Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 45

  1. #21
    No pain, no gain L'avatar di andre
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Como
    Messaggi
    1,244
    A me è piaciuto molto, più del primo. Non vedo l'ora esca il terzo

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di Butcher
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5,890
    Magnifico, magnifico, magnifico.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,229
    vedremo martedì

  5. #24
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,652
    straordinario
    smaug da solo vale il prezzo del biglietto

  6. #25
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,069
    Venerdì vado

  7. #26
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    Personalissima recensione

    Chi sta scrivendo questa recensione è stato un fan sfegatato della prima trilogia arrivata nei cinema, ovvero Il Signore degli Anelli ed è rimasto estasiato dal primo capitolo de Lo Hobbit - Un Viaggio Inaspettato, anche se gran parte della critica lo ritiene di livello inferiore rispetto alla saga di Frodo Beggins. Con questo vorrei fare una piccola premessa personale dicendo che a mio parere Lo Hobbit non dovrebbe essere paragonato al Signore Degli Anelli ne nella sua parte letteraria, ne tantomeno in quella cinematografica. Tolkien non aveva idea dell'universo che avrebbe sviluppato quando scrisse Lo Hobbit; infatti, successivamente, infilò una tonnellata di appendici all'interno del Signore degli Anelli per giustificare/narrare le gesta dei personaggi che compongono la Terra di Mezzo.
    Peter Jackson in quest'ultima trilogia, sta cercando di tradurre il testo letterario in immagini, impresa non facile, ed inoltre sta cercando di inserire queste appendici per poter creare quella connessione tra le 2 trilogie che forse lo stesso Tolkien avrebbe voluto.

    Il titolo del film è abbastanza eloquente e anche i vari trailer lo sono. Bilbo, lo scassinatore, è giunto al fulcro della sua missione: recuperare l'Arkengemma, pietra bramata da tutti i Nani e desiderata oltre ogni modo da Thorin Scudodiquercia. Per farlo dovrà vedersela con Smaug, il temibile drago che vive nella Montagna Solitaria, un tempo vera cassaforte per i tesori Nanici. Ma un altro nemico si sta per scatenare e Bilbo inizia ad avvertirlo, sente che lo sta cambiando da dentro.

    Il film si dipana in 160 minuti che non annoiano mai. Ci sono, come di consueto, panorami da perdere il fiato, battaglie epiche e un colpo d'occhio con un 3D d'effetto e molto immersivo, che fa godere appieno la bellezza della fotografia, la cura nei dettagli dai costumi, le abitazioni e gli animali più o meno spaventosi che si alternano all'interno del Bosco Altro. La rappresentazione fatta dalla Weta Digital per ricreare Smaug è sensazionale e anche il doppiaggio affidato a Luca Ward lo è.

    Rispetto a Un Viaggio Inaspettato, questo secondo capitolo guadagna in ritmo, non mancano le gag affidate ai nani e alla non-più new entry Legolas.
    Martin Freeman (Bilbo Beggins) Ian McKellen (Gandalf) e Richard Armitage (Thorin Scudodiquercia) sono, come nel primo capitolo, sempre all'altezza del ruolo. Un grande merito a Ian McKellen per aver interpretato un Gandalf il Grigio giovane ed inesperto, cronologicamente più vecchio del Gandalf il Bianco.
    I personaggi secondari reggono bene. Ad Ognuno dei nani viene dato qualche stralcio di visibilità, con caratterizzazioni molto forti, conosceremo da vicino Thranduil, Re degli Elfi Silvani del Bosco Atro e padre di Legolas, interpretato a dovere da Lee Pace, che anche se presente in poche scene, si dimostra una grande sorpresa. La storia sentimentale che si dipana all'interno della narrazione, non risulta mielensa o forzata perchè si mantiene sullo sfondo e non entra mai troppo in gioco.

    Fra un anno la trilogia si chiuderà, sperando che l'attesa valga la pena ma sicuramente sarà cosi.

    voto: 9
    www.uaitstudio.it

  8. #27
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Domani sarà mio!

  9. #28
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Ma dopo l hobbit c'e qualche altro seguito...uno sviluppo di un altro film ?

  10. #29
    però il finale così fa bestemmiare.

  11. #30
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    Ma dopo l hobbit c'e qualche altro seguito...uno sviluppo di un altro film ?
    Rimane il Silmarillion ma visto che:

    - La Warner non ne detiene i diritti
    - Gli eredi di Tolkien detestano gli adattamenti cinematografici di Peter Jackson
    - Il regista non ha vita eterna

    credo che per parecchi anni, o forse mai più, non sentiremo più parlare di Tolkien in chiave cinematografica, poi tutto può essere ma la vedo una possibilità molto remota.
    www.uaitstudio.it

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.