Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 9 di 9

  1. #1

    Milan, Platini ti da una mano: ecco il nuovo FPF.

    Uno dei più grandi scogli del Fair Play Finanziario, è quello di non permettere di investire a fondo perduto senza sforare i limiti imposti dal regolamento. E ciò risulta ancora più gravoso per chi vuole ripartire. Magari con un nuovo socio. Per questo motivo, come riporta C&F, entro fine mese la UEFA rivedrà il FPF per permettere a chi vuole comprare una società, e quindi iniettare capitale fresco, di poterlo fare senza infrangere le regole. Ma come? Beh, un club che si trovi in questa situazione può chiedere un “voluntary agreement” alla Uefa. Ecco in cosa consiste: il club dovrà presentare all'UEFA un piano di business dettagliato e credibile che illustri gli investimenti, i ricavi e le perdite previste. Alla voce dei ricavi, per esempio, non si possono inserire le future partecipazioni in Champions League, ma solo certezze: i soldi di tv, sponsor, marketing. Inoltre, cosa importantissima, l’investimento stanziato per il mercato può essere spalmato su più anni. Una squadra, quindi, che ad esempio che voglia investire 100 milioni potrà spalmarli su 4 anni, 25 milioni l’anno, e il primo anno sarebbe “scontato” dalla Uefa. Che escluderebbe dai propri calcoli anche il deficit iniziale del club che aderisca al volontari agreement, perché potenzialmente attribuibile ad altre gestioni.

    Ma non è tutto rosa e fiori: chi vuole seguire questa strada dovrà garantire tutte le perdite previste negli anni già nel momento della richiesta dell’agreement, presentando ad esempio una fideiussione. E se al termine del periodo non avrà rispettato i patti, non potrà patteggiare le sanzioni (come hanno fatto Roma e Inter), ma sarà direttamente processato. Con conseguenze potenzialmente più gravi.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 05-06-2015 alle 15:06
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Junior Member L'avatar di Basileuon
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    254
    Oggi è una giornata speciale... finalmente gli astri che vegliano sul Milan sembrano essersi allineati

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Uno dei più grandi scogli del Fair Play Finanziario, è quello di non permettere di investire a fondo perduto senza sforare i limiti imposti dal regolamento. E ciò risulta ancora più gravoso per chi vuole ripartire. Magari con un nuovo socio. Per questo motivo, come riporta C&F, entro fine mese la UEFA rivedrà il FPF per permettere a chi vuole comprare una società, e quindi iniettare capitale fresco, di poterlo fare senza infrangere le regole. Ma come? Beh, un club che si trovi in questa situazione può chiedere un “voluntary agreement” alla Uefa. Ecco in cosa consiste: il club dovrà presentare all'UEFA un piano di business dettagliato e credibile che illustri gli investimenti, i ricavi e le perdite previste. Alla voce dei ricavi, per esempio, non si possono inserire le future partecipazioni in Champions League, ma solo certezze: i soldi di tv, sponsor, marketing. Inoltre, cosa importantissima, l’investimento stanziato per il mercato può essere spalmato su più anni. Una squadra, quindi, che ad esempio che voglia investire 100 milioni potrà spalmarli su 4 anni, 25 milioni l’anno, e il primo anno sarebbe “scontato” dalla Uefa. Che escluderebbe dai propri calcoli anche il deficit iniziale del club che aderisca al volontari agreement, perché potenzialmente attribuibile ad altre gestioni.

    Ma non è tutto rosa e fiori: chi vuole seguire questa strada dovrà garantire tutte le perdite previste negli anni già nel momento della richiesta dell’agreement, presentando ad esempio una fideiussione. E se al termine del periodo non avrà rispettato i patti, non potrà patteggiare le sanzioni (come hanno fatto Roma e Inter), ma sarà direttamente processato. Con conseguenze potenzialmente più gravi.
    se non altro siamo ad un bivio chiaro. il baratro o la rinascita

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,196
    Ragazzi giustamente come dite in questo mese si fa la storia.. o ci si rialza e con i cinesi spacchiamo il mondo e per noi è la fine di tutto.. saremo destinati alla morte lenta con il nano .

    teniamoci strette e vogliamoci tanto bene.. ( Beppe )
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Soldi tv, sponsor e Marketing con i Cinesi si va a bomba!

  7. #6
    alias Adamos8181(Fu) L'avatar di Sotiris
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Modena
    Messaggi
    2,392
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Uno dei più grandi scogli del Fair Play Finanziario, è quello di non permettere di investire a fondo perduto senza sforare i limiti imposti dal regolamento. E ciò risulta ancora più gravoso per chi vuole ripartire. Magari con un nuovo socio. Per questo motivo, come riporta C&F, entro fine mese la UEFA rivedrà il FPF per permettere a chi vuole comprare una società, e quindi iniettare capitale fresco, di poterlo fare senza infrangere le regole. Ma come? Beh, un club che si trovi in questa situazione può chiedere un “voluntary agreement” alla Uefa. Ecco in cosa consiste: il club dovrà presentare all'UEFA un piano di business dettagliato e credibile che illustri gli investimenti, i ricavi e le perdite previste. Alla voce dei ricavi, per esempio, non si possono inserire le future partecipazioni in Champions League, ma solo certezze: i soldi di tv, sponsor, marketing. Inoltre, cosa importantissima, l’investimento stanziato per il mercato può essere spalmato su più anni. Una squadra, quindi, che ad esempio che voglia investire 100 milioni potrà spalmarli su 4 anni, 25 milioni l’anno, e il primo anno sarebbe “scontato” dalla Uefa. Che escluderebbe dai propri calcoli anche il deficit iniziale del club che aderisca al volontari agreement, perché potenzialmente attribuibile ad altre gestioni.

    Ma non è tutto rosa e fiori: chi vuole seguire questa strada dovrà garantire tutte le perdite previste negli anni già nel momento della richiesta dell’agreement, presentando ad esempio una fideiussione. E se al termine del periodo non avrà rispettato i patti, non potrà patteggiare le sanzioni (come hanno fatto Roma e Inter), ma sarà direttamente processato. Con conseguenze potenzialmente più gravi.
    molto interessante.
    quindi forse è per questo che noi vogliamo spendere il più possibile quest'anno, usandolo come primo lasciato libero dal FPF, per poi stabilizzarci gli anni successivi?
    "And it’s no, nay, never!
    No, nay, never, no more!
    Will I play the wild rover
    No, never, no more...."

  8. #7
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    molto interessante.
    quindi forse è per questo che noi vogliamo spendere il più possibile quest'anno, usandolo come primo lasciato libero dal FPF, per poi stabilizzarci gli anni successivi?
    Si, probabilmente approfitteremo di queste nuove regole del FPF.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,995
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    molto interessante.
    quindi forse è per questo che noi vogliamo spendere il più possibile quest'anno, usandolo come primo lasciato libero dal FPF, per poi stabilizzarci gli anni successivi?
    Infatti non l'avevo letto questo topic... quindi se dobbiamo spendere tanti soldi e meglio spenderli quest'anno... anche al costo di fare operazioni tipo comprare ora e lasciare in prestito per dodici mesi.
    Spero che penserano ANCHE ai giovani interessanti da lasciare in piccole realta.

  10. #9
    alias Adamos8181(Fu) L'avatar di Sotiris
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Modena
    Messaggi
    2,392
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Si, probabilmente approfitteremo di queste nuove regole del FPF.
    complimenti per la ricerca!
    "And it’s no, nay, never!
    No, nay, never, no more!
    Will I play the wild rover
    No, never, no more...."

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.