Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    100,158

    Maldini: domani la risposta. Cauto ottimismo.

    Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera in edicola oggi, 2 giugno, Paolo Maldini domani darà la sua risposta a Gazidis. A Casa Milan c'è cauto ottimismo riguardo la risposta del dirigente.

    Repubblica: Maldini pronto ad accettare il ruolo di DR. E per la panchina... --) Milan: Giampaolo ad un passo se Maldini dirà di sì.

    ----

    News precedenti

    Secondo quanto riportato da Claudio Raimondi di Mediaset, Paolo Maldini sarà il nuovo Direttore Tecnico del Milan. L'annuncio, probabilmente, arriverà nella giornata di lunedì-
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,052
    Finalmente inizia l’avventura che sarebbe dovuta iniziare 10 anni fa.

    Maldini in dirigenza con una proprietá seria e capace al timone.

    Secondo passo per il ritorno del Milan ad essere il Milan (il primo é l’addio di Berlusconi e Galliani).

  3. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    20
    Sono d'accordo sulla prima parte. Ma, perdonami, ti ricordo che il Milan senza Berlusconi era una squadra tipo il Genoa o la Sampdoria. Forse sei giovane e non ricordi. Ma il Milan pre B era venti anni che non vinceva nulla...e vivacchiava tra il sesto e l'ottavo posto..con qualche annata anche di serie B

  4. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Vortex Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo sulla prima parte. Ma, perdonami, ti ricordo che il Milan senza Berlusconi era una squadra tipo il Genoa o la Sampdoria. Forse sei giovane e non ricordi. Ma il Milan pre B era venti anni che non vinceva nulla...e vivacchiava tra il sesto e l'ottavo posto..con qualche annata anche di serie B
    Il Milan dal 1950 al 1980 ha vinto: 7 scudetti (l’ultimo nel ‘79, che fu quella della stella, il decimo, anche se io qui ho preso in esame i decenni dal ‘50 all’80), 4 coppe italia, 2 Champions League, 2 coppe delle coppe, 1 coppa intercontinentale. Nel 1980 era, con cinque titoli internazionali, la squadra più titolata d’Italia in Europa (l’Inter era a 4, con il trascurabile dettaglio che come ammesso da Ferruccio e Sandro Mazzola - quindi non sono dicerie- i trionfi della “grande Inter” sono inquinati dal doping e dalla compravendita di arbitri. La Juve invece era ferma ad un misero titolo internazionale, la Coppa UEFA del ‘77), e in Europa con quei cinque titoli era nella top five alla pari del Bayern.

    Il Milan era GIÀ uno dei club più prestigiosi al mondo e con quei cinque trofei internazionali era già la prima squadra di Milano (le milanesi nel 1980 avevano lo stesso numero di trofei, 19, ma il Milan ne aveva di più a livello internazionale, che è ciò che conta davvero).

    Il periodo 1979-1986 fu un periodo buio ma eravamo un grande club in difficoltà, come ora, niente di più. Non eravamo un Manchester City che non aveva mai vinto nulla e aveva sempre avuto squadre di scappati di casa e ha cominciato a vincere quando gli è arrivato Berlusconi. Questa retorica volta a far sembrare che il Milan sia nato nel 1986 invece che nel 1899 non la sopporto.

    Il Milan era il Milan prima di Berlusconi (non a caso siamo stati la prima italiana ad alzare al cielo la coppa dalle grandi orecchie, nel 1963 con Cesare Maldini che a Wembley tracciava la strada per ciò che avrebbe fatto Paolo, suo figlio, esattamente 40 anni dopo in quel di Manchester. Ed eravamo sempre noi a portare ai supplementari il Grande Real di Di Stefano nel 1958; non c’era nè la Rube nè l’Inda all’Heysel, quel giorno. ) e lo sarà anche dopo Berlusconi.

  5. #5
    La principessa sul pisello dirà finalmente si e vivranno tutti felici e contenti.

    Mi piacerebbe sapere cosa pensano in questi giorni di questa vicenda i vari DS navigati,esperti che tanto hanno vinto.

  6. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    554
    Citazione Originariamente Scritto da Vortex Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo sulla prima parte. Ma, perdonami, ti ricordo che il Milan senza Berlusconi era una squadra tipo il Genoa o la Sampdoria. Forse sei giovane e non ricordi. Ma il Milan pre B era venti anni che non vinceva nulla...e vivacchiava tra il sesto e l'ottavo posto..con qualche annata anche di serie B
    Ma che stai a dì...

  7. #7
    SOLO LA MAGLIA! L'avatar di rossonero_nel_cuore
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Chioggia (VE)
    Messaggi
    873
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Il Milan dal 1950 al 1980 ha vinto: 7 scudetti (l’ultimo nel ‘79), 4 coppe italia, 2 Champions League, 2 coppe delle coppe, 1 coppa intercontinentale. Nel 1980 era, con cinque titoli internazionali, la squadra più titolata d’Italia in Europa (l’Inter era a 4, con il trascurabile dettaglio che come ammesso da Ferruccio e Sandro Mazzola - quindi non sono dicerie) i trionfi della “grande Inter” sono inquinati dal doping e dalla compravendita di arbitri. La Juve invece era ferma ad un misero titolo internazionale, la Coppa UEFA del ‘77), e in Europa con quei cinque titoli era nella top five alla pari del Bayern.

    Il Milan era GIÀ uno dei club più prestigiosi al mondo e con quei cinque trofei internazionali era già la prima squadra di Milano (le milanesi nel 1980 avevano lo stesso numero di trofei, 19, ma il Milan ne aveva di più a livello internazionale, che è ciò che conta davvero).

    Il periodo 1979-1986 fu un periodo buio ma eravamo un grande club in difficoltà, come ora, niente di più. Non eravamo un Manchester City che non aveva mai vinto nulla e aveva sempre avuto squadre di scappati di casa e ha cominciato a vincere quando gli è arrivato Berlusconi. Questa retorica volta a far sembrare che il Milan sia nato nel 1986 invece che nel 1899 non la sopporto.

    Il Milan era il Milan prima di Berlusconi (non a caso siamo stati la prima italiana ad alzare al cielo la copia dalle grandi orecchie, nel 1963 con Cesare Maldini che a Wembley tracciava la strada per ciò che avrebbe fatto Paolo, suo figlio, esattamente 40 anni dopo in quel di Manchester. Ed eravamo sempre noi a portare ai supplementari il Grande Real di Di Stefano nel 1958; non c’era nè la Rube nè l’Inda all’Heysel, quel giorno. ) e lo sarà anche dopo Berlusconi.
    Hai pienamente ragione! Pure io non sopporto chi ritiene che il Milan è stato fatto diventare grande da Berlusconi.. Siamo stati è tuttora lo siamo, la storia del calcio italiano !

  8. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    554
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Il Milan dal 1950 al 1980 ha vinto: 7 scudetti (l’ultimo nel ‘79), 4 coppe italia, 2 Champions League, 2 coppe delle coppe, 1 coppa intercontinentale. Nel 1980 era, con cinque titoli internazionali, la squadra più titolata d’Italia in Europa (l’Inter era a 4, con il trascurabile dettaglio che come ammesso da Ferruccio e Sandro Mazzola - quindi non sono dicerie) i trionfi della “grande Inter” sono inquinati dal doping e dalla compravendita di arbitri. La Juve invece era ferma ad un misero titolo internazionale, la Coppa UEFA del ‘77), e in Europa con quei cinque titoli era nella top five alla pari del Bayern.

    Il Milan era GIÀ uno dei club più prestigiosi al mondo e con quei cinque trofei internazionali era già la prima squadra di Milano (le milanesi nel 1980 avevano lo stesso numero di trofei, 19, ma il Milan ne aveva di più a livello internazionale, che è ciò che conta davvero).

    Il periodo 1979-1986 fu un periodo buio ma eravamo un grande club in difficoltà, come ora, niente di più. Non eravamo un Manchester City che non aveva mai vinto nulla e aveva sempre avuto squadre di scappati di casa e ha cominciato a vincere quando gli è arrivato Berlusconi. Questa retorica volta a far sembrare che il Milan sia nato nel 1986 invece che nel 1899 non la sopporto.

    Il Milan era il Milan prima di Berlusconi (non a caso siamo stati la prima italiana ad alzare al cielo la copia dalle grandi orecchie, nel 1963 con Cesare Maldini che a Wembley tracciava la strada per ciò che avrebbe fatto Paolo, suo figlio, esattamente 40 anni dopo in quel di Manchester. Ed eravamo sempre noi a portare ai supplementari il Grande Real di Di Stefano nel 1958; non c’era nè la Rube nè l’Inda all’Heysel, quel giorno. ) e lo sarà anche dopo Berlusconi.
    Amen, ma vedi un po’ se ora ci dobbiamo sorbire pure le prefiche di Silvio, cioè il vero e unico responsabile della situazione attuale.

  9. #9
    Member L'avatar di uolfetto
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    (Fr)
    Messaggi
    2,047
    pensavo ci fosse solo berlusconi convinto che il milan prima del suo avvento fosse una squadretta, invece è riuscito pure a convincere qualcuno. su maldini c'è "cauto ottimismo". speriamo che lunedì non parta la solita "slitta".
    buonista

  10. #10
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da rossonero_nel_cuore Visualizza Messaggio
    Hai pienamente ragione! Pure io non sopporto chi ritiene che il Milan è stato fatto diventare grande da Berlusconi.. Siamo stati è tuttora lo siamo, la storia del calcio italiano !
    E tu la storia del calcio italiano, amico mio, te la sei messa in avatar!

    Rivera, il giocatore più rappresentativo del Milan di sempre, dopo Baresi e Paolo Maldini.

    Citazione Originariamente Scritto da MassimoRE Visualizza Messaggio
    Amen, ma vedi un po’ se ora ci dobbiamo sorbire pure le prefiche di Silvio, cioè il vero e unico responsabile della situazione attuale.
    Già. Con Berlusconi abbiamo raggiunto l’apogeo, ma anche prima di lui eravamo un club tra i più gloriosi. Quarti a pari merito col Bayern Monaco, nei primi ‘80, dietro a Real, Ajax e Liverpool. Poi superammo le ultime due e pure il Real come trofei internazionali totali. Avremmo potuto eguagliare il Real anche come numero di CL vincendo a Vienna nel ‘95 [li avremmo raggiunti a quota 6 CL, visto che loro era dal ‘66 che non vincevano, e li avevamo già superati come titoli internazionali complessivi], peccato che andò diversamente e loro dal ‘98 in poi tornarono alla grande. Speriamo ora che il Real si fermi un po’ di anni così da poter ricominciare l’inseguimento quando ci saremo ripresi.

    Citazione Originariamente Scritto da uolfetto Visualizza Messaggio
    pensavo ci fosse solo berlusconi convinto che il milan prima del suo avvento fosse una squadretta, invece è riuscito pure a convincere qualcuno.
    Purtroppo quando si ha un ego spropositato come quello del nano si tenta pure di far passare questi messaggi, come se il Milan fosse un Manchester City o un PSG ante litteram, un club senza storia e prestigio che deve tutta la propria storia e il proprio prestigio al miliardario che l’ha salvato.

    Nulla di più falso, ovviamente.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600