Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla pi¨ grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 11 di 24 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 238
  1. #101
    Junior Member L'avatar di peo74
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    37
    Citazione Originariamente Scritto da Toby rosso nero Visualizza Messaggio
    Come riportato dal Corriere della Sera online, Ŕ ormai ad un passo l'accordo tra Milan e UEFA.
    Intesa vicinissima, il Milan rinuncerÓ all'Europa League e in cambio avrÓ pi¨ tempo per raggiungere il break even.
    ..l'unica cosa che mi rode Ŕ che se la rideranno quella ragade di Cairo e quella supposta di Pallotta!

  2. #102
    .

  3. #103
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    LocalitÓ
    veneto
    Messaggi
    8,760
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non si hanno indicazioni precise quindi partiamo dallĺipotesi che la squalifica di quest anno serva a mettere una pietra tombale sui pilanci pre-Elliott, che il primo punto di verifica sia nel 2023 sulla base dei bilanci 19/20 + 20/21 + 20/22 con il Milan che si impegna a chiudere i singoli bilanci sotto un disavanzo massimo (diciamo -30 massimo per singolo bilancio). Nel mentre la UEFA rinuncia a dare altre sanzioni come multe, limitazioni di rosa o sul mercato.

    Vediamo come cambierebbe lo scenario prima e dopo lĺaccordo.

    Senza accordo:
    Bilancio 18/19. In chiusura sui -80. Nuovo sequestro dei premi uefa per la stagione 2019/2020. Limitazione rosa.

    Dobbiamo chiudere i bilanci 19/20 e 20/21 con un complessivo +50 (partendo da -80....) il tutto senza contare sui premi uefa (sarebbero sequestrati come multa per le trasgressioni precedenti). In sostanza dobbiamo gestire i prossimi due anni con un budget complessivo di 300 milioni pi˙ tutto ciˇ che viene dalle plusvalenze. Si puˇ gestire ma significa tantissime cessioni, giocatori con ingaggi bassi, e estrema attenzione ad ogni mossa.... se non fanno miracoli... ridimensionamento a breve, poi si vede.

    Se non lo facciamo.... dal 2022/2023 non saremo solo multati, ma squalificati (perdita sponsor....), entreremo in un circolo vizioso da cui difficilmente usciremmo.

    Con accordo.
    Non abbiamo introiti dalle coppe anno prossimo (ma ci sarebbero stati comunque sequestrati.
    Il bilancio 2018/2019 viene escluso.
    Dal 2020/2021 possiamo nuovamente avere ricavi dalle coppe europee.
    I bilanci 2019/2020 e 20/21 possono puntare ad un -30, -40 complessivo, quindi avremmo 120 milioni in pi˙ di budget oltre ai ricavi delle coppe dal 2020/2021 (ipotizziamo EL quindi altri 20 milioni). Quindi abbiamo 140 milioni complessivi almeno in pi˙ di budget che per i due anni passa da 300 a 440 milioni pi˙ le cessioni.

    Abbiamo ampio margine per manovrare, non si puˇ sperperare ma non dovremmo fare cessioni con la pistola alla tempia e potremmo puntare su qualche buon prospetto.

    Lĺuscita dal monitoraggio nel 2022 Ú a portata di mano e usciremo pronti con i conti a posto, senza debiti (giß quasi azzerati da Elliott), pronti a risalire.

    Lĺaccordo Ú fondamentale
    proprio cosý. E se si considera che anche solo vendendo Donnarumma a 60M, i 60 della plusvalenza spalmandoli in ammortamenti da cinque anni permetterebbero un gran bel mercato e prendendo tutti giocatori rivendibili, senza fare l'ennesimo -80 o -100 a bilancio.

  4. #104
    Junior Member L'avatar di First93
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    509
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non si hanno indicazioni precise quindi partiamo dall’ipotesi che la squalifica di quest anno serva a mettere una pietra tombale sui pilanci pre-Elliott, che il primo punto di verifica sia nel 2023 sulla base dei bilanci 19/20 + 20/21 + 20/22 con il Milan che si impegna a chiudere i singoli bilanci sotto un disavanzo massimo (diciamo -30 massimo per singolo bilancio). Nel mentre la UEFA rinuncia a dare altre sanzioni come multe, limitazioni di rosa o sul mercato.

    Vediamo come cambierebbe lo scenario prima e dopo l’accordo.

    Senza accordo:
    Bilancio 18/19. In chiusura sui -80. Nuovo sequestro dei premi uefa per la stagione 2019/2020. Limitazione rosa.

    Dobbiamo chiudere i bilanci 19/20 e 20/21 con un complessivo +50 (partendo da -80....) il tutto senza contare sui premi uefa (sarebbero sequestrati come multa per le trasgressioni precedenti). In sostanza dobbiamo gestire i prossimi due anni con un budget complessivo di 300 milioni pi˙ tutto ciˇ che viene dalle plusvalenze. Si puˇ gestire ma significa tantissime cessioni, giocatori con ingaggi bassi, e estrema attenzione ad ogni mossa.... se non fanno miracoli... ridimensionamento a breve, poi si vede.

    Se non lo facciamo.... dal 2022/2023 non saremo solo multati, ma squalificati (perdita sponsor....), entreremo in un circolo vizioso da cui difficilmente usciremmo.

    Con accordo.
    Non abbiamo introiti dalle coppe anno prossimo (ma ci sarebbero stati comunque sequestrati.
    Il bilancio 2018/2019 viene escluso.
    Dal 2020/2021 possiamo nuovamente avere ricavi dalle coppe europee.
    I bilanci 2019/2020 e 20/21 possono puntare ad un -30, -40 complessivo, quindi avremmo 120 milioni in pi˙ di budget oltre ai ricavi delle coppe dal 2020/2021 (ipotizziamo EL quindi altri 20 milioni). Quindi abbiamo 140 milioni complessivi almeno in pi˙ di budget che per i due anni passa da 300 a 440 milioni pi˙ le cessioni.

    Abbiamo ampio margine per manovrare, non si puˇ sperperare ma non dovremmo fare cessioni con la pistola alla tempia e potremmo puntare su qualche buon prospetto.

    L’uscita dal monitoraggio nel 2022 Ú a portata di mano e usciremo pronti con i conti a posto, senza debiti (giß quasi azzerati da Elliott), pronti a risalire.

    L’accordo Ú fondamentale
    Ho capito il discorso, ma i trienni intermedi secondo te come verrebbero considerati? Prima di arrivare al 19/22 ce ne sono quattro che devono essere giudicati, e mi sembra molto strano che la UEFA ci dia "campo libero" fino a giugno 2022. A me la cosa non torna, per˛ forse sono io che sbaglio. Boh...

  5. #105
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    LocalitÓ
    veneto
    Messaggi
    8,760
    .

  6. #106
    Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    2,120
    .

  7. #107
    Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    2,120
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non si hanno indicazioni precise quindi partiamo dall’ipotesi che la squalifica di quest anno serva a mettere una pietra tombale sui pilanci pre-Elliott, che il primo punto di verifica sia nel 2023 sulla base dei bilanci 19/20 + 20/21 + 20/22 con il Milan che si impegna a chiudere i singoli bilanci sotto un disavanzo massimo (diciamo -30 massimo per singolo bilancio). Nel mentre la UEFA rinuncia a dare altre sanzioni come multe, limitazioni di rosa o sul mercato.

    Vediamo come cambierebbe lo scenario prima e dopo l’accordo.

    Senza accordo:
    Bilancio 18/19. In chiusura sui -80. Nuovo sequestro dei premi uefa per la stagione 2019/2020. Limitazione rosa.

    Dobbiamo chiudere i bilanci 19/20 e 20/21 con un complessivo +50 (partendo da -80....) il tutto senza contare sui premi uefa (sarebbero sequestrati come multa per le trasgressioni precedenti). In sostanza dobbiamo gestire i prossimi due anni con un budget complessivo di 300 milioni pi˙ tutto ciˇ che viene dalle plusvalenze. Si puˇ gestire ma significa tantissime cessioni, giocatori con ingaggi bassi, e estrema attenzione ad ogni mossa.... se non fanno miracoli... ridimensionamento a breve, poi si vede.

    Se non lo facciamo.... dal 2022/2023 non saremo solo multati, ma squalificati (perdita sponsor....), entreremo in un circolo vizioso da cui difficilmente usciremmo.

    Con accordo.
    Non abbiamo introiti dalle coppe anno prossimo (ma ci sarebbero stati comunque sequestrati.
    Il bilancio 2018/2019 viene escluso.
    Dal 2020/2021 possiamo nuovamente avere ricavi dalle coppe europee.
    I bilanci 2019/2020 e 20/21 possono puntare ad un -30, -40 complessivo, quindi avremmo 120 milioni in pi˙ di budget oltre ai ricavi delle coppe dal 2020/2021 (ipotizziamo EL quindi altri 20 milioni). Quindi abbiamo 140 milioni complessivi almeno in pi˙ di budget che per i due anni passa da 300 a 440 milioni pi˙ le cessioni.

    Abbiamo ampio margine per manovrare, non si puˇ sperperare ma non dovremmo fare cessioni con la pistola alla tempia e potremmo puntare su qualche buon prospetto.

    L’uscita dal monitoraggio nel 2022 Ú a portata di mano e usciremo pronti con i conti a posto, senza debiti (giß quasi azzerati da Elliott), pronti a risalire.

    L’accordo Ú fondamentale
    Le uniche cose sicure sono che il testo dell'eventuale accordo sarÓ fondamentale perchÚ essendo un contratto tra le parti fino al 2022 farÓ fede solo quello e non ci saranno pi¨ ne sentenze ne regole del FPF. In caso di non accordo invece Ŕ fondamentale la decisione che prenderÓ il Tas.

  8. #108
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,217
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Bella e chiara spiegazione, solo non capisco perchÚ ipotizzare lĺEL per il 2020/2021. Con lĺaccordo, i margini per fare una squadra pianamente da quarto posto, stando anche ai dati da te forniti, ci sono tutti. Qualificarsi in EL, in altre parole, la prossima stagione non dovrebbe certamente essere il primo obiettivo, solo un obiettivo di ripiego qualora le cose andassero male.
    Per fare una ipotesi cautelativa, se poi vai in CL hai 50 milioni in pi˙

  9. #109
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Per fare una ipotesi cautelativa, se poi vai in CL hai 50 milioni in pi˙
    Ah ok. Quindi era un discorso da “worst case scenario”, perchÚ non credo di essere un sognatore o di starmi illudendo se affermo che con l’accordo i margini per puntare da favoriti al quarto posto per la fine della stagione 2019/2020 ci sono tutti.

    E ricordo anche che l’Inter trasse grande vantaggio nel 2017/2018 dal non giocare le coppe. Venivano dal settimo posto a 62 punti dell’anno prima, e non giocare le coppe per loro fu fondamentale per qualificarsi ai danni della Lazio e fare una squadra ancora pi¨ forte (e quest’anno si rinforzeranno ancora).

    Senza contare che loro non si qualificavano dal 2010/2011, sette anni. Gli stessi che ci sarebbero se noi ci qualificassimo nel 2019/2020, visto che l’ultima qualificazione fu nel 2012/2013.

  10. #110
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,217
    Citazione Originariamente Scritto da First93 Visualizza Messaggio
    Ho capito il discorso, ma i trienni intermedi secondo te come verrebbero considerati? Prima di arrivare al 19/22 ce ne sono quattro che devono essere giudicati, e mi sembra molto strano che la UEFA ci dia "campo libero" fino a giugno 2022. A me la cosa non torna, per˛ forse sono io che sbaglio. Boh...
    Come scitto da @mil77 i termini saranno definiti all’interno dell’accordo, ma Ú plausibile che ci sia l’impegno, oltre a rispettare la break-even rule nel 2022 come obbiettivo finale, a non superare per ogni singolo bilancio un limite definito.

    Per farla semplice sarebbe plausibile che devono fare -30 il primo anno, -30 nella somma tra primo e secondo ed infine -30 nella somma dei 3. Garantirebbe un percorso convergente progressivo e controllato.

Pagina 11 di 24 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum ę 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin« Ľ Copyright ę 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilitÓ riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600