Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 43 di 43

  1. #41
    Junior Member L'avatar di Lambro
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    980
    Citazione Originariamente Scritto da MarcoG Visualizza Messaggio
    Non puoi dare un gioco a giocatori che non si impegnano. Allenatore o non allenatore.
    Non puoi dare cattiveria ad un gruppo che caratterialmente non è adeguato. Allenatore o non allenatore.

    Se hai giocatori misti, coraggiosi e paurosi, intrepidi e più pacati... compito dell'allenatore è amalgamare il gruppo, tirare fuori il meglio di ognuno, trovare l'equilibrio e far partire la squadra al massimo.
    La rosa ha tutti giocatori "spenti", caratterialmente e umanamente. Nessuno di loro sputa l'anima, pensano che al più correre sia sputare l'anima.

    Vi sembrerà ridicolo, ma quando Balotelli diceva "prendono le gambe, prendono gialli, ma non prendono la palla", molti lo hanno criticato considerandolo uno sborone. È uno sborone, non ci piove, ma finalmente in squadra rivedevo un po' di carattere, aggressività, voglia di vincere a tutti i costi.
    I nostri conigli passavano la palla a lui ogni due secondi perché il pallone scottava e non avevano il coraggio di tenerlo più di due secondi.
    Un allenatore non può cambiare il carattere ai giocatori. Sono stati scelti quelli servili nei confronti della società, perdenti. Puoi essere Cristiano Ronaldo, ma se non hai la testa non combinerai mani nulla.

    Sinisa continua a sbagliare sotto altri punti di vista. Tattici (la confusione che crea anche per dar retta alla società è imbarazzante: ricordate che voleva giocare con il trequartista senza trequartista...?), d'immagine (non si può inimicare con i tifosi, sono loro che in partita ti aiutano nei momenti difficili) e umani (è confuso anche su quali giocatori mettere in campo: zapata sparito, mexes diventato inamovibile, Ely bruciato, Cerci no,si,no..)..

    Per finire, un interista no.. per piacere, non sulla panchina..
    ti ho seguito e dato ragione finchè ho letto zapata sparito come colpa.

    questo allenatore non vale nulla , è evidente, non è riuscito a cambiare le cose, si molto probabilmente berlusconi ha tante colpe, galliani miliardi di colpe, ma la verita' è che questo non è riuscito a mettere in campo una squadra capace di vincere contro carpi, verona e bologna. Abbiamo fatto 2 punti invece che 9, con 7 in piu' saremmo tranquillamente persino in lotta per lo scudetto (solo ipoteticamente, ma tant'è).

    io sono convinto che se hai uno come cerci che arriva solo davanti al portiere con la palla sul suo piede , per poter tirare a giro, con un compagno solissimo a porta vuota distante 15 metri, e decidi di dribblare il portiere per portarti la palla sul piede sbagliato ecco, io penso che un allenatore abbia delle colpe.
    la colpa di non fare allenamenti sul passarsi il pallone, sulla sincronia di squadra, sul capirsi, il barcellona si passa la palla in area da secoli, fanno come i bonobo che son primati che trombano per mantenere i rapporti sociali ,questi fan fare gol all'altro cosi' l'altro fara' fare gol a me anche se sono soli davanti al portiere.
    questa squadra non ha feeling è evidente, secondo me non si amano calcisticamente e si vede, giocano su tempistiche errate (quante volte bacca va in fuorigioco sant'iddio, ma servitelo prima e vediamo, lo ha fatto 1 volta luiz adriano contro l'empoli = gol ).
    E' l'allenatore che deve creare amalgama.
    Certo è anche l'allenatore che deve andare dal presidente e dire "caro presidente, qui il possesso del campo del giuoco non possiamo, non c'abbiamo xavi iniesta in mezzo al campo, qui c'è da giocare in modo piu' funzionale", cambiare il nostro gioco in modo piu' umile come l'inter di mancini o come aveva provato a fare seedorf, tutti dietro e contropiede...poi piano piano la squadra prende sicurezza e si puo' solo crescere, ma intanto i risultati li fai.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    252
    credo tu mi abbia frainteso.. Zapata è sicuramente il peggior giocatore della nostra rosa...
    non parlo di Mexes peggio di Zapata o Ely non da serie B (per ora). Mi riferisco al fatto che questo allenatore ha le sue idee ma bastano poche partite per stravolgerle completamente. Giuste o sbagliate che siano le dovrebbe seguire. Questo era anche il problema di Inzaghi.
    Pensateci, cambi modulo, cambi di giocatori ogni santa partita..etc..etc..

    Sono situazioni da esordiente... un allenatore vero, sa che deve seguire una strada e portarla fino in fondo. Qui dopo sei mesi non si capisce chi è titolare e con che modulo.. sembra l'anno scorso...

  4. #43
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Mihajlovic commenta la sconfitta contro il Bologna a Premium. Ecco quanto dichirato:"Dobbiamo continuare a lavorare e cercare di stare sereni. Oggi abbiamo sbagliato troppo. Abbiamo avuto cinque occasioni e non siamo riusciti a fare gol. Creiamo sempre tanto ma facciamo pochi gol. Questo è il grande problema. I ragazzi hanno cercato fino all'ultimo di vincere. Quando si perde nessuno è contento. I tifosi fischiano, ed io posso capire. Se ho mai pensato di mollare? Io non mollo mai? Ripeto, abbiamo avuto diversi occasioni ma non le abbiamo sfruttate ed abbiamo perso. Il calcio è questo. Se il valore della squadra è questo? Non è così. Non dobbiamo dimenticarci che per 4-5 mesi abbiamo avuto solo due attaccanti a disposizione. Abbiamo fuori due giocatori di qualità come Menez e Balotelli. Se fossero tutti disponibili, il valore della squadra salirebbe. Ora siamo pochi davanti. Nel primo tempo non abbiamo rischiato quasi nulla e fino al 70' abbiamo rischiato quasi poco. Poi, per la troppa voglia di vincere abbiamo rischiato troppo. Ma abbiamo anche rischiato di vincere. Quando non fai gol, alla fine rischi di perderla. E quello è successo. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita. I giocatori hanno cercato di dare tutto. Se ho parlato con Galliani? No. Parleremo stasera o domani. Boateng? Purtroppo oggi non ho potuto schierarlo a causa dell'influenza. Prima di questa partita, ne avevamo persa solamente una. Quella contro la Juve. Qual è il vero obiettivo per la stagione? Cercare di lottare per un posto in Champions e cercare di vincere la Coppa Italia".
    Mi sa che ha affogato il panettone nella Vodka...
    Si torna a giocare e a tifare davvero

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.