Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 21 di 54 PrimaPrima ... 11192021222331 ... UltimaUltima
Risultati da 201 a 210 di 537
  1. #201
    Il punto è che due liberi ci sono pure, Allegri e Spalletti, allenatori che quarti ci arrivano pure quando fanno male mentre per Giampaolo arrivare quarti significa completare un capolavoro tecnico tattico con tanto di sudate torrenziali e varie congiunzioni astrali inspiegabili.
    Se chiedi di fare l'allenatore del Milan a tutto tondo ad uno che non è abituato prima o poi va in crisi, una botta di qua una botta di là e va ko, lui al contrario dello stagista dell'anno scorso non ha storia nel Milan e quindi, a maggior ragione, ha una grossa possibilità di ritagliarsi il suo spazio da noi partendo da 0, è un'occasione ghiottissima che non gli ricapiterà più.

  2. #202
    Member L'avatar di Manue
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    2,020
    Secondo me c'è gente che vive meglio se le cose vanno male,
    e traggono soddisfazione dalla critica a prescindere...

    pazzesco viene attaccato Giampaolo al 17 di settembre, dopo 3 giornate di campionato,
    pazzesco.

    Lui stesso in conferenza stampa di presentazione ha chiesto tempo, pensavo che chi non glielo avrebbe dato sarebbero stati i media,
    invece tra noi c'è chi già lo solleverebbe dall'incarico...
    siamo tutti allenatori.

    Il punto l'ha centrato Boban nell'intervista,
    i nostri giocatori fondamentalmente sono dei "somari", come quando vai a scuola e hai i più bravi della classe, ai quali basta poco per capire, e le capre che devono studiare e ristudiare per venirne a capo.

    Secondo me nel Milan è così,
    i nostri sono fossilizzati su un calcio che non è quello di Giampaolo, ma quello di Gattuso,
    e non stanno applicando ciò che chiede il mister.
    Andate a leggere come dovrebbe essere il calcio di Giampaolo, quanti giocatori porta in transizione offensiva,
    giocatori che da noi rimangono dietro la linea della palla.

    Questo Milan gioca ancora troppo sui singoli, esattamente come lo scorso anno, dove la fase offensiva era basata sul cross di Suso.
    Ci vuole tempo, ci vuole applicazione, per estirpare da questa squadra l'attitudine attendista e difensivista, del passaggio sicuro, del non rischio, e trasformarli in squadra, in gioco corale. Sono le cose che ha detto Giampaolo domenica sera post partita.

    Qui abbiamo un vero allenatore,
    cosa che abbiamo per anni sognato dopo panchine sperimentali,
    ma al 17 di Settembre, abbiamo già bocciato.

    bah

  3. #203
    Member
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    1,664
    Citazione Originariamente Scritto da Manue Visualizza Messaggio
    Secondo me c'è gente che vive meglio se le cose vanno male,
    e traggono soddisfazione dalla critica a prescindere...

    pazzesco viene attaccato Giampaolo al 17 di settembre, dopo 3 giornate di campionato,
    pazzesco.

    Lui stesso in conferenza stampa di presentazione ha chiesto tempo, pensavo che chi non glielo avrebbe dato sarebbero stati i media,
    invece tra noi c'è chi già lo solleverebbe dall'incarico...
    siamo tutti allenatori.

    Il punto l'ha centrato Boban nell'intervista,
    i nostri giocatori fondamentalmente sono dei "somari", come quando vai a scuola e hai i più bravi della classe, ai quali basta poco per capire, e le capre che devono studiare e ristudiare per venirne a capo.

    Secondo me nel Milan è così,
    i nostri sono fossilizzati su un calcio che non è quello di Giampaolo, ma quello di Gattuso,
    e non stanno applicando ciò che chiede il mister.
    Andate a leggere come dovrebbe essere il calcio di Giampaolo, quanti giocatori porta in transizione offensiva,
    giocatori che da noi rimangono dietro la linea della palla.

    Questo Milan gioca ancora troppo sui singoli, esattamente come lo scorso anno, dove la fase offensiva era basata sul cross di Suso.
    Ci vuole tempo, ci vuole applicazione, per estirpare da questa squadra l'attitudine attendista e difensivista, del passaggio sicuro, del non rischio, e trasformarli in squadra, in gioco corale. Sono le cose che ha detto Giampaolo domenica sera post partita.

    Qui abbiamo un vero allenatore,
    cosa che abbiamo per anni sognato dopo panchine sperimentali,
    ma al 17 di Settembre, abbiamo già bocciato.

    bah
    Hai colto il punto: Suso.

    Suso condiziona troppo il gioco... Sappiamo giocare solo su Suso, che puntalmente rientra sul sinistro e, o crossa o passa in orizzontale.. raramente verticalizza sul terzino.

    Io vorrei vedere un tridente Piatek - Rebic - Paqueta.. oppure Rebic e Leao a correre per Piatek. Un Milan dinamico, imprevedibile e diverso.
    Noi siamo Suso... Non siamo il Milan. BASTA.

  4. #204
    Ma Suso è davvero alto 1,77? Non ci credo, anche se lo dicono tranfermarkt e la wiki.
    Paquetà solo 1,80?
    Devono essere questi cm di differenza a dettare la gerarchia.

    Per me GP si è autoesonerato il giorno che ha detto che i giocatori alti blablabla... Boban (longilineo 1,83) e Maldini devono averlo bocciato in quell'istante.

  5. #205
    Member L'avatar di fra29
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    3,513
    Citazione Originariamente Scritto da Manue Visualizza Messaggio
    Secondo me c'è gente che vive meglio se le cose vanno male,
    e traggono soddisfazione dalla critica a prescindere...

    pazzesco viene attaccato Giampaolo al 17 di settembre, dopo 3 giornate di campionato,
    pazzesco.

    Lui stesso in conferenza stampa di presentazione ha chiesto tempo, pensavo che chi non glielo avrebbe dato sarebbero stati i media,
    invece tra noi c'è chi già lo solleverebbe dall'incarico...
    siamo tutti allenatori.

    Il punto l'ha centrato Boban nell'intervista,
    i nostri giocatori fondamentalmente sono dei "somari", come quando vai a scuola e hai i più bravi della classe, ai quali basta poco per capire, e le capre che devono studiare e ristudiare per venirne a capo.

    Secondo me nel Milan è così,
    i nostri sono fossilizzati su un calcio che non è quello di Giampaolo, ma quello di Gattuso,
    e non stanno applicando ciò che chiede il mister.
    Andate a leggere come dovrebbe essere il calcio di Giampaolo, quanti giocatori porta in transizione offensiva,
    giocatori che da noi rimangono dietro la linea della palla.

    Questo Milan gioca ancora troppo sui singoli, esattamente come lo scorso anno, dove la fase offensiva era basata sul cross di Suso.
    Ci vuole tempo, ci vuole applicazione, per estirpare da questa squadra l'attitudine attendista e difensivista, del passaggio sicuro, del non rischio, e trasformarli in squadra, in gioco corale. Sono le cose che ha detto Giampaolo domenica sera post partita.

    Qui abbiamo un vero allenatore,
    cosa che abbiamo per anni sognato dopo panchine sperimentali,
    ma al 17 di Settembre, abbiamo già bocciato.

    bah
    Dieci minuti di applausi...

  6. #206
    Citazione Originariamente Scritto da Manue Visualizza Messaggio
    Secondo me c'è gente che vive meglio se le cose vanno male,
    e traggono soddisfazione dalla critica a prescindere...

    pazzesco viene attaccato Giampaolo al 17 di settembre, dopo 3 giornate di campionato,
    pazzesco.

    Lui stesso in conferenza stampa di presentazione ha chiesto tempo, pensavo che chi non glielo avrebbe dato sarebbero stati i media,
    invece tra noi c'è chi già lo solleverebbe dall'incarico...
    siamo tutti allenatori.

    Il punto l'ha centrato Boban nell'intervista,
    i nostri giocatori fondamentalmente sono dei "somari", come quando vai a scuola e hai i più bravi della classe, ai quali basta poco per capire, e le capre che devono studiare e ristudiare per venirne a capo.

    Secondo me nel Milan è così,
    i nostri sono fossilizzati su un calcio che non è quello di Giampaolo, ma quello di Gattuso,
    e non stanno applicando ciò che chiede il mister.
    Andate a leggere come dovrebbe essere il calcio di Giampaolo, quanti giocatori porta in transizione offensiva,
    giocatori che da noi rimangono dietro la linea della palla.

    Questo Milan gioca ancora troppo sui singoli, esattamente come lo scorso anno, dove la fase offensiva era basata sul cross di Suso.
    Ci vuole tempo, ci vuole applicazione, per estirpare da questa squadra l'attitudine attendista e difensivista, del passaggio sicuro, del non rischio, e trasformarli in squadra, in gioco corale. Sono le cose che ha detto Giampaolo domenica sera post partita.

    Qui abbiamo un vero allenatore,
    cosa che abbiamo per anni sognato dopo panchine sperimentali,
    ma al 17 di Settembre, abbiamo già bocciato.

    bah
    Pazzesco poi che più dicono che ci vuole pazienza e meno se ne ha. C'era già chi lo avrebbe esonerato alla prima giornata.

  7. #207
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,367
    Citazione Originariamente Scritto da Guglielmo90 Visualizza Messaggio
    Pazzesco poi che più dicono che ci vuole pazienza e meno se ne ha. C'era già chi lo avrebbe esonerato alla prima giornata.
    E direi, due tre mesi a fracassarsi le palle con il bel gioco e menate varie e poi non fai manco un tiro in porta, forma fisica scadente e solito gioco inutile fatto di passaggini in orizzontale.

  8. #208
    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    E direi, due tre mesi a fracassarsi le palle con il bel gioco e menate varie e poi non fai manco un tiro in porta, forma fisica scadente e solito gioco inutile fatto di passaggini in orizzontale.
    Però non puoi pensare che una cosa del genere avvenga nel giro di due mesi spezzati tra tournee e senza rosa al completo. Ci vorrà tempo, perché i nostri giocano così da anni e non sembrano nemmeno molto recettivi.

  9. #209
    Citazione Originariamente Scritto da Manue Visualizza Messaggio
    Secondo me c'è gente che vive meglio se le cose vanno male,
    e traggono soddisfazione dalla critica a prescindere...

    pazzesco viene attaccato Giampaolo al 17 di settembre, dopo 3 giornate di campionato,
    pazzesco.

    Lui stesso in conferenza stampa di presentazione ha chiesto tempo, pensavo che chi non glielo avrebbe dato sarebbero stati i media,
    invece tra noi c'è chi già lo solleverebbe dall'incarico...
    siamo tutti allenatori.

    Il punto l'ha centrato Boban nell'intervista,
    i nostri giocatori fondamentalmente sono dei "somari", come quando vai a scuola e hai i più bravi della classe, ai quali basta poco per capire, e le capre che devono studiare e ristudiare per venirne a capo.

    Secondo me nel Milan è così,
    i nostri sono fossilizzati su un calcio che non è quello di Giampaolo, ma quello di Gattuso,
    e non stanno applicando ciò che chiede il mister.
    Andate a leggere come dovrebbe essere il calcio di Giampaolo, quanti giocatori porta in transizione offensiva,
    giocatori che da noi rimangono dietro la linea della palla.

    Questo Milan gioca ancora troppo sui singoli, esattamente come lo scorso anno, dove la fase offensiva era basata sul cross di Suso.
    Ci vuole tempo, ci vuole applicazione, per estirpare da questa squadra l'attitudine attendista e difensivista, del passaggio sicuro, del non rischio, e trasformarli in squadra, in gioco corale. Sono le cose che ha detto Giampaolo domenica sera post partita.

    Qui abbiamo un vero allenatore,
    cosa che abbiamo per anni sognato dopo panchine sperimentali,
    ma al 17 di Settembre, abbiamo già bocciato.

    bah
    si ma sta facendo delle scelte assurde.

  10. #210
    Senior Member L'avatar di willcoyote85
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    8,985
    Citazione Originariamente Scritto da Guglielmo90 Visualizza Messaggio
    Pazzesco poi che più dicono che ci vuole pazienza e meno se ne ha. C'era già chi lo avrebbe esonerato alla prima giornata.
    eh va be e se ti chiedono 20 giornate di pazienza?

    dai siamo l'unica squadra che chiede sempre pazienza ahahaha. ma ormai chi vogliono prendere in giro?
    sta facendo scelte assurde. è partito malissimo. almeno avesse una coerenza ma proprio tutto buttato alla c di cane...
    #juveout

Pagina 21 di 54 PrimaPrima ... 11192021222331 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600