Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 74
  1. #11
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    24,624
    No per niente, ogni volta che una bandiera va via di qualsiasi squadra sia mi viene una tristezza, d a quanto sono usciti questi sceicci e co la situazione è peggiorata di brutto, per esempio Bastian Schweinsteiger ha buttato via la sua scelta come bandiera per andare allo United e guardate ora che fine ha fatto, probabilmente andrà di nuovo via.
    Quando finirà tutto questo? cosa abbiamo fatto noi milanisti per meritarci tutto questo?VERGOGNA.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    35,733
    Ahhh quanto rimpiango il calcio anni novanta...quanto...aldilà dei soldi, aldilà della maglia...parli bene di tecnica, non c'è più tecnica...il gioco è diventato veloce, frenetico, proprio a scapito di quell'aspetto. Quanti calciatori ci sono che tecnicamente ti fanno emozionare?

    Lo penso da molto tempo che il livello qualitativo del calcio sia sceso tremendamente. Ormai ci giocano cani e porci ad alto livello, gente che fino a qualche decennio fa sarebbe rimasta a marcire nelle serie minori.

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,830
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Certo che mi piace. Può non piacermi il Milan, che ormai è diventato un qualcosa di incommentabile, ma di questo sport sono ancora innamorato eccome, anzi, lo sono più di prima.
    Sulla parte che in giro ci sia "poca tecnica" o "robetta" non sono per niente d'accordo. Questa penso sia la solita retorica nostalgica, perché la serie A sarà diventata anche un circo, con la Juventus a fare terra bruciata, ma fuori dai nostri confini si produce ancora tanto grande calcio. E penso sia retorica anche la parte sui valori, perché l'hai detto: cambi di maglia e mercenariato ci sono sempre stati.
    Fuori dai confini si produce grande calcio? Mah, Ligue 1 e Bundes sono nella stessa condizione della serie A, la Liga è un'eterno scontro fra Barcellona e Real con l'aggiunta dell'Atletico Madrid. Giusto la Premier è davvero interessante.
    Big Trouble in Little China

  5. #14
    Senior Member L'avatar di kolao95
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Atessa (CH)
    Messaggi
    9,009
    A me la cosa che dà fastidio è che nel calcio stanno girando davvero troppi troppi soldi e oltretutto in un'epoca in cui i giocatori che fanno la differenza non sono molti. Il Milan che si rilanciò con l'arrivo di Ancelotti è vero che spese molti soldi per Inzaghi, Shevchenko, Nesta, ecc. ma riuscì a costruire anche uno delle più forti mediane della storia (Gattuso-Pirlo-Seedorf con Ambrosini di riserva) spendendo pochissimi soldi, al giorno d'oggi con i soldi che il Milan spese per costruire quel centrocampo chi ci prendi?
    28/02/2017 - Ogni velleità di rinascita è stata spazzata via, e con essa i sogni di noi tifosi rossoneri. Noi e la storia dell'A.C. Milan non meritiamo tutto ciò.

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    26,375
    Citazione Originariamente Scritto da Darren Marshall Visualizza Messaggio
    Fuori dai confini si produce grande calcio? Mah, Ligue 1 e Bundes sono nella stessa condizione della serie A, la Liga è un'eterno scontro fra Barcellona e Real con l'aggiunta dell'Atletico Madrid. Giusto la Premier è davvero interessante.
    La Liga è sempre stata uno scontro Barça-Real, quindi cosa cambia da prima? Anzi, adesso c'è l'Atletico Madrid a rompere le uova nel paniere; cosa che non è mai esistita prima. La Francia è sempre stata 0, mentre adesso c'è il PSG. La Bundesliga è sempre stata questo; ora c'è il Dortmund, prima c'era il Monchengladbach. Solo la serie A è l'unico campionato che ha accusato veramente il colpo.
    Questo per non parlare di giocatori o allenatori, dato che in giro per l'Europa c'è gente come Mourinho, Ancelotti, Guardiola che entrano di diritto nella storia di questo sport, oppure Ronaldo e Messi che entrano nell'olimpo del calcio.
    Mal comune mezzo gaudio si suol dire, ma è inutile prenderci in giro: il male è solo nostro, cioè del calcio italiano, non comune, perché fuori se la passano tutti meglio di noi.

  7. #16
    Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    4,953
    Non mi appassiona per niente...sarà che sono cresciuto, ma non c'è più magia.
    Al di là dei discorsi, forse retorici, ma che comunque condivido, sulle bandiere e sui soldi che girano, anche come spettacolo se ne vede di meno.
    A parte la Premier e la Liga (e non sempre) i campionati ormai sono sempre più squilibrati, in favore delle squadre più potenti economicamente.
    Ma è proprio lo spettacolo, la bellezza del gesto tecnico, le sensazioni che certe squadre e certi giocatori davano di giocare ancora per divertirsi che manca.
    Ormai a livello tattico c'è un appiattimento generale. Tutte le squadre sono piuttosto preparate. A fare la differenza è prima di tutto preparazione atletica. Salvo rari casi (e sono gli unici giocatori a dare ancora emozioni) la tecnica è utile solo se abbinata alla corsa e alla prestanza fisica.
    E' scomparso il ruolo pù romantico, quello del n° 10 vecchio stampo. E' in estinzione il ruolo del 9 alla Vieri o alla Batistuta, mentre sono in evoluzione anche i ruoli di difensore e portiere, dato che si guarda sempre più all'aspetto di costruizone della manovra che a quello dell'interruzione dell'attacco avversario.
    Poi, per ultimo, anche se marginale, c'è l'aspetto dei social, che da un lato avvicina i calciatori ai tifosi, dall'altro li allontana e li priva del fascino dell mistero e della discrezione che regnavano un tempo...

  8. #17
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,830
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    La Liga è sempre stata uno scontro Barça-Real, quindi cosa cambia da prima? Anzi, adesso c'è l'Atletico Madrid a rompere le uova nel paniere; cosa che non è mai esistita prima. La Francia è sempre stata 0, mentre adesso c'è il PSG. La Bundesliga è sempre stata questo; ora c'è il Dortmund, prima c'era il Monchengladbach. Solo la serie A è l'unico campionato che ha accusato veramente il colpo.
    Questo per non parlare di giocatori o allenatori, dato che in giro per l'Europa c'è gente come Mourinho, Ancelotti, Guardiola che entrano di diritto nella storia di questo sport, oppure Ronaldo e Messi che entrano nell'olimpo del calcio.
    Mal comune mezzo gaudio si suol dire, ma è inutile prenderci in giro: il male è solo nostro, cioè del calcio italiano, non comune, perché fuori se la passano tutti meglio di noi.
    Credo che in Francia si divertissero più prima dell'arrivo dello sceicco. Comunque sia, senza dubbio il decadimento della serie A influisce, ma non so se si tratta solamente di nostalgia o seriamente il calcio si sia evoluto verso un senso che molti di noi apprezzano meno.
    Big Trouble in Little China

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Serginho
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Newcastle
    Messaggi
    5,127
    Questo calcio fa letteralmente schifo e non solo per i motivi già citati riguardanti i costi e l'assenza totale di bandiere e una qualsivoglia appartenenza alla maglia (che poi è una delle basi dello spirito di squadra, ossia la base di uno sport di squadra); ma anche per l'imbarazzante ed ingiustificata pompatura mediatica di personaggi umanamente ridicoli, la trasformazione di uno sport in un business-reality show e sopratutto l'evoluzione tecnico-tattica scandalosa con giocatori dalla grande tecnica ma che non possono esprimere in maniera visibile per via della spropositata velocità del gioco.

    Ne nasce un prodotto televisivo e scadente, che trae beneficio più da episodi che col calcio non c'entrano nulla

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    26,375
    Citazione Originariamente Scritto da Darren Marshall Visualizza Messaggio
    Credo che in Francia si divertissero più prima dell'arrivo dello sceicco. Comunque sia, senza dubbio il decadimento della serie A influisce, ma non so se si tratta solamente di nostalgia o seriamente il calcio si sia evoluto verso un senso che molti di noi apprezzano meno.
    Che ora sia un business più di prima non c'è dubbio. Oggi c'è molta più mercificazione rispetto a prima. Ciò non vuol dire però che il calcio, a livello tecnico, sia decaduto, perché di tecnica e grandi giocatori ne vedo ancora molti.

  11. #20
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    8,909
    Sul livello tecnico non sono assolutamente d'accordo. Il calcio si è semplicemente evoluto, come ha sempre fatto. Una volta ad un giocatore poteva bastare la tecnica pura per essere un fuoriclasse, oggi semplicemente non basta più. Di giocatori che sarebbero stati fuoriclasse anche 10-15 anni fa ce ne sono a iosa.
    Il problema semmai è il livello medio delle squadre, aspetto veramente drammatico. Ma facendo questo discorso ritorniamo sempre a monte: ci sono squadre troppo più ricche e potenti di altre (e non mi riferisco solo alle italiane).

    Citazione Originariamente Scritto da Willy Wonka Visualizza Messaggio
    Ma infatti per la super lega è solo questione di tempo. Il calcio si evolve e quello sarà il prossimo step. Prima lo accettiamo prima ci metteremo l'animo in pace. I campionati nazionali diventeranno dei tornei minori che garantiranno al netto di alcune partecipazioni fisse i pass per la super lega. Può piacere o meno ma io sono convinto che non manca poi molto.
    Ma io non ho paura di una Super Lega che alla fine sarebbe una Champions con partecipanti fisse (sai che novità, tanto squadre come PSG, Real e Barça in Champions ci vanno ogni anno). Il mio grandissimo terrore è vedere sparire i campionati nazionali in favore di un unico campionato europeo, quello sarebbe veramente un qualcosa di una tristezza unica. In una botta sola si finirebbe col disintegrare anche il fascino della Champions (una delle pochissime cose che ancora mi piacciono del calcio).
    Tifoso di Nostra Signora di Torino, non della Juventus SPA, della Agnellese fc o altri surrogati
    La Juventus è una squadra di calcio, non una marca d'abbigliamento.
    La carta igienica usata è un quotidiano migliore di Tuttosport.

Pagina 2 di 8 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.