Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 5 di 5

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303

    Meriti nostri o demeriti degli avversari?

    E' il classico giochino che si sente ad ogni partita ben giocata, abbiamo giocato bene più per i meriti nostri o i demeriti degli avversari? Questa cosa divide sempre l'opinione, sia del tifo che degli addetti ai lavori.

    In questa stagione il Milan ha giocato bene convincendo solamente tre partite: Udinese (45minuti), Lazio e Sampdoria.

    Guardacaso sono tre squadre delle serie A tra le più in difficoltà del torneo, ecco che forse per una volta abbiamo una risposta a questo quesito. Il Milan quelle tre partite le ha giocate bene perchè ha trovato tre realtà che hanno addirittura più difficoltà di noi ed un organizzazione assolutamente approssimativa, non appena troviamo una squadra che in campo sa muoversi con criterio (è bastato il Carpi) ed ecco che il Milan gioca male ed addirittura spesso e volentieri è in balia del gioco avversario.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Le prestazioni vanno valutate nella media, che chiaramente è molto deludente,
    2/3 partite ottime le aveva giocate anche Inzaghi, anzi il vero crollo di Pippo è stato dopo Natale,
    vediamo quest'anno

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,036
    Conto Lazio e Samp abbiamo giocato bene perché gli avversari non sono scesi in campo..
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  5. #4
    Demeriti degli avversari.
    Il milan è dalla stagione dello scudetto con Ibra che conta solamente sulle giocate dei singoli...il problema è che la qualità di quei singoli è calata sempre di più.
    Mihajlovic anche alla sampdoria NON aveva un gioco.
    Il suo dogma era: tutti in difesa, palla lunga e pedalare...Okaka a tenere palla su ed Eder a buttarsi dentro negli spazi.
    Con la Samdoria poteva anche andare bene, una partita come ieri era un punto guadagnato per loro...ma al Milan no, non può bastare.
    E non illudetevi che miglioreremo, che si vedrà un gioco, no, niente di tutto questo...Mihajlovic è questo, niente spettacolo, solo sudore e tanta fase difensiva...che andrebbe bene se avessimo dei campioni davanti, ma non avendoli, facciamo gol con il contagocce.
    Io la vedo nera anche quest'anno...ed attenzione, ero partito ottimista nonostante tutto.
    Purtroppo però, ad essere realisti, non raggiungeremo nulla di concreto...e per il futuro, bisogna sperare in ALMENO 4 acquisti tra gennaio e giugno (ala dx, cc, trq, centrale) e nel cambio d'allenatore per l'anno prossimo.
    Uno che non abbia solo le palle, ma che sappia come si gioca al calcio e che abbia le idee ben chiare. Conte (sogno proibito), Emery o Villas Boas per me sarebbero i migliori.

  6. #5
    alias Adamos8181(Fu) L'avatar di Sotiris
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Modena
    Messaggi
    2,386
    da agosto ad oggi io non ho mai visto un'identità ed un'organizzazione di gioco, mai.
    i giocatori del Milan non giocano a calcio ma calciano il pallone.
    su Sampdoria e Lazio hanno praticamente passeggiato tutti.
    con le grandi non abbiamo segnato neanche una rete e le abbiamo prese da tutti, compreso lo storico 0-4 in casa dal Napoli.
    è partito col 4-3-1-2, poi è andato al 4-3-3 ora è al 4-4-2.
    con questa confusione siamo arrivati al punto che di arruolabile in panchina ieri avevamo solo Luiz Adriano, perché nel tempo sono stati "bruciati" Suso, Honda, Poli, Nocerino, tutti e quattro messi titolari anche in partite importanti, a sorpresa, poi tribunati e, addirittura, anche allusivamente sbeffeggiati in pubblico. E ripeto non sono nessuno questi qui ma se metti Suso titolare nel derby e poi lo fai sparire, è un esempio, significa che non sai veramente che pesci pigliare.
    Abbiamo perso De Jong e mai visto in campionato Jose Mauri.
    Dopo non essere stato calcolato per i primi tre mesi ora Cerci è diventato titolare inamovibile pur essendo imbarazzante.
    Come centrali difensivi accanto a Romagnoli li ha provati tutti e anche lì ha sbagliato mettendo Ely subito titolare a Firenze per poi farlo sparire.

    Insomma questa rosa non è da Scudetto ma, a mio parere, è gestita malissimo sia a livello tecnico che a livello psicologico. Le scelte sono spesso dettate dall'istinto o dalle ripicche o dagli egocentrismi dell'allenatore piuttosto che dal raziocino e dalla visione tecnico-tattica.

    quindi demeriti degli avversari.
    "And it’s no, nay, never!
    No, nay, never, no more!
    Will I play the wild rover
    No, never, no more...."

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.