Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 63

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,986
    Citazione Originariamente Scritto da The P Visualizza Messaggio
    Nigel De Jong è oggi probabilmente il più forte centrocampista che abbiamo in rosa: almeno per sacrificio, leadership, esperienza internazionale.

    Tuttavia, in un centrocampo a 3, ci troviamo con lui con un equivoco tattico: da perno centrale gli toccano compiti di impostazione che non gli appartengono. Sappiamo tutti la sua difficoltà nel far girare la palla: la passa spesso indietro o al compagno più vicino, non la tocca mai di prima, non ha visione di gioco.

    La mezzala non è invece il suo forte, gli mancano i tempi dell'inserimento e da ruba palloni viene sacrificato solo su un lato del campo.

    Posto che nessuno più di lui meritava questa maglia, purtroppo il suo rinnovo mi risulta adesso una scelta sbagliata. Almeno in base al modulo che adottiamo. Con un centrocampo a 2 e compiti esclusivamente di interdizione la sua titolarità sarebbe assolutamente giustificata.

    Voi cosa ne pensate?
    E tutto perfetto.
    Si doveva andare avanti con un 442.

    Diego
    Abate - Mexes - Paletta - Antonelli
    Bonaventura - Nigel - Montolivo - Elsha
    Cerci - Menez

    L'ossatura era buona. Tutti sono nel ruolo dove rendono al meglio.
    Tatticamente ben disposta.

    Poi ovviamente non si va da nessuna parte con questi undici.
    Ma ci metti un centrocampista centrale al posto di Montolivo.
    Ci metti Ibra o Bacca al posto di Cerci (ancora meglio se li metti tutti e due) e con soli due (3) giocatori cambiavi la squadra SENZA PROBLEMI di tattica o di giocatori fuori ruolo.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    81
    E' decisamente migliore in un centrocampo a due che in un centrocampo a 3. In un centrocampo a 3 ha compiti d'impostazione, con o senza regista davanti, che non sa svolgere e che non può nemmeno delegare ad uno dei due centrali ( di centrali tecnici alla Hummels o Thiago Silva che sappiano impostare non ne abbiamo). Il che rende la manovra nelle sue fasi iniziali stagnante e lenta. Giocando a due i compiti d'impostazione verrebbero meno, avendo un compagno tecnico più vicino ed essendo il 4-4-2 ( o la variante 4-2-3-1) moduli che permettono di legare i reparti in maniera più facile, almeno di base. Lui non è come un problema, ad oggi meglio avercelo che non avercelo, e con uno bravo ad impostare, sarebbe molto utile alla causa. Certo se si volesse costruire un centrocampo serio, allora anche lui dovrebbe stare fuori, come tutti quelli che abbiamo o quasi.

  4. #13
    Senior Member L'avatar di DMZtheRockBear
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Molfetta
    Messaggi
    5,380
    Non ho mai voluto il suo rinnovo. Onore per l'uomo,ma giocatore mediocre,monofase e quindi antico che non centra nulla col calcio di oggi. Se fosse forte come dite è curioso che non l'abbia preso nessuno a p0 e che gli abbiamo anche diminuito lo stipendio,tutto questo agli ultimi di giugno.

  5. #14
    Bannato
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    1,618
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Come ampiamente previsto non andava rinnovato ... Purtroppo il nostro I.S. ( incompetente sportivo) di Galliani fa sempre L esatto opposto della cosa giusta ...
    A me va bene il suo rinnovo ma a delle condizioni.
    A) Compri un regista davanti alla difesa e lui fa la riserva
    B) Se lo hai rinnovato per fare il titolare prendi due mezzali che hanno grande tecnica e visione di gioco e non cessolacci a 20.

    Ora ci troviamo nella condizione C.

    C) Un fabbro davanti alla difesa e due bidoni come mezzali.

    Ora è il migliore centrocampista che abbiamo, il che è tutto dire sull'operato del nostro I.S.

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    570
    Il problema non è lui in sé, é un guerriero e non si risparmia mai, il problema è che mettere lui cc vuol dire non avere gioco e verticalizzazione

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Rinnovo giusto. Giocatore di caratura internazionale, personalità, leadership. Che sia titolare o meno ci serve gente cosi, merce rara nel Milan attuale.

  8. #17
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,136
    Citazione Originariamente Scritto da DannySa Visualizza Messaggio
    Allora bisogna fare i complimenti a Galliani che in 3 anni gli ha affiancato sempre delle mezzali che non sapevano fare praticamente nulla di ciò che verrebbe richiesto ad un giocatore del Milan, incontristi, interdizione, incontristi, muratori, distruttori di gioco e poi incredibilmente ogni volta le becchiamo sempre sul piano fisico, abbiamo un centrocampo muscolare e poi gioca Montolivo da una parte e Poli dall'altra, è chiaro che qualcuno ha avuto scarse capacità nella gestione della rosa..
    Andate da qualsiasi club di alto livello e ditegli che De Jong giocherà titolare davanti alla difesa con due mezzali scarse, per me si sparano in testa, noi invece gli rinnoviamo a cifre mostruose.
    Ora siamo messi che De Jong ha rinnovato e ha bloccato l'arrivo di un regista di livello (più necessario anche di Witsel) e in questo modo si sono tutelati limitando il mercato alla ricerca di una mezzala da strapagare, mi vien da ridere perché quando De Jong ha rinnovato in molti erano contenti e pensavano fosse la cosa giusta.
    Una società seria lo avrebbe mandato via subito, avrebbe speso per un giocatore di livello a giugno e ora non avremmo questo problema, invece l'hanno fatto passare come precisa indicazione di Sinisa che secondo me se ne sarà già pentito amaramente.
    Il danno, prima di Galliani, l'ha fatto Allegri. E' lui che ha introdotto questo concetto di muscolarità al centrocampo.
    Prima, quando non si prendevano campioni ma giocatori di fascia inferiore, arrivavano comunque elementi come De Ascentis, Giunti, Donati, Brocchi, Dhorasoo e Vogel. Gente che chi più chi meno sapeva giocare. Non dei giocatori muscolari come Boateng, De Jong o fabbri come Essien e Muntari.
    Se al posto di Allegri fossimo andati avanti ipoteticamente con Leonardo e con un Milan low-cost, invece di Muntari veniva Cigarini. Al posto di Boateng, veniva Pjanic (e che low-cost)
    Prima di Allegri non sapevamo manco cosa fosse la diga davanti alla difesa e il trequartista alla Boateng.

    De Jong è un giocatore che sa come affascinare gli allenatori, poi però non sanno come gestirlo. Troppo ingombrante per la panchina, troppo limitato per il campo.
    E' l'Aquilani dei giocatori di quantità.

    E a proposito di Aquilani, temo che il Milan ci possa fare un pensierino. Speriamo trovi un'altra squadra il più presto possibile.

  9. #18
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    602
    Io continuo a rimanere del pensiero che De Jong è un ottimo giocatore e che è uno dei pochissimi che dà sempre tutto in campo e che si meriterebbe la fascia di capitano. Ovvio che se lo metti ad impostare la manovra non rende, è come voler far fare il difensore a Messi. De Jong deve giocare molto semplicemente alla Gattuso, deve essere affiancato da gente tecnica e il suo compito dovrebbe essere quello di recuperare palloni a centrocampo e di dare supporto alla difesa in fase di copertura, nè più, nè meno. Chi contesta De Jong è chiaro sia un ignorante calcistico, non puoi prendertela con Maradona se lo mettono a fare il portiere. In un centrocampo con Gundogan, Witsel e Bonaventura, De Jong farebbe sfracelli. Il primo imposta, il secondo fa la doppia fase di inserimento e di impostazione, il terzo fa da incursore accorciando le linee con i compagni e il quarto (Nigel) va ad aprire gli spazi con il fisico prendendosi le marcature e recuperando palla in caso di possesso avversario.

  10. #19
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Il danno, prima di Galliani, l'ha fatto Allegri. E' lui che ha introdotto questo concetto di muscolarità al centrocampo.
    Prima, quando non si prendevano campioni ma giocatori di fascia inferiore, arrivavano comunque elementi come De Ascentis, Giunti, Donati, Brocchi, Dhorasoo e Vogel. Gente che chi più chi meno sapeva giocare. Non dei giocatori muscolari come Boateng, De Jong o fabbri come Essien e Muntari.
    Se al posto di Allegri fossimo andati avanti ipoteticamente con Leonardo e con un Milan low-cost, invece di Muntari veniva Cigarini. Al posto di Boateng, veniva Pjanic (e che low-cost)
    Prima di Allegri non sapevamo manco cosa fosse la diga davanti alla difesa e il trequartista alla Boateng.

    De Jong è un giocatore che sa come affascinare gli allenatori, poi però non sanno come gestirlo. Troppo ingombrante per la panchina, troppo limitato per il campo.
    E' l'Aquilani dei giocatori di quantità.

    E a proposito di Aquilani, temo che il Milan ci possa fare un pensierino. Speriamo trovi un'altra squadra il più presto possibile.
    Infatti è come dici tu, ad Allegri del Milan non è mai fregato un fico secco, basterebbe vedere le dichiarazioni che fa quando parla di cose evidenti del passato (tipo gol di Muntari) per comprendere come gli sia rimasto 0 di quello che ha avuto qui, insulti/complimenti e quant'altro, anzi forse arrivare terzo dopo l'estate dell'omicidio di questa squadra (2012) è stato uno dei miracoli sportivi più grandi di sempre, il problema è che invece di sfruttare la Champions e rinforzarsi per mantenere certi livelli abbiamo lasciato il centrocampo muscolare e scarso, chiaro che De Jong in questa situazione ci vada a nozze infatti è ancora qui, ma il vero colpo fu Matri pagato 12-13 mln per far 1 gol e poi andarsene in provincia, questo fu il colpo definitivo.
    In un mondo giusto da quel 2012 avremmo messo davanti alla difesa Verratti, oppure l'anno dopo avremmo speso una 30ina di mln per comprare qualche cc tecnico e alzare un pelo il livello della squadra, invece il fenomeno è riuscito a tirare su delle telenovele per Poli a P0 e regalare dei soldi alla Juve per Matri che mi pare vennero spesi per prendere Tevez, questo è quello che fa un incompetente totale.
    L'unica cosa che possiamo fare è sperare che ben presto salteranno diverse teste, Galliani con Bee non rimarrà per nessun motivo e poi fortunatamente ha 71 anni e magari prima o poi se ne accorgerà pure lui che se vuole godersi la pensione senza partire col cervello è meglio che si faccia da parte, Allegri chiedeva un centrocampo muscolare quando avevamo Van Bommel ma pure Pirlo e Gattuso, è chiaro che venendo meno gente di esperienza che sapeva fare un po' tutto non si poteva continuare a comprare gente che col Milan non dovrebbe avere niente a che vedere, solo che la strada più semplice indica che De Jong è titolare, gli altri devono essere tutti P0 e l'importante è essere a posto numericamente.
    Questa società non si prende rischi e senza rischiare o comunque cercare di riportare il vecchio stile Milan (diciamo quello che prevederebbe un centrocampo di giocatori che danno del tu alla palla) rimarremo sempre nella mediocrità, pazzesco come non lo abbiano capito neanche quest'anno, per me prendere Ibra e strapagare Witsel significa non prendere rischi, in un certo senso Ibra è una figurina come era Kakà nel 2013 (anche se è più vecchio di Kakà quando tornò), con la differenza che ti cambia la squadra, mentre Witsel viene solo per una barca di soldi, una società seria avrebbe stravolto il centrocampo mentre qui siamo tornati al "speriamo in Ibra..", potrà andare benino un anno ma poi siamo punto e a capo.

  11. #20
    In quale centrocampo delle big d'Europa giocherebbe titolare? Risposta: ovviamente in nessuno.
    In quale centrocampo delle prime 4 squadre d'Italia giocherebbe titolare? Risposta: in nessuno. Juve,Roma, Napoli, Inter hanno di meglio, questo dice tutto.
    E' un discreto incontrista ma niente di più, che nel Milan di oggi ci sta anche, il problema sorge quando ne fai addirittura il perno del centrocampo.

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.