Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 6 di 14 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 133

  1. #51
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,708
    Nessun licenziamento, sono da inviare tutti in Corea.
    Anche lì ai confini dovranno espandere un po' il nome.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #52
    Senior Member L'avatar di MrPeppez
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Soverato
    Messaggi
    7,084
    Azionariato popolare...non mi convincono proprio questi cinesi. Dio ce ne scampi.
    13/04/2017

    #viamontelladalmilan

  4. #53
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Fu Yixiang, vice presidente della camera di commercio italo cinese, torna nuovamente a parlare dell'acquisto del Milan da parte di una cordata cinese. Ecco le sue parole rilasciate al quotidiano Libero:"Perchè in Cina sono così interessati al Milan? Perché si tratta di un grande club. Ed i gruppi interessati a rilevarlo sono tutti già collegati al calcio. Il gruppo Wanda ha comprato Infront; Jack Ma di Alibaba ha il 50% del Guangzhou, la squadra di Marcello Lippi prima e Fabio Cannavaro poi; il gruppo Huawei è un brand molto attivo nelle sponsorizzazioni ed è già partner del Milan. Zong Quinghou, re delle bevande, per quattro anni è stato l’uomo più ricco del Paese. Tutti avrebbero la possibilità direttamente di acquistare il club, ma non hanno la determinazione a condurre l’operazione da soli. Un miliardo di euro per rilevare il club? Questa cifra si può spendere solo con la formula dell'azionariato popolare, che è quello che farà la differenza. Un Milan “popolare” in Italia non si potrà mai fare, non ci sarebbero tifosi a sufficienza disposti a pagare. Ma un Milan popolare in Cina è possibile. Sui numeri nel nostro Paese si vince sempre: non sarebbe difficile trovare 500 mila tifosi disponibili a investire. Il Milan costruito dal popolo cinese può diventare stella intramontabile Il Milan è una vecchia gloria che ha bisogno di grandi giocatori, ma anche di un’azione di marketing basata sulla sua storia per rinascere. Il club rossonero potrebbe portare l’Italia in giro per il mondo con un po’ di soldi veri spesi bene. Per tornare competitivi serve continuità negli uomini simbolo e l’inserimento di pochi giocatori, ma di alto livello, ogni anno".


    Intervista integrale QUI -) Milan cinese. Fu Yixiang:"Compreremo il club per tornare a vincere"
    Quotate la notizia!!!
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #54
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,575
    Citazione Originariamente Scritto da MrPeppez Visualizza Messaggio
    Azionariato popolare...non mi convincono proprio questi cinesi. Dio ce ne scampi.
    Dai ma ti pare che investono un miliardo di euro quasi per il Milan per poi non costruire una squadra forte? Animo ragazzi, ci stiamo liberando dal Male.

  6. #55
    Troppo, troppo entusiasmo ragazzi.
    Non per fare il guastafeste ma pensate ai vari teatrini di questi anni.

    Con la nostra attuale società può accadere veramente l'impensabile e visto che ultimamente la legge di Murphy è sempre più presente nelle vicende Milan io ci andrei piano.
    Anzi, pianissimo.

  7. #56
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Il Milan è una vecchia gloria che ha bisogno di grandi giocatori, ma anche di un’azione di marketing basata sulla sua storia per rinascere. Il club rossonero potrebbe portare l’Italia in giro per il mondo con un po’ di soldi veri spesi bene. Per tornare competitivi serve continuità negli uomini simbolo e l’inserimento di pochi giocatori, ma di alto livello, ogni anno".
    Queste parole fanno capire tutto. Marketing? E' ciò che è stato fatto sino ad ora e ciò che ha contribuito alla rovina. In campo non ci va il marketing. Tra l'altro il fatto che affermi che per tornare competitivo al Milan servano POCHI calciatori e inserimento di UOMINI SIMBOLO denota che non si è capito nulla e che non si vuole spendere. E' un po' come la scusa de: ''Pian piano con un progetto torneremo grandi, niente spese folli, solo acquisti funzionali''. Così non si va da nessuna parte. Se il Milan vuole tornare una squadra seria con uomini simbolo, deve cambiare l'INTERA rosa. Non bastano due o tre calciatori, tra l'altro dovrebbero essere dei fuoriclasse assoluti. Qui si intuisce che ci venderanno un altro progettino senza spendere. Come se Abramovich, gli Sceicchi o il russo del Monaco abbiano fatto discorsi simili. Volevano davvero portare i loro club in alto e l'hanno dimostrato sul mercato. Non si può continuare con queste politiche. O chi arriva spende e lo fa in grande, o vada altrove.

    Tra l'altro l'azionariato popolare proposto da chi ha miliardi? Segno che non si vuole realmente investire e che non si è così convinti di farlo. Sembra quasi debbano acquistarlo forzatamente sto Milan, solo per portare prestigio al governo Cinese. Mah. Aspetterò i fatti per giudicare meglio, ma adesso sembra la classica Thohirata del ''ricostruiremo con calma e con calciatori funzionali, no a spese folli''. Il che vorrebbe dire perdere tempo e non ottenere nulla, non tornare grandi.

  8. #57
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Queste parole fanno capire tutto. Marketing? E' ciò che è stato fatto sino ad ora e ciò che ha contribuito alla rovina. In campo non ci va il marketing. Tra l'altro il fatto che affermi che per tornare competitivo al Milan servano POCHI calciatori e inserimento di UOMINI SIMBOLO denota che non si è capito nulla e che non si vuole spendere. E' un po' come la scusa de: ''Pian piano con un progetto torneremo grandi, niente spese folli, solo acquisti funzionali''. Così non si va da nessuna parte. Se il Milan vuole tornare una squadra seria con uomini simbolo, deve cambiare l'INTERA rosa. Non bastano due o tre calciatori, tra l'altro dovrebbero essere dei fuoriclasse assoluti. Qui si intuisce che ci venderanno un altro progettino senza spendere. Come se Abramovich, gli Sceicchi o il russo del Monaco abbiano fatto discorsi simili. Volevano davvero portare i loro club in alto e l'hanno dimostrato sul mercato. Non si può continuare con queste politiche. O chi arriva spende e lo fa in grande, o vada altrove.

    Tra l'altro l'azionariato popolare proposto da chi ha miliardi? Segno che non si vuole realmente investire e che non si è così convinti di farlo. Sembra quasi debbano acquistarlo forzatamente sto Milan, solo per portare prestigio al governo Cinese. Mah. Aspetterò i fatti per giudicare meglio, ma adesso sembra la classica Thohirata del ''ricostruiremo con calma e con calciatori funzionali, no a spese folli''. Il che vorrebbe dire perdere tempo e non ottenere nulla, non tornare grandi.
    pochi giocatori di alto livello non credo si riferisca a gente bollita a parametro zero...Il milan dei parametri zero non ha preso nessun campione di livello.
    M accontenterei anche di un mercato stile roma e napoli ehhh...non so tu cosa ti aspetti

  9. #58
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    pochi giocatori di alto livello non credo si riferisca a gente bollita a parametro zero...Il milan dei parametri zero non ha preso nessun campione di livello.
    M accontenterei anche di un mercato stile roma e napoli ehhh...non so tu cosa ti aspetti
    Col mercato stile Roma e Napoli non ottieni niente. Il Napoli è scivolato al sesto posto, la Roma ha floppato clamorosamente. Ed entrambe le rose sono frutto di anni di questi paventati progetti. La verità è che nel calcio se vuoi vincere e stare nel giro che conta, devi spendere. Senza prendere i campioni non vai da nessuna parte. Il resto sono solo favolette. Il Milan è messo molto peggio della Juventus del 2010, della Roma del 2011 o del Napoli del 2007. Ha bisogno di investimenti tremendi. Non basta prendere il Clasie, il Benteke o il Lukaku di turno. Per rinascere devi andare a prendere gente come Subotic, Hummels, Verratti, Ibrahimovic, Cavani, Falcao, Sanchez, Ozil, Lewandowski, Thiago Silva. Gente così. O davvero non si va da nessuna parte. Ma c'è di più, tali parole nascondono sempre la scusa per non spendere. Thohir ha detto le stesse cose.

  10. #59
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    pochi giocatori di alto livello non credo si riferisca a gente bollita a parametro zero...Il milan dei parametri zero non ha preso nessun campione di livello.
    M accontenterei anche di un mercato stile roma e napoli ehhh...non so tu cosa ti aspetti
    Concordo, come già detto non ha alcun senso rilevare una società per un miliardo e continuare a farla vivacchiare. Tra l'altro Fu Yixiang (che comunque non fa parte degli acquirenti) ha parlato di pochi acquisti ma di livello. E anche se l'intento dei soci fosse questo, dubito che per loro "gente di livello" siano gli Iturbe o gli Strootman. Ma piuttosto campioni veri, fatti e finiti. Quindi certamente gente alla Higuain (tanto per restare in tema Napoli/Roma).

    Ad ogni modo, come sempre, il tempo è padre della verità. Quindi per vedere come si comporteranno i cinesi non ci resta che attendere prima di tutto che si ufficializzi la cessione, e in secondo luogo valutare con calma i risvolti.

    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Fu Yixiang, vice presidente della camera di commercio italo cinese, torna nuovamente a parlare dell'acquisto del Milan da parte di una cordata cinese. Ecco le sue parole rilasciate al quotidiano Libero:"Perchè in Cina sono così interessati al Milan? Perché si tratta di un grande club. Ed i gruppi interessati a rilevarlo sono tutti già collegati al calcio. Il gruppo Wanda ha comprato Infront; Jack Ma di Alibaba ha il 50% del Guangzhou, la squadra di Marcello Lippi prima e Fabio Cannavaro poi; il gruppo Huawei è un brand molto attivo nelle sponsorizzazioni ed è già partner del Milan. Zong Quinghou, re delle bevande, per quattro anni è stato l’uomo più ricco del Paese. Tutti avrebbero la possibilità direttamente di acquistare il club, ma non hanno la determinazione a condurre l’operazione da soli. Un miliardo di euro per rilevare il club? Questa cifra si può spendere solo con la formula dell'azionariato popolare, che è quello che farà la differenza. Un Milan “popolare” in Italia non si potrà mai fare, non ci sarebbero tifosi a sufficienza disposti a pagare. Ma un Milan popolare in Cina è possibile. Sui numeri nel nostro Paese si vince sempre: non sarebbe difficile trovare 500 mila tifosi disponibili a investire. Il Milan costruito dal popolo cinese può diventare stella intramontabile Il Milan è una vecchia gloria che ha bisogno di grandi giocatori, ma anche di un’azione di marketing basata sulla sua storia per rinascere. Il club rossonero potrebbe portare l’Italia in giro per il mondo con un po’ di soldi veri spesi bene. Per tornare competitivi serve continuità negli uomini simbolo e l’inserimento di pochi giocatori, ma di alto livello, ogni anno".


    Intervista integrale QUI -) Milan cinese. Fu Yixiang:"Compreremo il club per tornare a vincere"
    .
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  11. #60
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Queste parole fanno capire tutto. Marketing? E' ciò che è stato fatto sino ad ora e ciò che ha contribuito alla rovina. In campo non ci va il marketing.
    Marketing non significa (come invece pensano i nostri) prendere Honda lo sciancato per far emozionare 4 invasati del Giappone.
    Prendi un Diego Costa, un Aguero, uno forte per intenderci, e ti attira un'infinità di tifosi e di soldi, decisamente molti di più di un fenomeno da baraccone

Pagina 6 di 14 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.