Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32

  1. #11
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,675
    Zvonimir non la manda dire.. piazza pulita, chiarezza istituzionale e soprattutto chiamere Paolo Maldini

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Member L'avatar di malos
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,904
    Ottimo come sempre, chi ancora difende il duo malefico del milan non gliene frega niente.

  4. #13
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Lungo e profondo sfogo dell'ex-Milan, Zvone Boban, sulla sua vecchia squadra rossonera, al Corriere della Sera: ''Al Milan c'è grande confusione tra quello che si è e quello che si pensa di essere. C'è presunzione. Hanno creduto in qualcosa che non esisterà mai con questa rosa. Non ne parliamo poi di tutto il contorno mediatico che ha pompato qualche buona prestazione sporadica. Ci sono troppi giocatori che non sanno giocare, altri che non sanno giocare bene con i compagni, chi non corre con continuità e sono incompatibili con il gioco fluido. Gli individualisti funzionano soltanto dove c'è armonia e un'idea precisa, altrimenti è inutile. Questa squadra non farà mai bene. Inzaghi come tecnico sta maturando, ha più volte fatto capire sottovoce che questo Milan non è da terzo posto, ma tutta la politica mediatica e trionfalistica della società hanno creato problemi pure a lui. L'errore su Torres ha scombinato tutto. Inzaghi col falso nueve ha fatto di necessità virtù, ma nel calcio serve un vero centravanti. Menez mi piace, ma come esterno, è un uomo di dribbling e assist, seppur imprevedibile. Ma è a doppio taglio. Berlusconi ha perso la visione di ciò che è oggi il calcio. Quello che ha fatto in passato è una cosa, quello che fa oggi è un'altra. Da genio della comunicazione ha lanciato messaggi surreali, ma alla fine la verità vince sempre. Galliani e Barbara? Assurdità avere due amministratori delegati. Cosa farei io se fossi presidente del Milan? Farei piazza pulita e chiarezza istituzionale. Soprattutto chiamerei Paolo Maldini.''
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  5. #14
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    .......... Cosa farei io se fossi presidente del Milan? Farei piazza pulita e chiarezza istituzionale. Soprattutto chiamerei Paolo Maldini.''
    Questo è uno che ragiona sia con la testa che col cuore.
    Non fa lo Jacobelli di turno che pretende la luna: venda il Milan al primo che passa.
    Tanto i soldi non interessano perchè non sono suoi.
    Propone una soluzione intelligente: fare piazza pulita dei portaborse prezzolati che sono in società
    Sono quelli il cancro del Milan.

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,744
    Citazione Originariamente Scritto da Frikez Visualizza Messaggio
    Mamma mia Zvone

    E c'era gente che lo criticava perché in passato aveva osato parlare male della società
    Sa soltanto criticare cit. come se ci fosse qualcosa da salvare in società.

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,997
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    . Non ne parliamo poi di tutto il contorno mediatico che ha pompato qualche buona prestazione sporadica. '
    Boban TVB
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  8. #17
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Lungo e profondo sfogo dell'ex-Milan, Zvone Boban, sulla sua vecchia squadra rossonera, al Corriere della Sera: ''Al Milan c'è grande confusione tra quello che si è e quello che si pensa di essere. C'è presunzione. Hanno creduto in qualcosa che non esisterà mai con questa rosa. Non ne parliamo poi di tutto il contorno mediatico che ha pompato qualche buona prestazione sporadica. Ci sono troppi giocatori che non sanno giocare, altri che non sanno giocare bene con i compagni, chi non corre con continuità e sono incompatibili con il gioco fluido. Gli individualisti funzionano soltanto dove c'è armonia e un'idea precisa, altrimenti è inutile. Questa squadra non farà mai bene. Inzaghi come tecnico sta maturando, ha più volte fatto capire sottovoce che questo Milan non è da terzo posto, ma tutta la politica mediatica e trionfalistica della società hanno creato problemi pure a lui. L'errore su Torres ha scombinato tutto. Inzaghi col falso nueve ha fatto di necessità virtù, ma nel calcio serve un vero centravanti. Menez mi piace, ma come esterno, è un uomo di dribbling e assist, seppur imprevedibile. Ma è a doppio taglio. Berlusconi ha perso la visione di ciò che è oggi il calcio. Quello che ha fatto in passato è una cosa, quello che fa oggi è un'altra. Da genio della comunicazione ha lanciato messaggi surreali, ma alla fine la verità vince sempre. Galliani e Barbara? Assurdità avere due amministratori delegati. Cosa farei io se fossi presidente del Milan? Farei piazza pulita e chiarezza istituzionale. Soprattutto chiamerei Paolo Maldini.''
    Un altro estratto dall'intervista:
    "Lo spirito attuale del Milan non è il mio... è il mio opposto. Ma il fascino rimane, non mancherà mai. Io amo il Milan e per questo la situazione mi rattrista.
    Sacchi? E' il più grande rivoluzionario del calcio, io lo adoro. Però devo dirlo: Arrigo, basta. Come consulente esterno, perfetto. Ma di più sarebbe un puro anacronismo. Sarebbe ingombrante e di cattivo gusto."

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Tutte cose condivisibili

  10. #19
    Senior Member L'avatar di AntaniPioco
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Sanremo
    Messaggi
    7,980
    Purtroppo al Milan vogliono solo i lecchini aziendalisti, altrimenti boban e Maldini sarebbero di diritto al Milan

  11. #20
    Junior Member L'avatar di Davidinho22
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    918
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Lungo e profondo sfogo dell'ex-Milan, Zvone Boban, sulla sua vecchia squadra rossonera, al Corriere della Sera: ''Al Milan c'è grande confusione tra quello che si è e quello che si pensa di essere. C'è presunzione. Hanno creduto in qualcosa che non esisterà mai con questa rosa. Non ne parliamo poi di tutto il contorno mediatico che ha pompato qualche buona prestazione sporadica. Ci sono troppi giocatori che non sanno giocare, altri che non sanno giocare bene con i compagni, chi non corre con continuità e sono incompatibili con il gioco fluido. Gli individualisti funzionano soltanto dove c'è armonia e un'idea precisa, altrimenti è inutile. Questa squadra non farà mai bene. Inzaghi come tecnico sta maturando, ha più volte fatto capire sottovoce che questo Milan non è da terzo posto, ma tutta la politica mediatica e trionfalistica della società hanno creato problemi pure a lui. L'errore su Torres ha scombinato tutto. Inzaghi col falso nueve ha fatto di necessità virtù, ma nel calcio serve un vero centravanti. Menez mi piace, ma come esterno, è un uomo di dribbling e assist, seppur imprevedibile. Ma è a doppio taglio. Berlusconi ha perso la visione di ciò che è oggi il calcio. Quello che ha fatto in passato è una cosa, quello che fa oggi è un'altra. Da genio della comunicazione ha lanciato messaggi surreali, ma alla fine la verità vince sempre. Galliani e Barbara? Assurdità avere due amministratori delegati. Cosa farei io se fossi presidente del Milan? Farei piazza pulita e chiarezza istituzionale. Soprattutto chiamerei Paolo Maldini.''
    mammamia più ci penso e più mi si accappona la pelle... PAOLO MALDINI, leggenda rossonera, leggenda di tutto il calcio italiano e mondiale, uomo con più presenze nella storia della serie A, vero UOMO, trattato come un qualunque Poli, è veramente una vergogna che non abbia un ruolo in questa società, ma al tempo stesso è meglio così, una persona del genere non può avere a che fare con questa gentaccia

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.