Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 44

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,274

    Lo sfogo di Serafini:"Lasciamoli soli"

    Sfogo del giornalista Luca Serafini sul suo profilo Facebook dopo l'umiliazione casalinga subita dal Milan ad opera del Napoli.

    Ecco quanto scritto dallo stesso Serafini


    L'accusa fomentata da qualche miope è di avere qualche interesse personale, qualche credito da riscuotere o debito da saldare. La disinformazione ha portato persino all'equazione "Via da Milan Channel e da Mediaset ora si sciacqua la bocca". Non è così e oltre 50.000 lettori sui social per fortuna l'hanno capito: lanciavamo grida di allarme, denunciavamo la decadenza triste e miope di un impero che andrà comunque ricordato e celebrato. Ma da anni Nerone sta bruciando Roma e non potevamo restare in silenzio. Per amore, solo per amore. Gli stolti continuino a non credere. E a non capire.
    Berlusconi si è allontanato e ha lasciato ardere sull'altare del ricatto implicito di una liquidazione faraonica, persino la figlia. Galliani è intoccabile, congedarlo con onore costava e costa troppo. Lui ha trasformato il Milan in un circolo di tressette con amici al tavolo che tra una mano e l'altra gli svuotano il bar e la cucina. Si è disfatto di Seedorf infangandolo agli occhi dell'assente Presidente perché lo avrebbe costretto, unico tra gli allenatori, a un mercato mirato e non personale. Ha continuato nel suo progetto di creare a Milanello una discarica di bidoni. Pagati come lingotti.
    Lasciare sola una squadra di calcio è peggio che abbandonare la donna amata, ma piuttosto che scaricarle addosso la rabbia violenta per un tradimento vigliacco, meglio andarsene. Nella speranza che la solitudine la faccia riflettere. Oggi andare allo stadio o seguire il Milan in tv fa così rabbia che è meglio lasciarli nella loro deprimente mediocrità. Che non ci appartiene, la mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,164
    Che devi dire .. ciap clap clip
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  4. #3
    Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    milano
    Messaggi
    1,338
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sfogo del giornalista Luca Serafini sul suo profilo Facebook dopo l'umiliazione casalinga subita dal Milan ad opera del Napoli.

    Ecco quanto scritto dallo stesso Serafini


    L'accusa fomentata da qualche miope è di avere qualche interesse personale, qualche credito da riscuotere o debito da saldare. La disinformazione ha portato persino all'equazione "Via da Milan Channel e da Mediaset ora si sciacqua la bocca". Non è così e oltre 50.000 lettori sui social per fortuna l'hanno capito: lanciavamo grida di allarme, denunciavamo la decadenza triste e miope di un impero che andrà comunque ricordato e celebrato. Ma da anni Nerone sta bruciando Roma e non potevamo restare in silenzio. Per amore, solo per amore. Gli stolti continuino a non credere. E a non capire.
    Berlusconi si è allontanato e ha lasciato ardere sull'altare del ricatto implicito di una liquidazione faraonica, persino la figlia. Galliani è intoccabile, congedarlo con onore costava e costa troppo. Lui ha trasformato il Milan in un circolo di tressette con amici al tavolo che tra una mano e l'altra gli svuotano il bar e la cucina. Si è disfatto di Seedorf infangandolo agli occhi dell'assente Presidente perché lo avrebbe costretto, unico tra gli allenatori, a un mercato mirato e non personale. Ha continuato nel suo progetto di creare a Milanello una discarica di bidoni. Pagati come lingotti.
    Lasciare sola una squadra di calcio è peggio che abbandonare la donna amata, ma piuttosto che scaricarle addosso la rabbia violenta per un tradimento vigliacco, meglio andarsene. Nella speranza che la solitudine la faccia riflettere. Oggi andare allo stadio o seguire il Milan in tv fa così rabbia che è meglio lasciarli nella loro deprimente mediocrità. Che non ci appartiene, la mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan.
    da condividere tutto

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sfogo del giornalista Luca Serafini sul suo profilo Facebook dopo l'umiliazione casalinga subita dal Milan ad opera del Napoli.

    Ecco quanto scritto dallo stesso Serafini


    L'accusa fomentata da qualche miope è di avere qualche interesse personale, qualche credito da riscuotere o debito da saldare. La disinformazione ha portato persino all'equazione "Via da Milan Channel e da Mediaset ora si sciacqua la bocca". Non è così e oltre 50.000 lettori sui social per fortuna l'hanno capito: lanciavamo grida di allarme, denunciavamo la decadenza triste e miope di un impero che andrà comunque ricordato e celebrato. Ma da anni Nerone sta bruciando Roma e non potevamo restare in silenzio. Per amore, solo per amore. Gli stolti continuino a non credere. E a non capire.
    Berlusconi si è allontanato e ha lasciato ardere sull'altare del ricatto implicito di una liquidazione faraonica, persino la figlia. Galliani è intoccabile, congedarlo con onore costava e costa troppo. Lui ha trasformato il Milan in un circolo di tressette con amici al tavolo che tra una mano e l'altra gli svuotano il bar e la cucina. Si è disfatto di Seedorf infangandolo agli occhi dell'assente Presidente perché lo avrebbe costretto, unico tra gli allenatori, a un mercato mirato e non personale. Ha continuato nel suo progetto di creare a Milanello una discarica di bidoni. Pagati come lingotti.
    Lasciare sola una squadra di calcio è peggio che abbandonare la donna amata, ma piuttosto che scaricarle addosso la rabbia violenta per un tradimento vigliacco, meglio andarsene. Nella speranza che la solitudine la faccia riflettere. Oggi andare allo stadio o seguire il Milan in tv fa così rabbia che è meglio lasciarli nella loro deprimente mediocrità. Che non ci appartiene, la mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  6. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sfogo del giornalista Luca Serafini sul suo profilo Facebook dopo l'umiliazione casalinga subita dal Milan ad opera del Napoli.

    Ecco quanto scritto dallo stesso Serafini


    L'accusa fomentata da qualche miope è di avere qualche interesse personale, qualche credito da riscuotere o debito da saldare. La disinformazione ha portato persino all'equazione "Via da Milan Channel e da Mediaset ora si sciacqua la bocca". Non è così e oltre 50.000 lettori sui social per fortuna l'hanno capito: lanciavamo grida di allarme, denunciavamo la decadenza triste e miope di un impero che andrà comunque ricordato e celebrato. Ma da anni Nerone sta bruciando Roma e non potevamo restare in silenzio. Per amore, solo per amore. Gli stolti continuino a non credere. E a non capire.
    Berlusconi si è allontanato e ha lasciato ardere sull'altare del ricatto implicito di una liquidazione faraonica, persino la figlia. Galliani è intoccabile, congedarlo con onore costava e costa troppo. Lui ha trasformato il Milan in un circolo di tressette con amici al tavolo che tra una mano e l'altra gli svuotano il bar e la cucina. Si è disfatto di Seedorf infangandolo agli occhi dell'assente Presidente perché lo avrebbe costretto, unico tra gli allenatori, a un mercato mirato e non personale. Ha continuato nel suo progetto di creare a Milanello una discarica di bidoni. Pagati come lingotti.
    Lasciare sola una squadra di calcio è peggio che abbandonare la donna amata, ma piuttosto che scaricarle addosso la rabbia violenta per un tradimento vigliacco, meglio andarsene. Nella speranza che la solitudine la faccia riflettere. Oggi andare allo stadio o seguire il Milan in tv fa così rabbia che è meglio lasciarli nella loro deprimente mediocrità. Che non ci appartiene, la mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan.
    Perfetto.

  7. #6
    Member
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    2,084
    nulla da eccepire...alla fine andrà a finire cosi...verranno lasciati soli...mi piange il cuore ma sarà cosi..ma la pagheranno...la pagheranno molto ma molto cara...

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,727
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sfogo del giornalista Luca Serafini sul suo profilo Facebook dopo l'umiliazione casalinga subita dal Milan ad opera del Napoli.

    Ecco quanto scritto dallo stesso Serafini


    L'accusa fomentata da qualche miope è di avere qualche interesse personale, qualche credito da riscuotere o debito da saldare. La disinformazione ha portato persino all'equazione "Via da Milan Channel e da Mediaset ora si sciacqua la bocca". Non è così e oltre 50.000 lettori sui social per fortuna l'hanno capito: lanciavamo grida di allarme, denunciavamo la decadenza triste e miope di un impero che andrà comunque ricordato e celebrato. Ma da anni Nerone sta bruciando Roma e non potevamo restare in silenzio. Per amore, solo per amore. Gli stolti continuino a non credere. E a non capire.
    Berlusconi si è allontanato e ha lasciato ardere sull'altare del ricatto implicito di una liquidazione faraonica, persino la figlia. Galliani è intoccabile, congedarlo con onore costava e costa troppo. Lui ha trasformato il Milan in un circolo di tressette con amici al tavolo che tra una mano e l'altra gli svuotano il bar e la cucina. Si è disfatto di Seedorf infangandolo agli occhi dell'assente Presidente perché lo avrebbe costretto, unico tra gli allenatori, a un mercato mirato e non personale. Ha continuato nel suo progetto di creare a Milanello una discarica di bidoni. Pagati come lingotti.
    Lasciare sola una squadra di calcio è peggio che abbandonare la donna amata, ma piuttosto che scaricarle addosso la rabbia violenta per un tradimento vigliacco, meglio andarsene. Nella speranza che la solitudine la faccia riflettere. Oggi andare allo stadio o seguire il Milan in tv fa così rabbia che è meglio lasciarli nella loro deprimente mediocrità. Che non ci appartiene, la mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan.
    Peccato sia un uomo, lo amerei.
    Balotelli sulla luna -> Fatto
    Brocchi sulla luna -> Fatto
    Galliani su Marte -> FATTO!!! ADDIO PER SEMPRE.
    De Sciglio sulla luna -> Fatto
    Bacca sulla luna -> Parzialmente fatto

    Montella sulla luna -> FATTO!!!!

    Montolivo sulla luna -> In corso...

  9. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Lasciare sola una squadra di calcio è peggio che abbandonare la donna amata, ma piuttosto che scaricarle addosso la rabbia violenta per un tradimento vigliacco, meglio andarsene. Nella speranza che la solitudine la faccia riflettere. Oggi andare allo stadio o seguire il Milan in tv fa così rabbia che è meglio lasciarli nella loro deprimente mediocrità. Che non ci appartiene, la mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan.
    Rispetto Serafini ma non condivido la parte finale del suo sfogo.
    Il tifo non è fatto di razionalità, è un fatto di cuore e appartenenza.

    La mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan? qualcuno gli ricordi che siamo stati 40 anni senza vincere lo scudetto, due volte in B
    e prima di Berlusconi della coppa Campioni ne avevamo un ricordo sbiadito di qualche filmato in bianco e nero.

    Berlusconi ha portato il Milan in cima al mondo? abbiamo esultato con lui

    Berlusconi ha/sta riportando il Milan in una mediocrità permanente? continueremo a tifare Milan, a soffrire e naturalmente a criticare e contestare duramente la dirigenza.
    Ma sempre milanisti saremo.

  10. #9
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    ha detto quello che pensa la grandissima parte dei tifosi rossoneri. E' palese che sia così ed è palese che Galliani sia inadeguato a ricoprire diversi compiti che sta ricoprendo. Perché non fanno qualcosa? Perché non provano a trovare una soluzione? Perché?

  11. #10
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,473
    Grandissimo, come sempre.

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.