Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

  1. #1

    Milan-Bee: tutti i dettagli della trattativa. C'è la "recompra".

    Ieri, 5 giugno 2015, si è scritta una pagina fondamentale della storia rossonera. E la Gazzetta dello Sport di oggi, 6 giugno 2015, tesse le lodi di quest'operazione definita un capolavoro da parte di Silvio Berlusconi. Il patron rossonero, infatti, è riuscito laddove tutti affermavano il contrario: ricevere una marea di danaro, restare padrone e tenere al timone i suoi fedelissimi (Galliani e Barbara). Per fare un paragone, il Milan è stato valutato 3 volte l'Inter. E la differenza è troppo elevata per pensare che Bee non sia disposto a comandare più avanti. Plausibile, quindi, che con la discesa in borsa le percentuali possano invertirsi. Ma incassare 500M per le quote, oltre 100M per il mercato, 150M per lo stadio e restare presidente, è un autentico capolavoro e innesca parecchie domande che capiremo soltanto più avanti. Tuttavia adesso cominciamo a capire gli assalti ad Ancelotti e ad Ibrahimovic. Il piano di Silvio è chiaro: ricostruire un Milan forte e poi lasciarlo nelle mani di chi lo ha aiutato a ricostruire (la squadra) e costruire (lo stadio).
    Chi c'è dietro Mr Bee forse non lo scopriremo mai, come per molte società nate da quelle parti, per il momento accontentiamoci di questa favola che narra di un magnate multimilionario arrivato dalla Thailandia, di famiglia ricca, che a 14 anni faceva il lavapiatti e che col tempo ha saputo conquistare l'AC Milan.

    Ma veniamo ai dettagli dell'affare. Nel CDA di Fininvest, convocato ieri mattina d'urgenza, è stato deliberato un preliminare di vendita. Per ratificare poi i dettagli della cessione, commerciali e tecnici, servirà altro tempo ed è quello indicato nelle 8 settimane. A quel punto Fininvest dovrà riconvocare un altro CDA per definire la cessione definitiva nel quale sarà inserito pure un diritto di "recompra" (put and call) in favore di Fininvest, ad una cifra da stabilire in seguito. Ma il Milan ormai è quasi metà cino-thailandese.

    Mr Bee ha avuto il pregio di capire la psicologia del personaggio che aveva davanti e saper aspettare... come i cinesi in riva al fiume. E lui, tra l'altro, è proprio originario della Cina (i suoi nonni sono cinesi). Bee ha capito che a Silvio non piaceva il can can mediatico ed ecco quindi il cambio di strategia dell'ultimo assalto. E' cresciuto seguendo il Milan degli olandesi, poi a 19 anni si è inventato un commercio di successo: un sito per le compravendite immobiliari. E da lì ha iniziato la sua scalata. Ha diversificato la sua attività, specializzandosi nel private equity. Ha una moglie e due bimbi di 2 e 4 anni. Si è avvicinato al calcio grazie alle GLS, nella quale è coinvolto anche Cannavaro, grande amico di Bee. E Cannavaro pare stia prendendo in considerazione un ruolo dirigenziale nel nuovo Milan di Bee. Il broker, infatti, pare gli abbia chiesto di far parte di quest'avventura. Magari non subito, per non irritare Berlusconi.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 06-06-2015 alle 09:28
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di Tifoso Di Tastiera
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Germania
    Messaggi
    4,633
    Non preoccupiamoci: Non c'e alcun motivo per il quale la Fininvest/Berlusconi dovrebbero mai far scattare la ricompra.

    Secondo me e solo un opzione inserita cosi che Berlusconi mantiene un po piu di controllo e puo vantarsi di avere sempre il potere di ricomprare il Milan se la cordata si dimostra non all'altezza o di intenzioni dubbie. Parole secondo me scontate.


    In ogni caso: Onore a Berlusconi che qui sta portando a scuola Moratti, ma di brutto. Ha vinto ancora una volta lui.
    Ser Gregor. Dunsen. Raff the Sweetling. Ser Ilyn. Ser Meryn. Queen Cersei. Adriano Galliani. Filippo Inzaghi. Valar Morghulis.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    5,087
    non capisco che senso avrebbe un'opzione di riacquisto da parte di Fininvest....bo?
    forse solo per far vedere che Silvio non vuole mollare, quando sappiamo tutti che è il contrario e vuole solo uscire da "vincente"

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Black Visualizza Messaggio
    non capisco che senso avrebbe un'opzione di riacquisto da parte di Fininvest....bo?
    forse solo per far vedere che Silvio non vuole mollare, quando sappiamo tutti che è il contrario e vuole solo uscire da "vincente"
    E' una tutela nel caso in cui la quotazione in borsa vada male. Fininvest venderà la maggioranza solo se filerà tutto liscio. Quindi direi che la proprietà si è dimostrata molto seria e scrupolosa.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  6. #5
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Il diritto di recompera credo si riferisca alla condizione nella quale la cordata di Bee in un futuro prossimo decide di venire meno e di vendere le azioni. In quel caso le azioni saranno ricomprate da Fininvest e non da terzi.
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,612
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ieri, 5 giugno 2015, si è scritta una pagina fondamentale della storia rossonera. E la Gazzetta dello Sport di oggi, 6 giugno 2015, tesse le lodi di quest'operazione definita un capolavoro da parte di Silvio Berlusconi. Il patron rossonero, infatti, è riuscito laddove tutti affermavano il contrario: ricevere una marea di danaro, restare padrone e tenere al timone i suoi fedelissimi (Galliani e Barbara). Per fare un paragone, il Milan è stato valutato 3 volte l'Inter. E la differenza è troppo elevata per pensare che Bee non sia disposto a comandare più avanti. Plausibile, quindi, che con la discesa in borsa le percentuali possano invertirsi. Ma incassare 500M per le quote, oltre 100M per il mercato, 150M per lo stadio e restare presidente, è un autentico capolavoro e innesca parecchie domande che capiremo soltanto più avanti. Tuttavia adesso cominciamo a capire gli assalti ad Ancelotti e ad Ibrahimovic. Il piano di Silvio è chiaro: ricostruire un Milan forte e poi lasciarlo nelle mani di chi lo ha aiutato a ricostruire (la squadra) e costruire (lo stadio).
    Chi c'è dietro Mr Bee forse non lo scopriremo mai, come per molte società nate da quelle parti, per il momento accontentiamoci di questa favola che narra di un magnate multimilionario arrivato dalla Thailandia, di famiglia ricca, che a 14 anni faceva il lavapiatti e che col tempo ha saputo conquistare l'AC Milan.

    Ma veniamo ai dettagli dell'affare. Nel CDA di Fininvest, convocato ieri mattina d'urgenza, è stato deliberato un preliminare di vendita. Per ratificare poi i dettagli della cessione, commerciali e tecnici, servirà altro tempo ed è quello indicato nelle 8 settimane. A quel punto Fininvest dovrà riconvocare un altro CDA per definire la cessione definitiva nel quale sarà inserito pure un diritto di "recompra" (put and call) in favore di Fininvest, ad una cifra da stabilire in seguito. Ma il Milan ormai è quasi metà cino-thailandese.

    Mr Bee ha avuto il pregio di capire la psicologia del personaggio che aveva davanti e saper aspettare... come i cinesi in riva al fiume. E lui, tra l'altro, è proprio originario della Cina (i suoi nonni sono cinesi). Bee ha capito che a Silvio non piaceva il can can mediatico ed ecco quindi il cambio di strategia dell'ultimo assalto. E' cresciuto seguendo il Milan degli olandesi, poi a 19 anni si è inventato un commercio di successo: un sito per le compravendite immobiliari. E da lì ha iniziato la sua scalata. Ha diversificato la sua attività, specializzandosi nel private equity. Ha una moglie e due bimbi di 2 e 4 anni. Si è avvicinato al calcio grazie alle GLS, nella quale è coinvolto anche Cannavaro, grande amico di Bee. E Cannavaro pare stia prendendo in considerazione un ruolo dirigenziale nel nuovo Milan di Bee. Il broker, infatti, pare gli abbia chiesto di far parte di quest'avventura. Magari non subito, per non irritare Berlusconi.
    Giustissimo, d'altronde se l'Inter avesse inserito tale clausola garantito che Moratti l'avrebbe già esercitata.

  8. #7
    Junior Member L'avatar di Davidinho22
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    918
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    E' una tutela nel caso in cui la quotazione in borsa vada male. Fininvest venderà la maggioranza solo se filerà tutto liscio. Quindi direi che la proprietà si è dimostrata molto seria e scrupolosa.
    esattamente, questa cosa mi rassicura molto, in pratica sembra proprio che abbiamo la situazione sotto controllo.

  9. #8
    Junior Member L'avatar di -Lionard-
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    451
    Ieri non ho potuto commentare ma sono molto felice dell'esito della trattativa. Ho sempre sperato nei cinesi ma ad un certo punto è stato chiaro che gli accordi con loro erano molto più fumosi di quello che potesse sembrare. Ed il Milan con Berlusconi non sarebbe andato da nessuna parte, se non verso il tribunale...Ora sarei curioso di sapere se l'accordo si era chiuso già il 2 maggio e si sono fatte passare le elezioni per annunciarlo oppure è stato veramente decisivo l'assalto di Mister Bee di questi giorni.

    In ogni caso mi sembra che Berlusconi si sia tutelato molto bene nei confronti di Mister Bee. Visto che ci sono punti della sua offerta che non convincevano in pieno probabilmente, con il 48% lo potrà valutare e se tutto andrà bene gli lascerà la società in 2-3 anni al massimo. Il fatto che Mr.Bee abbia accettato dimostra che i suoi intenti non erano e non sono solo speculativi.

  10. #9
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    187
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ieri, 5 giugno 2015, si è scritta una pagina fondamentale della storia rossonera. E la Gazzetta dello Sport di oggi, 6 giugno 2015, tesse le lodi di quest'operazione definita un capolavoro da parte di Silvio Berlusconi. Il patron rossonero, infatti, è riuscito laddove tutti affermavano il contrario: ricevere una marea di danaro, restare padrone e tenere al timone i suoi fedelissimi (Galliani e Barbara). Per fare un paragone, il Milan è stato valutato 3 volte l'Inter. E la differenza è troppo elevata per pensare che Bee non sia disposto a comandare più avanti. Plausibile, quindi, che con la discesa in borsa le percentuali possano invertirsi. Ma incassare 500M per le quote, oltre 100M per il mercato, 150M per lo stadio e restare presidente, è un autentico capolavoro e innesca parecchie domande che capiremo soltanto più avanti. Tuttavia adesso cominciamo a capire gli assalti ad Ancelotti e ad Ibrahimovic. Il piano di Silvio è chiaro: ricostruire un Milan forte e poi lasciarlo nelle mani di chi lo ha aiutato a ricostruire (la squadra) e costruire (lo stadio).
    Chi c'è dietro Mr Bee forse non lo scopriremo mai, come per molte società nate da quelle parti, per il momento accontentiamoci di questa favola che narra di un magnate multimilionario arrivato dalla Thailandia, di famiglia ricca, che a 14 anni faceva il lavapiatti e che col tempo ha saputo conquistare l'AC Milan.

    Ma veniamo ai dettagli dell'affare. Nel CDA di Fininvest, convocato ieri mattina d'urgenza, è stato deliberato un preliminare di vendita. Per ratificare poi i dettagli della cessione, commerciali e tecnici, servirà altro tempo ed è quello indicato nelle 8 settimane. A quel punto Fininvest dovrà riconvocare un altro CDA per definire la cessione definitiva nel quale sarà inserito pure un diritto di "recompra" (put and call) in favore di Fininvest, ad una cifra da stabilire in seguito. Ma il Milan ormai è quasi metà cino-thailandese.

    Mr Bee ha avuto il pregio di capire la psicologia del personaggio che aveva davanti e saper aspettare... come i cinesi in riva al fiume. E lui, tra l'altro, è proprio originario della Cina (i suoi nonni sono cinesi). Bee ha capito che a Silvio non piaceva il can can mediatico ed ecco quindi il cambio di strategia dell'ultimo assalto. E' cresciuto seguendo il Milan degli olandesi, poi a 19 anni si è inventato un commercio di successo: un sito per le compravendite immobiliari. E da lì ha iniziato la sua scalata. Ha diversificato la sua attività, specializzandosi nel private equity. Ha una moglie e due bimbi di 2 e 4 anni. Si è avvicinato al calcio grazie alle GLS, nella quale è coinvolto anche Cannavaro, grande amico di Bee. E Cannavaro pare stia prendendo in considerazione un ruolo dirigenziale nel nuovo Milan di Bee. Il broker, infatti, pare gli abbia chiesto di far parte di quest'avventura. Magari non subito, per non irritare Berlusconi.
    Da quello che si dice in giro sul suo conto la bravura di Mr Bee sta proprio nel portarsi dietro convincendoli delle sue intenzioni diversi gruppi di finanziatori
    Quindi il punto che ho sottolineato in questo articolo uscito oggi sulla gazzetta può essere veritiero.
    Nel consorzio guidato da Mr Bee è molto probabile che in futuro entreranno altri investitori a farne parte,questo di pari passo con l'espansione del brand nel mercato asiatico.

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,745
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    Ieri non ho potuto commentare ma sono molto felice dell'esito della trattativa. Ho sempre sperato nei cinesi ma ad un certo punto è stato chiaro che gli accordi con loro erano molto più fumosi di quello che potesse sembrare. Ed il Milan con Berlusconi non sarebbe andato da nessuna parte, se non verso il tribunale...Ora sarei curioso di sapere se l'accordo si era chiuso già il 2 maggio e si sono fatte passare le elezioni per annunciarlo oppure è stato veramente decisivo l'assalto di Mister Bee di questi giorni.
    Questi affari, come dico sempre, vanno per le lunghe. Probabilmente erano d'accordo anche dall'anno scorso, il problema è che ci sono tante scartoffie da riempire, il tempo a disposizione dei due è quello che è e quindi si è arrivati a ieri, agli assalti non ci crederò mai.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.