Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 45
  1. #21
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,530
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato dal Corriere dello Spot in edicola oggi, 23 giugno, Elliott ha imposto il tetto salariale per far fronte al nuovo, pesate, rosso di bilancio. I nuovi acquisti non dovranno guadagnare più di 2,5 mln netti a stagione.
    Il tetto salariale senza gli outlier sarebbe una stupidaggine pazzesca. Certo al momento abbiamo stipendi assurdi come quello di Biglia o di Reina (grazie Miracoso) che devono essere rimossi.
    Demirabelliziamo il Milan!

  2. #22
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,036
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Detta cosi dice molto ma non dice tutto.
    Lo stipendio di un giocatore racchiude la dimensione , il momento, l'evoluzione di un giocatore.
    I giocatori da te citati sono tutti validi e vengono pagati il giusto ma in termini di programmazione tecnica cosa dicono?
    Mi spiego meglio : la lazio prende SMS a un prezzo vantaggioso e gli assicura uno stipendio medio/basso ma quanti anni ci lavora per farlo diventare il giocatore che è oggi??
    Lavorare essenzialmente con profili che guadagnano poco vuol dire programmare a media/lunga scadenza e non necessariamente centrare risultati sportivi.
    Ti ho fatto il discorso di SMS ma con dinamiche di mercato simili sono stati tesserati alberto e correa (giocatori in difficoltà tecnica) dalla lazio , pellegrini + under+ zaniolo per la roma hanno rappresentato scelte di scouting e ci hanno lavorato su .
    Il milan non è abituato storicamente e culturalmente a fare questo tipo di calcio.
    Che dio ce la mandi buona.
    A san siro se un ragazzo sbaglia un passaggio viene etichettato 'non da milan' e viene coperto di fischi.
    A san siro non si fa accademia, si fa calcio .
    Per i prossimi 3 anni la mentalitá deve cambiare, a partire da tutti. Per questo contesto chi, di fronte alla cruda realtá dei conti, contesta il nostro trasformarci come la prima dietro Juve e Inter (come budget).

    Quello é il nostro posto per i prossimi 3 anni. Contestare Krunic perché é piú debole di Pjanic o Ramsey e al Milan quelli devono essere i profili schierati, in questo contesto non ha senso.
    Bisogna sostenere il Krunic della situazione e fargli sentire il calore di San Siro, come lo facevamo sentire a Canuti e Pasinato e poi a Mark Hately e cosí via e non la pressione con fischi che partono al primo passaggio errato.

  3. #23
    Junior Member
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    4
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Spesa cumulativa di stipendio:
    Gomez + Ilicic + Zapata = 4,1 milioni
    Milinkovic-Savic + Luis Alberto + Correa = 4,3 milioni
    Pellegrini + Under + Zaniolo = 3,7 milioni

    Oddio... sono una 1/2 verità.. nel senso che, puoi certo scoprire talenti e risparmiare molto ma allora speri e non sei certo di tornare a competere per la Champions. Se invece compri si giovani ma abbastanza “ certi “ costano di più. Secondo te i sopracitati oggi per portarli a casa, fatto salvo di trovare un accordo con le società , ti chiederebbero meno con il mercato che hanno? No . Il mercato di Savic son tranquilli 5 ml tanto per dire . Zaniolo va a Torino per 2 lire? Chiesa 21enne ha sul tavolo offerte che partono da 5 ml.
    Ceballos il real te lo presta e gli paga quasi 1/2 dell’ingaggio? ����
    In effetti con 7,5 per 3 giocatori solo Brambatinsi riesce a prendere......
    [QUOTE=Zosimo2410;1867945]Spesa cumulativa di stipendio:
    Gomez + Ilicic + Zapata = 4,1 milioni
    Milinkovic-Savic + Luis Alberto + Correa = 4,3 milioni
    Pellegrini + Under + Zaniolo = 3,7 milioni

    Oddio... sono una 1/2 verità.. nel senso che, puoi certo scoprire talenti e risparmiare molto ma allora speri e non sei certo di tornare a competere per la Champions. Se invece compri si giovani ma abbastanza “ certi “ costano di più. Secondo te i sopracitati oggi per portarli a casa, fatto salvo di trovare un accordo con le società , ti chiederebbero meno con il mercato che hanno? No . Il mercato di Savic son tranquilli 5 ml tanto per dire . Zaniolo va a Torino per 2 lire? Chiesa 21enne ha sul tavolo offerte che partono da 5 ml.
    Ceballos il real te lo presta e gli paga quasi 1/2 dell’ingaggio? ����

  4. #24
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,508
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Per i prossimi 3 anni la mentalitá deve cambiare, a partire da tutti. Per questo contesto chi, di fronte alla cruda realtá dei conti, contesta il nostro trasformarci come la prima dietro Juve e Inter (come budget).

    Quello é il nostro posto per i prossimi 3 anni. Contestare Krunic perché é piú debole di Pjanic o Ramsey e al Milan quelli devono essere i profili schierati, in questo contesto non ha senso.
    Bisogna sostenere il Krunic della situazione e fargli sentire il calore di San Siro, come lo facevamo sentire a Canuti e Pasinato e poi a Mark Hately e cosí via e non la pressione con fischi che partono al primo passaggio errato.
    Ma è limitativo ragionare cosi, perdonami.
    Il milan resta ancora un punto di arrivo per ciò che concerne la piazza, le attenzioni mediatiche , la storia.
    Nel tg sportivi ,oggi, si parla di milan dopo aver parlato di juve e inter. E' impossibile crescere in sordina e nascondendosi dalle luci dei riflettori.
    I ragazzi che da noi sono esplosi nel recente passato lo hanno fatto perchè innanzitutto avevano doti sopra la norma e poi perchè erano inseriti in un contesto di squadra pieno di campioni.
    I giocatori normali invece fanno una fatica cane a venire su.
    I casi sono tantissimi e non sto qua a citarti tutti i giovani di belle speranze che da noi si sono persi, involuti, depressi.
    Sono molto scettico su questo modo di fare calcio.
    Lo so bene che dobbiamo adattarci alla situazione ma guai a pensare che da noi l'accademia possa funzionare.
    Io credo che anche il SMS della situazione da noi non sarebbe esploso perchè nessuno gli avrebbe mai consentito di giocare per crescere.
    Per giocare nel milan bisogna esser pronti, si aspetta nessuno.
    Se prendiamo i paquetà e pietek della situazione va bene, se scendiamo di livello invece la vedo malissimo perchè bruceremmo anche la stellina più promettente.
    I got guns in my head and they won’t go....

  5. #25
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,036
    [QUOTE=Mariolino;1867960]
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Spesa cumulativa di stipendio:
    Gomez + Ilicic + Zapata = 4,1 milioni
    Milinkovic-Savic + Luis Alberto + Correa = 4,3 milioni
    Pellegrini + Under + Zaniolo = 3,7 milioni

    Oddio... sono una 1/2 verità.. nel senso che, puoi certo scoprire talenti e risparmiare molto ma allora speri e non sei certo di tornare a competere per la Champions. Se invece compri si giovani ma abbastanza “ certi “ costano di più. Secondo te i sopracitati oggi per portarli a casa, fatto salvo di trovare un accordo con le società , ti chiederebbero meno con il mercato che hanno? No . Il mercato di Savic son tranquilli 5 ml tanto per dire . Zaniolo va a Torino per 2 lire? Chiesa 21enne ha sul tavolo offerte che partono da 5 ml.
    Ceballos il real te lo presta e gli paga quasi 1/2 dell’ingaggio? ����
    Ma forse non sono chiare le prioritá....

    1) rimettere i conti a posto.
    2) riuscire cosí a tornare a pieno titolo a potersi qualificare per le coppe.
    3) riuscire a qualificarsi per le coppe
    4) prima o poi (prossimo anno o almeno tra 3) qualificarsi per la CL.

    Savic e Chiesa sono fuori dal nostro raggio.
    Noi dobbiamo prendere dei giocatori e far si che dopo qualche anno al Milan siano migliori di quando sono arrivati e non prenderli giá al “top”.

  6. #26
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,036
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Ma è limitativo ragionare cosi, perdonami.
    Il milan resta ancora un punto di arrivo per ciò che concerne la piazza, le attenzioni mediatiche , la storia.
    Nel tg sportivi ,oggi, si parla di milan dopo aver parlato di juve e inter. E' impossibile crescere in sordina e nascondendosi dalle luci dei riflettori.
    I ragazzi che da noi sono esplosi nel recente passato lo hanno fatto perchè innanzitutto avevano doti sopra la norma e poi perchè erano inseriti in un contesto di squadra pieno di campioni.
    I giocatori normali invece fanno una fatica cane a venire su.
    I casi sono tantissimi e non sto qua a citarti tutti i giovani di belle speranze che da noi si sono persi, involuti, depressi.
    Sono molto scettico su questo modo di fare calcio.
    Lo so bene che dobbiamo adattarci alla situazione ma guai a pensare che da noi l'accademia possa funzionare.
    Io credo che anche il SMS della situazione da noi non sarebbe esploso perchè nessuno gli avrebbe mai consentito di giocare per crescere.
    Per giocare nel milan bisogna esser pronti, si aspetta nessuno.
    Se prendiamo i paquetà e pietek della situazione va bene, se scendiamo di livello invece la vedo malissimo perchè bruceremmo anche la stellina più promettente.

    Io invece penso che i problemi del Milan fossero nel gioco scarsamente organizzato dato dai precedenti allenatori.
    Una impostazione “alla Allegri” nel quale si puntava sulle individualitá e non sulla coralitá.
    In questo contesto é chiaro che l’individualitá “media” soffriva.

    Quello che si buoke fare é puntare su una ferrea organizzazione di gioco che permetta ai giocatori di avere un saldompunto di riferimento che li aiuti a crescere.

    Non c’é alternativa a questa impostazione, almeno per i prossimi anni.

    L‘Unica reale alternativa é accumulare 2 anni di pesanti utili e fare all-in al terzo anno (un pó come il,PSG con Neymar+Mbappe, ma con le dovute proporzioni).
    Ma é qualcosa di cui simpotrá discutere nin prima del 2022.
    Fino ad allora questo é il progetto (senza h), questo va sostenuto e accettato.

  7. #27
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,036
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    Il tetto salariale senza gli outlier sarebbe una stupidaggine pazzesca. Certo al momento abbiamo stipendi assurdi come quello di Biglia o di Reina (grazie Miracoso) che devono essere rimossi.
    Abbiamo giá 5 “outliner”.

    Sono giá troppi.

    Una volta vhe scendi a 2 se ne puó riparlare.

  8. #28
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Boh, analizzando obiettivamente la situazione e vedendo allenatore, DS e tetto salariale, ciò che posso dedurre è che la trasformazione in squadra da metà classifica siano ormai completata.
    Siamo diventati la lazietta2

    E con 2,5 sai chi cacchio ti ci viene di campioni nel Milan?

    Ho capito, mi prendo il mio anno sabbatico dal calcio. Intanto niente payTV quest'anno.

  9. #29
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,508
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Io invece penso che i problemi del Milan fossero nel gioco scarsamente organizzato dato dai precedenti allenatori.
    Una impostazione “alla Allegri” nel quale si puntava sulle individualitá e non sulla coralitá.
    In questo contesto é chiaro che l’individualitá “media” soffriva.

    Quello che si buoke fare é puntare su una ferrea organizzazione di gioco che permetta ai giocatori di avere un saldompunto di riferimento che li aiuti a crescere.

    Non c’é alternativa a questa impostazione, almeno per i prossimi anni.

    L‘Unica reale alternativa é accumulare 2 anni di pesanti utili e fare all-in al terzo anno (un pó come il,PSG con Neymar+Mbappe, ma con le dovute proporzioni).
    Ma é qualcosa di cui simpotrá discutere nin prima del 2022.
    Fino ad allora questo é il progetto (senza h), questo va sostenuto e accettato.
    Su allegri ci sarebbe tanto da discutere.
    Ormai ha addosso questa etichetta e nessuno gliela leva.
    Anche io spesso l'ho criticato perchè lo trovo troppo speculatore però dovremmo anche riordinare le idee e i concetti.
    Il cagliari di allegri giocava e giocava anche bene, aveva una manovra e un gioco corale.
    Passando ad allenare grandi squadre allegri è divenuto più gestore, nell'accezione del termine.
    Alla juve soprattutto, spinto da una società che antepone il risultato a tutto, ha fatto vedere solo il lato cinico della sua gestione.
    Di gioco ne ha visto nessuno.
    Comunque sul fatto che il milan debba costruire qualcosa di tecnico sono d'accordo con te, sperando ci siano la serenità e il tempo per farlo.
    Non lo darei per scontato.
    Io credo che l'unico progetto percorribile dal milan sia quello che hanno intrapreso i nostri cugini, nessuno me lo leva dalla testa.
    Per quanto mi riguarda all'inter sono stati bravi.
    Serve un giusto mix tra giocatori esperti e giovani, il giusto mix tra campioni e gregari e magari ricorrere a qualche prestito col pagherò per superare quella fastidiosa fase in cui la uefa controlla bilanci e conti.
    L'inter di oggi passa anche da operazioni come rafinha+cancelo che in tanti hanno deriso ma oggi l'inter è tra le prime 4 della serie A, è uscita dalla morsa del fpf e va a giocare la champions per il secondo anno di fila.
    Invito ad imitare l'inter proprio perchè una big come il milan non potrà mai essere la lazio o l'arsenal della situazione. Forse è il nostro vanto ma è anche una maledizione in queste condizioni.
    I got guns in my head and they won’t go....

  10. #30
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,036
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Su allegri ci sarebbe tanto da discutere.
    Ormai ha addosso questa etichetta e nessuno gliela leva.
    Anche io spesso l'ho criticato perchè lo trovo troppo speculatore però dovremmo anche riordinare le idee e i concetti.
    Il cagliari di allegri giocava e giocava anche bene, aveva una manovra e un gioco corale.
    Passando ad allenare grandi squadre allegri è divenuto più gestore, nell'accezione del termine.
    Alla juve soprattutto, spinto da una società che antepone il risultato a tutto, ha fatto vedere solo il lato cinico della sua gestione.
    Di gioco ne ha visto nessuno.
    Comunque sul fatto che il milan debba costruire qualcosa di tecnico sono d'accordo con te, sperando ci siano la serenità e il tempo per farlo.
    Non lo darei per scontato.
    Io credo che l'unico progetto percorribile dal milan sia quello che hanno intrapreso i nostri cugini, nessuno me lo leva dalla testa.
    Per quanto mi riguarda all'inter sono stati bravi.
    Serve un giusto mix tra giocatori esperti e giovani, il giusto mix tra campioni e gregari e magari ricorrere a qualche prestito col pagherò per superare quella fastidiosa fase in cui la uefa controlla bilanci e conti.
    L'inter di oggi passa anche da operazioni come rafinha+cancelo che in tanti hanno deriso ma oggi l'inter è tra le prime 4 della serie A, è uscita dalla morsa del fpf e va a giocare la champions per il secondo anno di fila.
    Invito ad imitare l'inter proprio perchè una big come il milan non potrà mai essere la lazio o l'arsenal della situazione. Forse è il nostro vanto ma è anche una maledizione in queste condizioni.
    I nostri cugini hanno iniziato il percorso di risanamento con Thoir 6-7 anni fa. Proseguendolo poi per 3 anni e mezzo sotto la gestione Suning.
    Solo alla fine di questo percorso, al secondo anno di champions, iniziano il vero percorso di crescita.

    Elliot di fatto é quello che va ad iniziare il primo bilancio che gestisce con tutte le leve in mano e il comandante al timone.

    Non dico che gli ci vorranno 6-7 anni come all’Inter per arrivare dove l’Inter é adesso (comunque indietro), ma almeno i 3 anni per rimettersi in pari con il fpf sono necessari.

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600