Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17

  1. #11
    Sparare ad una persona simile (il ghanese o quel che è) è un atto di dovere civico, niente più, niente meno

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Member L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,677
    Citazione Originariamente Scritto da Blu71 Visualizza Messaggio
    ...appunto, in tal caso, si tratterebbe di legittima difesa.
    In teoria no Blu, la difesa dovrebbe essere proporzionata all'offesa, quindi fin quando lui non ti tocca con il piccone tu non puoi sparargli.

    Diverso è se gli spari lo stesso nel momento in cui sta per farlo e il giudice ti assolve.



    Su Kabobo:

    vengono sparati buoi e maiali ogni giorno, non vedo perché non si possa fare lo stesso con lui.
    Una persona così orrenda non merita la vita.
    [SIGPIC]http://www.milanworld.net/signaturepics/sigpic188_1.gif[/SIGPIC]

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Citazione Originariamente Scritto da Canonista Visualizza Messaggio
    In teoria no Blu, la difesa dovrebbe essere proporzionata all'offesa, quindi fin quando lui non ti tocca con il piccone tu non puoi sparargli.

    Diverso è se gli spari lo stesso nel momento in cui sta per farlo e il giudice ti assolve.




    Su Kabobo:

    vengono sparati buoi e maiali ogni giorno, non vedo perché non si possa fare lo stesso con lui.
    Una persona così orrenda non merita la vita.
    Canonista è ovvio che la legittima difesa debba essere proporzionata infatti non è detto che l'arma si debba usare per mirare ad uccidere. Il nostro codice penale (art. 52) recita: « Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio o altrui contro il pericolo attuale di un'offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa. »
    Come puoi vedere si richiede il pericolo attuale non il danno già subito. In pratica se mi corrono dietro con il piccone non sarò legittimato ad uccidere l'aggressore ma sicuramente a ferirlo ad una gamba per fermarlo.

  5. #14
    Member L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,677
    Citazione Originariamente Scritto da Blu71 Visualizza Messaggio
    Canonista è ovvio che la legittima difesa debba essere proporzionata infatti non è detto che l'arma si debba usare per mirare ad uccidere. Il nostro codice penale (art. 52) recita: « Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio o altrui contro il pericolo attuale di un'offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa. »
    Come puoi vedere si richiede il pericolo attuale non il danno già subito. In pratica se mi corrono dietro con il piccone non sarò legittimato ad uccidere l'aggressore ma sicuramente a ferirlo ad una gamba per fermarlo.
    In questo caso o hai testimoni (nel caso di Kabobo ci sono) oppure accade come scritto da me nella seconda frase.
    Gran parte delle nostre leggi andrebbero riviste comunque, non so se esiste un sistema meno chiaro del nostro...
    [SIGPIC]http://www.milanworld.net/signaturepics/sigpic188_1.gif[/SIGPIC]

  6. #15
    Citazione Originariamente Scritto da Z A Z A' Visualizza Messaggio
    Penso che chiunque munito di arma da fuoco e sangue freddo lo avrebbe fatto,non ci vedo nulla di shockante.
    concordo

  7. #16
    Terreno minato, in generale concordo con le considerazioni di Blu..
    In caso di legittima difesa non ci vedrei nulla di male, tutto sta a comprendere bene, giuridicamente, che cosa si intende appunto con legittima difesa.
    Da molto tempo dibattendo di legittima difesa ci si chiede se sia legittimo o meno l'intervento "esterno" di persona che assiste al "tentativo di reato", argomento molto spinoso perché spesso si tende a dimenticare quel particolare "sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa".

  8. #17
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,452
    Citazione Originariamente Scritto da Blu71 Visualizza Messaggio
    Canonista è ovvio che la legittima difesa debba essere proporzionata infatti non è detto che l'arma si debba usare per mirare ad uccidere. Il nostro codice penale (art. 52) recita: « Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio o altrui contro il pericolo attuale di un'offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa. »
    Come puoi vedere si richiede il pericolo attuale non il danno già subito. In pratica se mi corrono dietro con il piccone non sarò legittimato ad uccidere l'aggressore ma sicuramente a ferirlo ad una gamba per fermarlo.
    Le sentenze dicono che se sei simpatico ai giudici puoi uccidere una persona nel sonno a colpi d'ascia per legittima difesa specialmente se il motivo del pericolo sono congetture che esistono solo nella tua testa. Vedi il caso Angela Nichele.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.