Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001

    Lo scontro sull'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori

    Scontro tra Renzi e la Comusso sull'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori. Il Presidente del Consiglio accusa i sindacati di essere stati assenti in questi anni. La Camusso ha attribuito a Renzi la volontà di attuare riforme sul modello della Thatcher.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Voi cosa ne pensate?

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    L'attacco della Camusso

  5. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Blu71 Visualizza Messaggio
    Voi cosa ne pensate?
    Direi che l'articolo 18 è obsoleto, l'ho sempre trovato ingiusto perche esclude i lavoratori delle piccole ditte, una volta la base portante della nostra economia.

    In ogni caso qualsiasi riforma del Job Act dovrebbe essere "complessiva" cioè riformare tutti i contratti, semplificandoli e uniformandoli come tutele, andrebbero resi efficenti gli uffici di collocamento e riqualificazione e andrebbe istituito il reddito di cittadinanza e soppressa la cig e la mobilità.

    Ovviamente il buon Renzi farà una mezza riforma che si limiterà a togliere ulteriori diritti ai lavoratori e aumenterà disoccupazione e precariato, naturalmente per il bene degli italiani.

    Ehm, non ho visto aprire topic sull'avviso di garanzia per bancarotta fraudolenta a carico del papà del nostro premier, cos'è fanno notizia solo gli starnuti dei grillini?

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Direi che l'articolo 18 è obsoleto, l'ho sempre trovato ingiusto perche esclude i lavoratori delle piccole ditte, una volta la base portante della nostra economia.

    In ogni caso qualsiasi riforma del Job Act dovrebbe essere "complessiva" cioè riformare tutti i contratti, semplificandoli e uniformandoli come tutele, andrebbero resi efficenti gli uffici di collocamento e riqualificazione e andrebbe istituito il reddito di cittadinanza e soppressa la cig e la mobilità.

    Ovviamente il buon Renzi farà una mezza riforma che si limiterà a togliere ulteriori diritti ai lavoratori e aumenterà disoccupazione e precariato, naturalmente per il bene degli italiani.

    Ehm, non ho visto aprire topic sull'avviso di garanzia per bancarotta fraudolenta a carico del papà del nostro premier, cos'è fanno notizia solo gli starnuti dei grillini?

    Il Topic sul papà di Renzi lo sto per aprire io
    Fatto Indagato a Genova il padre di Renzi

  7. #6
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,451
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    In ogni caso qualsiasi riforma del Job Act dovrebbe essere "complessiva" cioè riformare tutti i contratti, semplificandoli e uniformandoli come tutele, andrebbero resi efficenti gli uffici di collocamento e riqualificazione e andrebbe istituito il reddito di cittadinanza e soppressa la cig e la mobilità.
    Ma mi pareva che sulla riqualificazione degli uffici di collocamento qualcosa c'era, il problema è che non si può continuare a spendere soldi delle istituzioni sia su quegli uffici che sulle agenzie interinali. Tra i due gli uffici sono solo inutili, le interinali sono un cancro perché intasano i motori di ricerca lavoro con annunci falsi in modo da sembrare affidabili e attirare aziende.

  8. #7
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    I comuni si devono accollare le disoccupazioni,reddito di cittadinanza chiamatelo come vi pare per tutto il periodo che la persona rimane senza lavoro e i comuni ovviamente sarebbero incentivati a trovarti un lavoro...ovvio che se la persona non accetta il lavoro non avra un soldo dalla comunità.
    Va bene togliere l art 18 ma all interno di una vera riforma del lavoro.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    9,783
    L'Articolo 18 non è altro che un totem; dopo la riforma Fornero a livello pratico conta poco che ci sia o no. Il vero totem che deve essere abbattuto è quello della pubblica amministrazione.

  10. #9
    Junior Member L'avatar di Emanuele
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Quartu Sant'Elena
    Messaggi
    268
    La cancellazione definitiva dell'art. 18 unita alla legge Poletti rappresentano la pietra tombale sui diritti dei lavoratori in Italia, svenduti per 80 euro. Che tristezza.

  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bucci beach and Franciacorta
    Messaggi
    6,725
    durissime parole di Bersani verso il premier..situazione piuttosto burrascosa nel PD

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.