Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

  1. #1
    Senior Member L'avatar di MaggieCloun
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    25,869

    Le tre macchie nel passato di Nigel de Jong

    L'ultimo acquisto di mercato del Milan, l'uomo che nelle intenzioni di Galliani dovrebbe mettere a posto il centrocampo rossonero dopo le tante partenze eccellenti dell'estate, è stato criticato da parte dell'opinione pubblica a causa della sua fama di "killer", o per essere più gentili di "mastino" della mediana.

    Da dove viene questa nomea?

    De Jong in realtà cominciò la sua carriera all'Ajax come centrocampista offensivo e guardando le sue statistiche non si presenta come un giocatore particolarmente falloso: in più di 400 partite ufficiali disputate non ha mai ricevuto un cartellino rosso diretto (solo un doppio giallo in Coppa Uefa nel 2006, durante Rapid Bucarest-Amburgo).

    Nel corso 2010, però, de Jong è stato protagonista di tre episodi spiacevoli che ne hanno certamente macchiato la fama: a marzo durante l'amichevole tra la sua Olanda e gli Stati Uniti ha fratturato il perone del centrocampista avversario Stuart Holden con un tackle scivolato, mentre poi nella finale del Mondiale sudafricano ha colpito Xabi Alonso con una tacchettata al petto che ha fatto gridare allo scandalo il mondo intero; il cerchio si è chiuso poi a ottobre, quando de Jong ha infortunato Ben Arfa durante Manchester City-Newcastle, procurando al fantasista francese la frattura di tibia e perone.

    Per quanto questi ricordi, accanto al soprannome che gli diedero ad Amburgo ("der Rasenmäher" il tosaerba...), facciano pensare a un giocatore scorretto, Nigel de Jong nella sua carriera è stato un po' il prototipo del mediano duro ma leale, un po' come il suo connazionale e predecessore rossonero Mark van Bommel, altrimenti sarebbe veramente inspiegabile quello "zero" nella casella delle espulsioni dirette in 12 anni di calcio professionistico (in realtà ci sarebbe un rosso in una semifinale di Supercoppa tedesca del 2006, ma la competizione al tempo con era considerata ufficiale dalla Federcalcio).

    Come lo tratteranno ora gli arbitri italiani? Il suo "record" rimarrà immacolato?

    fonte:eurosport

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Now i'm here
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di bs
    Messaggi
    12,742
    se si porta dietro questa "fama" fioccheranno cartellini come se piovesse.

    solo vidal è immune.

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Now i'm here Visualizza Messaggio
    se si porta dietro questa "fama" fioccheranno cartellini come se piovesse.

    solo vidal è immune.
    Già, ricordiamoci cosa fecero a Van Bommel... con l'espulsione inventata a Catania.

  5. #4
    Junior Member L'avatar di kYMERA
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lecce
    Messaggi
    890
    De Jong stasera appena entra si prende sicuramente qualche cartellino da Tagliavento. Quello è un maestro a sventolare. Altro non sa fare.
    [CENTER][I]« ...Era il mostro di origine divina,
    leone la testa, il petto capra, e drago
    la coda; e dalla bocca orrende vampe
    vomitava di foco: e nondimeno,
    col favor degli Dei, l'eroe la spense... »

    (Iliade, VI, 180-184)[/I][/CENTER]

  6. #5
    Member L'avatar di Vinz
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Salerno
    Messaggi
    1,010
    Ha preso pochi rossi, ma rimane comunque un giocatore "violento"... fa certe entrate
    [CENTER][B][I]COLLABORA CON NOI E RECENSISCI CIO' CHE TI PIACE[/I][/B]
    <a href="http://breakingscreen.blogspot.it/" target="_blank"><img src="http://i47.tinypic.com/5nj9xw.jpg" border="0" alt="BreakingScreen BLOG"></a>[/CENTER]

  7. #6
    Junior Member L'avatar di Colle Der Fomento
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    641
    Il tosaerba

  8. #7
    De Jong e' fondamentale perché inizio a pensare che nocerino le cose migliori le faccia quando attacca piuttosto che quando difende se a questo aggiungiamo montolivo..... Serve una diga li che sia anche molto mobile deve correre per 2 giocatori fare un po' quello che faceva Gattuso anche se in ruolo e in un modo diverso

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Lui deve entrare nella mentalità dell'arbitraggio italiano. In Italia tendenzialmente non si tollera a differenza dell'Inghilterra il fallo o intervento pieno di agonismo, mentre si tende a tollerare tutti quei falletti tattici, furbi che al contrario nel regno unito sono totalmente detestati.

  10. #9
    abituiamoci a giocare in inferiorità numerica
    Il fu frenguzzo

  11. #10
    Junior Member L'avatar di Sindaco
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Palazzo Marino
    Messaggi
    376
    Inizia già il tiro al piccione per mettere in cattiva luce il giocatore.
    Gioca a centrocampo, ha compiti di interdizione, non può mica mettersi a fare i balletti con gli avversari.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.