Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17
  1. #11
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    9,339
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Maran, assessore all'urbanistica del Comune di Milano, intervistato dal CorSera ha parlato della questione stadio:"Milan e Inter non cerchino di utilizzare la nuova legge sugli impianti ma seguano il percorso indicato dall’amministrazione che è quello del Pgt con le osservazioni da presentare eventualmente entro il 15 luglio. La nostra via maestra è la rigenerazione di San Siro, non un nuovo stadio. Le norme possono anche consentirlo, però anche sulle volumetrie associate c’è già un’indicazione chiara da parte del Consiglio comunale che può essere modificata in fase di approvazione del Pgt. Potenzialmente potrebbe essere una via anche la recente legge sugli stadi ma quella strada sicuramente sarebbe sgradita. Milano sta rivedendo tutte le sue regole, siamo nella fase dell’osservazione al piano di governo del territorio, c’è tempo fino al 15 luglio. Se uno non condivide le regole, deve presentare delle osservazioni".
    Interessi divergenti e confusione di intenti: la commistione di questi due ingredienti fa sì che lo stadio nuovo sia un obiettivo non perseguibile nella pratica.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  2. #12
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    44,709
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Maran, assessore all'urbanistica del Comune di Milano, intervistato dal CorSera ha parlato della questione stadio:"Milan e Inter non cerchino di utilizzare la nuova legge sugli impianti ma seguano il percorso indicato dall’amministrazione che è quello del Pgt con le osservazioni da presentare eventualmente entro il 15 luglio. La nostra via maestra è la rigenerazione di San Siro, non un nuovo stadio. Le norme possono anche consentirlo, però anche sulle volumetrie associate c’è già un’indicazione chiara da parte del Consiglio comunale che può essere modificata in fase di approvazione del Pgt. Potenzialmente potrebbe essere una via anche la recente legge sugli stadi ma quella strada sicuramente sarebbe sgradita. Milano sta rivedendo tutte le sue regole, siamo nella fase dell’osservazione al piano di governo del territorio, c’è tempo fino al 15 luglio. Se uno non condivide le regole, deve presentare delle osservazioni".
    Io non capisco perchè non capiscono. Ma come fanno Milan ed Inter a fare una ristrutturazione strutturale seria di San Siro andando a giocare per qualche anno a Bergamo, a Brescia o chissà dove. Questa cosa l'hanno potuta fare club che risiedono in città con più impianti di gioco, Milano non ha questa occasione.

    Il nuovo stadio si farà perchè non ci sono alternative.

  3. #13
    Senior Member L'avatar di Zenos
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,267
    Citazione Originariamente Scritto da vannu994 Visualizza Messaggio
    Bisogna fare come Giulini con Barella, si va in Tv a dire che il comune di Sesto ci ha dato il permesso di fare lo stadio, vediamo se poi rilanciano o si vogliono tenere uno stadio e tutte le infrastrutture create ad Hoc senza guadagnarci un euro se non dai concerti
    Poi vendono San Siro all'Inter ad 1 euro.
    Domenica giochiamo così:
    Scaroni
    Gazidis Oette Romeo Maldini
    Boban Massara Moncada
    Guadagnini Luxoro
    SB

  4. #14
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    44,709
    Oppure ci sarebbe una soluzione, ma con tempi molto molto più dilatati. Cioè la costruzione di un nuovo impianto, dell'Inter o del Milan, dopodichè una volta completato si parte con la ristrutturazione di San Siro che resta all'altra squadra e nel frattempo gioca nel nuovo impianto dei cugini.

    Ma è chiaro diventerebbe una soluzione che porta ad uno stadio moderno e privato per entrambe nel giro di dieci anni, una follia.

    E' inutile, serve un impianto nuovo.

  5. #15
    Senior Member L'avatar di DMZtheRockBear
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Molfetta
    Messaggi
    7,897
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Maran, assessore all'urbanistica del Comune di Milano, intervistato dal CorSera ha parlato della questione stadio:"Milan e Inter non cerchino di utilizzare la nuova legge sugli impianti ma seguano il percorso indicato dall’amministrazione che è quello del Pgt con le osservazioni da presentare eventualmente entro il 15 luglio. La nostra via maestra è la rigenerazione di San Siro, non un nuovo stadio. Le norme possono anche consentirlo, però anche sulle volumetrie associate c’è già un’indicazione chiara da parte del Consiglio comunale che può essere modificata in fase di approvazione del Pgt. Potenzialmente potrebbe essere una via anche la recente legge sugli stadi ma quella strada sicuramente sarebbe sgradita. Milano sta rivedendo tutte le sue regole, siamo nella fase dell’osservazione al piano di governo del territorio, c’è tempo fino al 15 luglio. Se uno non condivide le regole, deve presentare delle osservazioni".
    Ma magari ce cade un asteroide su San Siro.

    Dannati incompetenti e in malafede. Tutto per favorire quelle melme dei gobbi.

  6. #16
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,238
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Maran, assessore all'urbanistica del Comune di Milano, intervistato dal CorSera ha parlato della questione stadio:"Milan e Inter non cerchino di utilizzare la nuova legge sugli impianti ma seguano il percorso indicato dall’amministrazione che è quello del Pgt con le osservazioni da presentare eventualmente entro il 15 luglio. La nostra via maestra è la rigenerazione di San Siro, non un nuovo stadio. Le norme possono anche consentirlo, però anche sulle volumetrie associate c’è già un’indicazione chiara da parte del Consiglio comunale che può essere modificata in fase di approvazione del Pgt. Potenzialmente potrebbe essere una via anche la recente legge sugli stadi ma quella strada sicuramente sarebbe sgradita. Milano sta rivedendo tutte le sue regole, siamo nella fase dell’osservazione al piano di governo del territorio, c’è tempo fino al 15 luglio. Se uno non condivide le regole, deve presentare delle osservazioni".
    Direi che ormai è assolutamente chiaro che questi accattoni lo stadio nuovo non ce lo faranno mai fare.
    Basta giochini, andare subito in un comune limitrofo.
    I am the one who KNOCKS!

  7. #17
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    9,339
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Maran, assessore all'urbanistica del Comune di Milano, intervistato dal CorSera ha parlato della questione stadio:"Milan e Inter non cerchino di utilizzare la nuova legge sugli impianti ma seguano il percorso indicato dall’amministrazione che è quello del Pgt con le osservazioni da presentare eventualmente entro il 15 luglio. La nostra via maestra è la rigenerazione di San Siro, non un nuovo stadio. Le norme possono anche consentirlo, però anche sulle volumetrie associate c’è già un’indicazione chiara da parte del Consiglio comunale che può essere modificata in fase di approvazione del Pgt. Potenzialmente potrebbe essere una via anche la recente legge sugli stadi ma quella strada sicuramente sarebbe sgradita. Milano sta rivedendo tutte le sue regole, siamo nella fase dell’osservazione al piano di governo del territorio, c’è tempo fino al 15 luglio. Se uno non condivide le regole, deve presentare delle osservazioni".
    Trovo vergognoso queste politiche ostili alla crescita di una società di calcio. A questo punto costruire lo stadio in un comune in prossimità di Milano dovrebbe essere una soluzione da prendere in seria considerazione. E ognuno dovrà avere il suo stadio, basta taccagnate. Almeno lo stadio di proprietà esclusiva lo facessero. Non esiste futuro senza stadio di proprietà, ficchiamocelo in testa.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600