Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 87

  1. #11
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    Citazione Originariamente Scritto da corvorossonero Visualizza Messaggio


    come rosicano...... il primo sandro sabatini...
    Mal che gli vada potrà avere una parte ne Il trono di spade, non si sa mai.
    Su con la vita Sandro.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,869
    Citazione Originariamente Scritto da Interista Diventi Pazzo Visualizza Messaggio
    Come riporta il Corriere dello Sport, la collaborazione tra il Milan e la Doyen si fa sempre più stretta e l'esempio e' l'affare per J.Martinez. Ma Galliani, tramite il quotidiano ha voluto precisare: "La Doyen non entrerà nel capitale del Milan. Taechaubol, con una lettera inviata a Silvio Berlusconi, ha indicato Lucas come suo consulente tecnico.". In pratica la Doyen Sports supporterà il Milan sul mercato, ma il rapporto non andrà oltre, anche per le varie normative che la Fifa ha imposto contro i fondi d'investimento.
    Anche la Doyen ha poi voluto aggiungere qualche parola a riguardo: "Con il Milan non stiamo finanziando nessuno trasferimento, perché non è più consentito. Noi possiamo aiutare il Milan a tornare grande con la nostra conoscenza del mercato, come ad esempio la nostra squadra di scouting, che è uno dei segreti del nostro successo. La collaborazione è sia tra Doyen e Milan, sia tra Bee Taechaubol e Nelio Lucas, che sono amici. Lucas è un suo consulente e sarà da supporto a Galliani.
    Io la Doyes ancora non ho capito cosa "centra", leggo in giro che ha diversi giocatori in "scuderia" ma cosa significa per esempio Falcao se il Monaco decide di cederlo una percentuale va pure alla Doyes che tiene una percentuale del cartellino? boh
    13/04/2017 Finalmente liberi!

    "È una scelta di cuore. Ci ho pensato per tre settimane e ora torno a casa. Non vado in un club di scappati di casa, ma al Milan" cit Ringhio Gattuso

  4. #13
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Tutto molto romantico se fosse così. Ma noi viviamo nella realtà. E nella realtà, specialmente nel calcio, nessuno fa nulla senza guadagnarci qualcosa. Quindi cosa ci guadagna la Doyen a prestarci la sua rete Scouting ed a farci da consulente?
    È quello che mi domando anch'io. Meraviglioso passare da non avere una rete di scouting,in pratica,ad avere la loro. Ma la Doyen non può davvero farlo solo per amicizia. Boh.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  5. #14
    2515
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da MissRossonera Visualizza Messaggio
    È quello che mi domando anch'io. Meraviglioso passare da non avere una rete di scouting,in pratica,ad avere la loro. Ma la Doyen non può davvero farlo solo per amicizia. Boh.
    Ci guadagna le percentuali sui cartellini dei loro giocatori, che sono una barca di soldi.

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Magnus_Marcus
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    7,117
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Tutto molto romantico se fosse così. Ma noi viviamo nella realtà. E nella realtà, specialmente nel calcio, nessuno fa nulla senza guadagnarci qualcosa. Quindi cosa ci guadagna la Doyen a prestarci la sua rete Scouting ed a farci da consulente?
    Quello che guadagnano gli agenti quando si trasferiscono da un club ad un altro? Boh

  7. #16
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da MaggieCloun Visualizza Messaggio
    Io la Doyes ancora non ho capito cosa "centra", leggo in giro che ha diversi giocatori in "scuderia" ma cosa significa per esempio Falcao se il Monaco decide di cederlo una percentuale va pure alla Doyes che tiene una percentuale del cartellino? boh
    La Doyen è/era un fondo che stabiliva partnership con le varie società per l'acquisto dei cartellini dei calciatori. O li comprava tutti per poi rivenderli alle stesse. E' come fosse un mutuo, un finanziamento sul mercato. Loro ti prestavano i soldi per l'acquisto del calciatore, il cui cartellino veniva diviso in percentuale. Al momento della rivendita, poi, ci si spartiva anche il ricavato della cessione. Ad oggi la FIFA ha bandito il fondo, ma restano comunque proprietari di percentuali di molti cartellini. Col Milan a quanto dicono in questa notizia non sono in società, ma c'è solo un'alleanza che aiuti i rossoneri a reperire i giovani calciatori dal futuro più radioso o che aiuti a fare da intermediari nelle varie trattative di mercato viste le conoscenze con procuratori internazionali. Comunque la Doyen era più o meno come una banca: conosciuta sul fatto di non fare favori a nessuno. Ti aiutavano economicamente ma poi spingevano per la cessione del calciatore che avevi comprato, una volta rivalorizzato. In pratica compravano, valorizzavano e rivendevano per guadagnarci. Come l'Udinese.

    Citazione Originariamente Scritto da MissRossonera Visualizza Messaggio
    È quello che mi domando anch'io. Meraviglioso passare da non avere una rete di scouting,in pratica,ad avere la loro. Ma la Doyen non può davvero farlo solo per amicizia. Boh.
    C'è da dire che non significa che avremo tutti fenomeni. La Doyen è per il 70-80% piena di calciatori etichettabili come bidoni e pompati solo mediaticamente, tipo Ola John. Dunque fidarsi sì, ma non troppo. Rimpiango il non avere più Braida come DS, che con una società con soldi poteva fare grandi cose. O mi fionderei a prendere Rui Costa dal Benfica. Impensabile non si abbia un DS proprio.

  8. #17
    Citazione Originariamente Scritto da 2515 Visualizza Messaggio
    Ci guadagna le percentuali sui cartellini dei loro giocatori, che sono una barca di soldi.
    Capisco.Così ha un senso.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  9. #18
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Citazione Originariamente Scritto da Interista Diventi Pazzo Visualizza Messaggio
    Come riporta il Corriere dello Sport, la collaborazione tra il Milan e la Doyen si fa sempre più stretta e l'esempio e' l'affare per J.Martinez. Ma Galliani, tramite il quotidiano ha voluto precisare: "La Doyen non entrerà nel capitale del Milan. Taechaubol, con una lettera inviata a Silvio Berlusconi, ha indicato Lucas come suo consulente tecnico.". In pratica la Doyen Sports supporterà il Milan sul mercato, ma il rapporto non andrà oltre, anche per le varie normative che la Fifa ha imposto contro i fondi d'investimento.
    Anche la Doyen ha poi voluto aggiungere qualche parola a riguardo: "Con il Milan non stiamo finanziando nessuno trasferimento, perché non è più consentito. Noi possiamo aiutare il Milan a tornare grande con la nostra conoscenza del mercato, come ad esempio la nostra squadra di scouting, che è uno dei segreti del nostro successo. La collaborazione è sia tra Doyen e Milan, sia tra Bee Taechaubol e Nelio Lucas, che sono amici. Lucas è un suo consulente e sarà da supporto a Galliani.
    Praticamente sono i DS di Mr. Bee

    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Tutto molto romantico se fosse così. Ma noi viviamo nella realtà. E nella realtà, specialmente nel calcio, nessuno fa nulla senza guadagnarci qualcosa. Quindi cosa ci guadagna la Doyen a prestarci la sua rete Scouting ed a farci da consulente?
    O la commissione sui cartellini o, molto più semplicemente, potrebbero anche emettere fattura per le consulenze.

  10. #19
    Junior Member L'avatar di Aldo
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    620
    Citazione Originariamente Scritto da Interista Diventi Pazzo Visualizza Messaggio
    Come riporta il Corriere dello Sport, la collaborazione tra il Milan e la Doyen si fa sempre più stretta e l'esempio e' l'affare per J.Martinez. Ma Galliani, tramite il quotidiano ha voluto precisare: "La Doyen non entrerà nel capitale del Milan. Taechaubol, con una lettera inviata a Silvio Berlusconi, ha indicato Lucas come suo consulente tecnico.". In pratica la Doyen Sports supporterà il Milan sul mercato, ma il rapporto non andrà oltre, anche per le varie normative che la Fifa ha imposto contro i fondi d'investimento.
    Anche la Doyen ha poi voluto aggiungere qualche parola a riguardo: "Con il Milan non stiamo finanziando nessuno trasferimento, perché non è più consentito. Noi possiamo aiutare il Milan a tornare grande con la nostra conoscenza del mercato, come ad esempio la nostra squadra di scouting, che è uno dei segreti del nostro successo. La collaborazione è sia tra Doyen e Milan, sia tra Bee Taechaubol e Nelio Lucas, che sono amici. Lucas è un suo consulente e sarà da supporto a Galliani.
    Uno che ti viene a prendere con il suo Jet privato per andare a comprare un giocatore da un club in cui negli ultimi anni ha strettamente collaborato non mi può venire a dire che non ci guadagna niente.

    Il Milan sarà un'ottima vetrina per esporre i prodotti della Doyen in futuro. In futuro perchè oggi bisogna prima regolarizzare i vari giocatori sparsi per l'europa, qualcuno li deve tesserare, non possono stare così visto che le TPO sono state vietate.

    La pubblicità fatta per Martinez per me serviva solo a cercare di far venire fuori dei potenziali acquirenti disposti a pagare la clausola, se non viene fuori nessuno andrà al Milan di certo al Porto non può rimanere. La trattativa non è stata condotta come dei professionisti e non credo che Galliani e Lucas siano degli inesperti nel settore, perchè hanno fatto tanto rumore?

    I giocatori da sistemare sono tanti, e Ibraimovic non è uno di quelli, per questo io credo che lui non verrà. Se verrà rivaluterò la mia opinione sui nuovi soci azionisti del Milan

  11. #20
    Member L'avatar di gabuz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,402
    Citazione Originariamente Scritto da Interista Diventi Pazzo Visualizza Messaggio
    Come riporta il Corriere dello Sport, la collaborazione tra il Milan e la Doyen si fa sempre più stretta e l'esempio e' l'affare per J.Martinez. Ma Galliani, tramite il quotidiano ha voluto precisare: "La Doyen non entrerà nel capitale del Milan. Taechaubol, con una lettera inviata a Silvio Berlusconi, ha indicato Lucas come suo consulente tecnico.". In pratica la Doyen Sports supporterà il Milan sul mercato, ma il rapporto non andrà oltre, anche per le varie normative che la Fifa ha imposto contro i fondi d'investimento.
    Anche la Doyen ha poi voluto aggiungere qualche parola a riguardo: "Con il Milan non stiamo finanziando nessuno trasferimento, perché non è più consentito. Noi possiamo aiutare il Milan a tornare grande con la nostra conoscenza del mercato, come ad esempio la nostra squadra di scouting, che è uno dei segreti del nostro successo. La collaborazione è sia tra Doyen e Milan, sia tra Bee Taechaubol e Nelio Lucas, che sono amici. Lucas è un suo consulente e sarà da supporto a Galliani.
    Citazione Originariamente Scritto da Aldo Visualizza Messaggio
    Uno che ti viene a prendere con il suo Jet privato per andare a comprare un giocatore da un club in cui negli ultimi anni ha strettamente collaborato non mi può venire a dire che non ci guadagna niente.

    Il Milan sarà un'ottima vetrina per esporre i prodotti della Doyen in futuro. In futuro perchè oggi bisogna prima regolarizzare i vari giocatori sparsi per l'europa, qualcuno li deve tesserare, non possono stare così visto che le TPO sono state vietate.

    La pubblicità fatta per Martinez per me serviva solo a cercare di far venire fuori dei potenziali acquirenti disposti a pagare la clausola, se non viene fuori nessuno andrà al Milan di certo al Porto non può rimanere. La trattativa non è stata condotta come dei professionisti e non credo che Galliani e Lucas siano degli inesperti nel settore, perchè hanno fatto tanto rumore?

    I giocatori da sistemare sono tanti, e Ibraimovic non è uno di quelli, per questo io credo che lui non verrà. Se verrà rivaluterò la mia opinione sui nuovi soci azionisti del Milan
    Tutto molto bello. Nel frattempo, mentre aspettiamo che atterri l'ufo, mi spieghi perché il Milan dovrebbe scucire 35 mln per fare un favore alla Doyen regolarizzando i suoi giocatori? E non mi si venga a dire che il paga il fondo perché parliamo di società con un bilancio, mica del bar che non ti da lo scontrino.

    Semplicemente (voglio augurarmi sia così) è come dare lo scouting in outsourcing (quasi certamente su volere di Mr. Bee) e il Milan pagherà la loro consulenza.

Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.