Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 60

  1. #41
    Member L'avatar di chicagousait
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Molfetta
    Messaggi
    1,969
    Ha vinto il pallone d'oro come miglior giocatore del Mondiale??? Ma nn sta ne in cielo e ne in terra questa vittoria. E' stato utile nei gironi, poi nelle partite che contano è sparito. Fortunatamente nn ha vinto il mondiale altrimenti avrebbe vinto il pallone d'oro quest'anno

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #42
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,273
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    Dovrebbe dire in conferenza stampa che non lo merita, ma ovviamente non lo farà mai.
    Un bravo ragazzo CON LE PALLE va da Blatter e glielo dice di persona che devono finirla con questi regali, per la sua immagine.
    anche Ronaldo avrebbe dovuto dire la stessa cosa del pallone d'oro 2013
    Il Mio Milan!
    #GD99 #AD90 #MS30 #LB19 #AR13 #MM22 #GG15 #CZ17 #RR68 #LA31 #AC12 #IA20 #DC2 #LB21 #FK79 #ML73 #RM18 #GB5 #HC10 #FB11 #JFS8 #AS9 #PC63 #NK7

  4. #43
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Ancora paragonate Messi a Maradona?
    Maradona era più uomo squadra e aveva più carisma. Faceva la giocata più intelligente e quella più folle con la stessa tranquillità. Per me resta ancora il migliore. Ha giocato in un'epoca in cui calcio era DURO...in tutti i sensi. I difensori erano molto più tutelati rispetto ad ora, e potevano anche entrare sulle gambe. Era l'epoca figlia primogenita di Crujff e del calcio totale, per cui si aveva un'idea di squadra come di un'orchestra sinfonica. Le difese non erano "allegre", tutt'altro: erano difese toste, dalle marcature asfissianti, del libero... Era l'epoca dei grandi centrali, dei retropassaggi tranquilli al portiere, dei Km macinati. Quando parliamo di tecnologia dobbiamo anche riferirci all'abbigliamento del calciatore: non c'erano magliette """"ultra fit mega traspiranti"""", ma magliette in cui sudavi dopo appena 5 minuti (io ne ho diverse del Milan e posso garantirvi che è difficile giocare dentro quelle "cose"...).
    Questo per dire non che era un calcio più difficile, ma era un calcio con caratteristiche diverse.
    Per questo e tanti altri motivi i due non sono paragonabili.
    Maradona è leggenda, Messi sarà leggenda allo stesso modo.

    Ma a Messi mancano due cose che secondo me lo rendono secondo a Maradona.... ma l'assenza di queste caratteristiche lo renderanno anche più "longevo" calcisticamente: la follia e la strafottenza.
    La follia: Diego, da bohemien del calcio, amava il gesto folle. Una giocata la poteva fare in 10 modi diversi, ma lui la faceva in quell'11° modo non previsto: "alla maniera di Diego". E non era mai una giocata fine a se stessa: bellissima ed efficace. Ricordo solo Ronaldinho (Zidane solo in parte) applicare questo dogma. Questo era reso possibile anche dalla liberta tattica di cui godeva Diego, che è il limite di Messi nell'Argentina (e, attenzione, potrebbe esserlo anche il prossimo anno al Barça con Neymar e Suarez). Oggi spesso si dice che il portiere "ipnotizza" con gesti o altro, chi va a battere un rigore. Diego? era lui a ipnotizzare. prima di battere un rigore ti diceva "Tiro da quel lato". Batteva una punizione dicendo: "Te la mettò lì". La cosa bella era che la metteva proprio dove aveva detto...e segnava! Questa è FOLLIA. Come è follia mettere la palla in gol con una mano perché era l'unico modo per arrivarci, e nella stessa partita partire in progressione da centrocampo facendo fuori mezza Inghilterra ("potrebbe passarla a Burruchaga", meglio appostato, ma NON LA PASSA, "Genio, genio, genio" (cit)). E' follia allo stato puro fare una cosa del genere in un Mondiale, contro l'Inghilterra, avanti di 1-0... La differenza tra lui e gli altri è tutta lì: una mano prima e 11 tocchi poi.
    La strafottenza: Diego non sentiva mai la pressione di una partita. Era carismatico, certo, ma il segreto era altrove. Semplicemente se ne fotteva. Si può riassumere così: "Ogni partita ha un'importanza diversa, ma in ogni partita bisogna fare sempre le stesse cose: è sempre gioco del calcio e bisogna sempre mettere la palla dentro". Io sono Diego Armando Maradona, e devo fare qualcosa in più. Questa è la strafottenza di Maradona. La punizione al 120°, ieri sera, non l'avrebbe mandata su Giove. Forse non avrebbe segnato, ma l'avrebbe tirata diversamente. Mio padre ieri prima che Messi battesse: "Vabbé è troppo lontano, dove vuoi che vada. Germania campione". "Pà, e se era Maradona sul pallone?", "Come fai a dirlo? Ma proprio letteralmente... Se era Maradona non saresti sicuro del risultato finale fino al triplice fischio. Secondo me Messi è geniale, ma Maradona era l'imprevedibilità del genio".
    Ecco tutto. L'imprevidibilità del genio all'ennesima potenza.

    Il Dio del calcio è nel piede di entrambi. Ma se Messi è il suo alfiere, Maradona è l'angelo caduto, perché più bello, migliore di tutti gli altri, e CONSAPEVOLE di esserlo. Ecco la differenza.
    Messi ha seguito tutte le lezioni nella classe del Dio calcio. Maradona, di contro, ha tenuto anche qualche lezione da supplente.


    Non è forse l'ingombrante ombra di Maradona ancora oggi a oscurare Messi? Questa è "la grandeur" signori.

  5. #44
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Roten1896 Visualizza Messaggio
    anche Ronaldo avrebbe dovuto dire la stessa cosa del pallone d'oro 2013
    No perchè dal 2010 si premia il più forte nei 365 giorni e lo ha dimostrato. Se era il vecchio pallone d'oro sarebbe stato rubato (e lo dissi all'epoca che l'avrebbe meritato uno del Bayern).
    Ragionando così sarebbe rubato anche quello di Messi 2012.
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  6. #45
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,768
    Citazione Originariamente Scritto da Roten1896 Visualizza Messaggio
    rimane sempre il più forte, ma il mondiale non si vince da solo...
    batterà comunque tutti i record individuali
    da solo? giiocava con garay mascherano aguero higuain, averceli questi giocatori, che poi fosse una squadra male assemblata è un altro discorso..

  7. #46
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,768
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    Ancora paragonate Messi a Maradona?
    Maradona era più uomo squadra e aveva più carisma. Faceva la giocata più intelligente e quella più folle con la stessa tranquillità. Per me resta ancora il migliore. Ha giocato in un'epoca in cui calcio era DURO...in tutti i sensi. I difensori erano molto più tutelati rispetto ad ora, e potevano anche entrare sulle gambe. Era l'epoca figlia primogenita di Crujff e del calcio totale, per cui si aveva un'idea di squadra come di un'orchestra sinfonica. Le difese non erano "allegre", tutt'altro: erano difese toste, dalle marcature asfissianti, del libero... Era l'epoca dei grandi centrali, dei retropassaggi tranquilli al portiere, dei Km macinati. Quando parliamo di tecnologia dobbiamo anche riferirci all'abbigliamento del calciatore: non c'erano magliette """"ultra fit mega traspiranti"""", ma magliette in cui sudavi dopo appena 5 minuti (io ne ho diverse del Milan e posso garantirvi che è difficile giocare dentro quelle "cose"...).
    Questo per dire non che era un calcio più difficile, ma era un calcio con caratteristiche diverse.
    Per questo e tanti altri motivi i due non sono paragonabili.
    Maradona è leggenda, Messi sarà leggenda allo stesso modo.

    Ma a Messi mancano due cose che secondo me lo rendono secondo a Maradona.... ma l'assenza di queste caratteristiche lo renderanno anche più "longevo" calcisticamente: la follia e la strafottenza.
    La follia: Diego, da bohemien del calcio, amava il gesto folle. Una giocata la poteva fare in 10 modi diversi, ma lui la faceva in quell'11° modo non previsto: "alla maniera di Diego". E non era mai una giocata fine a se stessa: bellissima ed efficace. Ricordo solo Ronaldinho (Zidane solo in parte) applicare questo dogma. Questo era reso possibile anche dalla liberta tattica di cui godeva Diego, che è il limite di Messi nell'Argentina (e, attenzione, potrebbe esserlo anche il prossimo anno al Barça con Neymar e Suarez). Oggi spesso si dice che il portiere "ipnotizza" con gesti o altro, chi va a battere un rigore. Diego? era lui a ipnotizzare. prima di battere un rigore ti diceva "Tiro da quel lato". Batteva una punizione dicendo: "Te la mettò lì". La cosa bella era che la metteva proprio dove aveva detto...e segnava! Questa è FOLLIA. Come è follia mettere la palla in gol con una mano perché era l'unico modo per arrivarci, e nella stessa partita partire in progressione da centrocampo facendo fuori mezza Inghilterra ("potrebbe passarla a Burruchaga", meglio appostato, ma NON LA PASSA, "Genio, genio, genio" (cit)). E' follia allo stato puro fare una cosa del genere in un Mondiale, contro l'Inghilterra, avanti di 1-0... La differenza tra lui e gli altri è tutta lì: una mano prima e 11 tocchi poi.
    La strafottenza: Diego non sentiva mai la pressione di una partita. Era carismatico, certo, ma il segreto era altrove. Semplicemente se ne fotteva. Si può riassumere così: "Ogni partita ha un'importanza diversa, ma in ogni partita bisogna fare sempre le stesse cose: è sempre gioco del calcio e bisogna sempre mettere la palla dentro". Io sono Diego Armando Maradona, e devo fare qualcosa in più. Questa è la strafottenza di Maradona. La punizione al 120°, ieri sera, non l'avrebbe mandata su Giove. Forse non avrebbe segnato, ma l'avrebbe tirata diversamente. Mio padre ieri prima che Messi battesse: "Vabbé è troppo lontano, dove vuoi che vada. Germania campione". "Pà, e se era Maradona sul pallone?", "Come fai a dirlo? Ma proprio letteralmente... Se era Maradona non saresti sicuro del risultato finale fino al triplice fischio. Secondo me Messi è geniale, ma Maradona era l'imprevedibilità del genio".
    Ecco tutto. L'imprevidibilità del genio all'ennesima potenza.

    Il Dio del calcio è nel piede di entrambi. Ma se Messi è il suo alfiere, Maradona è l'angelo caduto, perché più bello, migliore di tutti gli altri, e CONSAPEVOLE di esserlo. Ecco la differenza.
    Messi ha seguito tutte le lezioni nella classe del Dio calcio. Maradona, di contro, ha tenuto anche qualche lezione da supplente.


    Non è forse l'ingombrante ombra di Maradona ancora oggi a oscurare Messi? Questa è "la grandeur" signori.


    hai detto tutto, ma non la cosa più importante secondo me, lascia stare tutto il resto, prendi questi due qua da una parte messi e dall'altra diego dagli un pallone l'uno e vediamo cosa fanno col pallone, chi ti fa più divertire, messi non ha la classe la qualità e la tecnica di maradona, ha una buona tecnica ma non quella fenomeno che era maradona, ma anche ronaldinho aveva più tecnica solo per citarne altri..

  8. #47
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,273
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    No perchè dal 2010 si premia il più forte nei 365 giorni e lo ha dimostrato.
    nei 365 giorni lo avrebbe meritato sicuramente Neuer
    se cristina avesse le palle lo direbbe, ma non lo farà
    Il Mio Milan!
    #GD99 #AD90 #MS30 #LB19 #AR13 #MM22 #GG15 #CZ17 #RR68 #LA31 #AC12 #IA20 #DC2 #LB21 #FK79 #ML73 #RM18 #GB5 #HC10 #FB11 #JFS8 #AS9 #PC63 #NK7

  9. #48
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Citazione Originariamente Scritto da Superdinho80 Visualizza Messaggio
    hai detto tutto, ma non la cosa più importante secondo me, lascia stare tutto il resto, prendi questi due qua da una parte messi e dall'altra diego dagli un pallone l'uno e vediamo cosa fanno col pallone, chi ti fa più divertire, messi non ha la classe la qualità e la tecnica di maradona, ha una buona tecnica ma non quella fenomeno che era maradona, ma anche ronaldinho aveva più tecnica solo per citarne altri..
    a livello di tecnica sono superbi. per me la differenza è solo mentale, nell'approccio alla gara... A QUALSIASI GARA E IN QUALSIASI CONTESTO.
    Poi certamente Maradona aveva colpi che Messi non ha a livello anche estetico, ma non è il fattore decisivo IMHO.

  10. #49
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,768
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    a livello di tecnica sono superbi. per me la differenza è solo mentale, nell'approccio alla gara... A QUALSIASI GARA E IN QUALSIASI CONTESTO.
    Poi certamente Maradona aveva colpi che Messi non ha a livello anche estetico, ma non è il fattore decisivo IMHO.
    per me no, non dico che messi sia scarso, è vero che un po lo odio come calciatore ma riconosco che sia un fenomeno e comunque è nella storia del calcio, ma io faccio il paragone con kaka, anche kaka aveva tecnica mica si può dire che non en aveva ma non quella del fenomeno quando ha perso lo scatto, lo spunto è finito, messi secondo me è lo stesso, messi fa la differenza quando accelera il passo e fa cose a una velcoità superiore rispetto agli avversari a cui riesce ad abbinare anche la tecnica in velocità, ma da fermo non è un fenomeno come lo era maradona ronaldinho zidane ecc ecc

  11. #50
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    Ancora paragonate Messi a Maradona?
    Maradona era più uomo squadra e aveva più carisma. Faceva la giocata più intelligente e quella più folle con la stessa tranquillità. Per me resta ancora il migliore. Ha giocato in un'epoca in cui calcio era DURO...in tutti i sensi. I difensori erano molto più tutelati rispetto ad ora, e potevano anche entrare sulle gambe. Era l'epoca figlia primogenita di Crujff e del calcio totale, per cui si aveva un'idea di squadra come di un'orchestra sinfonica. Le difese non erano "allegre", tutt'altro: erano difese toste, dalle marcature asfissianti, del libero... Era l'epoca dei grandi centrali, dei retropassaggi tranquilli al portiere, dei Km macinati. Quando parliamo di tecnologia dobbiamo anche riferirci all'abbigliamento del calciatore: non c'erano magliette """"ultra fit mega traspiranti"""", ma magliette in cui sudavi dopo appena 5 minuti (io ne ho diverse del Milan e posso garantirvi che è difficile giocare dentro quelle "cose"...).
    Questo per dire non che era un calcio più difficile, ma era un calcio con caratteristiche diverse.
    Per questo e tanti altri motivi i due non sono paragonabili.
    Maradona è leggenda, Messi sarà leggenda allo stesso modo.

    Ma a Messi mancano due cose che secondo me lo rendono secondo a Maradona.... ma l'assenza di queste caratteristiche lo renderanno anche più "longevo" calcisticamente: la follia e la strafottenza.
    La follia: Diego, da bohemien del calcio, amava il gesto folle. Una giocata la poteva fare in 10 modi diversi, ma lui la faceva in quell'11° modo non previsto: "alla maniera di Diego". E non era mai una giocata fine a se stessa: bellissima ed efficace. Ricordo solo Ronaldinho (Zidane solo in parte) applicare questo dogma. Questo era reso possibile anche dalla liberta tattica di cui godeva Diego, che è il limite di Messi nell'Argentina (e, attenzione, potrebbe esserlo anche il prossimo anno al Barça con Neymar e Suarez). Oggi spesso si dice che il portiere "ipnotizza" con gesti o altro, chi va a battere un rigore. Diego? era lui a ipnotizzare. prima di battere un rigore ti diceva "Tiro da quel lato". Batteva una punizione dicendo: "Te la mettò lì". La cosa bella era che la metteva proprio dove aveva detto...e segnava! Questa è FOLLIA. Come è follia mettere la palla in gol con una mano perché era l'unico modo per arrivarci, e nella stessa partita partire in progressione da centrocampo facendo fuori mezza Inghilterra ("potrebbe passarla a Burruchaga", meglio appostato, ma NON LA PASSA, "Genio, genio, genio" (cit)). E' follia allo stato puro fare una cosa del genere in un Mondiale, contro l'Inghilterra, avanti di 1-0... La differenza tra lui e gli altri è tutta lì: una mano prima e 11 tocchi poi.
    La strafottenza: Diego non sentiva mai la pressione di una partita. Era carismatico, certo, ma il segreto era altrove. Semplicemente se ne fotteva. Si può riassumere così: "Ogni partita ha un'importanza diversa, ma in ogni partita bisogna fare sempre le stesse cose: è sempre gioco del calcio e bisogna sempre mettere la palla dentro". Io sono Diego Armando Maradona, e devo fare qualcosa in più. Questa è la strafottenza di Maradona. La punizione al 120°, ieri sera, non l'avrebbe mandata su Giove. Forse non avrebbe segnato, ma l'avrebbe tirata diversamente. Mio padre ieri prima che Messi battesse: "Vabbé è troppo lontano, dove vuoi che vada. Germania campione". "Pà, e se era Maradona sul pallone?", "Come fai a dirlo? Ma proprio letteralmente... Se era Maradona non saresti sicuro del risultato finale fino al triplice fischio. Secondo me Messi è geniale, ma Maradona era l'imprevedibilità del genio".
    Ecco tutto. L'imprevidibilità del genio all'ennesima potenza.

    Il Dio del calcio è nel piede di entrambi. Ma se Messi è il suo alfiere, Maradona è l'angelo caduto, perché più bello, migliore di tutti gli altri, e CONSAPEVOLE di esserlo. Ecco la differenza.
    Messi ha seguito tutte le lezioni nella classe del Dio calcio. Maradona, di contro, ha tenuto anche qualche lezione da supplente.


    Non è forse l'ingombrante ombra di Maradona ancora oggi a oscurare Messi? Questa è "la grandeur" signori.
    Si sono d'accordo, la differenza tra i due è sopratutto mentale, Diego era più "spavaldo". Ovviamente è un pregio da un lato, un difetto da un altro. Messi fuori dal campo è un esempio perfetto in tutti i sensi, comportamenti e tutto. Di Maradona ovviamente non si può certo dire lo stesso.

Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.