Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32

  1. #21
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    9,783
    Citazione Originariamente Scritto da runner Visualizza Messaggio
    io non so come la pensi tu ma senza l' eliminazione del falso in bilancio, 100 mld di mutui agevolati nell' economia reale e l' abbassamento dell' età pensionabile non ripartirà MAI nulla in Italia
    Il falso in bilancio è una di quelle cose a cui mi riferivo, ma la vera priorità è assolutamente abbassare le tasse sulle imprese (tipo la follia totale dell'IRAP) e facilitare la burocrazia.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    Purtroppo, ad essere cinici calcolatori, per lo stato è peggio erogare le pensioni per due anni in più: ci si perde solamente. Per l'eliminazione del falso in bilancio sono d'accordissimo.
    infatti io ho detto tre cose

    1 - 100 mld di mutui alle imprese
    2 - abolizione falso in bilancio
    3 - abbassamento di almeno 2 anni età pensionabile

    il mix di queste tre cose porterebbe l' Italia dove merita, tu sei giovane e non farti fregare da chi dice che si finirebbe male, ricordati che spesso chi lo afferma ha 5.000 al mese dallo Stato....

  4. #23
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da juventino Visualizza Messaggio
    Il falso in bilancio è una di quelle cose a cui mi riferivo, ma la vera priorità è assolutamente abbassare le tasse sulle imprese (tipo la follia totale dell'IRAP) e facilitare la burocrazia.
    Irap = soldi alla sanità

    burocrazia in meno è un processo lungo

    le imprese hanno bisogno di "benzina" e soldi da investire

  5. #24
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da runner Visualizza Messaggio
    infatti io ho detto tre cose

    1 - 100 mld di mutui alle imprese - Assolutamente necessario e assolutamente fattibile visto che già il nostro debito pubblico comunque sale di tale cifra ogni anno già senza provvedimenti per la crescita
    2 - abolizione falso in bilancio - questo non lo capisco?
    3 - abbassamento di almeno 2 anni età pensionabile - il discorso è più complesso, è stata fatta una riforma senza senso giusto per raccattare qualche soldo dalla mia generazione, per esempio l'abolizione di fatto della pensione di anzianità comporterà che io andrò in pensione con 48 anni di contributi, una follia, mentre nelle generazioni attuali i fortunati raggiungeranno i 40 contributivi se tutto va bene intorno ai 65 anni, cio dimostra che non ne era affatto necessaria l'eliminazione

    il mix di queste tre cose porterebbe l' Italia dove merita, tu sei giovane e non farti fregare da chi dice che si finirebbe male, ricordati che spesso chi lo afferma ha 5.000 al mese dallo Stato....
    ,

  6. #25
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    @tifoso evorutto che hai fatto?

    te sei ritwittato? ritagato? ripostato? riquitato che non riesco a risponderti quotandoti?

    hahahahaaaaaaaa........

    allora il punto 1 è fondamentale per sei mesi per ridare ossigeno a chi ci mette il frumento tutti gli anni con le tasse e ti posso assicurare che è la madre di tutti i mali (Draghi ci aveva dato 86 mld ma noi non li abbiamo fatti girare) ma per farlo ' è bisogno di un coordinamento dello Stato
    il 2 serve per smascherare quelli che fanno i finti falliti e non ti pagano le fatture per poi aprire due metri più avanti
    il 3 è fondamentale per assunzioni nel breve periodo e anche per un concetto di ringiovanimento aziendale privato e pubblico

  7. #26
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Citazione Originariamente Scritto da juventino Visualizza Messaggio
    Il falso in bilancio è una di quelle cose a cui mi riferivo, ma la vera priorità è assolutamente abbassare le tasse sulle imprese (tipo la follia totale dell'IRAP) e facilitare la burocrazia.
    Con che cosa proporresti di sostituire le entrate da IRAP, per quanto folle, dato che "finanzia" buona parte della sanità pubblica?

    Ad ogni modo le lotte di Renzi sull'articolo 18 e sulle tutele sono totalmente fuori strada, imho. Questi non sono i motivi per i quali le grandi aziende non investono in Italia. I veri motivi li hai citati tu.
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  8. #27
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    9,783
    Citazione Originariamente Scritto da runner Visualizza Messaggio
    Irap = soldi alla sanità

    burocrazia in meno è un processo lungo

    le imprese hanno bisogno di "benzina" e soldi da investire

    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    Con che cosa proporresti di sostituire le entrate da IRAP, per quanto folle, dato che "finanzia" buona parte della sanità pubblica?

    Ad ogni modo le lotte di Renzi sull'articolo 18 e sulle tutele sono totalmente fuori strada, imho. Questi non sono i motivi per i quali le grandi aziende non investono in Italia. I veri motivi li hai citati tu.
    Gran parte dei soldi dell'IRAP in realtà si potrebbero prendere facendo un semplicissimo, ma allo stesso tempo difficile (per ragioni ovviamente politiche) taglio: regioni, province e società partecipate. Tre elementi assolutamente inutili, dannosi, che servono soltanto da casermone clientelare per i partiti. Basta fare una piccola ricerca per comprendere i miliardi (non sto esagerando) che ogni anno buttano dalla finestri questi enti. Io non dico che sostituirebbero tutte le entrate dell'IRAP (è una tassa che ho citato per fare un esempio più che altro), ma di sicuro aiuterebbero ad allenatare la pressione fiscale sulle nostre aziende.
    @runner fare riforme sulla burocrazia sarà anche un processo lungo, ma intanto va fatto per forza, non si scappa. Dove vuole andare un paese che ti obbliga a girare 3000 uffici per mettere 50 bolli per aprire una semplice pizzeria?
    E' questo ciò su cui i sindacati devono martellare il governo. Se qua non apre più nessuno non ci saranno mai nuovi posti di lavoro, è inutile continuare con pagliacciate e buffonate sull'articolo 18 (che come ha ribadito @Hammer non conta assolutamente nulla) e affini.

  9. #28
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da runner Visualizza Messaggio
    Irap = soldi alla sanità

    burocrazia in meno è un processo lungo

    le imprese hanno bisogno di "benzina" e soldi da investire
    All impresa gli puoi dare tutti i soldi che vuoi...ma se li deve buttare per le tasse il meccanismo s incepperà sempre.
    Non c'e via d'uscita le tasse devono essere abbassate per crescere.

  10. #29
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Hammer Visualizza Messaggio
    Con che cosa proporresti di sostituire le entrate da IRAP, per quanto folle, dato che "finanzia" buona parte della sanità pubblica?
    Intanto facendo pagare il ticket a chi puo.
    E' una cosa vergognosa che gente piena di soldi venga esentata dai ticket,hanno diritto alla casa popolare non si sa per quale motivo ecc...

  11. #30
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    All impresa gli puoi dare tutti i soldi che vuoi...ma se li deve buttare per le tasse il meccanismo s incepperà sempre.
    Non c'e via d'uscita le tasse devono essere abbassate per crescere.
    infatti non le devi usare solo per quello

    un 70% alle aziende in crisi per pagare stipendi arretrati, fornitori e tasse
    un 15% alle aziende sane che vogliono fare sviluppo e portare nuovi posti di lavoro
    un 15% alle aziende nuove che portano matematicamente nuovi posti di lavoro

    questo lo fai per 6 mesi poi inizi a distribuirli più equamente magari 50% 25% e 25% in modo da uscire dalla crisi

    personalmente non so con chi parli o che visione hai di uno stato, ma io di tutti gli imprenditori che conosco mi parlano tutti dei mutui che non hanno più oltre che le tasse....la crisi è arrivata perché hanno bloccato la liquidità e non solo per le tasse

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.