Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 170 di 422 PrimaPrima ... 70120160168169170171172180220270 ... UltimaUltima
Risultati da 1,691 a 1,700 di 4217

Discussione: Max Allegri

  1. #1691
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    251
    Citazione Originariamente Scritto da DMZtheRockBear Visualizza Messaggio
    a parte che il cagliari secondo me ha anche un centrocampo migliore del nostro a parte montolivo,e non scherzo...infatti il cagliari di allegri giocava benissimo

    dopo allegri mediocre tatticamente le ho sentite davvero tutte,guardatevi bene le partite per piacere,cristo santo...
    No per niente era concreto sotto porta ma non creava molto

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #1692
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    Le piccole squadre puntano moltissimo sul bel gioco, sulla "spregiudicatezza", sull'entusiasmo. Il chievo dei miracoli (Del Neri), l'atalanta dei miracoli (Vavassori), la sampdoria dei miracoli (Mazzarri e Del Neri), il catania dei miracoli (Montella e Maran preceduti da Simeone), il genoa dei miracoli (Gasperini), il cagliari dei miracoli (Allegri), l'udinese dei miracoli (Spalletti poi Guidolin), il brescia dei miracoli (Mazzone), il palermo dei miracoli (Guidolin), il messina dei miracoli (Mutti), la reggina dei miracoli (Mazzarri), il parma dei miracoli (Prandelli), l'empoli dei miracoli (Cagni), il livorno dei miracoli (Donadoni).... Tutti miracolati. ma quanti di questi sono allenatori da grande squadra secondo te?
    Moltissime squadre di media/bassa classifica hanno un momento della propria storia recente in cui hanno dispensato bel gioco.
    Ad esempio l'Udinese punta tantissimo sul bel gioco, perché attraverso il bel gioco mette in mostra i propri gioielli.


    E noi OGGI non siamo come queste squadre? Tanto quelli forti li vendiamo lo stesso, almeno giocassero bene , ma NO neanche quello
    Ad ogni partita dice le stesse scemenze "abbiamo creato (2/3 tiri di ambrosini alle stelle)" "discretamente bene" "mi son divertito e' stato un bel derby (dopo averlo perso 4 a 2)" mamma mia ragazzi e' un didastro, che BLUFF.

  4. #1693
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,997
    Classifica delle migliori squadre della storia per gioco espresso secondo MilanWorld

    1) L'AJax di Cruyff
    2)Il Barcellona di Guardiola
    3) Il Cagliari di Allegri
    4) Il Milan di Sacchi
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  5. #1694
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    Classifica delle migliori squadre della storia per gioco espresso secondo MilanWorld

    1) L'AJax di Cruyff
    2)Il Barcellona di Guardiola
    3) Il Cagliari di Allegri
    4) Il Milan di Sacchi
    Questa e' talmente bella che mi accodo volentieri , non ho più parole ma le tue sono super azzeccate

  6. #1695
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,997
    Citazione Originariamente Scritto da Principe Visualizza Messaggio
    Questa e' talmente bella che mi accodo volentieri , non ho più parole ma le tue sono super azzeccate
    150 partite al Milan senza uno straccio di schema o organizzazione, 4 scontri diretti vinti su 23 (di cui due col genio Luis Enrique) negli ultimi due anni evidentemente non bastano per valutare l'operato in rossonero di Acciughina. Però poi tutti a dire:"Ahhhhhhh come giocava bene il Cagliari di Allegri!"
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  7. #1696
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    150 partite al Milan senza uno straccio di schema o organizzazione, 4 scontri diretti vinti su 23 (di cui due col genio Luis Enrique) negli ultimi due anni evidentemente non bastano per valutare l'operato in rossonero di Acciughina. Però poi tutti a dire:"Ahhhhhhh come giocava bene il Cagliari di Allegri!"
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    Classifica delle migliori squadre della storia per gioco espresso secondo MilanWorld

    1) L'AJax di Cruyff
    2)Il Barcellona di Guardiola
    3) Il Cagliari di Allegri
    4) Il Milan di Sacchi
    Che poi,Acciughina nel primo anno col Cagliari è arrivato 9°,nel secondo era 12° e poi è stato esonerato ad Aprile.

    Per dire,adesso il Cagliari,anche se non c'è più il Mago della Panchina alla guida,è decimo (e hanno pure subito una sconfitta a tavolino contro la Roma,senza contare che praticamente hanno giocato tutte le partite in trasferta).

  8. #1697
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    Classifica delle migliori squadre della storia per gioco espresso secondo MilanWorld

    1) L'AJax di Cruyff
    2)Il Barcellona di Guardiola
    3) Il Cagliari di Allegri
    4) Il Milan di Sacchi

  9. #1698
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Trovo davvero esagerate le critiche che sta ricevendo dall'inizio dell'anno (non voglio commentare le ultime dichiarazioni del Berlusca), proprio nella stagione in cui ha fatto meglio, per me addirittura rispetto a quella dello scudetto.
    Secondo me è lui a volersene andare a fine stagione, anche se la squadra arrivasse terza.
    E da una parte lo capirei anche.
    Non è un top manager, ma non è nemmeno un incapace, come Presidente e molti tifosi vogliono far credere.
    Secondo me, tra quelli liberi sulla piazza e quelli papabili, non è così scontato trovare un allenatore migliore di Allegri, nonostante quest'ultimo abbia tanti difetti.
    Sono sempre più convinto che per il prossimo campionato ci sarà un traghettatore e dopo il Mondiale arriverà Prandelli, che conosce già El Shaarawy, Balotelli, De Sciglio, Montolivo dai tempi di Firenze e Abate (quasi tutti quelli che dovrebbero essere i punti fermi del Milan del futuro).
    Il "quasi" non è casuale

  10. #1699
    2515
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    150 partite al Milan senza uno straccio di schema o organizzazione, 4 scontri diretti vinti su 23 (di cui due col genio Luis Enrique) negli ultimi due anni evidentemente non bastano per valutare l'operato in rossonero di Acciughina. Però poi tutti a dire:"Ahhhhhhh come giocava bene il Cagliari di Allegri!"
    4? Solo l'anno dello scudetto sono state battute inter e napoli sia all'andata che al ritorno e la juve al ritorno.

  11. #1700
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,653
    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    E noi OGGI non siamo come queste squadre? Tanto quelli forti li vendiamo lo stesso, almeno giocassero bene , ma NO neanche quello
    Ad ogni partita dice le stesse scemenze "abbiamo creato (2/3 tiri di ambrosini alle stelle)" "discretamente bene" "mi son divertito e' stato un bel derby (dopo averlo perso 4 a 2)" mamma mia ragazzi e' un didastro, che BLUFF.
    non abbiamo l'entusiasmo che hanno le piccole squadre. La Juve è rinata dopo la Serie B e un flop degli anni successivi. La Juve ha covata rabbia e si è imposta come si imporrebbe una "piccola": con rabbia, corsa, voglia di dimostrare, fame. Nell'estate che ha portato Conte alla Juventus hanno professato "la juventinità", il ritorno dello "stile juve". Pur senza troppi campioni sono riusciti a riempire lo stadio (e i tifosi si fanno sentire). Hanno messo in panchina un buon tecnico che trae la sua forza principale proprio dal suo essere gobbo fino al midollo. Sono così riusciti a infondere attaccamento alla maglia in quasi tutti i giocatori, dimostrando loro di voler COSTRUIRE, di avere un progetto.
    Al Milan abbiamo dimenticato cosa vuol dire essere milanisti dal 2006, calciopoli (e l'addio di shevchenko). Ci siamo cullati sulla vittoria della champions del 2007 e su Ancelotti che cantava "Forza lotta vincerai". Facile così: dopo una vittoria siamo tutti più milanisti.
    Poi sono arrivati i fischi allo stesso Ancelotti, a Seedorf, a Pirlo, i fischi il giorno dell'addio di Maldini (), le manifestazioni pro-Kakà poi venduto, le critiche (legittime) alla società, le umiliazioni in campo internazionale (dall'Arsenal a Manchester), una società che invece di montare smonta, il non potersi affezionare a nessun giocatore "tanto poi lo venderanno" (tutt'ora in giro la gente dice "non affezioniamoci ad El Shaarawy), Leonardo (idolo di tutti) costretto ad andarsene e poi vederlo sulla panchina dell'Inter, l'illusione di una rinascita con lo scudetto di Allegri e lo smantellamento graduale fino alla scorsa estate.


    Per prima cosa bisogna ricostruire il "milanismo", l'attaccamento ai colori. Solo dopo si tornerà a vedere un bel gioco e risultati. Anche con Esajas ad allenarci.

    Magari i soliti 4 o 5 diranno che sono uno pro-Allegri. Ma a me sinceramente non me ne frega nulla. Io tifo i colori, e VOGLIO che si ritorni al tifo dei colori. Trovo aberrante che tifosi (che hanno allenato soltanto dalla scrivania del proprio PC) si mettano a discutere sulle capacità di un allenatore invece di pensare "Ah cavolo, però 'sto Milan fa proprio schifo! La priorità sarebbe di avere una squadra competitiva. Ma la società cosa cavolo sta facendo? E perchè il Meazza è sempre mezzo vuoto? Cavolo, veniamo da una stagione difficile e stiamo lottando per il terzo posto, eppure 'sto stadio è vuoto anche nelle ultime partite! E i cori? dove sono i cori? cavolo! mi sarei già aspettato un coro per De Sciglio capitano! dov'è la spinta del pubblico? e cos'è questo senso di inferiorità? il presidente dov'è?" ecc...ecc...

    La società è probabile che stia lavorando in questo senso. Inzaghi e Brocchi alle giovanili possono essere un segnale.


    Terim faceva giocare benissimo la squadra ma fu mandato via dai senatori perché stava distruggendo il milanismo, perché aveva accantonato gran parte dei giocatori che avevano sudato per la maglia e in molti non lo seguivano. Ancelotti fu una scelta dei giocatori ancor prima di Berlusconi e Galliani. In un mio editoriale di Novembre scrissi "Il destino di Allegri deve essere deciso dai giocatori e, in caso di esonero, anche il nome del sostituto dovrà uscire dallo spogliatoio".
    Stop.

    Iniziamo a pensare alle cose serie. Se Allegri deve restare o meno, d'altronde, l'hanno già deciso, a prescindere da quello che i tifosi pensano o scrivono su questo forum.
    Dall'altra parte i "soliti" critici di Allegri non possono far cambiare idea a chi lo difende: sono due modi di vedere le cose, due prospettive. Tutto qui.
    Smettiamola di punzecchiarci a vicenda. Sarebbe davvero molto più bello e costruttivo iniziare a modificare la visione delle cose.
    La gran parte della gente che scrive in questo specifico topic, scrive dell'allenatore anche in topic in cui si parla di altro. E quasi tutti non hanno mai APERTO un topic di discussione nel forum, instaurando un dialogo costruttivo. Questo fa capire molto.

    Mi aspetto molte più risposte all'ultima parte del mio post che alla prima. Il che è tutto un dire.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.