Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 35 di 35

  1. #31
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,472
    Citazione Originariamente Scritto da Torros Visualizza Messaggio
    hai sempre citato i trofei, il cui peso di Iniesta è sempre stato nettamente inferiore rispetto a quello di Messi e per quanto mi riguarda anche di Xavi.
    Iniesta è un grande giocatore, 1 volta ogni 50 partite, è un giocatore discontinuo, certo ha decisivo una finale mondiale, ma è anche vero che senza gli altri spagnoli, manco ci arrivava in finale.
    Un giocatore che segna cosi poco e fa cosi pochi assist, non può essere considerato un giocatore dominante. Ha vinto da protagonismo un mondiale, ma ha giocato nel complesso peggio di Forlan, Villa e Snjeder. 2 europei dove non è stato il trascinatore della squadra, ma piuttosto un pezzo di un collettivo perfetto che poi è lo stesso Barca. Con il Barcelona è stato infinitamente meno importante di Messi, senza ombra di dubbio.

    Io mi chiedo, dov'era iniesta quando la Spagna lo scorso mondiale non ha passato il girone? Dov'era Iniesta quando il Barca tra 2012 e 2014 era in netta difficoltà? Come mai Iniesta emerge solo in momenti in cui la sua squadra domina l'avversario?
    Iniesta è un giocatore da collettivo, individualmente non è un fenomeno e quindi non può essere un giocatore dominante.
    Io non credo Iniesta sarebbe mai stato capace di trascinare l'Italia come Pirlo a euro 2012, semplicemente perché non ha mai dato prova di ciò, o piuttosto raramente.
    Un giocatore dominante è Robben, che rende ovunque ad altissimo livello ed è stato capace di trascinare più volte le sue squadre, anche quando non erano eccezionali per non dire mediocri. Per quanto mi riguarda in Champions pur avendo vinto meno, Robben ha sempre fatto meglio in termini di impatto e lo stesso vale per il mondiale.
    Trovo inoltre piuttosto ipocrita sostenere che Messi fuori dal Barca non ha dimostrato, quando questo vale ancora di più per Iniesta, visto che la Spagna è praticamente il Barcelona. Aggiungo anche che nel complesso(io non valuto solo una partita) Messi, James e Robben nel recente mondiale hanno fatto nettamente meglio di Iniesta nel 2010. Iniesta ha fatto una grande finale, ma quello che ha cambiato veramente la partita è stato Jesus Navas....
    Punti di vista. Secondo me il tuo è un po' troppo categorico, parli di Iniesta come se fosse Nocerino....E' difficile intavolare una discussione partendo da questi presupposti.
    Comunque secondo me non è che Iniesta ha vinto tanto perchè giocava nel Barcellona e nella Spagna, e non è che Barcellona e Spagna hanno mostrato un calcio mai visto prima per caso. Iniesta ha grandi meriti in tutto questo.
    Poi se lo si accosta a Messi si può benissimo dire che gli sia inferiore, ma questo di certo non lo sminuisce. Stiamo parlando di eccellenza assoluta...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,622
    premettendo che non ha assolutamente senso paragonare i numeri visti i diversi ruoli dei giocatori, Messi è di un altro pianeta.


    Così come Iniesta lo è rispetto a Xavi, regista di una squadra fenomenale ma non un fenomeno nel senso stretto della parola secondo me, come invece lo è stato Pirlo.

  4. #33
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,023
    Per me è invece Xavi più fenomenale di Iniesta, mentre Messi e Xavi possono giocare tranquillamente nel ruolo di Iniesta, viceversa Iniesta non può essere altrettanto efficacie nel loro ruolo, perché non ha le stesse qualità.
    Il punto è che Iniesta è un giocatore con un ottimo dribbling e una buona visione di gioco, un tipo di giocatore, più comune rispetto al metronomo con quella straordinaria intelligenza calcistica e visione di gioco che è Xavi.
    Iniesta più bello da vedere, Xavi più importante per il Barca e più raro come giocatore, per me.

  5. #34
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,023
    Citazione Originariamente Scritto da hiei87 Visualizza Messaggio
    Punti di vista. Secondo me il tuo è un po' troppo categorico, parli di Iniesta come se fosse Nocerino....E' difficile intavolare una discussione partendo da questi presupposti.
    Comunque secondo me non è che Iniesta ha vinto tanto perchè giocava nel Barcellona e nella Spagna, e non è che Barcellona e Spagna hanno mostrato un calcio mai visto prima per caso. Iniesta ha grandi meriti in tutto questo.
    Poi se lo si accosta a Messi si può benissimo dire che gli sia inferiore, ma questo di certo non lo sminuisce. Stiamo parlando di eccellenza assoluta...
    Iniesta è un grande giocatore, ma tra Xavi e Messi, è stato quello meno indispensabile per il Barca, per me....

  6. #35
    Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,023
    Io cmq sono convinto nella mia esperienza quasi 20ennale di calcio, che la differenza tra grandi giocatori e fuoriclasse, stia nei dettagli, nella fortuna e nella carriera che non dipende solo dal talento, ma spesso anche da eventi esterni.

    Penso che ci siano stati tanti giocatori nel passato, che per scelte sbagliate, per sfortuna e per tanti altri fattori, siano considerati meno di altri.
    Riquelme per citarne uno, per è me stato più talentuoso di Iniesta, da ogni punto di vista, ha fatto una carriera peggiore perché è capitato in squadre più scarse e sopratutto nel peggior momento del Barca. Certe cose fatte da Riquelme, tipo dominare il Real di Figo in finale di intercontinentale, trascinare una squadra decente in semifinale di Champions e giocare un grande mondiale con gli scappati di casa dell'Argentina da assoluto trascinatore, per me Iniesta difficilmente le avrebbe fatte, perché raramente l'ho visto emergere nei momenti di difficoltà della sua squadra. Deco è un altro che per me vale Xavi, la differenza nel giudizio collettivo, l'ha fatta la nazionale.

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.