Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    9,233

    L'Italia non è più una grande del calcio

    Ci siamo nascosti dietro un dito, c'è poco da fare, il movimento calcistico italiano è diventato di carattere minore. Non dobbiamo più rimanere sorpresi di fronte a queste figuracce (sia in ambito club che nazionale) perché l'Italia è questa, i motivi sono già stati ampiamente analizzati e spiegati ma si fa davvero fatica ad accettarli.

    La nazionale italiana si affidava a giocatori che circa 10-15 anni fa avrebbero fatto al massimo panchina; Balotelli non è nessuno, un tempo avrebbe trovato spazio giusto nei secondi tempi di partite già vinte.
    Thiago Motta è finito da qualche anno eppure trova ancora spazio nella nazionale odierna, con ovviamente risultati deludenti.
    Ci affidiamo a Pirlo che pur avendo ancora talento è palesemente un giocatore in fase calante, che non può rappresentare la colonna portante di una nazionale che vuole puntare a grandi obiettivi.
    Abbiamo riserve come Parolo e Paletta, gente che una volta la nazionale poteva solamente guardarla davanti la televisione di casa propria.
    Dobbiamo poi parlare della difesa?! I tanto esaltati Barzagli, Chiellini e Bonucci tra 20 anni saranno ricordati come grandi quali Baresi, Nesta e Cannavaro? Non credo proprio, basti pensare che Barzagli nel 2006 era una modesta riserva ed oggi è il nostro miglior centrale! Chiellini quasi ogni volta che varca i confini nazionali si mostra per quel che è, cioè un onesto mestierante.
    In porta c'è Buffon, che per carità ha fatto bene, ma non sarebbe stato uno scandalo vedere Sirigu al suo posto, non perché Sirigu sia un fenomeno, ma perché è Buffon a non esserlo più.

    Questa è la situazione, non credo si possa affermare il contrario.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    9,233
    Ora funziona il topic

  4. #3
    Tigre! Tigre! Tigre! L'avatar di Dave
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nùoro
    Messaggi
    926
    Non sarà l'italia più forte di sempre però dire che non è più una grande del calcio mi sembra esagerato... due anni fa siamo arrivati in finale di un europeo praticamente con la stessa squadra di quest'anno. Penso che le motivazioni di questa figuraccia siano ben altre, scelte sbagliate di Prandelli e condizione atletica.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,652
    bah...io in questa Nazionale ci credevo... almeno fino alla convocazioni. Poi ho avuto qualche dubbio, ma ero comunque sicuro che potevamo arrivare alle semifinali.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    allora due anni fa eravamo in finale dell' Europeo perso contro dei marziani....

    secondo me per tornare presto al top dobbiamo seguire una strada facilissima....

    le squadre più importanti devono assolutamente lanciare almeno tre giovani italiani e farli crescere in fretta, senza bruciarli, ma comunque dandogli qualche responsabilità come abbiamo fatto noi con El Sha e De Sciglio (infortuni a parte) e allora tra 4 anni avremo quei sei o al massimo otto giocatori abituati a un certo livello per far girare una nazionale che deve al più presto dire ciao ai "senatori"

    insomma vi faccio un esempio.... Gattuso è diventato Gattuso perchè ha giocato nel Milan e perchè ha disputato partite davanti a migliaia di presenti e qualche miglioncino in TV o alla radio....

    puoi essere forte finchè vuoi ma se giochi in una provinciale al Mondiale ti senti davvero fuori posto

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,997
    La verità è che il blocco Juve tanto decantato in Italia fa ridere i polli quando non ha l'arbitro a favore.
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  8. #7
    In questo momento il nostro parco giocatori è modesto, ma le scelte di Prandelli anziché sopperire, hanno accentuato le nostre mancanze. Abbiamo finito il Mondiale con in attacco Parolo e Cassano: ho detto tutto. Con una conduzione tecnica normale e ragionevole si sarebbe potuto tranquillamente vincere il girone e arrivare ai quarti. Oltre no, a meno di colpi di buona sorte. Però se è vero che noi siamo più scarsi rispetto ad anni fa, anche gli altri non è che abbiano chissà quali squadroni. Penso ad esempio al Brasile che è la rappresentativa verde-oro più scarsa che io ricordi di aver mai visto. Eccetto Neymar sono proprio il nulla cosmico. Questo per dire che una figura dignitosa l'avremmo comunque potuta e dovuta fare.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,652
    Citazione Originariamente Scritto da krentak the Arising! Visualizza Messaggio
    In questo momento il nostro parco giocatori è modesto, ma le scelte di Prandelli anziché sopperire, hanno accentuato le nostre mancanze. Abbiamo finito il Mondiale con in attacco Parolo e Cassano: ho detto tutto. Con una conduzione tecnica normale e ragionevole si sarebbe potuto tranquillamente vincere il girone e arrivare ai quarti. Oltre no, a meno di colpi di buona sorte. Però se è vero che noi siamo più scarsi rispetto ad anni fa, anche gli altri non è che abbiano chissà quali squadroni. Penso ad esempio al Brasile che è la rappresentativa verde-oro più scarsa che io ricordi di aver mai visto. Eccetto Neymar sono proprio il nulla cosmico. Questo per dire che una figura dignitosa l'avremmo comunque potuta e dovuta fare.
    e Cerci, Immobile, Insigne, Candreva e Balotelli in panchina e Pepito Rossi, Florenzi, Romulo e Destro a casa. Da sottolineare questa cosa.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Di questi tempi in Italia siamo anni luce indietro da un punto di vista prettamente atletico...e per questo handicap tendiamo tatticamente ad avere squadre difensiviste e rinunciatarie...ovviamente la mazzata finale è che viviamo un periodo in cui non riusciamo a sfornare nessun grande giocatore, nessun campione, torneremo ad avere grandi cicli, PAZIENTATE!

  11. #10
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Di questi tempi in Italia siamo anni luce indietro da un punto di vista prettamente atletico...e per questo handicap tendiamo tatticamente ad avere squadre difensiviste e rinunciatarie...ovviamente la mazzata finale è che viviamo un periodo in cui non riusciamo a sfornare nessun grande giocatore, nessun campione, torneremo ad avere grandi cicli, PAZIENTATE!
    Vabbè ma l'Italia storicamente è sempre stata sulla difensiva. Solo nel 1990 l'Italia entrava dentro in campo per imporre il gioco.
    Italia che impone il proprio gioco per 90 minuti è difficile da pensare, ha sempre vinto sofferto.

    La differenza è che prima l'Italia praticava quel gioco perché aveva dei grandi difensori con due balle grosse + giocatori forti mentalmente. Gente abitutata ad arrivare lontano in cl e magari vincere. Gente che sapeva difendere e vincere allo stesso tempo

    Questa nazionale è composta solo da giocatori che vengono da squadre di mezza classifica, il blocco Juve che viene elimata dal Galatasaray ai gironi. Gli unici abiutati ad arrivare lontano i campo internazione sono Buffon e Pirlo (due dinosauri) Il resto no.

    L'Uruguay era davvero imbarazzante, l'italia è entrata con la paura di vincere.Sono entrati per pareggiare con la paura di scoprirsi e prendere il gol. 0 tiri in porta, con un Ct che non ha vinto manco a briscola in carriera.

    Bastava entrare dentro senza paure con la consapevolezza di vincere. Invece sono entrati dentro per pareggiare 0-0 ed hanno preso il gol.

    L'unico giocatore che giocava e rischiava era un certo Verratti. Guarda caso viene da una squadra con una mentalità forte.
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.