Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922

    La mancanza di programmazione e la cattiva gestione del Milan

    Ci sono molti aspetti negativi nella gestione del Milan degli ultimi anni, enormi soprattutto negli ultimi mesi, ma quello che vorrei sottolineare in questo topic è la totale mancanza di un qualsiasi tipo di programmazione, ci si affida completamente al caso, si naviga a vista. Clarence Seedorf è l'allenatore che il presidente sognava da almeno un paio di anni. Questa estate, nonostante la conferma a tempo di Allegri, tutti sapevamo che Barbara e suo padre alla prima occasione buona avrebbero cercato di far fuori Allegri e messo sulla panchina Seedorf. Perché allora il calciomercato non è andato in quella direzione? Se si sapeva che Seedorf avrebbe prediletto un gioco offensivo e avrebbe voluto giocare col 4-2-3-1, perché non sono stati presi la scorsa estate giocatori perfetti per quel modulo o quantomeno adattabili?
    E' stato preso Matri quando si sarebbe dovuto/potuto prendere Cerci (e sarebbe avanzato anche qualche milioncino). Sono stati presi 3 trequartisti puri tra agosto e gennaio i quali non possono giocare come ali esterne. In difesa sugli esterni gli unici veri terzini sono Abate e De Sciglio, entrambi destri (per fortuna, nonostante non stia giocando benissimo in questo periodo, Desci va bene anche sulla sinistra), gli altri non sono bravi a difendere. Se si fanno male tutti e 2 o anche uno solo sono dolori e si è visto in più di qualche circostanza. La scorsa estate hanno riscattato Constant quando si sarebbe potuto prendere Vrsaljko, pagato dal Genoa 5 milioni (Constant se non erro lo abbiamo riscattato a 7). Questi sono solo alcuni esempi che spiegano come con qualsiasi modulo avremmo giocatori che si ritroverebbero a giocare fuori ruolo.
    A centrocampo, oltre ai trequartisti abbiamo Montolivo, De Jong, Cristante, Muntari e Poli. Abbiamo appena dato via Nocerino, ma solamente in prestito. Per chi fosse sconvolto dalla sua cessione stia tranquillo: a giugno sarà ancora dei nostri. Ci serve un centrocampista in grado di farci fare un salto di qualità. Gli unici 2 nomi che sono stati accostati al Milan in queste 3 settimane sono sostanzialmente 2: Essien il cui arrivo dovrebbe essere in via di definizione (il classico giocatore à la Galliani il quale poi ci rimarrà sul groppone per anni, centrocampista che è stato forte ma è in declino) e Parolo (per il quale il Parma ha sparato 10 milioni o giù di lì, per fortuna dovrebbe essere fuori portata per noi), ovvero due giocatori che hanno caratteristiche che già abbiamo in rosa (sono all'incirca i doppioni di De Jong e Poli).
    Perché continuare a buttare via soldi per giocatori che non sono in grado di farci fare il salto di qualità? Posso capire che non si vogliono più spendere le cifre di una volta, che non si riescono più a prendere i campioni, ma non sarebbe il caso di fare piuttosto un solo acquisto all'anno, al limite un paio, ma di valore e di prospettiva invece di andare a prendere i soliti giocatori sul viale del tramonto? Questi giocatori almeno in un futuro avranno pur sempre un mercato e potranno essere rivenduti a cifre superiori, a differenza dei rottami che continuiamo a prendere da almeno 6/7 anni.
    Questa squadra necessita di uno zoccolo duro, necessita di giocatori di 25/26/27/28 anni affermati (non per forza campioni assoluti) che possano sopperire agli errori dei "ragazzini" (i giovani in tutte le squadre del mondo anche se forti possono commettere i loro errori di inesperienza o avere i loro momenti negativi). In squadra abbiamo principalmente 2 categorie di giocatori, con qualche eccezione: i giovanissimi/giovani e i "vecchi" sul viale del tramonto (sto parlando dei giocatori con più qualità in rosa rispetto agli altri). Noi spesso ce la prendiamo con Balotelli, El Shaarawy e De Sciglio, ma non è colpa loro se nonostante siano praticamente all'inizio della loro carriera (anche se Mario in realtà è sulla scena da 5 anni) sono i migliori della rosa. Per migliorare, per compiere un salto di qualità, oltre ad un cervello, oltre ad avere un allenatore capace, avrebbero bisogno di essere circondati da campioni o quantomeno da giocatori dai quali imparare il mestiere, invece paradossalmente sono gli altri che dovrebbero imparare da loro.
    In conclusione, aldilà dei dissidi societari che hanno comunque influito sull'andamento in classifica della squadra, oltre ad una vergognosa preparazione atletica (invece di allenarsi probabilmente giocavano a PES con Allegri, non so cosa pensare), la rosa del Milan ha grossi problemi nel suo complesso: è stata costruita senza alcuna logica, senza alcuna idea di programmazione per il futuro e senza alcun tipo di ambizione. L'unica cosa che conta è il pareggio di bilancio. Ci sono però società che fatturano molto meno di noi, nel complesso spendono molto meno di noi, eppure hanno squadre ben più competitive ed equilibrate della nostra. La scusa del pareggio di bilancio si smaschera in mezzo secondo.

    P.S.: scusate per il papiro/delirio, spero di aver scritto giusto il titolo

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,675
    Ragionamento inattaccabile, si sveglino, ormai noi tifosi ci capiamo più di loro ( merito di chi ci ha abituato a ragionare coi numeri pensando di raggirarci ) e in 20 righe li mettiamo nel sacco.
    Sveglia.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,280
    la famosa "programmazione" era mirata al preliminare di cempions... poi la nostra stagione è finita...
    lo si diceva già ad agosto ---> Che ce frega delle grandi...

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Roten1896 Visualizza Messaggio
    la famosa "programmazione" era mirata al preliminare di cempions... poi la nostra stagione è finita...
    lo si diceva già ad agosto ---> Che ce frega delle grandi...
    Sì sì, la società lo ha fatto capire in tutti i modi che l'unica cosa che contava era il passaggio del preliminare.
    Però anche senza obiettivi preferissati a priori anche loro dovrebbero capire che, anche pensando al bilancio (l'unica cosa a cui importa alla famiglia Berlusconi), sarebbe meglio prendere giovani o comunque giocatori validi che puoi sempre rivendere a cifre superiori. Strootman è il classico giocatore che paghi 18 milioni (se lo avessimo preso l'anno scorso, magari anche un pochino meno, visto che lo hanno accostato al Milan per un paio di anni) e puoi rivendere a 30 come minimo dopo qualche anno. Un altro esempio può essere Jorginho che avremmo potuto prendere a giugno attorno ai 7/8 milioni e nel giro di qualche anno si sarebbe potuto vendere anche a 15/20. Così invece non riusciamo a vendere i giocatori e di consueguenza non li possiamo nemmeno comprare.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Hai ragionissima,ma le cose non possono cambiare finché il Principino Pelato continuerà a sedere sul trono.
    I am the one who KNOCKS!

  7. #6
    Member L'avatar di Tobi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,634
    Non l 'ho letto perche sicuramente avrai scritto cose sacrosante che ripetiamo un po tutti da tempo qui sul forum.
    Il Milan ritornerà ad essere il Milan quando avra uno stadio di proprietà e quando un certo galliani con la sua mandria di compari procuratori spariranno

  8. #7
    Junior Member L'avatar di Beefheart
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    328
    Quello della cattiva gestione, perfettamente calzante al Milan, è un concetto generico che comprende tutta una serie di fattori negativi che ci interessano molto da vicino e che comprende anche la mancanza di programmazione. Ma ce ne sono anche molti altri...
    gestione economica ridicola
    gestione delle trattative non parliamone
    divisioni interne societarie
    immobilismo di mercato
    incapacità di valorizzare i giovani
    incapacità di scovare talenti
    scarsissima tenuta atletica dei giocatori
    eccessiva fragilità
    scarsa professionalità che a volte sfocia nell'anarchia
    assenza di personalità
    ipocrisia e goffaggini nelle relazioni col pubblico
    e forse ci sta anche un "ecc... ecc... ecc..."

  9. #8
    Junior Member L'avatar di Rui Costa
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    587
    Il sunto di tutto sta ai soldi. Ci sono ma non si spendono, bene, tutto rimarrà così. Inutile pensare ad allenatori, preparatori atletici ecc. Il problema è la campagna acquisti, assente da anni. Già quando eravamo miliardari negli anni 2000 spendevamo poco, figuriamoci ora. Mamma mia che scempio.

  10. #9
    Member L'avatar di Solo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    1,729
    Analisi assolutamente condivisibile. Aggiungo che oltre a Galliani e la mancanza di fondi abbiamo un terzo problema: lo stadio. La mancanza di uno stadio di proprietà per i prossimi x anni sarà devastante a livello italiano (di Europa non parlo neanche...).

  11. #10
    Analisi encomiabile e perfetta IMHO!!! Aggiungo che fin quando esisterà questa società (intendo dire proprietà nanomalefico) non ci sarà più nessun avvenire per noi!!! Mi sembra evidente che nn freghi nulla più di noi a quell essere immondo e amante solo di se stesso!!!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.