4. #54
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Rivera10 Visualizza Messaggio
    Se anche riesce a spostare il break even al 2022 ti illudi se pensi che spenderemo triliardi di euro. La strada e' tracciata e passa per una squadra costruita seguendo le indicazioni tattiche di un allenatore. Quanto poi alle tue considerazioni su di lui permettimi ma sono valutazioni tue del tutto personali.
    Dopo aver preso i famosi campioni, fuoriclasse o come volete chiamarli(Higuain, Bonucci) dovremmo aver capito che non e' la strada attraverso cui si ritorna in vetta. Non esistono scorciatoie nella nostra situazione se non duro lavoro, competenza e acume. Il resto sono solo chiacchiere da bar.
    Col break even spostato al 2022 potremmo costruire una squadra decisamente più competitiva, questo è sicuro.

    Poi le figurine non le voglio nemmeno io, sono io il primo a dire che la squadra vada costruita in modo intelligente, ma resta il fatto che, comunque, a noi servono giocatori di un certo livello, non mezze tacche. E ripeto, perché forse non è chiaro, è molto ma molto più facile per Atalanta e Lazio prendere buoni/ottimi giocatori a poco. Per una società come il Milan quelli buoni te li fanno pagare parecchio sempre e comunque, specie coi prezzi dei cartellini e degli ingaggi drogati che ci sono oggi.

    Poi chiedere gente come Manolas e Torreira non mi sembra che sia equivalente al chiedere di fare un mercato da sceicchi. Il Milan ha bisogno sia di idee e competenza, sia di giocatori di un certo spessore.

    E tra un Sensi e un Torreira di differenza ce n’è, e tanta.

    Come ha già detto qualcuno prima che lo scrivessi io, se non possiamo permetterci i cartellini si vada di prestiti, ma di giocatori che alzino il livello della squadra c’è bisogno punto e stop. Bonucci e Higuain furono penalizzati dai pessimi allenatori che avevamo e da squadre costruite senza logica, ora questo problema con Giampaolo non dovrebbe esserci.

  5. #55
    Senior Member L'avatar di willcoyote85
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    8,985
    Citazione Originariamente Scritto da Andre96 Visualizza Messaggio
    A cosa serve rispettare il FPF se in Europa non ci vai?
    serve ad avere la scusa per non tirare fuori un bollo

  6. #56
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Col break even spostato al 2022 potremmo costruire una squadra decisamente più competitiva, questo è sicuro.

    Poi le figurine non le voglio nemmeno io, sono io il primo a dire che la squadra vada costruita in modo intelligente, ma resta il fatto che, comunque, a noi servono giocatori di un certo livello, non mezze tacche. E ripeto, perché forse non è chiaro, è molto ma molto più facile per Atalanta e Lazio prendere buoni/ottimi giocatori a poco. Per una società come il Milan quelli buoni te li fanno pagare parecchio sempre e comunque, specie coi prezzi dei cartellini e degli ingaggi drogati che ci sono oggi.

    Poi chiedere gente come Manolas e Torreira non mi sembra che sia equivalente al chiedere di fare un mercato da sceicchi. Il Milan ha bisogno sia di idee e competenza, sia di giocatori di un certo spessore.

    E tra un Sensi e un Torreira di differenza ce n’è, e tanta.
    Se l' anno scorso vi/ ci avessero fatto il nome di Van De Beek o di qualcun altro avreste risposto con il solito: chi? Io non credo proprio che Maldini e Boban lavorino per portare mezze tacche al Milan ma vogliono giocatori con ottime potenzialità che ancora non sono esplosi. Gente come Manolas e Torreira in questo momento e per la nostra dimensione non sono compatibili. Facciamocene una ragione.
    Quanto poi al Break even al 2022 ci da' solo piu' tempo per rientrare nei parametri e non maggiore liquidità da investire. Ripeto, non ci sono scorciatoie volenti o nolenti.

  7. #57
    Senior Member L'avatar di koti
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    5,400
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Di Marzio: incontro in corso tra Riso e la dirigenza rossonera. L'obiettivo principale è Sensi, e a breve ci sarà anche un incontro tra il Milan e Sassuolo per organizzare l'operazione. Costo: 20 milioni di euro + bonus.

    Nicolò Schira: avanti tutta per Sensi al Milan. Pronto contratto di 5 anni a 1.8 milioni + bonus a stagione. Giovedi incontro tra Milan e Sassuolo: pronta offerta da 15 mln + bonus. Il Sassuolo ha chiesto Cutrone in prestito, ma Cutrone ha detto no.
    Citazione Originariamente Scritto da Lineker10 Visualizza Messaggio
    A queste cifre sarebbe un grande acquisto.
    Dov'è che si esprime meglio, mezzala o davanti alla difesa?

  8. #58
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Rivera10 Visualizza Messaggio
    Se l' anno scorso vi/ ci avessero fatto il nome di Van De Beek o di qualcun altro avreste risposto con il solito: chi? Io non credo proprio che Maldini e Boban lavorino per portare mezze tacche al Milan ma vogliono giocatori con ottime potenzialità che ancora non sono esplosi. Gente come Manolas e Torreira in questo momento e per la nostra dimensione non sono compatibili. Facciamocene una ragione.
    Quanto poi al Break even al 2022 ci da' solo piu' tempo per rientrare nei parametri e non maggiore liquidità da investire. Ripeto, non ci sono scorciatoie volenti o nolenti.
    Gente come Manolas e Torreira, se non acquistandola ma prendendola in prestito, ce la potremmo permettere, e intanto arriveremmo quarti.

    Il break even al 2022, come dicevo, dandoci più tempo per rientrare ci darebbe anche più possibilità di investire nell’immediato, visto che non ci sarebbe urgenza di essere in regola subito.

    Poi oh, se Maldini e Boban ci portano gente del livello di Van De Beek, Milinkovic Savic ecc a otto milioni, per carità, sarei felicissimo. Ma è più facile che sia un club più piccolo a poter fare queste operazioni, anche per la struttura societaria e l’abitudine a fare scouting di alto livello da decenni, abitudini che i club che fino a poco tempo fa avevano grande disponibilità economica non hanno, senza contare che c’è il fatto che a parità di valore tecnico un grande club (grande anche solo per storia, palmares, bacino di tifosi e peso della maglia) i giocatori buoni fa fatica a pagarli poco.

    Pensiamo solo all’ingaggio di certi elementi che abbiamo o abbiamo avuto, che non sono manco buoni.

  9. #59
    Senior Member L'avatar di Oronzo Canà
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,668
    Citazione Originariamente Scritto da Andre96 Visualizza Messaggio
    Ma voi ci arrivate che in CL non ci andiamo da 6 anni? Ergo, se facciamo un percorso stile Atalanta ci torniamo tra altri 10 minimo se va bene? Quel percorso di cui parlate tanto va a fortuna, non solo a bravura. Inoltre abbiamo dei proprietari che devono rivenderci facendoci una bella cifretta, non possiamo fare ragionamenti da Atalanta, se no manco quello che hanno speso riprendono.
    a dire il vero l'atalanta del gasp ha centrato la champion al terzo anno
    Il fu frenguzzo

  10. #60
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Gente come Manolas e Torreira, se non acquistandola ma prendendola in prestito, ce la potremmo permettere, e intanto arriveremmo quarti.

    Il break even al 2022, come dicevo, dandoci più tempo per rientrare ci darebbe anche più possibilità di investire nell’immediato, visto che non ci sarebbe urgenza di essere in regola subito.

    Poi oh, se Maldini e Boban ci portano gente del livello di Van De Beek, Milinkovic Savic ecc a otto milioni, per carità, sarei felicissimo. Ma è più facile che sia un club più piccolo a poter fare queste operazioni, anche per la struttura societaria e l’abitudine a fare scouting di alto livello da decenni, abitudini che i club che fino a poco tempo fa avevano grande disponibilità economica non hanno, senza contare che c’è il fatto che a parità di valore tecnico un grande club (grande anche solo per storia, palmares, bacino di tifosi e peso della maglia) i giocatori buoni fa fatica a pagarli poco.

    Pensiamo solo all’ingaggio di certi elementi che abbiamo o abbiamo avuto, che non sono manco buoni.
    Scusami AC Milan ma mi sfugge perchè i loro club di appartenenza dovrebbero prestarci gente come Manolas e Torreira. A parte questo condivido che per fare un determinato tipo di progetto ci voglia un' ottima rete di scouting e che a parità di fattori da noi si prendono ingaggi più elevati ma non mi sembra nemmeno che dobbiamo fare una rivoluzione. Dei punti fermi li abbiamo e altri ne stiamo cercando ma il vero succo del discorso è che è inutile lamentarsi se non ci vengono presi giocatori dal grosso nome perchè ad oggi non possiamo permetterceli/ non vogliono venire loro. O ci si mette in testa che è possibile fare un mercato funzionale alle esigenze della squadra anche con un budget inferiore alle grandi d'Europa o diventa anche solo stucchevole parlarne.

Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600