Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 52

Discussione: mi sento svuotato

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Stato d'animo che provo da anni, a memoria neanche ricordo più da quanto tempo non esulto di cuore ad un goal del Milan.
    La passione si è spenta lentamente a partire dalla cessione di Kakà, una flebile fiammella si è riaccesa nel triennio 2010-2012 ma dopo le cessioni, definitive, di Thiago Silva e Ibrahimovic, due perni sui quali si sarebbe veramente potuto ricostruire un ciclo vincente, per me è caduta la pietra tombale sul Milan berlusconiano. Da allora seguo il Milan in maniera distaccata, non per le cessioni in sé ma per quello che hanno rappresentato, visto il mio modo di tifare, oramai non mi considero neanche più un tifoso, credo di essere uno sportivo più che altro.
    Ora come ora sono in standby, sono in stasi, aspetto, e non so per quanto ancora dovrò farlo, che tutto questo finisca perché è davvero degradante avere a che fare con una società simile, un tale disinteresse, tali bugie, una tale situazione non si augura neanche al peggiore dei propri rivali, perché ormai questa non è neanche più una gestione sportiva scellerata, è proprio una gestione antisportiva e lo sfottò, l'augurio di infinite sconfitte, fin quando restano nell'ambito dello sport, lo si fa all'interista, allo juventino, al romanista, a chiunque dei propri avversari ma una gestione simile di una società non si augura veramente a nessuno.
    Sono schifato ed inorridito, questo Milan è veramente da voltastomaco, siamo in un tunnel che probabilmente un'uscita ce l'ha, il problema è che non sappiamo quando arriverà.
    Credo che ormai suscitiamo pietà perfino nelle altre tifoserie e francamente quando mi capita di parlare con gente di altre squadre la loro sensazione è di incredulità..nessuno si capacita di come una società gloriosa come il Milan abbia potuto ridursi così..davvero sono quasi più sconvolti di noi..è evidente che in passato eravamo invidiati da tutti..oggi non riescono nemmeno a deriderci tanto è grottesca la situazione..

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    infatti oltre ad avere grande carisma aveva riportato anche un minimo di gioco e di risultati, addirittura nonostante l'uscita dalla CL con la coda tra le gambe siamo stati una delle poche squadre (se non l'unica a parte il Real) a giocare alla pari con l'Atletico almeno una partita.
    con lui la rosa doveva essere rifondata, così come lo staff, con Stam e Crespo, e invece...
    Sul gioco non sono affatto d'accordo, il gioco di Clarence era altrettanto penoso, però i risultati erano sicuramente positivi, ha portato al quarto posto una squadra in crisi, presa in corsa e non costruita da lui.

  4. #23
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Per me è leggermente diverso, tifavo Milan già all'epoca Colombo quando eravamo una barzelletta più o meno come ora,
    poi ho vissuto tutta l'era Berlusconi e tutto sommato ho ancora la pancia piena dei successi

    Quello che non sopporto è la mancanza di stimoli, continuano a propinarci gente bollita e ormai noiosa come i Torres, Bonera, Essien, Muntari e compagnia bella,
    in mancanza di altro potrebbero almeno proporci qualche nome giovane più intrigante, magari anche dalla primavera e soprattutto un gioco più offensivo e divertente, alla Zeman

  5. #24
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Sul gioco non sono affatto d'accordo, il gioco di Clarence era altrettanto penoso, però i risultati erano sicuramente positivi, ha portato al quarto posto una squadra in crisi, presa in corsa e non costruita da lui.
    vabbè dai, cerca di capirmi, di sicuro non abbiamo giocato bene neanche in quel periodo, ormai sono anni che il gioco latita..però rispetto ad Allegri (in generale e soprattutto l'ultimo periodo) c'erano stati dei miglioramenti..così come le prime due partite con Pippo e contro il Verona (forse giocate ancora meglio che sotto la guida Seedorf) però poi ci siamo sciolti come neve al sole..

  6. #25
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172
    Più che svuotato direi che ne ho le palle piene...

    Società allo sbando con un AD che fa mercato in base alle "occasioni" del momento, che butta via i pochi soldi in acquisti e rinnovi scellerati, con un presidente che è fermo a 15 anni fa, che crede di avere miracolosi poteri taumaturgici e che non ha ancora capito che, se non si investe, nel calcio moderno il declino è repentino.

    Su Barbarella è meglio stendere un velo pietoso: ha tentato il colpo ma gli è andato male. Da allora ha partorito iniziative di marketing quantomeno discutibili: le telefonate agli abbonati, i caschi ecc. Per tacere dello schifo delle foto sul derby...

    In tutto questo, invece di ingaggiare un allenatore di polso, si è puntato su un non-allenatore che non sa che pesci prendere e il cui unico obiettivo è salvare la panchina, nell'unico modo nel quale è possibile farlo nel Milan attuale: appecoronandosi di fronte a Galliani e a Berlusconi....

    Sui giocatori è meglio tacere, nel Milan-Milan, esclusi Lopez e De Jong, gli altri avrebbero faticato ad andare in panchina...

  7. #26
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    vedete io sono Milanista da tanti anni e ci sono stati innumerevoli alti e bassi, mi ricordo di posizioni in classifica anche peggiori di queste dove però i ragazzini avevano tutti la Maglia di Maldini!!

    io non pretendo campagne acquisti faraoniche o altro, ma solo di avere un progetto in cui credere e in cui mi possa appassionare!!

    quoto tutto quello che state dicendo e penso che il punto basilare debba essere la trasparenza degli intenti per i prossimi anni

  8. #27
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    La cosa peggiore,per me,è il non sentire più le partite.Una volta la sera del derby facevo persino fatica a cenare,divorato dalla tensione.Ieri sera,come negli ultimi anni,non ho sentito NULLA.
    È veramente deprimente.
    I am the one who KNOCKS!

  9. #28
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,172
    Citazione Originariamente Scritto da Z A Z A' Visualizza Messaggio
    La cosa peggiore,per me,è il non sentire più le partite.Una volta la sera del derby facevo persino fatica a cenare,divorato dalla tensione.Ieri sera,come negli ultimi anni,non ho sentito NULLA.
    È veramente deprimente.

    Quoto e rilancio:

    Non c'è più nemmeno il piacere di vedere i giocatori, prima con Sheva, Rui, Ibra, perfino con Ronaldinho, si guardavano le partite aspettando la giocata, oppure la finezza, oggi vediamo tiri inviati in curva, sbilencate degne del peggior fabbro, passaggetti di due metri...ma da quanto non vediamo un giocatore rossonero fare un assist di 30/40 metri?

    Ieri dopo il pari dallo sconforto ho guardato più l'Olimpia che il Milan...

  10. #29
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bucci beach and Franciacorta
    Messaggi
    6,734
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Quando ad allenatore della tua squadra viene promosso uno che è stato disposto ad infilarsi nel bagaglio della macchina diretta ad Arcore, significa che siamo al punto di non ritorno.

    Ovviamente, le colpe NON sono tutte di Inzaghi. Ci mancherebbe. Ma è una grande complice. Il derby di ieri è stato il meno sentito della storia. La gente ormai si sta distaccando sempre più da questa squadra e da questa società. In tutti i lidi: allo stadio, a Milanello, su internet. Ovunque.

    Ed è pure abbastanza normale. Viviamo in un periodo storico già abbastanza deprimente di suo. Le passioni ed i trattenimenti dovrebbero distrarre, positivamente. Qui invece è un pianto greco.
    hai perfettamente ragione...

  11. #30
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,476
    Stessa sensazione anche per me. Una volta pareggiare un derby per colpa di un gol di Obi mi avrebbe rovinato la settimana, adesso quasi non mi fa nè caldo nè freddo. Tanto, anche avessimo vinto, non me la sarei sentita neanche di sfottere gli interisti, vista la nostra situazione.
    Sarà che siamo stati abituati troppo bene in passato (ormai inizia ad essere un passato remoto, scudettino del 2011 a parte), sarà che crescendo i veri problemi sono altri e non vale più la pena di farsi rovinare le giornate da gente che neanche si conosce e che stà decisamente meglio di me, però mi riesce sempre più difficile provare pathos per questa squadra. Anche perchè non c'è veramente nulla a cui aggrapparsi, tra una presidenza del tutto disinteressata, una società che pensa solo agli affari propri, un allenatore marionetta e dei giocatori per il 99% indegni della maglia che indossano, sia per doti tecniche che per qualità morali. Quasi diventa fastidioso vincere (le pochissime volte in cui accade), viste le ridicole dichiarazioni che seguono ogni risultato positivo.
    Inoltre, altro buon motivo per tentare di emanciparsi quanto possibile dalla passione per questa squadra è il fatto che non esista la speranza in un futuro migliore. Le cose difficilmente andranno meglio da qui a 10 anni, ragion per cui sarebbe forse meglio farsene una ragione e prendere atto di questa nuova realtà.
    Ovviamente dico così ma le partite le guardo sempre e la necessità di parlare di Milan sul forum la sento comunque, però mi rendo conto che sia le esaltazioni per le rare vittorie, sia le delusioni per i tanti passi falsi vanno ormai sempre più mitigandosi col passare del tempo.

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.