Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 62

  1. #51
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,194
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Il prossimo sindaco sarà quello che garantirà più posti di lavoro pubblici agli elettori
    Esatto , come sempre per quello oggi Roma è distrutta
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #52
    Senior Member L'avatar di BossKilla7
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,256
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Il prossimo sindaco sarà quello che garantirà più posti di lavoro pubblici agli elettori
    quindi uno del centrodestra

  4. #53
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Il prossimo sindaco sarà quello che garantirà più posti di lavoro pubblici agli elettori
    La politica italiana da sempre vive di questo, per essere votati basta promettere:

    -meno tasse
    -più lavoro
    -reddito di cittadinanza


    Poi del fatto che se non produci questo crea un buco economico nel paese, freganiente, sarà un problema di qualcun altro.

  5. #54
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    La politica italiana da sempre vive di questo, per essere votati basta promettere:

    -meno tasse
    -più lavoro
    -reddito di cittadinanza
    In piena linea con il pensiero dell'italiano medio
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  6. #55
    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    La politica italiana da sempre vive di questo, per essere votati basta promettere:

    -meno tasse
    -più lavoro
    -reddito di cittadinanza


    Poi del fatto che se non produci questo crea un buco economico nel paese, freganiente, sarà un problema di qualcun altro.
    Quello che fai tu è un discorso diverso. Si può parlare di ingenuità e altro.

    Io parlo proprio di voto di scambio totale certificato. Vedi le assunzioni nelle municipalizzate a Roma. Con alemanno mi pare si parlò tipo di 2mila assunti.

    Ad ogni assunto aggiungici i voti della famiglia e degli amici di questo e vedrai che giro di voti esce fuori ecc...


    Questa gente è la stessa che si lamenterà e darà del ladro al politico di turno che gli sta sulle balle, non capendo che lui è pure peggio.

    C'era una bellissima vignetta satirica che descriveva questo stato di cose in proposito, roba degli anni della DC. Purtroppo non ce l'ho sottomano se no avrei fatto un paio di foto.

    In sostanza due persone si incontrano, parlano, e una chiede il voto per una roba di non so cosa, tipo amministratore di condominio, in cambio di qualcos'altro. Alla fine si mettono d'accordo, si salutano e:

    "si perché dobbiamo darci una mano, noi siamo brava gente, mica come i politici ladri".

  7. #56
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    651
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Quello che fai tu è un discorso diverso. Si può parlare di ingenuità e altro.

    Io parlo proprio di voto di scambio totale certificato. Vedi le assunzioni nelle municipalizzate a Roma. Con alemanno mi pare si parlò tipo di 2mila assunti.

    Ad ogni assunto aggiungici i voti della famiglia e degli amici di questo e vedrai che giro di voti esce fuori ecc...


    Questa gente è la stessa che si lamenterà e darà del ladro al politico di turno che gli sta sulle balle, non capendo che lui è pure peggio.

    C'era una bellissima vignetta satirica che descriveva questo stato di cose in proposito, roba degli anni della DC. Purtroppo non ce l'ho sottomano se no avrei fatto un paio di foto.

    In sostanza due persone si incontrano, parlano, e una chiede il voto per una roba di non so cosa, tipo amministratore di condominio, in cambio di qualcos'altro. Alla fine si mettono d'accordo, si salutano e:

    "si perché dobbiamo darci una mano, noi siamo brava gente, mica come i politici ladri".
    Le assunzioni servivano per garantirsi la pace sociale e tenere buoni i sindacati e aziende varie, infatti adesso che i soldi sono finiti ci sono scioperi e lamentele ogni mese

  8. #57
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,692
    la cosa sta degenerando, sembra un attacco in piena regola, attacco frontale contro Marino. Ormai e' un marasma di "voci" incontrollate.. sicuramente ci sara' enorme lavoro per gli avvocati

  9. #58
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    651
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    la cosa sta degenerando, sembra un attacco in piena regola, attacco frontale contro Marino. Ormai e' un marasma di "voci" incontrollate.. sicuramente ci sara' enorme lavoro per gli avvocati
    Si è scavato la fossa da solo, un politico più furbo starebbe ancora in sella

  10. #59
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Quello che fai tu è un discorso diverso. Si può parlare di ingenuità e altro.

    Io parlo proprio di voto di scambio totale certificato. Vedi le assunzioni nelle municipalizzate a Roma. Con alemanno mi pare si parlò tipo di 2mila assunti.

    Ad ogni assunto aggiungici i voti della famiglia e degli amici di questo e vedrai che giro di voti esce fuori ecc...


    Questa gente è la stessa che si lamenterà e darà del ladro al politico di turno che gli sta sulle balle, non capendo che lui è pure peggio.

    C'era una bellissima vignetta satirica che descriveva questo stato di cose in proposito, roba degli anni della DC. Purtroppo non ce l'ho sottomano se no avrei fatto un paio di foto.

    In sostanza due persone si incontrano, parlano, e una chiede il voto per una roba di non so cosa, tipo amministratore di condominio, in cambio di qualcos'altro. Alla fine si mettono d'accordo, si salutano e:

    "si perché dobbiamo darci una mano, noi siamo brava gente, mica come i politici ladri".
    Fatico a vedere la differenza.
    "Voto tizio perché mi dà un posto di lavoro e quindi avrò più soldi" (tra l'altro, parliamo di diritto al lavoro, perché al dovere al lavoro l'italiano normalmente è molto allergico)
    "Voto Caio che mi abbasserà le tasse e quindi avrò più soldi"
    "Voto Sempronio che mi darà il reddito/che mi darà il sussidio/che mi darà la CIG" e via cantando.

    Non è un voto di scambio questo?
    Quanti elettori leggono il programma di un partito?
    L'1%? (probabilmente sto tenendomi largo)
    E allora gli altri perché votano? Perché sentono 4 slogan ripetuti all'infinito che alla fine nel 90% dei casi significano una cosa sola: più soldi.

    Non c'è nessuna differenza dal sindaco del paesello che ti promette il posto in comune se lo voti, e il primo ministro che ti promette 80 euro in busta in più se lo eleggi.

  11. #60
    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    Fatico a vedere la differenza.
    "Voto tizio perché mi dà un posto di lavoro e quindi avrò più soldi" (tra l'altro, parliamo di diritto al lavoro, perché al dovere al lavoro l'italiano normalmente è molto allergico)
    "Voto Caio che mi abbasserà le tasse e quindi avrò più soldi"
    "Voto Sempronio che mi darà il reddito/che mi darà il sussidio/che mi darà la CIG" e via cantando.

    Non è un voto di scambio questo?
    Quanti elettori leggono il programma di un partito?
    L'1%? (probabilmente sto tenendomi largo)
    E allora gli altri perché votano? Perché sentono 4 slogan ripetuti all'infinito che alla fine nel 90% dei casi significano una cosa sola: più soldi.

    Non c'è nessuna differenza dal sindaco del paesello che ti promette il posto in comune se lo voti, e il primo ministro che ti promette 80 euro in busta in più se lo eleggi.
    Dipende sempre da come vengono fatte le norme.

    La differenza è che se abbassassero in maniera seria le tasse ne potrebbero trarre comunque un benificio tutti nell'immediato e non una piccola cerchia ristretta.

    Il sussidio può essere visto anche come una riforma di tipo sociale. Una persona con famiglia magari vota chi promette il sussidio non perché vuole parassitare, ma perché così può pensare di vivere in maniera dignitosa anche se domani perdesse il lavoro. Non avrà pensieri sul perdere la casa se non paga il mutuo ecc..

    Che poi la maggioranza in realtà a ste cose non ci pensi, badi al suo piccolo orticello e non si ponga certi pensieri è evidente. L'uomo medio si brucerebbe i soldi del sussidio alle macchinette... Però certe cose possono essere viste anche in altri modi.

    Le assunzioni nelle municipalizzate, gli appalti tarocchi alle compagnie dirette dall'amico dell'amico invece hanno un legame decisamente più stretto in certe tematiche, danneggi la comunità per favorire una piccola cerchia che ti garantisce il potere. Per me sono estremamente più dannose, non potranno mai portare a niente di buono.

    I programmi comunque non li ha mai rispettati nessuno in questo paese, anche se li guardessero che cambiarebbe? Chi ha vinto ha al massimo attuato si e no un 10% del programma politico. Per non parlare di quelli che fanno l'opposto di quel che scrivono nel programma...

    Io mi leggo il programma e tutto, ti voto, vinci, ma poi fai altro... Che posso fare in questo caso? Ti ho votato per il programma, ma fai anche l'opposto... Che faccio? Voto quello il cui programma non mi piace? Da sto punto di vista fa bene l'uomo medio a basarsi sugli slogan, si spappola meno il fegato.

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.