Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 9 di 11 PrimaPrima ... 7891011 UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 105
  1. #81
    Citazione Originariamente Scritto da Butcher Visualizza Messaggio
    A volte spero che l'Islam prenda il sopravvento per addomesticare tutte questi intellettualoidi e radical chic.
    Infatti, ma tranquillo, sono una parentesi della storia che passerà presto come carne putrefatta in un giorno afoso d'estate. Strillano come femminucce "me ne vado dall'Italia" ma magari se ne andassero tutti, ma nell'Islam, invece al massimo se ne vanno in prendinculandia.

  2. #82
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Il tuo intervento denota scarsa conoscenza degli ultimi tre o quattro millenni di storia. La cultura europea è frutto anche di fortissime influenze arabo-musulmane in innumerovoli settori: matamatica, algebra, trigonometria, sistema decimale, medicina, astronomia, conoscenze scientifiche e tecnologiche varie, arte, agricoltura(potrei andare avanti giorni).

    Il concetto espresso da @Mille e una notte è quindi assolutamente corretto(non condivido però la presunta pericolosità dell'Islam). L'Europa è quella che è perché, attraverso i vari movimenti culturali che si sono creati dall'Illuminismo in poi, è riuscita a relegare le religioni tutte ai margini della vita politica.
    Ripeti sta manfrina come fanno sempre tutti quelli della sinistra, ma in realtà non sono preparati affatto sull'argomento. Sono come uno che grida ad un meccanico che un'auto ha 4 ruote, e nemmeno capiscono che hanno di fronte un meccanico e gli danno pure dell'ignorante. Non hanno affatto idea di cosa sia la trasmissione della conoscenza e lo sviluppo di una civiltà. Gli è bastato sentire una volta tra una canna e l'altra che noi usiamo i numeri arabi, e tanto basta per sbuggerare la nostra civiltà -- perchè in realtà hanno tutti un bias antioccidentale marxista ed accolgono qualsiasi fregnaccia gli capiti a tiro d'orecchio.
    Così accolgono l'islam, solo in quanto strumento anti-occidentale e anti-white. Usano tutto strumentalmente, infatti poi non sanno far altro che accusare gli altri (erroneamente) di strumentalizzare. E' tutta una farsa, anche la lotta di classe, è tutta una presa per i fondelli, il cui unico coagulante è la libertà di drogarsi e scopare, sono esattamente come il carro diretto al Paese dei Balocchi. Ma presto si prenderanno una bella scoppola.

  3. #83
    Senior Member L'avatar di 7vinte
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Altamura
    Messaggi
    8,633
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    Il tuo livello di analisi è del tutto strumentale al diritto di prendertelo in quel posto che è l'estrema sintesi del tuo pensiero: culi aperti!
    Le differenze tra islam e cristianesimo nonchè le altre religioni sono lampanti anche per il più ottuso osservatore.
    A livello accademico idem. I teologi sia cristiani che islamici ti racconteranno di innumerevoli differenze fondamentali, per cui esistono diverse scissioni, ecc. per cui nessuno dovrebbe perder tempo a risponderti perchè o ne sai davvero poco o menti, anzi, penso entrambe le cose.
    .
    Testa alta e giocare a calcio!

  4. #84
    Senior Member L'avatar di 7vinte
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Altamura
    Messaggi
    8,633
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    Ripeti sta manfrina come fanno sempre tutti quelli della sinistra, ma in realtà non sono preparati affatto sull'argomento. Soo come uno che grida ad un meccanico che un'auto ha 4 ruote, e nemmeno capiscono che hanno di fronte un meccanico e gli danno pure dell'ignorante. Non hanno affatto idea di cosa sia la trasmissione della conoscenza e lo sviluppo di una civiltà. Gli è bastato sentire una volta tra una canna e l'altra che noi usiamo i numeri arabi, e tanto basta per sbuggerare la nostra civiltà -- perchè in realtà hanno tutti un bias antioccidentale marxista ed accolgono qualsiasi fregnaccia gli capiti a tiro d'orecchio.
    Così accolgono l'islam, solo in quanto strumento anti-occidentale e anti-white. Usano tutto strumentalmente, infatti poi non sanno far altro che accusare gli altri (erroneamente) di strumentalizzare. E' tutta una farsa, anche la lotta di classe, è tutta una presa per i fondelli, il cui unico coagulante è la libertà di drogarsi e scopare, sono esattamente come il carro diretto al Paese dei Balocchi. Ma presto si prenderanno una bella scoppola.
    oggi ti voglio bene!
    Testa alta e giocare a calcio!

  5. #85
    Citazione Originariamente Scritto da Oronzo Canà Visualizza Messaggio
    paragone non molto pertinente, per restare in tema calcistico è come se una giornalista sportiva che dovrebbe riportare le notizie sportive di tutte le squadre indossasse la maglia della sua squadra preferita in diretta in certi contesti bisogna essere super partes, poi fuori puoi indossare crocifissi, magliette della squadra di calcio preferita ecc.
    Esiste il telecomando, di queste cose ne ho piene le p...e.

  6. #86
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2,615
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    Ripeti sta manfrina come fanno sempre tutti quelli della sinistra, ma in realtà non sono preparati affatto sull'argomento. Sono come uno che grida ad un meccanico che un'auto ha 4 ruote, e nemmeno capiscono che hanno di fronte un meccanico e gli danno pure dell'ignorante. Non hanno affatto idea di cosa sia la trasmissione della conoscenza e lo sviluppo di una civiltà. Gli è bastato sentire una volta tra una canna e l'altra che noi usiamo i numeri arabi, e tanto basta per sbuggerare la nostra civiltà -- perchè in realtà hanno tutti un bias antioccidentale marxista ed accolgono qualsiasi fregnaccia gli capiti a tiro d'orecchio.
    Così accolgono l'islam, solo in quanto strumento anti-occidentale e anti-white. Usano tutto strumentalmente, infatti poi non sanno far altro che accusare gli altri (erroneamente) di strumentalizzare. E' tutta una farsa, anche la lotta di classe, è tutta una presa per i fondelli, il cui unico coagulante è la libertà di drogarsi e scopare, sono esattamente come il carro diretto al Paese dei Balocchi. Ma presto si prenderanno una bella scoppola.
    Ti ripeto, la tua posizione denota non conoscenza della storia dell'Umanità. Medici, filosofi e studiosi in generale musulmani hanno profondamente inciso sulla cultura europea. Basta leggere anche solo la Divina Commedia per rendersene conto. E stiamo parlando di Dante, non certo un comunista che si faceva le cannette.
    Poi, a dirla tutta, ti piaccia o meno ma i più grandi stermini e genocidi sono stati fatti in nome del "dio" cristiano. Sicuramente usato strumentalmente per fini politici, ma tant'è.
    Bizzarro comunque che tu esalti eventi violenti come le crociate. In pratica ti esalti perché i cristiani hanno fatto ai musulmani quello che a tuo parere vorrebbero fare i musulmani a noi.

  7. #87
    Senior Member L'avatar di Oronzo Canà
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,671
    Citazione Originariamente Scritto da sacchino Visualizza Messaggio
    Esiste il telecomando, di queste cose ne ho piene le p...e.
    che tu ne abbia piene le palle sono fatti tuoi, fatto sta che tutto sto polverone è stato tirato su ad arte per parlare di sciocchezze visto che in questo paese si parla solo di cose di poco conto. Inoltre essendo conduttrice del Tg1 e Tg2 la questione del telecomando non ha alcun senso, visto che lo stipendio della signora è pagato col canone, quindi è pagato da tutti, cristiani, buddisti, atei, pastafariani ecc, ecc. di conseguenza il ruolo impone imparzialità, poi a casa sua la signora puo mettere croci giganti, madonne dell'incoroneta, teste di satana e stelle a 5 punte.
    Il fu frenguzzo

  8. #88
    Member
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    2,615
    Citazione Originariamente Scritto da gabri65 Visualizza Messaggio
    "... ma secondo me sbagli candeggio", per citare una famosa pubblicità

    In realtà volevo rispondere a Mille, che stimo e leggo con piacere.

    La sostanza del problema non cambia. Allora il tifoso (teoricamente mio compagno, ma è tutto da dimostrare), mi sta facendo osservare che sto urtando la sensibilità di un altro tifoso. L'ho forse picchiato? Gli ho impedito di mettersi la sua maglietta? E' una polemica pretestuosa, e il presunto tifoso mi sta evidentemente provocando per accendere gli animi. Perché sa benissimo che se io vado con la maglietta del Milan nella curva avversaria sono a rischio. Io non voglio che succeda niente, né nella curva del Milan né in quella del Pizzighettone. Quindi a me non deve dire niente, eventualmente si deve preoccupare di spargere moralità nella curva avversaria.

    Chiudendo con la metafora, sono millenni che le persone, le donne, portano rosari e crocifissi. Mia nonna lo faceva, e non c'è mai stato nessun problema. Adesso, da qualche anno, tutto è cambiato, sono arrivate nuove civiltà e dobbiamo seguire criteri che si scontrano palesemente con il buon senso. Non funziona così.

    Sarò banale, ma se esponi un crocifisso in certi luoghi vieni automaticamente lapidato, qui da noi invece bisogna stare attenti a non urtare la sensibilità, che io nel mio piccolo cerco sempre di fare. Perché dobbiamo sempre preoccuparci di quello che facciamo in casa nostra e non ci battiamo nella solita maniera contro quello che succede fuori?

    Se vogliamo essere tolleranti, cerchiamo di esserlo a 360^. Qui da noi mi sembra che siamo già avanti da questo punto di vista, forse il problema sta da altre parti. La visione di mondo tollerante o lo vediamo come un tutt'uno, altrimenti vale il principio di località, perciò, se permetti, io dò la precedenza ai costumi e le usanze della mia terra. Senza danneggiare in modo evidente nessuno.

    Inutile dire che sono solo polemiche volte alla strumentalizzazione politica con fini tutt'altro che morali.

    Per quanto riguarda Salvini, mi sembra che si stia spostando il punto del problema. Siamo passati dall'accusare una persona che espone come vezzo un simbolo di un suo credo, senza danneggiare in maniera rilevante nessuno, ad addossare la colpa a Salvini. Che c'entra Salvini?

    Il teorema è:

    Una persona espone un simbolo --> sta dalla parte di Salvini --> Salvini è un cogli*ne --> la persona è in torto

    In questa maniera si riesce giustificare qualsiasi posizione.

    Una persona prende le bastonate --> si ribella --> è una reazionaria --> è in torto, e deve pure chiedere scusa

    Nuovamente, non funziona così.
    Ma se il tifoso del Milan ti dice che stai urtando la sensibilità dei tifosi del Pizzighettone senza che questi ultimi ti abbiano detto nulla, non puoi accusare i tifosi del Pizzighettone di volerti imporre il loro tifo per il Pizzighettone.
    E' il tifoso milanista che sbaglia a volerti fare togliere la maglia della tua squadra. Ognuno ha la propria tradizione culturale ed è giusto che la mantenga ed, eventualmente, prenda quanto di buono c'è in altre culture senza prevaricare nessuno.

    Su Salvini il problema non è il crocifisso ma la stumentalizzazione di un simbolo religioso a fini propagandistici. Per me può esibire quello che gli pare, da non credente non riconosco nessun valore particolare al crocifisso. Ma se fossi stato, ad esempio, cattolico probabilmente mi avrebbe dato fastidio. Così come, per tornare al discorso calcistico e andando su un piano meno alto, mi dà fastidio che parli ogni due ore di Milan solo per avere un po' di visibilità.

  9. #89
    BFMI-class member L'avatar di gabri65
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    4,065
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Ma se il tifoso del Milan ti dice che stai urtando la sensibilità dei tifosi del Pizzighettone senza che questi ultimi ti abbiano detto nulla, non puoi accusare i tifosi del Pizzighettone di volerti imporre il loro tifo per il Pizzighettone.
    E' il tifoso milanista che sbaglia a volerti fare togliere la maglia della tua squadra. Ognuno ha la propria tradizione culturale ed è giusto che la mantenga ed, eventualmente, prenda quanto di buono c'è in altre culture senza prevaricare nessuno.

    Su Salvini il problema non è il crocifisso ma la stumentalizzazione di un simbolo religioso a fini propagandistici. Per me può esibire quello che gli pare, da non credente non riconosco nessun valore particolare al crocifisso. Ma se fossi stato, ad esempio, cattolico probabilmente mi avrebbe dato fastidio. Così come, per tornare al discorso calcistico e andando su un piano meno alto, mi dà fastidio che parli ogni due ore di Milan solo per avere un po' di visibilità.
    E su questo siamo perfettamente d'accordo. Mai data colpa in maniera diretta a persone che hanno diverso credo religioso. Il problema è tutto nostro.

    Infatti volevo anche aggiungere, in precedenza, che siamo davanti ad un paradosso: viene accusato un esponente con visibilità pubblica (la giornalista) da un paritario ente pubblico (il giornale), con assolutamente i medesimi principi che poi sono oggetto di squalifica, e senza che nessuna delle parti "lese" sia intervenuta dall'esterno in maniera sollecitata. E' ovvia la matrice di queste iniziative.

    Se non sono stato sufficientemente chiaro, io non ho accusato i tifosi del Pizzighettone, io contesto il fatto di non essere libero di vivere la mia passione mettendomi la maglietta del Milan (perché mi fa stare bene) e condividere questa passione con i miei amici, soltanto perché qualcuno non è milanista. Con l'aggravante che sono in mezzo ai milanisti. E tutto questo quando non faccio niente di male, mi posso sbilanciare fino allo sfottò garbato e a fine ludico. Poi devo vedere i tifosi milanisti pestati nella curva avversaria, mentre chi mi ha redarguito mi fa tacere, dicendo di lasciar perdere.

    E' una putt*nata cosmica, non c'è bisogno di fare riferimento a regole, questo fa parte di postulati di base non spiegabili logicamente. Semplicemente viene infranta la mia libertà in nome della libertà arbitraria di qualcun altro. E' un ragionamento da cassare come antinomia.

    Per Salvini, come ho detto, secondo me c'entra e non c'entra, e per certi versi siamo OT. Sono d'accordo che dovrebbe parlare meno del Milan, su questo hai la mia condivisione.
    "Tutto quello che si muove sull'erba, colpiscilo. Se è la palla, pazienza." -- Nereo Rocco ai suoi difensori

    #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT #433OUT

  10. #90
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Ti ripeto, la tua posizione denota non conoscenza della storia dell'Umanità. Medici, filosofi e studiosi in generale musulmani hanno profondamente inciso sulla cultura europea. Basta leggere anche solo la Divina Commedia per rendersene conto. E stiamo parlando di Dante, non certo un comunista che si faceva le cannette.
    Poi, a dirla tutta, ti piaccia o meno ma i più grandi stermini e genocidi sono stati fatti in nome del "dio" cristiano. Sicuramente usato strumentalmente per fini politici, ma tant'è.
    Bizzarro comunque che tu esalti eventi violenti come le crociate. In pratica ti esalti perché i cristiani hanno fatto ai musulmani quello che a tuo parere vorrebbero fare i musulmani a noi.
    Insisti... per te contano solo quelle 4 cose che noi Europei abbiamo appreso dagli Arabi, ma la conoscenza, come già detto, era diffusa, non c'era una "proprietà intellettuale" sui numeri arabi, senza contare che i Romani con i propri numeri costruirono qualcosina anche prima...
    La conoscenza si trasmette se c'è uno capace di recepirla, il quale poi magari è capace di svilupparla anche meglio. Non solo tralasci questo 'piccolo dettaglio' senza ascrivere alcun merito agli Europei, ma ignori l'ìinfluenza che noi abbiamo avuto e stiamo avendo tutt'ora sugli Arabi, ma pare che facciano fatica a recepire, e pure a sviluppare a modo loro, infatti dipendono dal nostro sapere in tutto e per tutto; ma questo non esiste nella tua narrativa e ti permetti di dire che ne sai più di me?

    Ripeti anche la balla delle crociate come offensiva contro gli Arabi, ignorando che furono gli Arabi partendo appunto dall'Arabia a conquistare la Palestina e tutti gli altri territori. Le crociate non furono una conquista ma una riconquista! Quale sarà il tuo prossimo passo orwelliano, sostenere che Istanbul fu fondata dai Turchi e non dai Romani e che non esisteva nemmeno la Grecia?

    Ma la cosa più illogica è che queste erronee convinzioni giustificherebbero il fatto che non possiamo difenderci dall' Islam, non c'è alcun nesso logico: anche se per assurdo fossero più sapienti questo non giustifica una colonizzazione (questo è) quindi alla fine un'invasione e una sostituzione della cultura, se no noi Europei o chiunque altro potrebbe giustificare così la conquista e il genocidio. Ma il colonialismo europeo invece non va bene, va bene quello arabo-africano-islamico-cinese-indiano, tutti possono venir qui ad insediarsi, proliferare, addirittura con leggi che li favoriscono e con aiuti economici.

Pagina 9 di 11 PrimaPrima ... 7891011 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600