Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 26 di 54 PrimaPrima ... 16242526272836 ... UltimaUltima
Risultati da 251 a 260 di 537
  1. #251
    Citazione Originariamente Scritto da Toby rosso nero Visualizza Messaggio
    Con Spalletti basterebbe solo spegnere la TV prima e dopo le partite e non ascoltare le interviste.

    Per il resto con questa squadra andrebbe più che bene.
    Quanto hai ragione
    I suoi ragionamenti contorti e impermalositi non riuscirei a sopportarli , credo.
    Pero' farebbe giocare la squadra e forse donerebbe un'idea di calcio aggressiva che al momento non c'è.
    Ma finchè Suso sarà considerato il nostro Messi, non avremo mai un calcio brillante.

  2. #252
    Gianpollo maestro di cacio... che non sa neppure quagliare una squadra...

    Eppure è palese che Theo è una ventina di volte meglio di RR, che ci voleva inserirlo dall'inizio?
    Io poi Paquetà non lo lascerei mai fuori. Rebic e Leao se non assieme almeno uno dei due deve fare il titolare (io troverei il modo per farli giocare entrambi) e Biglia? Gioca Biglia??? Verso la fine notavo che pur essendo smarcato gli altri non gli davano la palla. E' lento e inutile w solo verso il ventesimo del primo tempo qualcuno ha cominciato ad accorgersi che era in campo, e ho detto tutto!

    E poi diciamocela francamente: alzi la mano che non condivide la mia idea che Giampollo ha la faccia da SFIGATO!!!

  3. #253
    Fallimento annunciato... Quando a fronte dell'ennesima sviolinata dell'addetto ai lavori di turno nel periodo estivo avevo manifestato perplessità sul "Maestro" sono stato pure attaccato...

    Comunque se questo non è mai arrivato oltre il nono posto in campionato, un motivo ci sarà...

  4. #254
    Senior Member L'avatar di Lorenzo 89
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    7,148
    C'è chi prende Conte e chi prende Giampaolo.

  5. #255
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    24,330
    - Tutto il precampionato con Borini mezz'ala
    - Sugo trequartista fuoriclasse
    - Calhanoglu regista a Udine
    - Andre Silva contro il Brescia e poi venduto
    - Bennacer bocciato subito e vai con Biglia
    - Paqueta non sa dove metterlo
    - Theo, Rebic, Krunic, Jack rigorosamente in panca

    vediamo se Leao fa la fine di Bennacer

  6. #256
    Citazione Originariamente Scritto da Roten1896 Visualizza Messaggio
    - Tutto il precampionato con Borini mezz'ala
    - Sugo trequartista fuoriclasse
    - Calhanoglu regista a Udine
    - Andre Silva contro il Brescia e poi venduto
    - Bennacer bocciato subito e vai con Biglia
    - Paqueta non sa dove metterlo
    - Theo, Rebic, Krunic, Jack rigorosamente in panca

    vediamo se Leao fa la fine di Bennacer
    In effetti non ci sta capendo davvero un tubo.
    Più che maestro, un asino.

  7. #257
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,367
    Citazione Originariamente Scritto da Ramza Beoulve Visualizza Messaggio
    Fallimento annunciato... Quando a fronte dell'ennesima sviolinata dell'addetto ai lavori di turno nel periodo estivo avevo manifestato perplessità sul "Maestro" sono stato pure attaccato...

    Comunque se questo non è mai arrivato oltre il nono posto in campionato, un motivo ci sarà...
    Inizio a pensare che lo facciano apposta a questo punto, prendere mediocri su mediocri con l'intento di non arrivare appositamente quarti, del resto come dice admin a tutto c'è un limite, anche all'incompetenza.

  8. #258
    Non è così integralista col modulo, confermando cosa aveva annunciato alla sua presentazione. Dimostra una certa duttilità, anche a partita in corso (4-3-3 contro il Verona nel secondo tempo per esempio, le sperimentazioni con schemi asimmetrici).

    Purtroppo sono saltate fuori altre idee, due, di cui credo che Boban e Maldini non fossero a conoscenza:
    1) la preferenza per i giocatori alti
    2) la preferenza per giocatori con un vissuto

    Queste preferenze fanno sì che Calha e Suso e Biglia siano i giocatori principali di Giampaolo:
    - Biglia è il più anziano, classe 86: vuole il più esperto di tutti come regista, nel ruolo forse più delicato. E non è affatto alto.
    - Suso il giocatore offensivo inamovibile, classe 93, ma anche uno dei più anziani come presenze nel Milan, uno abituato alla titolarità, ad essere a capo delle gerarchie: Giampaolo non gli ha tolto i gradi, accettando le gerarchie che ha trovato / senza assumersi alcuna responsabilità nel cambiare le gerarchie. Altezza scarsa.
    - Calhanoglu, classe 94: idem come sopra. Arrivato poco dopo il ritorno di Suso dal Genoa, forma con lo spagnolino un sistema biplanetario che è centrale nella galassia Milan. Anche qui Giampaolo non ha voluto toccare le gerarchie. Pregio di vissuto: nazionale turco. Altezza scarsa.
    Rodriguez, classe '92: titolare della Svizzera nonchè del Milan. Ordinato e vissuto. Altezza 1,80, ma essendo difensore adattabile a centrale è sufficientemente basso.
    - Borini, classe 91: un gran vissuto per Fabio e un'altezza accettabile, un 1,80 che non si nota. Jolly che si infilava tra le gerarchie ogni 3x2, Giampaolo ne ha mantenuto il senso, proponendolo come mezzala ad interim, poi tristemente dimenticato.
    - Castillejo, classe 95: sembra uno spilungone ma è alto solo 1,79. Deve pesare il suo vissuto in Spagna, e pare che GP abbia un debole per gli ispanici (Vedi Suso, ma pure Rodriguez e Biglia e Musacchio). Seconda punta ad interim, finito nel dimenticatoio.

    - Leao e Paquetà, giovani parvenù brasiliano-portoghesi (ahi ahi, non ispanici). Troppo alti e troppo giovani. Senza un vissuto al Milan. Il vissuto brasiliano è al contrario una brutta cosa, da dimenticare in fretta. Accusati di non saper giocare, di non saper difendere e di non sapere il proprio ruolo.
    - Rebic, classe 93: uno scorbutico balcanico troppo alto e grosso per pensare di giocare a pallone. Le due impappinate col pallone a Verona hanno provocato una smorfia indelebile in Giampaolo e vedrà il campo solo quando abbasserà la cresta e l'altezza. Non sa il proprio ruolo, dice ala sinistra, ma "bisogna vedere" sogghigna GP. Vissuto non pervenuto.
    - Piatek, classe 95: poco vissuto, un vissuto al Genoa (non alla Samp). Alto solo 1,83 è in vantaggio sul grattacielo Leao. Vissuto al Milan fastidioso, da capocannoniere si permette di smettere di segnare; gerarchia in bilico, favorita solo dalla cessione di Cutrone e dall'impresentabile Leao.
    Potete proseguire voi con i vari Bennacer, Krunic, Hernandez, Bonaventura, Conti, ecc...

    Insomma, si affida alle gerarchie passate, non ha fiducia nei nuovi ma nemmeno tanta sui giocatori "anziani". Ripetendo continuamente che hanno un vissuto di portatori di palla, di non saper giocare coralmente, che devono imparare e ci vuole tempo:
    equivale ad affrontare le partite come se fossero amichevoli, che probabilmente si perderanno, perchè l'avversario è più avanti, hanno tutti un vissuto... figuriamoci il derby, affrontato con un "dai, forse pareggiamo" "è una partita speciale chissà che verrà fuori" "sono più forti".
    Alla fine i miglioramenti dettati in allenamento vengono vanificati da una cristallizzazione della negatività. Giampaolo sta certificando l'inadeguatezza della rosa. Di conseguenza i giocatori si sentono proprio inadeguati. Non solo già prima avevano un'autostima pericolante, ora subiscono puntualmente le critiche di Giampaolo: sono troppo giovani, non sanno dialogare, non siamo pronti, forse possiamo arrivarci. Tutte parole dette con distacco, come se importasse poco. E' come essere all'università dove si studia per un esame di Maggio e le prove per arrivarci contano solo in vista di Maggio. Non si sta giocando un campionato, si sta imparando il Calcio di Giampaolo, senza fretta.

  9. #259
    Ad oggi uno dei peggiori passati per Milanello.. soprattutto perchè non puoi tenere fuori i migliori per 4 partite... non possono volerci 3 mesi per (non) capire che bennacer è meglio di biglia, che paqueta è meglio della turca, che leao deve giocare, che suso non puo giocare, che rodriguez non puo giocare ecc ecc

  10. #260
    Senior Member L'avatar di Tifoso Di Tastiera
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Germania
    Messaggi
    6,168
    A Torina la formazione dovrebbe essere qualcosa di simile a questa, altrimenti Giampolo non ha capito che aria tira. Abbiamo bisogno di una scintilla che puo solo provenire da giocatori che non si sono ancora arresi alla mediocrita assoluta. Sempre lo stesso gioco: Giocatori vengono e giocano benissimo per le prime 10 partite ma poi dopo un paio di mesi si deprimono e giocano sul livello del resto della squadra.

    Donnarumma
    Conti/Calabria - Musacchio - Romagnoli - Theo
    Bonaventura/Paqueta - Bennacer - Kessié
    Rebic - Piatek - Leao

    Questa é una formazione di calcio che prova di tenere im mano il gioco con qualita, velocita e spinta.
    Fuori Rodriguez che é improponibile sotto ogni punto di vista
    Fuori Biglia per dar verlocita alla manovra e dare un minimo di presenza al centrocampo
    Fuori Suso e Calhanoglu per velocizzare il gioco, creare un gioco di squadra e un dialogo tra attaco e centrocampo. Paqueta/Bonaventura possono fare questo compito, Rebic al posto di Suso aiuta alla squadra e non concentra il gioco solo su se stesso con 70 tocchi ogni volta che riceve palla.

    Contro l'Inter Paqueta e Theo hanno fatto piu 'dai e vai' di Rodriguez e Calhanoglu/Biglia in due anni.
    Ser Gregor. Dunsen. Raff the Sweetling. Ser Ilyn. Ser Meryn. Queen Cersei. Adriano Galliani. Filippo Inzaghi. Valar Morghulis.

Pagina 26 di 54 PrimaPrima ... 16242526272836 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600