Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 47

  1. #31
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Oronzo Canà Visualizza Messaggio
    è li che sbagli quando sostieni che sia SOLO colpa di berlusconi , è anche colpa di berlusconi se non siamo competitivi in europa perchè se altri fatturano il doppio non c'è storia , ma se in italia facciamo pena pur essendo una delle squadra a fatturare di più è colpa del tuo adorato galliani fattena una ragione c'è gente che pesca i marquinos in brasile e c'è chi acquista 2-3 centrali a stagione e non abbiamo ancora capito quale sia la coppia titolare .
    Tra le altre cose il milan è la squadra con i costi di gestioni più alti quindi i soldi sono pochi ma vengono spesi male , è un dato di fatto ma tu continua a negare tutto
    Continui a fare un discorso che non sta in piedi. I cartellini dei Marquinhos si pagano. Anche se vuoi attuare la politica giovani sconosciuti prendendoli in Sudamerica o in Europa come fa la Roma e portandoli alla gloria, hai bisogno dei soldi da spendere per i cartellini. Berlusconi non concede neanche un euro per i cartellini, dati del @Il Re dell'Est dovrebbero confermare la cosa. Oltretutto non permette neanche di reinvestire i soldi dalle cessioni. Se la scelta di Berlusconi è vietare anche un euro per i cartellini, non si può agire diversamente. Il tuo discorso varrebbe qualora il Milan potesse spendere per i cartellini, ma per volontà della famiglia Berlusconi questo non si fa.

    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    Centrano centrano...
    Fatturiamo piu di 200 millioni e siamo comunque in rosso nel bilancio... quindi SPENDIAMO PIU DI 200 MILLIONI A STAGIONE.
    Inutile dire che Galliani non ha soldi... i soldi li ha... ma li SPENDE MALISSIMO.

    Se lavorando mi prendo 2000 € al mese e spendo piu di 2000 € al mese per quadri da mettere in casa, poi non e normale che qualcuno venga a difendermi dicendo che "povero uomo", non ha nemmeno mezzo euro per mangiare.
    Certo che non ho da mangiare... ma proprio perche NON SONO CAPACE DI GESTIRE I MIEI SOLDI, non certo perche non prendo mezzo euro...

    Nessuno dice a Galliani che dobbiamo vincere la champions... per quella ci vogliono molti altri soldi... ma non mi sembra di vedere sceicchi della famiglia al-maktoum al Genoa, non vedo quelli della famiglia Al-Khelaïfi alla Samp, non vedo Gazprom alla fiorentina, nemmeno Wanda group al Napoli, non vedo carlos slim a l'inter, non vedo Bill Gates alla juve...
    Leggi sopra. Ribadisco. Il tuo discorso sta in piedi qualora i Berlusconi permetterebbero di spendere soldi sui cartellini e reinvestire quelli delle cessioni. Ma siccome non vogliono, CHIUNQUE fallirebbe in quanto costretto a portare gente a zero. Anche Sabatini.

    Citazione Originariamente Scritto da AndrasWave Visualizza Messaggio
    Asserire che la colpa di questa situazione è imputabile esclusivamente a Berlusconi (come il buon Renegate continua a ripetere, senza dimenticare Barbara) vuol dire sostenere che il Milan negli anni d'oro ha vinto grazie, e solo grazie a Berlusconi e i suoi quattrini. Alla faccia di allenatori, dirigenti, staff, settore giovanile, Braida, Galliani e compagnia bella.

    Ipotizziamo pure che tutto ciò sia vero. Tanto vale far fuori Galliani. Un arrogante, incompetente, irrispettoso, ingordo (di potere e cibo), codardo e a quanto pare, inutile personaggio.

    Trovo le richieste di Galliani (anche se poco verosimili) alquanto paradossali. Non avremo la forza economica di Real Madrid, Chelsea, Manchester, Bayern e compagnia bella. Ma il fatto di farci surclassare in ogni aspetto sportivo immaginabile da squadre come Empoli, Cesena o Sassuolo vuol dire che è stato fatto un lavoro dal punto di vista amministrativo semplicemente ignobile.
    Non ho neanche citato Barbara. Ma evidentemente la tua avversione nei confronti di Galliani è tale da fuorviarti. E ciò non mi stupisce. Su questo non saremo mai d'accordo, perché ignorate il punto di cui sopra. Inoltre sì, il Milan negli anni d'oro ha vinto sempre e solo grazie a Berlusconi. I campioni degli anni 90, gli Shevchenko, Inzaghi, Pirlo (pagato 20 milioni di euro), Ibrahimovic ecc sono arrivati solo ed esclusivamente grazie ai suoi soldi. Non a caso da quando hon spende più il Milan è pressoché finito. Nel calcio per vincere contano i soldi, tutto il resto è secondario. Favolette come Borussia e Atletico, che comunque beneficano di fuoriclasse assoluti, sono destinate a rimanere tali e a non vincere nulla. Chi spende e ha anche storia e blasone, non facendolo per moda e per collezionare figurine, è destinato invece a vincere.

    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    I soldi escono "da Berlusconi" sia che siano spesi per i cartellini che per gli stipendi.
    E' un po' come dire che Berlusconi dice a Galliani "non puoi comprare le mele al mercato, prendile gratis" e lui paga un ladro per portargliele a casa, salvo poi dovergli dare 50 euro, che arrivano da Berlusconi.

    I conti che ho fatto sono della serva ma tornano perfettamente con la disponibilità che ha in mano Galliani.
    E' ciò che Berlusconi non capisce e ciò che forse gli si vuole far capire. Ma ripeto, se la proprietà non vuole spendere neanche UN SOLO EURO in cartellini, che a fare il mercato ci siano Galliani, Sabatini, Marotta, non cambia niente.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #32
    Member L'avatar di AndrasWave
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di Cuneo
    Messaggi
    1,053
    Non capisco questa distinzione che vuoi fare tra budget per i cartellini e budget per il monte ingaggi Renegate. Arrivano tutti dallo stesso calderone e fanno fede ad un bilancio.

    La NON volontà di spendere in cartellini da parte di Berlusconi non ha nessuna prova concreta. Nessuna.. Mi sembra logico che se spendi il 90% del tuo budget per stipendiare una squadra mediocre te ne rimangano pochi da investire per poter comprare giovani talentuosi. E non stiamo parlando di 10 milioni di budget, ma mediamente 200/250 milioni.
    In più non avrebbe nessun senso imporre questa politica, visto e considerato che non investire in cartellini ma farlo sugli ingaggi vuol dire perdita sicura.

    Cioè spiegami, Berlusconi avrebbe imposto di strapagare a perdere gente finita di circa 30 anni per non aver neppure la possibilità di rivenderla al posto di prendere gente di talento che a mal parato si poteva rivendere creando plusvalenza? Ma ti sembra logica una cosa del genere? Ma che razza di politica aziendale è? Ma ti sembra una cosa normale da uno che si è creato un impero imprenditoriale?

    Per me la cosa è molto più semplice. Berlusconi ha sicuramente chiuso i rubinetti, ma cosa ancora più grave ha dato pieni poteri ad una persona che a livello gestionale non vale più che un bambino di 3 anni. Una persona che ha accentrato su di se tutti i poteri e completamente distrutto questa società con le sue politiche e la sua NON progettualità. Di questo abbiamo la prova, basta vedere a che punto siamo finiti. E se guardi bene non solo negli aspetti dove contano i soldi.

    Siamo marci.

  4. #33
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Continui a fare un discorso che non sta in piedi. I cartellini dei Marquinhos si pagano. Anche se vuoi attuare la politica giovani sconosciuti prendendoli in Sudamerica o in Europa come fa la Roma e portandoli alla gloria, hai bisogno dei soldi da spendere per i cartellini. Berlusconi non concede neanche un euro per i cartellini, dati del @Il Re dell'Est dovrebbero confermare la cosa. Oltretutto non permette neanche di reinvestire i soldi dalle cessioni. Se la scelta di Berlusconi è vietare anche un euro per i cartellini, non si può agire diversamente. Il tuo discorso varrebbe qualora il Milan potesse spendere per i cartellini, ma per volontà della famiglia Berlusconi questo non si fa.



    Leggi sopra. Ribadisco. Il tuo discorso sta in piedi qualora i Berlusconi permetterebbero di spendere soldi sui cartellini e reinvestire quelli delle cessioni. Ma siccome non vogliono, CHIUNQUE fallirebbe in quanto costretto a portare gente a zero. Anche Sabatini.



    Non ho neanche citato Barbara. Ma evidentemente la tua avversione nei confronti di Galliani è tale da fuorviarti. E ciò non mi stupisce. Su questo non saremo mai d'accordo, perché ignorate il punto di cui sopra. Inoltre sì, il Milan negli anni d'oro ha vinto sempre e solo grazie a Berlusconi. I campioni degli anni 90, gli Shevchenko, Inzaghi, Pirlo (pagato 20 milioni di euro), Ibrahimovic ecc sono arrivati solo ed esclusivamente grazie ai suoi soldi. Non a caso da quando hon spende più il Milan è pressoché finito. Nel calcio per vincere contano i soldi, tutto il resto è secondario. Favolette come Borussia e Atletico, che comunque beneficano di fuoriclasse assoluti, sono destinate a rimanere tali e a non vincere nulla. Chi spende e ha anche storia e blasone, non facendolo per moda e per collezionare figurine, è destinato invece a vincere.



    E' ciò che Berlusconi non capisce e ciò che forse gli si vuole far capire. Ma ripeto, se la proprietà non vuole spendere neanche UN SOLO EURO in cartellini, che a fare il mercato ci siano Galliani, Sabatini, Marotta, non cambia niente.
    Ovviamente concordo con te. La situazione dei cartellini l'ho già spiegata e ormai nel 2015 anche gli stipendi hanno raggiunto soglie minime da 14 anni a questa parte. Se al posto di Galliani ci metti Pradè o Sabatini non cambia nulla. L'unica cosa di diverso che quest'ultimi possono fare nella gestione del fatturato (e che imputo a Galliani) è diminuire la spesa monstre della voce "altri costi operativi" che ci costa ancora sui 70M. Ma non è che così facendo puoi permetterti chissà cosa.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #34
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,998
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ovviamente concordo con te. La situazione dei cartellini l'ho già spiegata e ormai nel 2015 anche gli stipendi hanno raggiunto soglie minime da 14 anni a questa parte. Se al posto di Galliani ci metti Pradè o Sabatini non cambia nulla.
    Cioè tu seriamente pensi che con un Ds bravo non si riesca a migliorare i risultati di Galliani negli ultimi due anni? Ti ricordo che l'anno scorso siamo arrivati dietro 7 squadre incluse il Torino e il Parma e quest'anno siamo dietro a 9 squadre tra cui il Genoa, la Samp e ancora il Torino. E ricordiamo che se non fosse arrivato Balotelli saremmo arrivati sesti-settimi anche 3 anni fa. In qualsiasi altra azienda del mondo un tale AD sarebbe stato cacciato a pedate e ridicolizzato pubblicamente, altroché non sarebbe cambiato niente.
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  6. #35
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    Cioè tu seriamente pensi che con un Ds bravo non si riesca a migliorare i risultati di Galliani negli ultimi due anni? Ti ricordo che l'anno scorso siamo arrivati dietro 7 squadre incluse il Torino e il Parma e quest'anno siamo dietro a 9 squadre tra cui il Genoa, la Samp e ancora il Torino. E ricordiamo che se non fosse arrivato Balotelli saremmo arrivati sesti-settimi anche 3 anni fa. In qualsiasi altra azienda del mondo un tale AD sarebbe stato cacciato a pedate e ridicolizzato pubblicamente, altroché non sarebbe cambiato niente.
    Si, perché un altro DS avrebbe le stesse difficoltà di Galliani a fare mercato solo con i parametri zero e i prestiti. E la maglia del Milan per la maggior parte dei mezzi giocatori presi in prestito o a parametro zero, pesa allo stesso modo sia che gliela metta indosso Galliani, sia che lo facciano Pradè o Sabatini. Le squadre, poi, che ci sono arrivate davanti non sono figlie di dirigenti più bravi ma semplicemente o hanno investito di più, oppure avevano/hanno una maggiore convinzione nei loro mezzi, un sistema di gioco collaudato e meno pressioni di noi. E nel calcio queste cose spesso contano più di altri fattori ben visibili, quali il monte stipendi.

    Ad ogni modo il Milan attuale non vale certamente la posizione che occupa in classifica e se ci ritroviamo in questo pantano la responsabilità principale per me è della conduzione tecnica, affidata praticamente ai giocatori stessi e a Maldera che fa da balia ad Inzaghi. E quest'ultimo è stato messo su quella panchina da Berlusconi, non lo ha fatto mica autonomamente Galliani.

    In conclusione, se confermassimo in blocco questa rosa e la mettessimo nelle mani di Klopp o Conte, certamente riusciremmo ad arrivare almeno 4^ o 5^. Ma non voglio convincerti, sono in molti a pensare che togliendo il solo Galliani risolveremmo tutti i nostri problemi. E vorrei proprio che accadesse una cosa simile, per vedere alla fine dei conti chi aveva ragione.

    Se noi che diciamo che il responsabile principale di questa farsa è Berlusconi e che quindi tutti i problemi sono una conseguenza di ciò, o se voi che affermate che il male principale è Galliani e che quindi togliendo lui torneremmo magicamente a lottare per un posto in CL o addirittura per traguardi ben maggiori.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #36
    @Renegade tu continui a vivere in una realtà parallela ,nella nostra realtà galliani ha speso 12 per matri , 7,5 + cassano per pippa pazzini , 7 per zapata e potrei continuare ma mi fermo qua se ci fosse stato un ds competente come minimo avrebbe detto adrià dal villareal retrocesso prendi borja valero quella pippa di zapata lasciala la . Sia chiaro che gli errori di galliani non si ferman certo al solo mercato , il tuo caro antennista per consolidare il suo potere sono anni che sceglie come allenatori gente inadatta e aziendalista , guardati la faccia che faceva quando vincenva il milan di seedorf , poi lo staff medico e atletico sono anni che fanno danni e non vengono presi provvedimenti , vogliamo parlare dei rinnovi a bonera , abbiati gente pronta ad organizzare ammutinamenti a comando ? Continua a ripetere come un matra galliani non ha assolutamente colpa Ripeto per l'n-sima volta , galliani non è il male assoluto ma sicuramente ha metà delle colpe , l'altra metà ce l'ha berlusconi
    Il fu frenguzzo

  8. #37
    Member L'avatar di AndrasWave
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di Cuneo
    Messaggi
    1,053
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Si, perché un altro DS avrebbe le stesse difficoltà di Galliani a fare mercato solo con i parametri zero e i prestiti. E la maglia del Milan per la maggior parte dei mezzi giocatori presi in prestito o a parametro zero, pesa allo stesso modo sia che gliela metta indosso Galliani, sia che lo facciano Pradè o Sabatini. Le squadre, poi, che ci sono arrivate davanti non sono figlie di dirigenti più bravi ma semplicemente o hanno investito di più, oppure avevano/hanno una maggiore convinzione nei loro mezzi, un sistema di gioco collaudato e meno pressioni di noi. E nel calcio queste cose spesso contano più di altri fattori ben visibili, quali il monte stipendi.
    Cioè squadre come Torino, Genoa, Sampdoria, Fiorentina sarebbero davanti a noi solo perchè investono di più (voglio le cifre), perché credono di più in loro stessi e perché hanno meno pressioni? Ma stiamo scherzando?

    Cioè ma allora i dirigenti a cosa servono? Sinceramente da te un discorso così banale non me l'aspettavo.

    Io sono anni che attacco Galliani, anche quando le cose andavano bene perché trovo questa persona squallida. Non solo per ciò che fa ma per come si comporta. Fatta questa premessa è ovvio che il problema va visto in modo macroscopico senza impuntarsi e colpevolizzare solo un aspetto.

    Ma come è giusto che non ci siano giustificazione per Berlusconi è giusto che non ci siano per Galliani. Cosa che voi continuate prontamente a fare ripetendo che nessuno al posto suo avrebbe fatto meglio (cosa molto opinabile e che probabilmente non sapremo mai) per scagionarlo da evidenti colpe. Colpe di tipo gestionale, amministrativo, sportivo e mediatico.

  9. #38
    Citazione Originariamente Scritto da AndrasWave Visualizza Messaggio
    Cioè squadre come Torino, Genoa, Sampdoria, Fiorentina sarebbero davanti a noi solo perchè investono di più (voglio le cifre), perché credono di più in loro stessi e perché hanno meno pressioni? Ma stiamo scherzando?

    Cioè ma allora i dirigenti a cosa servono? Sinceramente da te un discorso così banale non me l'aspettavo.

    Io sono anni che attacco Galliani, anche quando le cose andavano bene perché trovo questa persona squallida. Non solo per ciò che fa ma per come si comporta. Fatta questa premessa è ovvio che il problema va visto in modo macroscopico senza impuntarsi e colpevolizzare solo un aspetto.

    Ma come è giusto che non ci siano giustificazione per Berlusconi è giusto che non ci siano per Galliani. Cosa che voi continuate prontamente a fare ripetendo che nessuno al posto suo avrebbe fatto meglio (cosa molto opinabile e che probabilmente non sapremo mai) per scagionarlo da evidenti colpe. Colpe di tipo gestionale, amministrativo, sportivo e mediatico.
    Le squadre che spendono più di noi nei cartellini le ho già riportate qui: Milan,confronto tra decadi. Nell'ultima spesi solo 11M in cartellini

    E senza poter spendere in cartellini è ovvio che devi andare a parare con i prestiti e i parametri zero, aumentando quindi il monte ingaggi (che tuttavia nel 2015 ha raggiunto la soglia più bassa da 14 anni a questa parte). Che poi lui non sia immune da colpe nessuno lo mette in dubbio, infatti se rileggi il post pure io affermo che la gestione di Galliani ha delle lacune e indico pure in quale voce del fatturato. E tempo fa riportai pure le cifre.

    Se poi il mio discorso ti sembra banale, a me sembra banalissima la tua premessa "Io sono anni che attacco Galliani, anche quando le cose andavano bene perché trovo questa persona squallida. Non solo per ciò che fa ma per come si comporta" che quindi rende inutile ogni altra discussione in merito. Il tuo pensiero, come quello di altri, è accecato dall'odio nei confronti del personaggio e quindi non ci sarà mai modo di capirsi.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  10. #39
    Io trovo assurdo chi sostiene che la colpa sia SOLO di berlusconi assolvendo in toto galliani . Siamo in uno stallo perchè la proprietà ha imposto l'autogestione con i soldi del fatturato e galliani non è capace di venire a capo di questa situazione , ora se fossimo un computer basterebbe aprire il task manager e "killare" uno dei due processi in deadlock , purtroppo per noi nessuno delle due parti vuole fare un passo indietro e il braccio di ferro tra i berluscones e galliani ci ha portato in questa situazione paradossale dove pur avendo uno dei fatturati piu alti in serie A sono anni che otteniamo risultati sportivi inferiori a quelli di squadre con fatturati molto minori rispetto al nostro .

    Il volano del milan purtroppo è fermo da tempo , la spinta iniziale per rimetterlo in modo la si ottiene o con una proprietà che ritorna a spendere o con un ds in grado di andare a prendere gente di valore prima che diventi fuori budget , purtroppo per noi non abbiamo nè l'uno e nè l'altro
    Il fu frenguzzo

  11. #40
    Member L'avatar di AndrasWave
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di Cuneo
    Messaggi
    1,053
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Le squadre che spendono più di noi nei cartellini le ho già riportate qui: Milan,confronto tra decadi. Nell'ultima spesi solo 11M in cartellini

    Se poi il mio discorso ti sembra banale, a me sembra banalissima la tua premessa "Io sono anni che attacco Galliani, anche quando le cose andavano bene perché trovo questa persona squallida. Non solo per ciò che fa ma per come si comporta" che quindi rende inutile ogni altra discussione in merito. Il tuo pensiero, come quello di altri, è accecato dall'odio nei confronti del personaggio e quindi non ci sarà mai modo di capirsi.
    Mi stai dando del poco obiettivo? Ho solo ammesso di essere stato sempre molto critico verso Galliani perché per me ha commesso una miriade di errori troppo spesso mascherati dalle enormi risorse che disponeva. Non vivo con i paraocchi come tu cerchi di dire.

    Ne ho mai detto che Berlusconi non ha colpe. Siete voi che cercate giustificazioni per certi assurdi operati. Spiegami come fate ad affermare che la politica dei parametri zero è stata voluta da Berlusconi, spiegatemi perché continuate a dire che il fatto che non si siano spesi soldi per i cartellini è dovuto ad un ordine dall'alto e non per una politica intrapresa da Galliani.
    Non si è forse virato sull'usato sicuro (come l'ha definito Gallianianni fa) per una completa mancanza di competenza nel campo dello scouting e ricerca di talenti nel panorama mondiale? Visto che sono poco obiettivo illuminami.

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.