Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 30 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 298

  1. #1

    Milan-Cina: il fondo è costituito. Si lavora sulle ultime clausole.

    Ultimissime by Campopiano: tutto procede, ma si sono registrati dei rallentamenti a causa del corposo contratto e delle relative clausole in esso presenti. Quindi dal 15 si potrebbe slittare di una settimana.
    Tre punti sono chiari: 1) Gancikoff ha presentato la lista di tutti i soggetti interessati (almeno 7 sui quali vige ancora gran riserbo, la smentita di Kweichow Moutai sembra di facciata) e con esso il piano industriale da 300M più futura governance. 2) i gruppi finanziari coinvolti hanno già creato il fondo che dirigerà l'acquisto dell'Ac Milan e garantirà tutti gli investimenti richiesti negli anni da Berlusconi. Ma non solo: infatti hanno garantito allo stesso Silvio una liquidità di circa 1,5 miliardi di euro, ossia tre volte il valore di mercato del Diavolo. Il fondo cinese, (Gancikoff nelle ultime settimane è stato a Pechino per raccogliere tutte le necessarie garanzie economiche), è stato quindi costituito ed è molto potente economicamente.
    La valutazione del Milan è di 740M ma ultimamente si sta discutendo "animatamente" sui debiti complessivi che ammonterebbero a 240M...
    3) La costituzione del fondo non è l'ultimo passaggio, infatti i cinesi studiano il modello Manchester UTD: sarà infatti una società veicolo terza di proprietà del fondo ad acquistare il Milan, per poi in un secondo momento quotare quella società nel mercato borsistico prescelto. Fininvest (e dunque Berlusconi) ha posto però delle clausole ben precise a tutta l'operazione, e vuole che queste siano rispettate entro i termini stabiliti. Quindi concederà al massimo qualche giorno in più a Galatioto e Gancikoff per definire meglio il loro piano, poi sarà libero anche di chiamarsi fuori.

    Sul mercato, ovviamente, permane ancora grande incertezza visto l'andamento delle trattative societarie, ma se Berlusconi concederà ulteriore tempo a Gancikoff e Galatioto, questo sarà un chiaro segnale sull'assoluta volontà di chiudere una trattativa che resta molto complessa, ma ancora saldamente in piedi.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 08-06-2016 alle 17:26
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ultimissime by Campopiano: tutto procede, ma si sono registrati dei rallentamenti a causa del corposo contratto e le relative clausole in esso presenti. Quindi dal 15 si potrebbe slittare di una settimana.
    Tre punti sono chiari: 1) Gancikoff ha presentato la lista di tutti i soggetti interessati (almeno 7 sui quali vige ancora gran riserbo, la smentita di Kweichow Moutai sembra di facciata) e con esso il piano industriale da 300M più futura governance. 2) i gruppi finanziari coinvolti hanno già creato il fondo che dirigerà l'acquisto dell'Ac Milan e garantirà tutti gli investimenti richiesti negli anni" da Berlusconi. Ma non solo: infatti hanno garantito allo stesso Silvio una liquidità di circa 1,5 miliardi di euro, ossia tre volte il valore di mercato del Diavolo. Il fondo cinese, (Gancikoff nelle ultime settimane è stato a Pechino per raccogliere tutte le necessarie garanzie economiche), è stato quindi costituito ed è molto potente economicamente.
    3) La costituzione del fondo non è l'ultimo passaggio, infatti i cinesi hanno allo studio il modello Manchester UTD: sarà infatti una società terza di proprietà del fondo ad acquistare il Milan, per far si poi di quotare quella società nel mercaro borsistico prescelto. Fininvest (e dunque Berlusconi) ha posto però delle clausole ben precise a tutta l'operazione, e vuole che queste siano rispettate entro i termini stabiliti. Quindi concederà al massimo qualche giorno in più a Galatioto e Gancikoff per definire meglio il loro piano, poi sarà libero anche di chiamarsi fuori.

    Sul mercato, ovviamente, permane ancora grande incertezza visto l'andamento delle trattative societarie, ma se Berlusconi concederà ulteriore tempo a Gancikoff e Galatioto, questo sarà un chiaro segnale sull'assoluta volontà di chiudere una trattativa che resta molto complessa, ma ancora saldamente in piedi.
    up
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,792
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ultimissime by Campopiano: tutto procede, ma si sono registrati dei rallentamenti a causa del corposo contratto e le relative clausole in esso presenti. Quindi dal 15 si potrebbe slittare di una settimana.
    Tre punti sono chiari: 1) Gancikoff ha presentato la lista di tutti i soggetti interessati (almeno 7 sui quali vige ancora gran riserbo, la smentita di Kweichow Moutai sembra di facciata) e con esso il piano industriale da 300M più futura governance. 2) i gruppi finanziari coinvolti hanno già creato il fondo che dirigerà l'acquisto dell'Ac Milan e garantirà tutti gli investimenti richiesti negli anni" da Berlusconi. Ma non solo: infatti hanno garantito allo stesso Silvio una liquidità di circa 1,5 miliardi di euro, ossia tre volte il valore di mercato del Diavolo. Il fondo cinese, (Gancikoff nelle ultime settimane è stato a Pechino per raccogliere tutte le necessarie garanzie economiche), è stato quindi costituito ed è molto potente economicamente.
    3) La costituzione del fondo non è l'ultimo passaggio, infatti i cinesi hanno allo studio il modello Manchester UTD: sarà infatti una società terza di proprietà del fondo ad acquistare il Milan, per far si poi di quotare quella società nel mercaro borsistico prescelto. Fininvest (e dunque Berlusconi) ha posto però delle clausole ben precise a tutta l'operazione, e vuole che queste siano rispettate entro i termini stabiliti. Quindi concederà al massimo qualche giorno in più a Galatioto e Gancikoff per definire meglio il loro piano, poi sarà libero anche di chiamarsi fuori.

    Sul mercato, ovviamente, permane ancora grande incertezza visto l'andamento delle trattative societarie, ma se Berlusconi concederà ulteriore tempo a Gancikoff e Galatioto, questo sarà un chiaro segnale sull'assoluta volontà di chiudere una trattativa che resta molto complessa, ma ancora saldamente in piedi.
    Qualche impressione relativamente queste 'clausole berlusconiane'??? Che cavolo ha ancora da chiedere?????
    Ora passiamo alle cose formali...

  5. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Fiesso d'Artico (VE)
    Messaggi
    7,068
    Ok Berlusconi, ok Galliani e tutto.il resto, ma questi vanno a fare un fondo simile se non hanno la certezza di comprare? Forse la leggo male io ma questa mi sa di quasi conferma sula buona riuscita
    "Quello che è successo quella sera a Barcellona è indescrivibile....immagina ottantamila persone che girano in tondo attorno al Camp Nou...brividi
    E' stata un'avventura pazzesca...il viaggio in pulman...il Camp Nou tutto rossonero...i Catalani che ci incitavano quando ci vedevano passare...la partita perfetta...Capitan Baresi che alza la coppa...
    E' stata un'avventura irripetibile..."
    Old.Memories.73

  6. #5
    Ma speriamo!! Le cifre mi sembrano irrinunciabili....per uno sano di mente!!
    Per il resto il solito Campopiano che mi porta aria fresca e speranza!!

  7. #6
    Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    milano
    Messaggi
    1,337
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ultimissime by Campopiano: tutto procede, ma si sono registrati dei rallentamenti a causa del corposo contratto e le relative clausole in esso presenti. Quindi dal 15 si potrebbe slittare di una settimana.
    Tre punti sono chiari: 1) Gancikoff ha presentato la lista di tutti i soggetti interessati (almeno 7 sui quali vige ancora gran riserbo, la smentita di Kweichow Moutai sembra di facciata) e con esso il piano industriale da 300M più futura governance. 2) i gruppi finanziari coinvolti hanno già creato il fondo che dirigerà l'acquisto dell'Ac Milan e garantirà tutti gli investimenti richiesti negli anni" da Berlusconi. Ma non solo: infatti hanno garantito allo stesso Silvio una liquidità di circa 1,5 miliardi di euro, ossia tre volte il valore di mercato del Diavolo. Il fondo cinese, (Gancikoff nelle ultime settimane è stato a Pechino per raccogliere tutte le necessarie garanzie economiche), è stato quindi costituito ed è molto potente economicamente.
    3) La costituzione del fondo non è l'ultimo passaggio, infatti i cinesi hanno allo studio il modello Manchester UTD: sarà infatti una società terza di proprietà del fondo ad acquistare il Milan, per far si poi di quotare quella società nel mercaro borsistico prescelto. Fininvest (e dunque Berlusconi) ha posto però delle clausole ben precise a tutta l'operazione, e vuole che queste siano rispettate entro i termini stabiliti. Quindi concederà al massimo qualche giorno in più a Galatioto e Gancikoff per definire meglio il loro piano, poi sarà libero anche di chiamarsi fuori.

    Sul mercato, ovviamente, permane ancora grande incertezza visto l'andamento delle trattative societarie, ma se Berlusconi concederà ulteriore tempo a Gancikoff e Galatioto, questo sarà un chiaro segnale sull'assoluta volontà di chiudere una trattativa che resta molto complessa, ma ancora saldamente in piedi.
    Bhe mi sembrano buone notizie.Se costituiscono il fondo e quindi poi la società significa che hanno avuto tutte le garanzie che l'affare si concluderà positivamente per me.

  8. #7
    Per pura logica ignorante: se il fondo è stato costituito, vorrà pur dire che c'è in effetti più di qualche rassicurazione sull'effettiva, seppure eventuale, risposta affermativa da parte di Berlusconi? Io non credo si espongano a tal punto da creare un fondo e reperire un'enorme quantità di capitali, accettare le richieste e offrire ogni garanzia se c'è anche la più remota possibilità che la trattativa non vada in porto. Poi, ripeto, sono ignorante in termini di passaggi societari, dunque magari quella di costituire il fondo è una cosa normale anche nell'eventuale risposta negativa.

  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    135
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ultimissime by Campopiano: tutto procede, ma si sono registrati dei rallentamenti a causa del corposo contratto e le relative clausole in esso presenti. Quindi dal 15 si potrebbe slittare di una settimana.
    Tre punti sono chiari: 1) Gancikoff ha presentato la lista di tutti i soggetti interessati (almeno 7 sui quali vige ancora gran riserbo, la smentita di Kweichow Moutai sembra di facciata) e con esso il piano industriale da 300M più futura governance. 2) i gruppi finanziari coinvolti hanno già creato il fondo che dirigerà l'acquisto dell'Ac Milan e garantirà tutti gli investimenti richiesti negli anni" da Berlusconi. Ma non solo: infatti hanno garantito allo stesso Silvio una liquidità di circa 1,5 miliardi di euro, ossia tre volte il valore di mercato del Diavolo. Il fondo cinese, (Gancikoff nelle ultime settimane è stato a Pechino per raccogliere tutte le necessarie garanzie economiche), è stato quindi costituito ed è molto potente economicamente.
    3) La costituzione del fondo non è l'ultimo passaggio, infatti i cinesi hanno allo studio il modello Manchester UTD: sarà infatti una società terza di proprietà del fondo ad acquistare il Milan, per far si poi di quotare quella società nel mercaro borsistico prescelto. Fininvest (e dunque Berlusconi) ha posto però delle clausole ben precise a tutta l'operazione, e vuole che queste siano rispettate entro i termini stabiliti. Quindi concederà al massimo qualche giorno in più a Galatioto e Gancikoff per definire meglio il loro piano, poi sarà libero anche di chiamarsi fuori.

    Sul mercato, ovviamente, permane ancora grande incertezza visto l'andamento delle trattative societarie, ma se Berlusconi concederà ulteriore tempo a Gancikoff e Galatioto, questo sarà un chiaro segnale sull'assoluta volontà di chiudere una trattativa che resta molto complessa, ma ancora saldamente in piedi.
    Scusami Re dell'est mi aiuti a capire una cosa:
    Se il fondo acquista una società quotata in borsa per poi acquistare il milan, una volta quotato in borsa il milan non sarà piu della cordata giusto?

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,705
    Se la trattativa andrà in porto voglio Campopiano nel CDA Milan, di diritto, assieme all'avvocato La Scala.

    Se non dovesse andare in porto fa niente, è stato comunque l'unico a regalarci un momento di speranza in un periodo buio.
    Balotelli sulla luna -> Fatto
    Brocchi sulla luna -> Fatto
    Galliani su Marte -> FATTO!!! ADDIO PER SEMPRE.
    De Sciglio sulla luna -> Fatto
    Bacca sulla luna -> Parzialmente fatto

    Montella sulla luna -> FATTO!!!!

    Montolivo sulla luna -> In corso...

  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    447
    se costituisono un fondo da 1,5 Miliardi dovrebbero essere strasicuri della riuscita dell'operazione, mi vien difficile pensare diversamente...

Pagina 1 di 30 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.