Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 23

  1. #11
    Come riporta Bellinazzo, Berlusconi e Bee nel giro di 10-16 mesi metteranno sul mercato un pacchetto di azioni pari al 12,5% ma il broker thailandese e i suoi finanziatori potrebbero rastrellare un numero di titoli sufficienti a conquistare poi la maggioranza (anche relativa) e quindi dar vita a nuovi equilibri interni. Il successo della quotazione in borsa, infatti, è legato ad un veloce ritorno del Milan in CL ed alla valorizzazione del brand. Doyen porterà al Milan giocatori di prima fascia, finanziandone l'ingaggio.
    I 480M saranno usati in parte per ridurre il debito, per finanziare lo stadio e soprattutto per rinforzare la squadra (100-150M). Per i rossoneri si preannuncia un mercato sontuoso che li risarcirà della parsimonia del recente passato. Questo è il business plan proposto dai finanziatori di Bee.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    milano
    Messaggi
    1,338
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta Bellinazzo, Berlusconi e Bee nel giro di 10-16 mesi metteranno sul mercato un pacchetto di azioni pari al 12,5% ma il broker thailandese e i suoi finanziatori potrebbero rastrellare un numero di titoli sufficienti a conquistare poi la maggioranza (anche relativa) e quindi dar vita a nuovi equilibri interni. Il successo della quotazione in borsa, infatti, è legato ad un veloce ritorno del Milan in CL ed alla valorizzazione del brand. Doyen porterà al Milan giocatori di prima fascia, finanziandone l'ingaggio.
    I 480M saranno usati in parte per ridurre il debito, per finanziare lo stadio e soprattutto per rinforzare la squadra (100-150M). Per i rossoneri si preannuncia un mercato sontuoso che li risarcirà della parsimonia del recente passato. Questo è il business plan proposto dai finanziatori di Bee.
    speriamo

  4. #13
    Forza Mila L'avatar di diavolo
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,108
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta Bellinazzo, Berlusconi e Bee nel giro di 10-16 mesi metteranno sul mercato un pacchetto di azioni pari al 12,5% ma il broker thailandese e i suoi finanziatori potrebbero rastrellare un numero di titoli sufficienti a conquistare poi la maggioranza (anche relativa) e quindi dar vita a nuovi equilibri interni. Il successo della quotazione in borsa, infatti, è legato ad un veloce ritorno del Milan in CL ed alla valorizzazione del brand. Doyen porterà al Milan giocatori di prima fascia, finanziandone l'ingaggio.
    I 480M saranno usati in parte per ridurre il debito, per finanziare lo stadio e soprattutto per rinforzare la squadra (100-150M). Per i rossoneri si preannuncia un mercato sontuoso che li risarcirà della parsimonia del recente passato. Questo è il business plan proposto dai finanziatori di Bee.
    Quindi Silvio da questi 480 milioni non si intasca 1 euro?
    Vogliamo Paolo Maldini nel nuovo Milan

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta Bellinazzo, Berlusconi e Bee nel giro di 10-16 mesi metteranno sul mercato un pacchetto di azioni pari al 12,5% ma il broker thailandese e i suoi finanziatori potrebbero rastrellare un numero di titoli sufficienti a conquistare poi la maggioranza (anche relativa) e quindi dar vita a nuovi equilibri interni. Il successo della quotazione in borsa, infatti, è legato ad un veloce ritorno del Milan in CL ed alla valorizzazione del brand. Doyen porterà al Milan giocatori di prima fascia, finanziandone l'ingaggio.
    I 480M saranno usati in parte per ridurre il debito, per finanziare lo stadio e soprattutto per rinforzare la squadra (100-150M). Per i rossoneri si preannuncia un mercato sontuoso che li risarcirà della parsimonia del recente passato. Questo è il business plan proposto dai finanziatori di Bee.
    Io sono molto meno ottimista invece sul mercato. Io credo prima di tutto questi soldi vadano a portare avanti il progetto stadio di proprietà, primo fondamentale snodo dei prossimi anni. Dopodichè dare solidità finanziare, rilancio dell'appeal ed infine inevitabilmente rafforzare la squadra, ma non credo proprio con cifre di 100-150.

  6. #15
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Io sono molto meno ottimista invece sul mercato. Io credo prima di tutto questi soldi vadano a portare avanti il progetto stadio di proprietà, primo fondamentale snodo dei prossimi anni. Dopodichè dare solidità finanziare, rilancio dell'appeal ed infine inevitabilmente rafforzare la squadra, ma non credo proprio con cifre di 100-150.
    Anche per me 100-150 è una cifra ridicolmente ottimistica.

    Se saranno 40-50 più eventuali spicci ricavati da cessioni sarà grasso che cola.

  7. #16
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,635
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta Bellinazzo, Berlusconi e Bee nel giro di 10-16 mesi metteranno sul mercato un pacchetto di azioni pari al 12,5% ma il broker thailandese e i suoi finanziatori potrebbero rastrellare un numero di titoli sufficienti a conquistare poi la maggioranza (anche relativa) e quindi dar vita a nuovi equilibri interni. Il successo della quotazione in borsa, infatti, è legato ad un veloce ritorno del Milan in CL ed alla valorizzazione del brand. Doyen porterà al Milan giocatori di prima fascia, finanziandone l'ingaggio.
    I 480M saranno usati in parte per ridurre il debito, per finanziare lo stadio e soprattutto per rinforzare la squadra (100-150M). Per i rossoneri si preannuncia un mercato sontuoso che li risarcirà della parsimonia del recente passato. Questo è il business plan proposto dai finanziatori di Bee.
    no raga, non voglio illudermi. Giocatori di prima fascia è proprio quello che sogno.

  8. #17
    Senior Member L'avatar di Underhill84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Livorno
    Messaggi
    8,441
    Citazione Originariamente Scritto da diavolo Visualizza Messaggio
    Quindi Silvio da questi 480 milioni non si intasca 1 euro?
    "Teoricamente" i 480 milioni li intasca Fininvest
    "Più che una società sembrate una telenovela, in pochi mesi state offuscando i successi di un'era".

    Il Milan è morto - Galliani è il suo cancro

  9. #18
    alias Adamos8181(Fu) L'avatar di Sotiris
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Modena
    Messaggi
    2,399
    io non posso credere/pensare che uno regali, perché questo sarebbe, 480 milioni di euro ad un altro per non contare niente e ritrovarsi un 48% che fra 5 anni, se si continua coi Montolivo e Pazzini, varrà forse 150 milioni di euro.
    "And it’s no, nay, never!
    No, nay, never, no more!
    Will I play the wild rover
    No, never, no more...."

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,764
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    io non posso credere/pensare che uno regali, perché questo sarebbe, 480 milioni di euro ad un altro per non contare niente e ritrovarsi un 48% che fra 5 anni, se si continua coi Montolivo e Pazzini, varrà forse 150 milioni di euro.
    ...Ed infatti gli accordi che Berlusconi sta chiudendo con il futuro socio prevedono l'impegno a diluire la propria partecipazione, ovvero a liberare una quota proporzionale a quella di Mr. Bee del proprio pacchetto sul mercato libero all'atto del collocamento. Quindi, accettando l'ipotesi che Mr. Bee domani possa acquistare sul mercato una parte della quota marginale di Fininvest ed andare a maggioranza assoluta. Ma, sia chiaro, lo stesso potrebbe fare Fininvest con la quota di Mr. Bee... Più probabile, secondo me, che i due stringano un patto di sindacato che consenta loro di mantenere insieme il controllo della società anche con quote individuali inferiori al 50 per cento e vendere il resto sul mercato in stock ridottissimi. Ne guadagnerebbero entrambi, e soprattutto i finanziatori di Mr. Bee rientrerebbero, almeno parzialmente, della ingente esposizione. Con il 100% del capitale le probabilità per il thailandese sarebbero state maggiori. Ma Berlusconi non ha voluto, o più semplicemente ha voluto starci pure lui nel business legato alla rivalutazione delle quote dopo il lancio in Borsa e tenere al contempo d'occhio un partner che non conosce. Leggevo ieri che Mr. Bee immagina una leva del 100% sul capitale azionario del Milan dopo il collocamento in Borsa: i suoi creditori ed il futuro socio se lo augurano vivamente.

  11. #20
    alias Adamos8181(Fu) L'avatar di Sotiris
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Modena
    Messaggi
    2,399
    Citazione Originariamente Scritto da Casnop Visualizza Messaggio
    ...Ed infatti gli accordi che Berlusconi sta chiudendo con il futuro socio prevedono l'impegno a diluire la propria partecipazione, ovvero a liberare una quota proporzionale a quella di Mr. Bee del proprio pacchetto sul mercato libero all'atto del collocamento. Quindi, accettando l'ipotesi che Mr. Bee domani possa acquistare sul mercato una parte della quota marginale di Fininvest ed andare a maggioranza assoluta. Ma, sia chiaro, lo stesso potrebbe fare Fininvest con la quota di Mr. Bee... Più probabile, secondo me, che i due stringano un patto di sindacato che consenta loro di mantenere il controllo della società anche con quote complessive inferiori al 50 per cento e vendere il resto sul mercato in stock ridottissimi. Ne guadagnerebbero entrambi, e soprattutto i finanziatori di Mr. Bee rientrerebbero, almeno parzialmente, della ingente esposizione. Con il 100% del capitale le probabilità per il thailandese sarebbero state maggiori. Ma Berlusconi non ha voluto, o più semplicemente ha voluto starci pure lui nel business legato alla rivalutazione delle quote dopo il lancio in Borsa e tenere al contempo d'occhio un partner che non conosce. Leggevo ieri che Mr. Bee immagina una leva del 100% sul capitale azionario del Milan dopo il collocamento in Borsa: i suoi creditori ed il futuro socio se lo augurano vivamente.
    molto chiaro, grazie.
    l'unica spiegazione che mi servirebbe è sul patto di sindacato... cosa sarebbe esattamente?
    "And it’s no, nay, never!
    No, nay, never, no more!
    Will I play the wild rover
    No, never, no more...."

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.