Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 104
  1. #11
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    16,499
    Se confermati , parliamo di qualcosa che neanche noi immaginiamo
    #GALLIANIVATTENE

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,880
    Ci compriamo Dybala e Higuain.
    Balotelli sulla luna -> Fatto

    Brocchi sulla luna -> Fatto

    Galliani sulla luna -> In corso...

    Montolivo sulla luna -> In corso...

  4. #13
    Junior Member L'avatar di Igniorante
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    924

    Citazione Originariamente Scritto da Toby rosso nero Visualizza Messaggio
    Ci compriamo Dybala e Higuain.
    Ci compriamo qualsiasi squadra avversaria, tipo Juve o Real Madrid, gli togliamo i giocatori più forti e le facciamo retrocedere.

    Della serie "ti piace vincere facile?".

  5. #14
    Vediamo qualche numero in dettaglio, sempre secondo Bellinazzo:
    "La lista presentata a Fininvest per il 5 agosto, giorno della firma del preliminare di vendita, prevede(va) 11 società investitrici, con il condizionale però. Queste società infatti potrebbero essere confermate per il closing definitivo così come uscire ed entrare nel fondo altre, purchè vengano rispettate le condizioni, ovvero 100 mln di caparra e 420 al closing. Per questo motivo al momento non è dato sapere se queste società ci saranno tutte anche a Novembre, al momento del passaggio definitivo. C'è un'altra possibilità da considerare, non è dato sapere attualmente se la China Construction Bank e la Ping An Insurance entreranno come società partecipanti al fondo, oppure come garanti dell'operazioni per conto di terzi. E' possibile infatti che queste due società abbiano fornito garanzie per conto di clienti che parteciperanno all'acquisto del Milan, tutto sarà più chiaro al Closing di Novembre.
    Comunque la China Construction Bank è stata fondata nel 1954 ed è di proprietà della Repubblica popolare cinese. Si tratta della seconda banca di tutta la Cina per importanza, quotata alla Borsa di Hong Kong e a quella di Shenzen. Nel 2015 ha raggiunto una capitalizzazione di 173 miliardi di dollari ed è la quinta al mondo. Da un paio di anni ha aperto una sede a Londra e da pochissimo pure a Milano per supportare operazioni industriali nell'asse Europa-Cina.

    Ping An invece ha 60 miliardi di dollari di fatturato e oltre 450 miliardi di dollari di asset. Risulta essere la seconda compagnia assicurativa della Cina dopo la governativa China Life Insurance, un colosso di porzioni mondiali. Il principale azionista è la thailandese Charoen Pokphand della famiglia Chearavanont, conglomerata mostruosa, tra le più grandi dell'Asia con 50 mld di dollari di ricavi annui. Ping An ha anche interessi calcistici, dal 2014 è il “title sponsor” della Chinese Super League (Csl), alla quale versa circa 18 milioni di euro.
    Infine della Lista dei “potenziali” investitori fanno parte TCL Corporation, Huarong International Financial Holdings, altra istituzione finanziaria di proprietà dello Stato cinese e Baoshang Bank, fondato nel 1998 con sede a Baotou, città-prefettura cinese della provincia della Mongolia interna.

  6. #15
    Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    1,936
    no vabbè aveva ragione Forchielli è una colletta...

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    16,499
    Citazione Originariamente Scritto da corvorossonero Visualizza Messaggio
    Vediamo qualche numero in dettaglio, sempre secondo Bellinazzo:
    "La lista presentata a Fininvest per il 5 agosto, giorno della firma del preliminare di vendita, prevede(va) 11 società investitrici, con il condizionale però. Queste società infatti potrebbero essere confermate per il closing definitivo così come uscire ed entrare nel fondo altre, purchè vengano rispettate le condizioni, ovvero 100 mln di caparra e 420 al closing. Per questo motivo al momento non è dato sapere se queste società ci saranno tutte anche a Novembre, al momento del passaggio definitivo. C'è un'altra possibilità da considerare, non è dato sapere attualmente se la China Construction Bank e la Ping An Insurance entreranno come società partecipanti al fondo, oppure come garanti dell'operazioni per conto di terzi. E' possibile infatti che queste due società abbiano fornito garanzie per conto di clienti che parteciperanno all'acquisto del Milan, tutto sarà più chiaro al Closing di Novembre.
    Comunque la China Construction Bank è stata fondata nel 1954 ed è di proprietà della Repubblica popolare cinese. Si tratta della seconda banca di tutta la Cina per importanza, quotata alla Borsa di Hong Kong e a quella di Shenzen. Nel 2015 ha raggiunto una capitalizzazione di 173 miliardi di dollari ed è la quinta al mondo. Da un paio di anni ha aperto una sede a Londra e da pochissimo pure a Milano per supportare operazioni industriali nell'asse Europa-Cina.

    Ping An invece ha 60 miliardi di dollari di fatturato e oltre 450 miliardi di dollari di asset. Risulta essere la seconda compagnia assicurativa della Cina dopo la governativa China Life Insurance, un colosso di porzioni mondiali. Il principale azionista è la thailandese Charoen Pokphand della famiglia Chearavanont, conglomerata mostruosa, tra le più grandi dell'Asia con 50 mld di dollari di ricavi annui. Ping An ha anche interessi calcistici, dal 2014 è il “title sponsor” della Chinese Super League (Csl), alla quale versa circa 18 milioni di euro.
    Infine della Lista dei “potenziali” investitori fanno parte TCL Corporation, Huarong International Financial Holdings, altra istituzione finanziaria di proprietà dello Stato cinese e Baoshang Bank, fondato nel 1998 con sede a Baotou, città-prefettura cinese della provincia della Mongolia interna.
    Scusate se mi ripeto ... numeri che non stanno ne in cielo ne in terra , roba da far la pipi in testa a tutti in 3 anni .
    Spero con tutto il cuore che vengano confermati questi investitori perché si parlerebbe della prima potenza MONDIALE come fatturati e ricavi.. roba che non possiamo neanche immaginare .


    Cosi , giusto per essere chiari :

    Citazione Originariamente Scritto da GenioSavicevic Visualizza Messaggio
    China Construction Bank è la 2 banca più ricca del pianeta con un assets di 2.831 miliardi di dollari e fatturato di 130 miliardi (dati 2016)
    L'altra fatturato di 60 e 450 di assets (tra l'altro sponsor principale del campionato cinese)
    #GALLIANIVATTENE

  8. #17
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Scusate se mi ripeto ... numeri che non stanno ne in cielo ne in terra , roba da far la pipi in testa a tutti in 3 anni .
    Spero con tutto il cuore che vengano confermati questi investitori perché si parlerebbe della prima potenza MONDIALE come fatturati e ricavi.. roba che non possiamo neanche immaginare .


    Cosi , giusto per essere chiari :
    Preghiamo sia tutto vero e che questi arrivano al closing con tranquillità.
    Sarebbe troppo, troppo bello.

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da corvorossonero Visualizza Messaggio
    Vediamo qualche numero in dettaglio, sempre secondo Bellinazzo:
    "La lista presentata a Fininvest per il 5 agosto, giorno della firma del preliminare di vendita, prevede(va) 11 società investitrici, con il condizionale però. Queste società infatti potrebbero essere confermate per il closing definitivo così come uscire ed entrare nel fondo altre, purchè vengano rispettate le condizioni, ovvero 100 mln di caparra e 420 al closing. Per questo motivo al momento non è dato sapere se queste società ci saranno tutte anche a Novembre, al momento del passaggio definitivo. C'è un'altra possibilità da considerare, non è dato sapere attualmente se la China Construction Bank e la Ping An Insurance entreranno come società partecipanti al fondo, oppure come garanti dell'operazioni per conto di terzi. E' possibile infatti che queste due società abbiano fornito garanzie per conto di clienti che parteciperanno all'acquisto del Milan, tutto sarà più chiaro al Closing di Novembre.
    Comunque la China Construction Bank è stata fondata nel 1954 ed è di proprietà della Repubblica popolare cinese. Si tratta della seconda banca di tutta la Cina per importanza, quotata alla Borsa di Hong Kong e a quella di Shenzen. Nel 2015 ha raggiunto una capitalizzazione di 173 miliardi di dollari ed è la quinta al mondo. Da un paio di anni ha aperto una sede a Londra e da pochissimo pure a Milano per supportare operazioni industriali nell'asse Europa-Cina.

    Ping An invece ha 60 miliardi di dollari di fatturato e oltre 450 miliardi di dollari di asset. Risulta essere la seconda compagnia assicurativa della Cina dopo la governativa China Life Insurance, un colosso di porzioni mondiali. Il principale azionista è la thailandese Charoen Pokphand della famiglia Chearavanont, conglomerata mostruosa, tra le più grandi dell'Asia con 50 mld di dollari di ricavi annui. Ping An ha anche interessi calcistici, dal 2014 è il “title sponsor” della Chinese Super League (Csl), alla quale versa circa 18 milioni di euro.
    Infine della Lista dei “potenziali” investitori fanno parte TCL Corporation, Huarong International Financial Holdings, altra istituzione finanziaria di proprietà dello Stato cinese e Baoshang Bank, fondato nel 1998 con sede a Baotou, città-prefettura cinese della provincia della Mongolia interna.
    Ripeto, questi sono mostri.
    Noi sognavamo con Baidu ed Evergrande, che al confronto sono impresucce di poco conto.

    Voglio però prima aspettare, perché non si sa mai. Questi media non ci mettono nulla a massacrarci o a esaltarci senza avere prove.
    Fatto sta che se fosse confermata la notizia, diventeremmo senza dubbio la più grossa potenza calcistica del mondo sul piano finanziario.

  10. #19
    Junior Member L'avatar di Igniorante
    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    924
    Citazione Originariamente Scritto da corvorossonero Visualizza Messaggio
    Vediamo qualche numero in dettaglio, sempre secondo Bellinazzo:
    "La lista presentata a Fininvest per il 5 agosto, giorno della firma del preliminare di vendita, prevede(va) 11 società investitrici, con il condizionale però. Queste società infatti potrebbero essere confermate per il closing definitivo così come uscire ed entrare nel fondo altre, purchè vengano rispettate le condizioni, ovvero 100 mln di caparra e 420 al closing. Per questo motivo al momento non è dato sapere se queste società ci saranno tutte anche a Novembre, al momento del passaggio definitivo. C'è un'altra possibilità da considerare, non è dato sapere attualmente se la China Construction Bank e la Ping An Insurance entreranno come società partecipanti al fondo, oppure come garanti dell'operazioni per conto di terzi. E' possibile infatti che queste due società abbiano fornito garanzie per conto di clienti che parteciperanno all'acquisto del Milan, tutto sarà più chiaro al Closing di Novembre.
    Comunque la China Construction Bank è stata fondata nel 1954 ed è di proprietà della Repubblica popolare cinese. Si tratta della seconda banca di tutta la Cina per importanza, quotata alla Borsa di Hong Kong e a quella di Shenzen. Nel 2015 ha raggiunto una capitalizzazione di 173 miliardi di dollari ed è la quinta al mondo. Da un paio di anni ha aperto una sede a Londra e da pochissimo pure a Milano per supportare operazioni industriali nell'asse Europa-Cina.

    Ping An invece ha 60 miliardi di dollari di fatturato e oltre 450 miliardi di dollari di asset. Risulta essere la seconda compagnia assicurativa della Cina dopo la governativa China Life Insurance, un colosso di porzioni mondiali. Il principale azionista è la thailandese Charoen Pokphand della famiglia Chearavanont, conglomerata mostruosa, tra le più grandi dell'Asia con 50 mld di dollari di ricavi annui. Ping An ha anche interessi calcistici, dal 2014 è il “title sponsor” della Chinese Super League (Csl), alla quale versa circa 18 milioni di euro.
    Infine della Lista dei “potenziali” investitori fanno parte TCL Corporation, Huarong International Financial Holdings, altra istituzione finanziaria di proprietà dello Stato cinese e Baoshang Bank, fondato nel 1998 con sede a Baotou, città-prefettura cinese della provincia della Mongolia interna.
    Ottime notizie, ma il fatto che da ieri sia uscita la questione del "non si sa se poi al closing saranno presenti" mi sembra un pò un mettere le mani avanti, sensazione mia.

    E il fatto che non si sappia se le due compagnie siano socie o garanti mi pare inverosimile, un'azienda per la quale svolgere attività di garanzia ci deve essere per forza.

  11. #20
    Member L'avatar di de sica
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    SMPE
    Messaggi
    2,593
    Citazione Originariamente Scritto da Black Visualizza Messaggio
    no vabbè aveva ragione Forchielli è una colletta...
    Colletta o no, l'importante è che mettano il cash. L'epoca dei mecenati è finita.
    [SIGPIC][IMG=sdfsdfsdfsdfsdf]http://img7.imageshack.us/img7/1672/sdfsdfsdfsdfsdf.png[/IMG][/SIGPIC]

Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.