Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 2 di 27 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 269

Discussione: Manuel Locatelli

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    16,026
    Citazione Originariamente Scritto da Il Genio Visualizza Messaggio
    No, questo è veloce di testa, che sonta molto di più
    Torniamo sempre alla base, Pirlo è veloce?
    Sono passati 10 anni da quando Pirlo era Pirlo, nel calcio di oggi farebbe più fatica (o bisognerebbe mettergli 3 pazzi intorno come ha fatto Allegri)
    E poi era un giocatore di classe infinita, non so se Locatelli sia tecnicamente così forte, vedremo.
    Di Stefano e Furio Fedele voglio farlo anche io il giornalista come fate voi, a chi devo chiedere?

    #FILTRAPESSIMISMO #AspettandoADEBAYOR

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Member L'avatar di Mr. Canà
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Barcellona, Spagna
    Messaggi
    1,662
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio


    Nato a Lecco l'8 Gennaio del 1998, è considerato uno dei migliori talenti emergenti in uscita dal settore giovanile rossonero. ha già avuto modo si affacciarsi alla prima squadra da qualche tempo, avendo debuttato il 12 Aprile nel pareggio per 0-0 contro il carpi, subentrndo nel finale ad Andrea Poli. Il suo esordio come titolare invece è stato il 14 Maggio della scorsa stagione, nell'ultima giornata contro la Roma.

    Mediano davanti la difesa, è in possesso di qualità tecniche e fisiche oltre la media per quell'età. Ed è anche molto bravo a giocare il pallone con intelligenza.
    Un predestinato, ha esordito in un ideale passaggio di consegne con Poli.

    Scherzi a parte, se continua la sua crescita con tranquillità e non si monta la testa, potrebbe ritagliarsi un ruolo importante in prima squadra.

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    35,050

    Se prende tempi e ritmi della serie A è un giocatore molto interessante.

  5. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    920
    A me pare un prospetto molto interessante.
    Ci sono pareri discordanti, a me non è parso di riscontrare questa estrema lentezza. Certo è pur vero che la velocità o la si ha oppure no, anche se qualcosa si allena a quell'età, però pare anche a me rapido di mente, e con l'allenamento e l'esperienza potrebbe riuscire a tagliare un tempo di gioco, cosa che Montolivo non ha mai fatto.

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    35,050
    Citazione Originariamente Scritto da uoteghein Visualizza Messaggio
    A me pare un prospetto molto interessante.
    Ci sono pareri discordanti, a me non è parso di riscontrare questa estrema lentezza. Certo è pur vero che la velocità o la si ha oppure no, anche se qualcosa si allena a quell'età, però pare anche a me rapido di mente, e con l'allenamento e l'esperienza potrebbe riuscire a tagliare un tempo di gioco, cosa che Montolivo non ha mai fatto.
    Non è veloce, ma il ruolo davanti alla difesa non lo richiede per forza, sono altre le caratteristiche richieste. Per dire gli ho visto fare dei movimenti senza palla in fase di non possesso molto positivi che denotano già una certa intelligenza tattica. Di cervello mi sembra un giocatore che ha già in mente le giocate, uno rapido di testa. Quello che gli manca sono chiaramente i tempi di gioco ma sopratutto il ritmo della serie A che non è chiaramente quello dei ragazzi. E per queste peculiarità serve inevitabilmente del tempo.

  7. #16
    Junior Member L'avatar di Djerry
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    400
    Magari il problema fosse solo la velocità o l'atletismo e la disponibilità aerobica.

    Se non ha la giocata di prima in anticipo non è assolutamente rapido di pensiero e sotto pressione va costantemente in difficoltà nel giocare i piccoli spazi: è nullo in dribbling, non riesce a tramutare una posizione spalle alla porta in posizione frontale, soffre tremendamente nel condurre palla al piede, non guadagna campo e non sa riproporsi per ricevere dettando triangoli o attaccando zone di campo senza palla.
    Tutti aspetti che hanno permesso a Pirlo, per la sua storia di trequartista, di riscrivere la storia del calcio rielaborato come mediano basso.

    Tutto questo solo fermandosi alla parte in fase di possesso, perché per quella difendente i suoi limiti intrinsechi e la sua somatica robotica e non potente rischiano di essere invasivi e dannosi in ogni momento della gara, moltiplicati da poco comprensibili limiti di lettura.

    Che sia un prospetto interessante è fuori dubbio. Ma che ci siano problemi strutturali di difficile soluzione pure.

  8. #17
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    35,050
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Magari il problema fosse solo la velocità o l'atletismo e la disponibilità aerobica.

    Se non ha la giocata di prima in anticipo non è assolutamente rapido di pensiero e sotto pressione va costantemente in difficoltà nel giocare i piccoli spazi: è nullo in dribbling, non riesce a tramutare una posizione spalle alla porta in posizione frontale, soffre tremendamente nel condurre palla al piede, non guadagna campo e non sa riproporsi per ricevere dettando triangoli o attaccando zone di campo senza palla.
    Tutti aspetti che hanno permesso a Pirlo, per la sua storia di trequartista, di riscrivere la storia del calcio rielaborato come mediano basso.

    Tutto questo solo fermandosi alla parte in fase di possesso, perché per quella difendente i suoi limiti intrinsechi e la sua somatica robotica e non potente rischiano di essere invasivi e dannosi in ogni momento della gara, moltiplicati da poco comprensibili limiti di lettura.

    Che sia un prospetto interessante è fuori dubbio. Ma che ci siano problemi strutturali di difficile soluzione pure.
    Ma lasciamo perdere i paragoni con Pirlo. Non hanno senso. Pirlo è un giocatore unico, unico nella storia del calcio e con ogni probabilità rimarrà tale.

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Magari il problema fosse solo la velocità o l'atletismo e la disponibilità aerobica.

    Se non ha la giocata di prima in anticipo non è assolutamente rapido di pensiero e sotto pressione va costantemente in difficoltà nel giocare i piccoli spazi: è nullo in dribbling, non riesce a tramutare una posizione spalle alla porta in posizione frontale, soffre tremendamente nel condurre palla al piede, non guadagna campo e non sa riproporsi per ricevere dettando triangoli o attaccando zone di campo senza palla.
    Tutti aspetti che hanno permesso a Pirlo, per la sua storia di trequartista, di riscrivere la storia del calcio rielaborato come mediano basso.

    Tutto questo solo fermandosi alla parte in fase di possesso, perché per quella difendente i suoi limiti intrinsechi e la sua somatica robotica e non potente rischiano di essere invasivi e dannosi in ogni momento della gara, moltiplicati da poco comprensibili limiti di lettura.

    Che sia un prospetto interessante è fuori dubbio. Ma che ci siano problemi strutturali di difficile soluzione pure.
    Difficile soluzione??? Scusa ma ti ricordo che parliamo di un ragazzo di 18 anni, parliamo di un potenzialè... questo topic non è di Montolivo, questo ragazzino ne ha ancora tutto da imparare e sopratutto dimostrare, tra altro non ho capito perche il suo parametro deve essere per forza Pirlo, vabbenissimo che tutti abbiamo capito che non ha il potenziale per fare il Pirlo della situazione.. ma io non vedo davero in lui una "difficile soluzione" per essere in futuro con le proprie caratteristiche un giocatore importante del Milan, uno alla Ambrosini per esempio.

  10. #19
    Junior Member L'avatar di Djerry
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    400
    Si parlava di velocità ed era uscito il nome di Pirlo, ma penso che anche chi li abbia tirato fuori non volesse ragionare in termini di paragoni, ma di caratteristiche.

    Con Ambrosini non c'entra nulla, perché Massimo era fin da Cesena un assoluto specialista della fase di interdizione per quanto acerbo ed irruento negli interventi, nulla a che vedere con Locatelli che ha enormi problemi nel lavoro di schermo davanti alla difesa e soprattutto nei tempi di intervento, oltre che nell'intensità chiaramente intermittente.

    Ribadisco la difficile soluzione, perché con quei tempi di gioco affannosi e quei limiti atletici nello stretto non basta affatto la giocata elegante o l'uscita di prima a 75 metri dalla porta, specie se non è compensata da una fase di non possesso all'altezza.

    Che poi ci si possa lavorare sopra, che possa pure giocare viste le tragiche alternative e che migliorerà ci mancherebbe altro, ma questo discorso vale anche per un 30enne ed attenzione a dare per sottinteso che un giovane abbia un potenziale inesplorato che sicuramente prima o poi verrà fuori.
    De Sciglio, Balotelli, Baselli, Cristante, El Shaarawy, Gourcuff, Merkel, Strasser e tanti altri, con diverse sfumature e casistiche, sono solo alcuni esempi di come l'anagrafe non basta e bisogna iniziare a guardare di più al presente anche per i 19enni, che solo in Italia sono considerati giovani che hanno ancora tutto da dimostrare e rimangono tali fino ai 23 anni.

  11. #20
    Citazione Originariamente Scritto da Djerry Visualizza Messaggio
    Si parlava di velocità ed era uscito il nome di Pirlo, ma penso che anche chi li abbia tirato fuori non volesse ragionare in termini di paragoni, ma di caratteristiche.

    Con Ambrosini non c'entra nulla, perché Massimo era fin da Cesena un assoluto specialista della fase di interdizione per quanto acerbo ed irruento negli interventi, nulla a che vedere con Locatelli che ha enormi problemi nel lavoro di schermo davanti alla difesa e soprattutto nei tempi di intervento, oltre che nell'intensità chiaramente intermittente.

    Ribadisco la difficile soluzione, perché con quei tempi di gioco affannosi e quei limiti atletici nello stretto non basta affatto la giocata elegante o l'uscita di prima a 75 metri dalla porta, specie se non è compensata da una fase di non possesso all'altezza.

    Che poi ci si possa lavorare sopra, che possa pure giocare viste le tragiche alternative e che migliorerà ci mancherebbe altro, ma questo discorso vale anche per un 30enne ed attenzione a dare per sottinteso che un giovane abbia un potenziale inesplorato che sicuramente prima o poi verrà fuori.
    De Sciglio, Balotelli, Baselli, Cristante, El Shaarawy, Gourcuff, Merkel, Strasser e tanti altri, con diverse sfumature e casistiche, sono solo alcuni esempi di come l'anagrafe non basta e bisogna iniziare a guardare di più al presente anche per i 19enni, che solo in Italia sono considerati giovani che hanno ancora tutto da dimostrare e rimangono tali fino ai 23 anni.
    Perfavore Ambro ai 18 anni non era un specialista in nulla.. più o meno come Locatelli era un ragazzo con un enorme potenziale sopratutto atletico ma che aveva ancora tutto da dimostrare tecnica e tatticamente, secondo io dobbiamo andarci piano nel giudicare questi ragazzi, quella storia della "difficile soluzione" mi pare troppo bizarra, ci vuole equilibrio e poi cosi come possono esplodere possono anche restare nel nulla assoluto perche con i giovani è una questione complessa e veramente troppo relativa a
    molti dettagli.

Pagina 2 di 27 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.