Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 44

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,755
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Rispetto Serafini ma non condivido la parte finale del suo sfogo.
    Il tifo non è fatto di razionalità, è un fatto di cuore e appartenenza.

    La mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan? qualcuno gli ricordi che siamo stati 40 anni senza vincere lo scudetto, due volte in B
    e prima di Berlusconi della coppa Campioni ne avevamo un ricordo sbiadito di qualche filmato in bianco e nero.

    Berlusconi ha portato il Milan in cima al mondo? abbiamo esultato con lui

    Berlusconi ha/sta riportando il Milan in una mediocrità permanente? continueremo a tifare Milan, a soffrire e naturalmente a criticare e contestare duramente la dirigenza.
    Ma sempre milanisti saremo.
    La mediocrità non è essere andati in serie B e non è nemmeno finire a metà classifica da anni, no, la mediocrità è decidere deliberatemene di fare schifo, mediocrità è insultare i tifosi, sputarci addosso, prendere la nostra maglia e bruciarla e calpestarla. Questa è la mediocrità di cui parla Luca.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,130
    Giusto.

    I tifosi del Milan l'avranno vinta, perchè il Milan prima o poi si riprenderà, o sotto Berlusconi o con un nuovo presidente.
    L'attuale proprietà invece si deve arrendere che deve investire bene o tanto (a seconda della permamenza o meno di Galliani) per non perdere altri soldi col Milan, oppure di cedere a cifre appetibili, perchè a un miliardo il Milan non lo compra nessuno, perdipiù se la cessione delle quote è graduale e non immediata.

    Intanto, lasciamoli nel loro brodo.

  4. #23
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Rispetto Serafini ma non condivido la parte finale del suo sfogo.
    Il tifo non è fatto di razionalità, è un fatto di cuore e appartenenza.

    La mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan? qualcuno gli ricordi che siamo stati 40 anni senza vincere lo scudetto, due volte in B
    e prima di Berlusconi della coppa Campioni ne avevamo un ricordo sbiadito di qualche filmato in bianco e nero.

    Berlusconi ha portato il Milan in cima al mondo? abbiamo esultato con lui

    Berlusconi ha/sta riportando il Milan in una mediocrità permanente? continueremo a tifare Milan, a soffrire e naturalmente a criticare e contestare duramente la dirigenza.
    Ma sempre milanisti saremo.
    La mediocrità non significa solo non vincere. Quello succede, ci sono i cicli nel calcio. Quello che stiamo vivendo noi non è un ciclo ma è una distruzione lenta e inesorabile, accompagnata da malafede, disinteresse verso i tifosi, interessi propri e incompetenza.

    I tifosi delle nobili squadre decadute, che ora vivono nella VERA mediocrità, ricordano con piacere le vittorie passate e seguono la loro squadra non con rassegnazione o frustrazione, ma con serenità (per quanto possa essere sereno il tifo), perchè consapevoli che non si può più ambire a vincere, a competere.

    La cosa agghiacciante della nostra situazione è che potenzialmente noi potremmo lottare tranquillamente per vincere tutto ogni anno. Non sto dicendo che il Milan potenzialmente può essere più forte del Barcellona o del Bayern, ma che potenzialmente può andarsela a giocare ed essere competitivi, evitando imbarcate ed umiliazioni.
    POTENZIALMENTE, appunto. Ne abbiamo la possibilità, che non viene sfruttata. Perché? Perché devo sentire un rimbambito di 80 anni miliardario che piange miseria? Perchè devo vedere il mio club rappresentato da un demente inetto che pensa ai propri interessi personali, accentra tutti i potersi nella sua carica, fa quello che vuole, distrugge il club e non fornisce una spiegazione, una, ai tifosi, non fa retrofont o mea culpa, ma continua nella sua folle gestione sportiva?

    Perché devo vedere la mia squadra essere stuprata in casa dal Napoli? Maledizione, non siamo l'Arezzo o l'Ascoli Picchio, abbiamo un potenziale economico non indifferente che ci permetterebbe di giocarcela senza problemi.
    E' questo il punto.

    Loro non sono il Milan? Sostanzialmente non lo sono, formalmente invece sì. Che interesse dovrei avere, da tifoso milanista, a fornire il mio "supporto" ad un club che non mi rappresenta in NULLA? O meglio, che non rappresenta quella che è la mia idea del Milan. Il presidente non la rappresenta, l'amministratore non la rappresenta, i giocatori non la rappresentano, il capitano non la rappresenta. Questo non è il Milan, ma l'Atletico Giannino o l'AC Edilnord. Una club e una squadra fatti su misura perfetta per due figure losche e ignobili quali Berlusconi e Galliani.
    Ormai non c'è rimasta nemmeno più la maglia da tifare. Il "tifo" che mi è rimasto è semplice nostalgia.
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  5. #24
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da mistergao Visualizza Messaggio
    HA ragione, ed il suo grido di dolore è quello di tanti tifosi rossoneri, però la parte che ho grassettato verrebbe commentata dagli antichi latini con la frase "Excusatio non petita, accusatio manifesta", che il buon Serafini avesse qualche rospetto in gola già da qualche anno a me era ben chiaro...



    Anche io ho qualche anno in più, ma la vedo leggermente diversa di te. Berlusconi & Galliani hanno fatto la storia del Milan, anzi, nei primi 10 anni di attività hanno contribuito a rivoluzionare il calcio. Però adesso è finita. Loro sono stati il futuro, ma adesso il futuro li ha superati ed è ora che se ne vadano, è nell'ordine naturale delle cose. Per cui, davvero, grazie di tutto, ma addio.
    e io cosa ho scritto?

  6. #25
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,080
    Come i tifosi più acuti avevano intuito anni orsono finiremo come tutte le creature di Berlusconi trascinate sempre più in basso fino a sparire...purtroppo il nano non sa passare la mano mai...come il suo partito muore ogni giorno senza che lui ormai ottuagenario capisca che è finita, così noi dobbiamo continuare a vivere nella mediocrità della sua gestione delegata a Galliani...un uomo vecchio che vive dell'adulazione di 4 gatti rimasti lì a titillargli con la lingua l'ano..
    Che fine ingloriosa ci attende...La speranza era la cessione, era Bee..ma fra 30 o 40 giorni scopriremo se anche quell'ultima speranza è destinata a fallire...
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  7. #26
    Signor Serafini sono pienamente d'accordo con lei avevamo avuto l' occasione per mandare via galliani

  8. #27
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    908
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Rispetto Serafini ma non condivido la parte finale del suo sfogo.
    Il tifo non è fatto di razionalità, è un fatto di cuore e appartenenza.

    La mediocrità non appartiene ai tifosi del Milan? qualcuno gli ricordi che siamo stati 40 anni senza vincere lo scudetto, due volte in B
    e prima di Berlusconi della coppa Campioni ne avevamo un ricordo sbiadito di qualche filmato in bianco e nero.

    Berlusconi ha portato il Milan in cima al mondo? abbiamo esultato con lui

    Berlusconi ha/sta riportando il Milan in una mediocrità permanente? continueremo a tifare Milan, a soffrire e naturalmente a criticare e contestare duramente la dirigenza.
    Ma sempre milanisti saremo.
    quoto in toto

  9. #28
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    908
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    La mediocrità non significa solo non vincere. Quello succede, ci sono i cicli nel calcio. Quello che stiamo vivendo noi non è un ciclo ma è una distruzione lenta e inesorabile, accompagnata da malafede, disinteresse verso i tifosi, interessi propri e incompetenza.

    I tifosi delle nobili squadre decadute, che ora vivono nella VERA mediocrità, ricordano con piacere le vittorie passate e seguono la loro squadra non con rassegnazione o frustrazione, ma con serenità (per quanto possa essere sereno il tifo), perchè consapevoli che non si può più ambire a vincere, a competere.

    La cosa agghiacciante della nostra situazione è che potenzialmente noi potremmo lottare tranquillamente per vincere tutto ogni anno. Non sto dicendo che il Milan potenzialmente può essere più forte del Barcellona o del Bayern, ma che potenzialmente può andarsela a giocare ed essere competitivi, evitando imbarcate ed umiliazioni.
    POTENZIALMENTE, appunto. Ne abbiamo la possibilità, che non viene sfruttata. Perché? Perché devo sentire un rimbambito di 80 anni miliardario che piange miseria? Perchè devo vedere il mio club rappresentato da un demente inetto che pensa ai propri interessi personali, accentra tutti i potersi nella sua carica, fa quello che vuole, distrugge il club e non fornisce una spiegazione, una, ai tifosi, non fa retrofont o mea culpa, ma continua nella sua folle gestione sportiva?

    Perché devo vedere la mia squadra essere stuprata in casa dal Napoli? Maledizione, non siamo l'Arezzo o l'Ascoli Picchio, abbiamo un potenziale economico non indifferente che ci permetterebbe di giocarcela senza problemi.
    E' questo il punto.

    Loro non sono il Milan? Sostanzialmente non lo sono, formalmente invece sì. Che interesse dovrei avere, da tifoso milanista, a fornire il mio "supporto" ad un club che non mi rappresenta in NULLA? O meglio, che non rappresenta quella che è la mia idea del Milan. Il presidente non la rappresenta, l'amministratore non la rappresenta, i giocatori non la rappresentano, il capitano non la rappresenta. Questo non è il Milan, ma l'Atletico Giannino o l'AC Edilnord. Una club e una squadra fatti su misura perfetta per due figure losche e ignobili quali Berlusconi e Galliani.
    Ormai non c'è rimasta nemmeno più la maglia da tifare. Il "tifo" che mi è rimasto è semplice nostalgia.
    potenzialmente? ma che vuol dire? anche la Juventus, l'Inter hanno preso imbarcate per anni eppure potenzialmente erano squadre decenti.. ci sono anni e stagioni in cui, per errori, sfortuna, incompetenza, non sei competitivo, punto. nessuna squadra al mondo vince per anni ininterrottamente e tutti i club, ma proprio tutti, dal Real che non ha vinto la coppa campioni per quasi 30 anni al Barcellona, al Manchester United al Bayern hanno subito l''onta di stagioni negativissime.. con questo non vuol dire che bisogna mandare in "vacca" tutto quello che concerne l'essere milanista e tifare per la squadra

  10. #29
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da alessandro77 Visualizza Messaggio
    potenzialmente? ma che vuol dire? anche la Juventus, l'Inter hanno preso imbarcate per anni eppure potenzialmente erano squadre decenti.. ci sono anni e stagioni in cui, per errori, sfortuna, incompetenza, non sei competitivo, punto. nessuna squadra al mondo vince per anni ininterrottamente e tutti i club, ma proprio tutti, dal Real che non ha vinto la coppa campioni per quasi 30 anni al Barcellona, al Manchester United al Bayern hanno subito l''onta di stagioni negativissime.. con questo non vuol dire che bisogna mandare in "vacca" tutto quello che concerne l'essere milanista e tifare per la squadra
    Evidentemente non hai letto, dato che ho scritto che il vincere non c'entra nulla e ho parlato di cicli. Il nostro non è un ciclo, è un declino inesorabile. Quando un club sta per sprofondare, viene rinnovato completamente. La Juve post-Calciopoli ha cambiato l'assetto dirigenziale e guarda i risultati degli ultimi anni.

    Io non ho mandato in vacca nulla, semplicemente questo attuale club mediocre (mediocre in tutti gli aspetti, non solo sul campo) non è il Milan che ho sempre tifato, ma è una baracconata di quei due subumani che comandano.
    Filippo Inzaghi (proveniente da 5 partite, di cui 4 perse e 1 vinta): "Ho rivisto lo spirito giusto: una l'abbiamo vinta, le altre... le abbiamo giocate bene."

  11. #30
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    908
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Evidentemente non hai letto, dato che ho scritto che il vincere non c'entra nulla e ho parlato di cicli. Il nostro non è un ciclo, è un declino inesorabile. Quando un club sta per sprofondare, viene rinnovato completamente. La Juve post-Calciopoli ha cambiato l'assetto dirigenziale e guarda i risultati degli ultimi anni.

    Io non ho mandato in vacca nulla, semplicemente questo attuale club mediocre (mediocre in tutti gli aspetti, non solo sul campo) non è il Milan che ho sempre tifato, ma è una baracconata di quei due subumani che comandano.
    ho letto ho letto.. ti rispondo che anche la Juventus dei ricchi Agnelli o l'Inter di Moratti, tanto per parlare di proprietari miliardari come hai parlato tu di Berlusconi, hanno attraversato anni di totale sfacelo con incompetenza totale nelle scelte della proprietà (più l'Inter della Juve ad essere onesti ma anche quest'ultima con i tempi di Maifredi e Marchesi in panchina non scherzava).. ci hanno messo anni, ma poi hanno rinnovato e c'è solo da sperare che ciò avvenga anche con noi

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.