Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 11 di 11

  1. #11
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,266
    Citazione Originariamente Scritto da Morto che parla Visualizza Messaggio
    Cerco di rispondere in maniera più sintetica e chiara possibile alle tue domande.

    La riforma fallimentare del 2006 ha cambiato alcune regole riguardo al fallimento (mi soffermo esclusivamente sulle competenze del giudice).
    Oggi, il fallimento può essere richiesto: dall'imprenditore stesso che sta per fallire (sembra un paradosso, ma per evitare rischi penali, può essere conveniente. Un nostro cliente l'ha fatto), uno o più creditori del fallito (99% dei casi), oppure il giudice, ma in un unico caso, cioè quando, durante un procedimento penale, emerge l'insolvenza dell'imprenditore (ma se sei già nel penale, il fallimento è un problema secondario).

    Ora, per quello che riguarda il giudice (delegato) all'interno della procedura di concordato preventivo (che non è un fallimento, serve o a mandare avanti l'azienda in misura ridotta, oppure a chiuderla vendendola a qualcun altro, cercando di conservare i posti di lavoro) possono verificarsi le condizioni per fallire. In questo caso o il commissario (che non è un giudice, non è un pubblico ufficiale. Spesso è un commercialista) riferisce tutto al giudice, il quale dichiara inammissibile il concordato, MA non dichiara il fallimento; oppure fa tutto da solo il giudice. Praticamente la cosa sfocia in una revoca, come dire "non abbiamo fatto niente". Però a quel punto l'azienda è sull'orlo del fallimento, e nel giro di una settimana un creditore chiede che fallisca, e fallisce.

    Per quello che riguarda le imposte, i problemi sono molti:
    - ci sono imposte tipo l'IRAP che, in base alle situazioni, sono dovute anche se sei in perdita (aberrante e per molti versi incostituzionale)
    - l'agenzia delle entrate non è interessata ad avere un introito GIUSTO (non è che le importa tanto, in fin dei conti, se sei onesto o no). All'agenzia interessa avere un introito. Basta. Va a budget: ogni anno, all' Agenzia delle Entrate viene detto "Quest'anno vanno recuperati X euro" (il che già di per sé è assurdo. Potrebbe essere il doppio, come la metà della metà. In teoria, dovrebbe dipendere se uno ha evaso o no) e stranamente (strano), arrivati a novembre-dicembre, quando il budget va chiuso e si accorgono di essere indietro, cominciano a piombare richieste a destra e a manca.
    M'ero dimenticato di rispondere. Grazie, ho più meno capito.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.