Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13

  1. #11
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,447
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    beh, dipende dai punti di vista. Quanto meno ai tifosi verrebbe dato il diritto di criticare liberamente e aspramente l'operato della società non in veste di semplici tifosi come possiamo essere io e te, ma come organi ufficiali in seno alla società. Poi quest'ultima potrà anche fare orecchie da mercante, ma non so fino a che punto le possa convenire. Per me è comunque un bel passo in avanti rispetto ad ora.
    Ma la cosa più importante di tutti sarebbe la diversificazione dell'asset societario che non si poggerebbe più sulle spalle di una sola persona che tiranneggia come meglio crede (in positivo o negativo).
    Beh, la persona che tiranneggia è quella che mette i soldi veri, e fino a quando non si arricchisce indebitamente o commette altre frodi/illeciti con la squadra può fare quello che vuole. Non so, questa storia mi sembra semplicemente "romantica", ma a dare voce in capitolo sono sempre i soldi che ci metti, non i sentimenti. Anche perché i tifosi contestano già quando non apprezzano qualche mossa, e anzi, facendolo da esterni lo fanno anche più rumorosamente.
    Tenacemente gobbo!

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da mourinhomifottotuamoglie Visualizza Messaggio
    Beh, la persona che tiranneggia è quella che mette i soldi veri, e fino a quando non si arricchisce indebitamente o commette altre frodi/illeciti con la squadra può fare quello che vuole. Non so, questa storia mi sembra semplicemente "romantica", ma a dare voce in capitolo sono sempre i soldi che ci metti, non i sentimenti. Anche perché i tifosi contestano già quando non apprezzano qualche mossa, e anzi, facendolo da esterni lo fanno anche più rumorosamente.
    ma non è meglio che la società sia in mano a più di una persona, invece di una soltanto? il concetto di fondo è questo. Se De Laurentiis o Berlusconi o Agnelli venissero affiancati da qualcuno disposto ad investire con loro non sarebbe meglio? L'unione fa la forza, questo mi sembra un dato oggettivo. E se qualcosa va male, si taglia solo quel socio senza tagliare tutto. Così anche chi dovrebbe entrare dovrebbe metterci meno soldi e non sobbarcarsi tutto. Io ci vedo solo lati positivi. Una cosa negativa, semmai, potrebbe essere la "convivenza" e le posizioni di comando. Ma con elezioni democratiche all'interno del consiglio di amministrazione si risolve anche quel problema. Tutti hanno diritto di voto, ma solo alcuni comandano... come succede da tutte le parti, Stato Italiano compreso.

    La Roma di Pallotta lo ha fatto proprio in questi giorni, facendo entrare un socio di minoranza interessato alla costruzione del nuovo stadio.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #13
    Member L'avatar di Mou
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    2,447
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    ma non è meglio che la società sia in mano a più di una persona, invece di una soltanto? il concetto di fondo è questo. Se De Laurentiis o Berlusconi o Agnelli venissero affiancati da qualcuno disposto ad investire con loro non sarebbe meglio? L'unione fa la forza, questo mi sembra un dato oggettivo. E se qualcosa va male, si taglia solo quel socio senza tagliare tutto. Così anche chi dovrebbe entrare dovrebbe metterci meno soldi e non sobbarcarsi tutto. Io ci vedo solo lati positivi. Una cosa negativa, semmai, potrebbe essere la "convivenza" e le posizioni di comando. Ma con elezioni democratiche all'interno del consiglio di amministrazione si risolve anche quel problema. Tutti hanno diritto di voto, ma solo alcuni comandano... come succede da tutte le parti, Stato Italiano compreso.

    La Roma di Pallotta lo ha fatto proprio in questi giorni, facendo entrare un socio di minoranza interessato alla costruzione del nuovo stadio.
    Ma che l'ingresso di soci di minoranza sia importante, siamo d'accordo. O meglio, in alcuni contesti servono proprio, come alla Roma dove hanno bisogno di tanta tanta liquidità per stadio e squadra, o al Milan, dove c'è bisogno di aria fresca a tutti i livelli. Secondo me chi ha bisogno di soci li cerca o accetta proposte, non capisco perché obbligare tutti ad aprirsi se non proprio in nome di un "romanticismo" (per i tifosi) o una democratizzazione della società..
    Tenacemente gobbo!

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.