Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 30

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Visto il recente dibattito sull'idoneità o meno di un presunto stadio da 42.000, ho pensato di analizzare la situazione nel corso degli ultimi anni. Dando per scontato (ma non lo è) che la capienza sarà effettivamente di 42.000 posti, il confronto con gli anni passati è questo:

    Nel 2014/2015 su 14 partite soltanto 2 volte abbiamo superato i 42.000 (media 47.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 35.000) ----> Periodo: flessione. Risultato: 42.000 idonei

    Nel 2013/2014 su 19 partite soltanto in 4 occasioni (media 39.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 30.000) ----> Periodo: flessione. Risultato: 42.000 idonei

    Nel 2012/2013 su 19 partite soltanto in 5 occasioni (media 43.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 35.000) ----> Periodo: flessione. Risultato: 42.000 idonei

    Nel 2011/2012 su 19 partite soltanto in 10 occasioni (media 49.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 40.000) ----> Periodo: esaltante. Risultato: 42.000 idonei

    Nel 2010/2011 su 19 partite soltanto in 12 occasioni (media 53.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 45.000) ----> Periodo: esaltante soltanto ad abbonamenti chiusi. Risultato: 42.000 idonei

    Nel 2009/2010 su 19 partite in 19 occasioni (media 42.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 37.000) ----> Periodo: post cessione Kakà. Risultato: 42.000 idonei

    Nel 2008/2009 su 19 partite in 19 occasioni (media 59.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 50.000) ----> Periodo: ottimo, arriva Ronaldinho tra gli altri. Risultato: 42.000 non idonei

    Nel 2007/2008 su 19 partite in 19 occasioni (media 57.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 50.000) ----> Periodo: ottimo ma in fase di decadenza. Risultato: 42.000 non idonei

    Nel 2006/2007 su 19 partite soltanto in 13 occasioni (media 47.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 40.000 scarsi) ----> Periodo: post cessione Sheva. Risultato: 42.000 idonei

    Nel 2005/2006 su 19 partite in 19 occasioni (media 60.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 52.000) ----> Periodo: golden age. Risultato: 42.000 non idonei

    Nel 2004/2005 su 19 partite in 19 occasioni (media 63.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 55.000) ----> Periodo: golden age. Risultato: 42.000 non idonei

    Nel 2003/2004 su 19 partite in 19 occasioni (media 63.000, big match inclusi, altrimenti siamo sui 55.000) ----> Periodo: golden age. Risultato: 42.000 non idonei

    Il risultato è questo: negli ultimi 12 anni, età dell'oro inclusa, in 7 occasioni sarebbe stato sufficiente uno stadio da 42.000. In 5 occasioni invece sarebbe stato necessario uno stadio da 55.000.

    La conclusione è che lo stadio ideale sia per i momenti esaltanti che per quelli bui è di 55-60.000 posti, ma ci sarebbe il problema che durante i periodi di crisi lo stadio sarebbe sovradimensionato e potrebbe avere dei buchi anche di 20.000 posti, con una evidente perdita di carattere economico.

    Altrimenti uno stadio da 42.000 posti sarebbe sempre pieno e "giusto" nella maggior parte dei casi. Ma risulterebbe piccolo se dovessimo tornare ad essere stabilmente una squadra al vertice dell'europa. Oppure negli anni in cui a Silvio gira di acquistare il campionissimo. In tal caso rimarrebbero fuori circa 13.000 persone.
    è EVIDENTE che lo stadio dovrebbe essere da 55-60mila..farlo piccolo è un progetto senza ambizione di una società che punta a diventare davvero una piccola realtà..mi sembra anche strano che la Emirates metta il suo nome su uno "stadietto" anche se per l'italia sarebbe comunque un ottimo impianto..
    Comunque dai siamo seri quest'anno con squadra pessima e risultati scadenti al derby e con la Juve c'erano oltre 70 mila persone, se si va in champions e arriva qualche big europea i 70mila li fai senza pensarci e comunque vorrei vedere la media champions che abbiamo avuto negli anni..non si può fare uno stadio che nei big match lascia fuori 30mila persone..
    Non capisco poi il problema se lo stadio non fosse sempre gremito..
    oltretutto sappiamo TUTTI che basterebbe una rosa appena decente e lottare per lo scudetto per fare il pienone..se si riempe lo Juventus stadium imbucato a Torino figuriamoci uno stadio a Milano che ci arrivi da tutto il nord italia in 2 ore..

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Member L'avatar di AcetoBalsamico
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lovere
    Messaggi
    2,685
    Ma è chiaro che 42000 posti siano in ogni caso pochini, abbiamo deriso la Juventus per i miseri 41000 seggiolini e ne facciamo uno da mille posti scarsi in più. Sono felicissimo di questa conferma comunque, lo stadio di proprietà è necessario per tornare a investire.

  4. #13
    Il discorso di giocarci le finali lascia il tempo che trova perché S.Siro in 100 anni quasi ha ospitato soltanto 4 finali CL e 4 di EL. Non vedo cosa possa cambiare, quindi, ospitare una finale di coppa mediamente una volta ogni 10-15 anni.

    Inoltre uno stadio per essere bello non dev'essere per forza maestoso. Il San Nicola o il San Paolo non sono affollati di turisti solo perché vedono un gigante di cemento. Ad attrarre è la storia del club, in primis, e poi la bellezza dell'impianto. Quindi se io vedo un grande impianto dove ci gioca una squadra che non ha vinto quasi nulla, francamente me ne infischio. Al contrario, se ne vedo uno più piccolo ma con una grande storia e successi anche attuali, ci entro sicuro. Poi ovviamente i gusti sono soggettivi.

    Per me il discorso principale è solo uno: la capacità di riempimento. Chi costruisce uno stadio, oggi, lo fa con l'intento di averlo sempre pieno perché devono esserci ritorni economici. Quindi la domanda è: se lo facciamo da 55.000, avremo lo stadio sempre pieno sia con Milan Chievo che con Milan Barcellona? Beh, io dico di no. In campionato, come si è visto, ballano 13.000 persone che possiamo definire occasionali. Simpatizzanti che vengono allo stadio solo se la squadra è forte, o solo per vedersi le partite più importanti. Convincere queste persone a venire ogni domenica allo stadio sarà complicatissimo e se gli dai un posto riscaldato, snack+bibita e poltrona massaggiante, ti risponderanno che loro 60€ ogni domenica, oppure 6-700€ all'anno di abbonamento non li tirano fuori per vedere Bonera e Torres in campo. O che non li tirano fuori per darli a Berlusconi e Galliani.

    Risposta legittima, ci mancherebbe. Ma dato che le cose stanno così, prima di fare un Allianz Arena, dovremmo rifare il rapporto tra tifosi-squadra-società. In caso contrario, per riempire uno stadio da 55-60.000 senza comprare nessun fenomeno, servirebbero una nuova società e nuovi dirigenti. Perché quelle 13.000 persone, oggi, a Berlusconi e Galliani non concedono più nessun credito.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Il discorso di giocarci le finali lascia il tempo che trova perché S.Siro in 100 anni quasi ha ospitato soltanto 4 finali CL e 4 di EL. Non vedo cosa possa cambiare, quindi, ospitare una finale di coppa mediamente una volta ogni 10-15 anni.

    Inoltre uno stadio per essere bello non dev'essere per forza maestoso. Il San Nicola o il San Paolo non sono affollati di turisti solo perché vedono un gigante di cemento. Ad attrarre è la storia del club, in primis, e poi la bellezza dell'impianto. Quindi se io vedo un grande impianto dove ci gioca una squadra che non ha vinto quasi nulla, francamente me ne infischio. Al contrario, se ne vedo uno più piccolo ma con una grande storia e successi anche attuali, ci entro sicuro. Poi ovviamente i gusti sono soggettivi.

    Per me il discorso principale è solo uno: la capacità di riempimento. Chi costruisce uno stadio, oggi, lo fa con l'intento di averlo sempre pieno perché devono esserci ritorni economici. Quindi la domanda è: se lo facciamo da 55.000, avremo lo stadio sempre pieno sia con Milan Chievo che con Milan Barcellona? Beh, io dico di no. In campionato, come si è visto, ballano 13.000 persone che possiamo definire occasionali. Simpatizzanti che vengono allo stadio solo se la squadra è forte, o solo per vedersi le partite più importanti. Convincere queste persone a venire ogni domenica allo stadio sarà complicatissimo e se gli dai un posto riscaldato, snack+bibita e poltrona massaggiante, ti risponderanno che loro 60€ ogni domenica, oppure 6-700€ all'anno di abbonamento non li tirano fuori per vedere Bonera e Torres in campo. O che non li tirano fuori per darli a Berlusconi e Galliani.

    Risposta legittima, ci mancherebbe. Ma dato che le cose stanno così, prima di fare un Allianz Arena, dovremmo rifare il rapporto tra tifosi-squadra-società. In caso contrario, per riempire uno stadio da 55-60.000 senza comprare nessun fenomeno, servirebbero una nuova società e nuovi dirigenti. Perché quelle 13.000 persone, oggi, a Berlusconi e Galliani non concedono più nessun credito.
    Intanto se vado a memoria mi sembra che l'Allianz di posti ne abbia 67000..quindi ben più dei famosi 55000 che dovrebbe essere il nostro..
    secondo me tu sottovaluti troppi aspetti, il tuo ragionamento è basato sui numeri ok però ci sono molte variabili da considerare:
    1- lo stadio nuovo ti aumenta l'affluenza ed è dimostrato inequivocabilmente
    2- Se si costruisse anche solo una squadre decente in grado di gicoarsi il campionato l'aumento di affluenza sarebbe immediato
    3- Milano è anche una città turistica, e il Milan è storia, un turista in uno stadio nuovo e bello se trova i biglietti ci va (io se vado a londra e trovo i biglietti per l'Arsenal ci vado e non sono manco tifoso)
    4- La Juve riempie uno stadio imbucato a Torino, Milano è raggiungibile in 2-3 ore da tutto il nord italia e fino a centro italia con un flusso quindi molto maggiore
    5- se allo stadio ci porti 10-15mila persone in più poi sono 10-15mila persone che spendono anche altri soldi per mangiare, per un gadget..

    Io credo che se la Roma fa uno stadio da 52-60mila posti, noi non possiamo farne uno da 20mila posti in meno..Milano non è Torino

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,000
    Ragazzi non ha senso fare i calcoli con i dati di affluenza attuali, lo stadio si fa proprio per far tornare grande il Milan. E per il grande Milan 42000 posti sono ridicoli.
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  7. #16
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,733
    c'è anche da dire che attualmente per portare un pò di gente allo stadio se ne stanno inventando un pò...1 verde pieno di bambini(che altrimenti sarebbe vuoto etc..)però concordo che 42 mila siano pochini..50 massimo 55 sono sufficienti secondo me
    se devo essere sincero ci andrei comunque cauto con queste notizie di cui non mi fido per nulla!era già uscita una notizia di questo tipo un pò di tempo fa quando la questione stadio era tutt'altro che chiara

  8. #17
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Il discorso di giocarci le finali lascia il tempo che trova perché S.Siro in 100 anni quasi ha ospitato soltanto 4 finali CL e 4 di EL. Non vedo cosa possa cambiare, quindi, ospitare una finale di coppa mediamente una volta ogni 10-15 anni.

    Inoltre uno stadio per essere bello non dev'essere per forza maestoso. Il San Nicola o il San Paolo non sono affollati di turisti solo perché vedono un gigante di cemento. Ad attrarre è la storia del club, in primis, e poi la bellezza dell'impianto. Quindi se io vedo un grande impianto dove ci gioca una squadra che non ha vinto quasi nulla, francamente me ne infischio. Al contrario, se ne vedo uno più piccolo ma con una grande storia e successi anche attuali, ci entro sicuro. Poi ovviamente i gusti sono soggettivi.

    Per me il discorso principale è solo uno: la capacità di riempimento. Chi costruisce uno stadio, oggi, lo fa con l'intento di averlo sempre pieno perché devono esserci ritorni economici. Quindi la domanda è: se lo facciamo da 55.000, avremo lo stadio sempre pieno sia con Milan Chievo che con Milan Barcellona? Beh, io dico di no. In campionato, come si è visto, ballano 13.000 persone che possiamo definire occasionali. Simpatizzanti che vengono allo stadio solo se la squadra è forte, o solo per vedersi le partite più importanti. Convincere queste persone a venire ogni domenica allo stadio sarà complicatissimo e se gli dai un posto riscaldato, snack+bibita e poltrona massaggiante, ti risponderanno che loro 60€ ogni domenica, oppure 6-700€ all'anno di abbonamento non li tirano fuori per vedere Bonera e Torres in campo. O che non li tirano fuori per darli a Berlusconi e Galliani.

    Risposta legittima, ci mancherebbe. Ma dato che le cose stanno così, prima di fare un Allianz Arena, dovremmo rifare il rapporto tra tifosi-squadra-società. In caso contrario, per riempire uno stadio da 55-60.000 senza comprare nessun fenomeno, servirebbero una nuova società e nuovi dirigenti. Perché quelle 13.000 persone, oggi, a Berlusconi e Galliani non concedono più nessun credito.
    Il mio discorso sullo stadio maestoso è per le squadre avversarie che vengono a giocarci, non per i visitatori. Oltretutto uno stadio da 55-60K non è affatto maestoso. Maestosi sono quelli da 80K in su, Camp Nou, Bernabeu e compagnia cantante.
    Il fatto di farci giocare delle finali, seppur sporadiche, invece porta turisti. E' innegabile. A Wembley non ci gioca nessun club ma chiunque vorrebbe visitarlo. Figuriamoci se poi ad uno stadio che si crea un background di storia anche per quello associ un brand come quello del Milan.

    Si parla di Galliani e Berlusconi. Si parla di crisi economica. Secondo me si valuta troppo l'oggi. Lo stadio è un progetto nemmeno a medio, ma a lungo-lunghissimo termine. Già adesso si parla di un impianto pronto solo per il 2020. Come sappiamo quale sarà la realtà economica tra 6 anni? Anche nel 1992-1993 c'è stata una grave crisi economica in Italia, poi però gli anni dopo riempivamo San Siro con quasi 70.000 abbonati! Come possiamo dire noi oggi cosa accadrà in futuro?

    Secondo me il Milan non può avere uno stadio sotto i 55.000 spettatori. La Juve è un discorso diverso, la Juve a Torino ne ha pochi, sono tutti sparsi, molti anche in Puglia, Sicilia. Per lei è più logico avere un impianto da 41K posti. Per noi assolutamente no!

  9. #18
    Junior Member L'avatar di Plasma
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    130
    Famiglie dei centri sociali preparatevi ad OCCUPARE anche S.Siro,perché' piu'che demolirlo o darlo ai cuginetti non potranno fare altro SPRECO....

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Bei dati. Ma faccio una considerazione.

    Questi dati devono molto alla crisi economica, prima o poi finirà, tornerà maggior benessere per tutti, molta gente potrà di nuovo tornare allo stadio, basteranno 42 mila?
    Se il Milan tornerà a fare risultati, per un discorso di cicli succederà di nuovo, molta gente torna alla stadio, i posti saranno sufficenti?
    Il nuovo stadio porta nuova gente, è inevitabile, vedi cos'è stato per la Juventus, basteranno 42?

    Alla luce di queste considerazioni a mio avviso assolutamente no. Minimo 55 mila.

  11. #20
    42000 posti, di questi tempi e per parecchi anni a venire, vanno bene per l'80% delle partite in casa.
    Una soluzione intermedia, da valutare, potrebbe essere quella di noleggiare lo stadio di San Siro per le partite extra capienza.
    In fin dei conti l'altro stadio è del Comune e non potrà mai essere acquistato dall'Inter, perchè è un monumento nazionale.
    Il discorso vale anche per le finali di CL.
    E' chiaro che la capienza tiene conto dell'attuale presenza di spettatori e dell'attuale numero di abbonati e che lo stadio viene costruito in un'ottica di maggiori guadagni per la Società: pochi posti aumenteranno il numero di abbonati (e i relativi prezzi) portando maggiori guadagni. E' una legge di mercato.
    Inoltre occorre tenere conto dei costi per la realizzazione. Questa soluzione è più economica, sia per il costo in sè che per il fatto di essere già servita dai mezzi di trasporto pubblici. Lo stadio della Roma comporterà oneri maggiori perchè il Comune ha imposto opere di urbanizzazione per 195 Mio di Euro (salvo indagini in corso).
    In conclusione: è meglio averlo piccolo che non averlo affatto (con licenza parlando)

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.