Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    98,587

    Miilan: le motivazioni della Uefa per l'esclusione dall'Europa.

    Repubblica in edicola oggi, 10 luglio 2018, riporta ulteriori news e dettagli sulle motivazioni che hanno spinto la Uefa ad escludere il Milan dalle competizioni europee. Eccole di seguito:

    1) "Manca la certezza che il proprietario sia in grado di versare i 165 mln che servono a sostenere il piano industriale". Si tratta del piano presentato da Fassone secondo il quale il Milan sarebbe tornato a vincere lo scudetto e ai vertici della Champions entro quattro anni. Ma per la Uefa le vittorie sportive sono aleatorie. L'aumento dei ricavi, per la Uefa, non deve passare dal campo ma dall'aumento di incassi, sponsorizzazioni e vendita maglie

    2) Il Milan aveva garantito alla Uefa che grazie a Merril Lynch avrebbe fatto sapere, entro l'estate, come rifinanziare il debito. Cosa che poi non è avvenuta

    3) Il piano industriale presentato prevedeva ricavi aumentati per 229 milioni grazie all'ingresso immediato in Champions e ai 129 milioni che sarebbero dovuti arrivare dalla Cina. Poi ridotti a 29 milioni.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. #2
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    15,732
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi, 10 luglio 2018, riporta ulteriori news e dettagli sulle motivazioni che hanno spinto la Uefa ad escludere il Milan dalle competizioni europee. Eccole di seguito:

    1) "Manca la certezza che il proprietario sia in grado di versare i 165 mln che servono a sostenere il piano industriale". Si tratta del piano presentato da Fassone secondo il quale il Milan sarebbe tornato a vincere lo scudetto e ai vertici della Champions entro quattro anni. Ma per la Uefa le vittorie sportive sono aleatorie. L'aumento dei ricavi, per la Uefa, non deve passare dal campo ma dall'aumento di incassi, sponsorizzazioni e vendita maglie

    2) Il Milan aveva garantito alla Uefa che grazie a Merril Lynch avrebbe fatto sapere, entro l'estate, come rifinanziare il debito. Cosa che poi non è avvenuta

    3) Il piano industriale presentato prevedeva ricavi aumentati per 229 milioni grazie all'ingresso immediato in Champions e ai 129 milioni che sarebbero dovuti arrivare dalla Cina. Poi ridotti a 29 milioni.
    129 mln e poi passano a 29
    Proprio come un studente che non ha la propria minima idea della risposta è dopo lo sguardo incredulo del professore cambia completamente risposta ma continuando a buttare numeri a caso

  3. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    6,396
    Chissà se quei 29 mln provenienti dalla Cina sia denaro pulito, o se realmente dovuto al marketing

  4. #4
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    17,978
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi, 10 luglio 2018, riporta ulteriori news e dettagli sulle motivazioni che hanno spinto la Uefa ad escludere il Milan dalle competizioni europee. Eccole di seguito:

    1) "Manca la certezza che il proprietario sia in grado di versare i 165 mln che servono a sostenere il piano industriale". Si tratta del piano presentato da Fassone secondo il quale il Milan sarebbe tornato a vincere lo scudetto e ai vertici della Champions entro quattro anni. Ma per la Uefa le vittorie sportive sono aleatorie. L'aumento dei ricavi, per la Uefa, non deve passare dal campo ma dall'aumento di incassi, sponsorizzazioni e vendita maglie

    2) Il Milan aveva garantito alla Uefa che grazie a Merril Lynch avrebbe fatto sapere, entro l'estate, come rifinanziare il debito. Cosa che poi non è avvenuta

    3) Il piano industriale presentato prevedeva ricavi aumentati per 229 milioni grazie all'ingresso immediato in Champions e ai 129 milioni che sarebbero dovuti arrivare dalla Cina. Poi ridotti a 29 milioni.
    I programmi di fassone poggiavano su delle basi di grissino : come fai a dichiarare che vincerai lo scudetto e il brand crescerà?
    Anche vero che leggere queste motivazioni, ripensare alla sentenza e vedere il milan di oggi rispetto a ieri fa anche impressione perchè è cambiato tutto e potrebbe cambiare ancora tutto. L'anatroccolo oggi non è più tale .
    La uefa non può non tenerne conto : se ieri sindacava su qualcosa oggi quel qualcosa non esiste.
    I got guns in my head and they won’t go....

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi, 10 luglio 2018, riporta ulteriori news e dettagli sulle motivazioni che hanno spinto la Uefa ad escludere il Milan dalle competizioni europee. Eccole di seguito:

    1) "Manca la certezza che il proprietario sia in grado di versare i 165 mln che servono a sostenere il piano industriale". Si tratta del piano presentato da Fassone secondo il quale il Milan sarebbe tornato a vincere lo scudetto e ai vertici della Champions entro quattro anni. Ma per la Uefa le vittorie sportive sono aleatorie. L'aumento dei ricavi, per la Uefa, non deve passare dal campo ma dall'aumento di incassi, sponsorizzazioni e vendita maglie

    2) Il Milan aveva garantito alla Uefa che grazie a Merril Lynch avrebbe fatto sapere, entro l'estate, come rifinanziare il debito. Cosa che poi non è avvenuta

    3) Il piano industriale presentato prevedeva ricavi aumentati per 229 milioni grazie all'ingresso immediato in Champions e ai 129 milioni che sarebbero dovuti arrivare dalla Cina. Poi ridotti a 29 milioni.
    Ogni piccolo dettaglio nuovo rende sempre più imbarazzante la posizione di Fassone.

    Del delirio del piano industriale ormai sapevamo, ma il punto 2 sulla garanzia anche alla UEFA del rifinanziamento poi mai avvenuto è inquietante.

  6. #6
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    26,973
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi, 10 luglio 2018, riporta ulteriori news e dettagli sulle motivazioni che hanno spinto la Uefa ad escludere il Milan dalle competizioni europee. Eccole di seguito:

    1) "Manca la certezza che il proprietario sia in grado di versare i 165 mln che servono a sostenere il piano industriale". Si tratta del piano presentato da Fassone secondo il quale il Milan sarebbe tornato a vincere lo scudetto e ai vertici della Champions entro quattro anni. Ma per la Uefa le vittorie sportive sono aleatorie. L'aumento dei ricavi, per la Uefa, non deve passare dal campo ma dall'aumento di incassi, sponsorizzazioni e vendita maglie

    2) Il Milan aveva garantito alla Uefa che grazie a Merril Lynch avrebbe fatto sapere, entro l'estate, come rifinanziare il debito. Cosa che poi non è avvenuta

    3) Il piano industriale presentato prevedeva ricavi aumentati per 229 milioni grazie all'ingresso immediato in Champions e ai 129 milioni che sarebbero dovuti arrivare dalla Cina. Poi ridotti a 29 milioni.
    Veramente ci siamo presentati alla UEFA così?

    che imbarazzo...

    Un vero inetto....mandare via a calci sta gente e tutti i pagliacci a seguito
    2014-2019: Seedorf-Inzaghi-Mihajlovic-Brocchi-Montella-Gattuso-Giampaolo-Pioli

    #aveteuccisoilmilan

  7. #7
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    veneto
    Messaggi
    8,688
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Repubblica in edicola oggi, 10 luglio 2018, riporta ulteriori news e dettagli sulle motivazioni che hanno spinto la Uefa ad escludere il Milan dalle competizioni europee. Eccole di seguito:

    1) "Manca la certezza che il proprietario sia in grado di versare i 165 mln che servono a sostenere il piano industriale". Si tratta del piano presentato da Fassone secondo il quale il Milan sarebbe tornato a vincere lo scudetto e ai vertici della Champions entro quattro anni. Ma per la Uefa le vittorie sportive sono aleatorie. L'aumento dei ricavi, per la Uefa, non deve passare dal campo ma dall'aumento di incassi, sponsorizzazioni e vendita maglie

    2) Il Milan aveva garantito alla Uefa che grazie a Merril Lynch avrebbe fatto sapere, entro l'estate, come rifinanziare il debito. Cosa che poi non è avvenuta

    3) Il piano industriale presentato prevedeva ricavi aumentati per 229 milioni grazie all'ingresso immediato in Champions e ai 129 milioni che sarebbero dovuti arrivare dalla Cina. Poi ridotti a 29 milioni.
    ok, siamo di fronte a dei dilettanti, ora l'abbiamo capito definitivamente. Ma ora che sono state rese pubbliche le motivazioni, come mai Fassone non si è ancora dimesso??

  8. #8
    Member L'avatar di Pit96
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    3,938
    E dai... la differenza tra 129 e 29 è solo un 1... che vuoi che sia

  9. #9
    Ma che dice l'Uefa, è colpa del triennio precedente della vecchia gestione, la linea difensiva di Fassone è questa...

  10. #10
    Senior Member L'avatar di Ragnet_7
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    9,174
    Ora capisco cosa intendevano i tifosi delle altre società quando dicevano che Fassone era un incompetente che aveva fatto solo guai. Anche un bambino delle medie avrebbe saputo fare un business plan più credibile.
    ***************************************************************

    Se ti è piaciuto il mio intervento lasciami una REP positiva.

    ***************************************************************

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600