Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 57

  1. #21
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Butcher Visualizza Messaggio
    Trovo questo comunicato davvero inopportuno.
    In ogni caso, ben gli sta al GEOM. Galliani.
    Inopportuno fino a un certo punto.
    Galliani ieri sera ha fatto veramente il pazzo, ha detto una marea di cose e tutte ingiuste. Mi pare lecita la posizione della Juventus.
    L'unica cosa che potrebbe essere inopportuna è il fatto che l'hanno completamente ridicolizzato. Ma lui ieri cianciava roba del tipo che la Juventus sceglieva cosa mostrare e cosa no, quindi hanno risposto a tono.
    La caduta di stile iniziale è di Galliani, senza dubbio. Ha fatto una figuraccia di dimensioni bibliche, l'hanno deriso praticamente tutti.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,942
    Citazione Originariamente Scritto da Gianni23 Visualizza Messaggio
    L'arroganza dei gobbi da fastidio anche a me e sicuramente nella loro nota ufficiale c'è molta superbia e sarcasmo, ma considera che l'attacco di Galliani è stato bello pesante eh. Il che andrebbe anche bene se non si fosse inventato le cose di sana pianta
    L'attacco di Galliani è stato a caldo e in tv, questo è fatto il giorno dopo e per iscritto. Definirlo geometra e antennista è stata una presa in giro che farà rivoltare Agnelli nella tomba... loro sì che sono i tipici galli da tastiera.

    E la cosa più triste è che non possiamo neanche minimamente sperare di vendicarci sul campo

    L'unica cosa che potremmo fare è lasciare vincere la Roma se fosse in corsa per lo scudetto

  4. #23
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,962
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Con una nota ufficiale, la Juventus ha risposto in questo modo a Galliani che si è lamentato della produzione delle immagini e dei registi che gestiscono le tv:

    "Il Sig. Geom. Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato dell’AC Milan SpA e Vice Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A è tornato nelle ultime ore alle sue antiche passioni: la televisione e la geometria.

    Galliani pare però ignorare leggi dello stato, regolamenti approvati all’unanimità dall’Assemblea della LNPA e soprattutto il “campo”.

    Galliani insomma getta in pasto ai media una polemica speciosa e farsesca perché tenta goffamente di mascherare agli occhi dei tifosi milanisti il chiarissimo risultato sul campo della partita di ieri. Tre a uno.

    Questa è la sostanza, il resto per completezza di informazione, segue:

    Galliani pare ignorare che è la legge Melandri ad affidare ai club la produzione delle immagini televisive e tale indicazione è stata doverosamente ribadita anche nelle "Linee Guida per la vendita centralizzata dei diritti audiovisivi", approvata all'unanimità dall'Assemblea della Lega Calcio. Pare ignorare che la stessa Lega, proprio per evitare qualsivoglia manipolazione, riserva a se stessa la designazione dei broadcaster nelle singole partite e, di conseguenza, dei responsabili della regia e dei producer.

    Pare ignorare che la produzione in capo ad un soggetto diverso dal club è un'opzione, che interviene solamente quando il club comunica alla Lega Calcio di non essere in grado di provvedere diversamente. Pare ignorare che molte società hanno scelto di delegare tale produzione, poiché in tal senso sensibilizzate da un soggetto che agisce sul mercato in veste di advisor della Lega stessa, di procacciatore di sponsor per le società e perfino di produttore d'immagini.

    A nulla vale la parziale retromarcia compiuta dal Milan (aka da Galliani, che continua ad essere l'unico rappresentante della società in Lega Calcio), che invoca un affidamento a registi indipendenti. Galliani pare ignorare che tale opzione non è prevista da alcun regolamento e dovrebbe essere soggetta ad un dibattito e ad una riforma. Pare ignorare che tale schiera di registi indipendenti sarebbe verosimilmente formata, se non addirittura fornita, dall'advisor/procacciatore/produttore già menzionato che si troverebbe nella singolare posizione di scrivere le regole, eseguirle e trarne anche i profitti.

    Galliani, poi, pare ignorare che ogni grafica (linee etc) viene effettuata dai broadcaster in post-produzione e non ha nulla a che vedere con la produzione live delle immagini, che in ogni caso viene gestita operativamente dal regista e dai producer designati dalla Lega, senza intromissioni da parte di altri soggetti.
    Galliani, infine, pare ignorare che da decenni la sua figura professionale ha agito in seno a due comparti principalmente: il calcio e la televisione. Quindi pare ignorare che ogni evoluzione, tecnologica, normativa e regolamentare è passata sotto ai suoi occhi, se non addirittura da lui decisa."
    La Juve non è lecita su nulla. Hanno vinto meritatamente, Galliani dovrebbe ritirarsi in Groenlandia, ma per quanto fatto in passato sti soggetti non dovrebbero mai aprire bocca.

  5. #24
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Con una nota ufficiale, la Juventus ha risposto in questo modo a Galliani che si è lamentato della produzione delle immagini e dei registi che gestiscono le tv:

    "Il Sig. Geom. Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato dell’AC Milan SpA e Vice Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A è tornato nelle ultime ore alle sue antiche passioni: la televisione e la geometria.

    Galliani pare però ignorare leggi dello stato, regolamenti approvati all’unanimità dall’Assemblea della LNPA e soprattutto il “campo”.

    Galliani insomma getta in pasto ai media una polemica speciosa e farsesca perché tenta goffamente di mascherare agli occhi dei tifosi milanisti il chiarissimo risultato sul campo della partita di ieri. Tre a uno.

    Questa è la sostanza, il resto per completezza di informazione, segue:

    Galliani pare ignorare che è la legge Melandri ad affidare ai club la produzione delle immagini televisive e tale indicazione è stata doverosamente ribadita anche nelle "Linee Guida per la vendita centralizzata dei diritti audiovisivi", approvata all'unanimità dall'Assemblea della Lega Calcio. Pare ignorare che la stessa Lega, proprio per evitare qualsivoglia manipolazione, riserva a se stessa la designazione dei broadcaster nelle singole partite e, di conseguenza, dei responsabili della regia e dei producer.

    Pare ignorare che la produzione in capo ad un soggetto diverso dal club è un'opzione, che interviene solamente quando il club comunica alla Lega Calcio di non essere in grado di provvedere diversamente. Pare ignorare che molte società hanno scelto di delegare tale produzione, poiché in tal senso sensibilizzate da un soggetto che agisce sul mercato in veste di advisor della Lega stessa, di procacciatore di sponsor per le società e perfino di produttore d'immagini.

    A nulla vale la parziale retromarcia compiuta dal Milan (aka da Galliani, che continua ad essere l'unico rappresentante della società in Lega Calcio), che invoca un affidamento a registi indipendenti. Galliani pare ignorare che tale opzione non è prevista da alcun regolamento e dovrebbe essere soggetta ad un dibattito e ad una riforma. Pare ignorare che tale schiera di registi indipendenti sarebbe verosimilmente formata, se non addirittura fornita, dall'advisor/procacciatore/produttore già menzionato che si troverebbe nella singolare posizione di scrivere le regole, eseguirle e trarne anche i profitti.

    Galliani, poi, pare ignorare che ogni grafica (linee etc) viene effettuata dai broadcaster in post-produzione e non ha nulla a che vedere con la produzione live delle immagini, che in ogni caso viene gestita operativamente dal regista e dai producer designati dalla Lega, senza intromissioni da parte di altri soggetti.
    Galliani, infine, pare ignorare che da decenni la sua figura professionale ha agito in seno a due comparti principalmente: il calcio e la televisione. Quindi pare ignorare che ogni evoluzione, tecnologica, normativa e regolamentare è passata sotto ai suoi occhi, se non addirittura da lui decisa."
    Alla fine il "geometra" ha ottenuto quello che voleva. Da qui a domenica tutti parleranno di questa stupida diatriba e non del fatto che il Milan si ostina a confermare un allenatore che sfigurerebbe persino in Lega Pro.

  6. #25
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,962
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Inopportuno fino a un certo punto.
    Galliani ieri sera ha fatto veramente il pazzo, ha detto una marea di cose e tutte ingiuste. Mi pare lecita la posizione della Juventus.
    L'unica cosa che potrebbe essere inopportuna è il fatto che l'hanno completamente ridicolizzato. Ma lui ieri cianciava roba del tipo che la Juventus sceglieva cosa mostrare e cosa no, quindi hanno risposto a tono.
    La caduta di stile iniziale è di Galliani, senza dubbio. Ha fatto una figuraccia di dimensioni bibliche, l'hanno deriso praticamente tutti.
    Galliani ha fatto una figuraccia a caldo. Loro l'han fatta a freddo, ore e ore dopo il match. Sono dei poveretti.

  7. #26
    Ma siete seri o scherzate? Ora non si può nemmeno rispondere ad un attacco (reiterato e insensato) diffamatorio con un comunicato? La Juventus viene presa a pesci in faccia da cani e porci, tacciata di furti e associazioni a delinquere che se il responsabile comunicazione avesse pazienza potrebbe querelare gente per milioni di euro all'anno, e ora che ci difendiamo (finalmente oserei dire) da UNO degli attacchi mediatici che ci bersagliano diventiamo 'pagliacci' noi perchè non lo abbiamo lasciato passare.

    Comprendo l'ostilità nei confronti di una squadra che notoriamente se non si tifa si odia ma qua vi state proprio distaccando dalla realtà. Chi farfuglia di insensatezze quali stile Juve per giustificare il fatto che dovremmo prenderla in quel posto mediaticamente 365 giorni all'anno (già lo facciamo 364) è fuori dal mondo. E mi dispiace leggere idiozie tali in un forum in cui il livello di degrado, al contrario di tante altri, è minimo.

    Usate il cervello. Quello che ha detto ieri Galliani è da querela per diffamazione (come le cavolate sparate in diretta sulla Juventus ogni giorno dell'anno da ogni giornalaio in Italia, ignorate cortesemente dalla nostra dirigenza che in questi casi è eterea come non mai)

    E se non conoscete cosa dicono i processi sulla Juventus, evitate di parlare di 'ladri', 'ruberie' e cose che nemmeno sapete.

  8. #27
    Member L'avatar di malos
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,904
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Con una nota ufficiale, la Juventus ha risposto in questo modo a Galliani che si è lamentato della produzione delle immagini e dei registi che gestiscono le tv:

    "Il Sig. Geom. Adriano Galliani, Vice Presidente Vicario e Amministratore Delegato dell’AC Milan SpA e Vice Presidente della Lega Nazionale Professionisti Serie A è tornato nelle ultime ore alle sue antiche passioni: la televisione e la geometria.

    Galliani pare però ignorare leggi dello stato, regolamenti approvati all’unanimità dall’Assemblea della LNPA e soprattutto il “campo”.

    Galliani insomma getta in pasto ai media una polemica speciosa e farsesca perché tenta goffamente di mascherare agli occhi dei tifosi milanisti il chiarissimo risultato sul campo della partita di ieri. Tre a uno.

    Questa è la sostanza, il resto per completezza di informazione, segue:

    Galliani pare ignorare che è la legge Melandri ad affidare ai club la produzione delle immagini televisive e tale indicazione è stata doverosamente ribadita anche nelle "Linee Guida per la vendita centralizzata dei diritti audiovisivi", approvata all'unanimità dall'Assemblea della Lega Calcio. Pare ignorare che la stessa Lega, proprio per evitare qualsivoglia manipolazione, riserva a se stessa la designazione dei broadcaster nelle singole partite e, di conseguenza, dei responsabili della regia e dei producer.

    Pare ignorare che la produzione in capo ad un soggetto diverso dal club è un'opzione, che interviene solamente quando il club comunica alla Lega Calcio di non essere in grado di provvedere diversamente. Pare ignorare che molte società hanno scelto di delegare tale produzione, poiché in tal senso sensibilizzate da un soggetto che agisce sul mercato in veste di advisor della Lega stessa, di procacciatore di sponsor per le società e perfino di produttore d'immagini.

    A nulla vale la parziale retromarcia compiuta dal Milan (aka da Galliani, che continua ad essere l'unico rappresentante della società in Lega Calcio), che invoca un affidamento a registi indipendenti. Galliani pare ignorare che tale opzione non è prevista da alcun regolamento e dovrebbe essere soggetta ad un dibattito e ad una riforma. Pare ignorare che tale schiera di registi indipendenti sarebbe verosimilmente formata, se non addirittura fornita, dall'advisor/procacciatore/produttore già menzionato che si troverebbe nella singolare posizione di scrivere le regole, eseguirle e trarne anche i profitti.

    Galliani, poi, pare ignorare che ogni grafica (linee etc) viene effettuata dai broadcaster in post-produzione e non ha nulla a che vedere con la produzione live delle immagini, che in ogni caso viene gestita operativamente dal regista e dai producer designati dalla Lega, senza intromissioni da parte di altri soggetti.
    Galliani, infine, pare ignorare che da decenni la sua figura professionale ha agito in seno a due comparti principalmente: il calcio e la televisione. Quindi pare ignorare che ogni evoluzione, tecnologica, normativa e regolamentare è passata sotto ai suoi occhi, se non addirittura da lui decisa."
    Perculato dai suoi amichetti
    Speriamo che questo volemose bene finisca, non ne posso più dei regali che il Sig.Commendator Geometra gli ha ammollato in tutti questi anni, il cane che si morde la coda.
    Poi che la juve dia lezioni di qualsiasi cosa riguardante moralità o altro è una roba da ribaltarsi dalla sedia

  9. #28
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Andreas89 Visualizza Messaggio
    Galliani ha fatto una figuraccia a caldo. Loro l'han fatta a freddo, ore e ore dopo il match. Sono dei poveretti.
    Hanno semplicemente ribadito come funzionano le cose, in risposta a un sacco di falsità dette da Galliani. Se poi per alcuni "geometra" è un offesa, alzo le mani. E' il suo titolo di studio e l'hanno ribadito in merito al fatto che un geometra dovrebbe conoscere la prospettiva. Con fare ironico.
    Il succo è che di loro mi importa poco, mi interessa cosa fa colui che rappresenta il club. Ecco, preferirei che dopo una batosta del genere (intendo quella della partita), se proprio volesse presentarsi davanti alle telecamere, dovrebbe venire a spiegare come mai per il secondo anno consecutivo, nonostante i proclami, stiamo fallendo miseramente.
    La vera offesa è quella di Galliani, ma non verso la Juve, ma verso noi tifosi: venire a cianciare sciocchezze (perchè sciocchezze sono, è stato smentito su tutto da tutti) per coprire il disastro sportivo di questa squadra è un'offesa all'intelligenza dei tifosi ed è l'ennesimo tentativo di ingannarli.

    Insomma, gli unici che hanno preso le nostre difese, sono proprio i gobbi (sigh! che mi tocca dire), dicendo: Galliani insomma getta in pasto ai media una polemica speciosa e farsesca perché tenta goffamente di mascherare agli occhi dei tifosi milanisti il chiarissimo risultato sul campo della partita di ieri.

    Io non vedo sinceramente la loro figuraccia, l'unico che dovrebbe vergognarsi è Galliani.

    (Io, ovviamente, parlo del caso specifico. Poi se dobbiamo metterci a parlare di Calciopoli mandiamo in caciara il topic, perché non c'entra niente).

  10. #29
    Senior Member L'avatar di Butcher
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5,890
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Inopportuno fino a un certo punto.
    Galliani ieri sera ha fatto veramente il pazzo, ha detto una marea di cose e tutte ingiuste. Mi pare lecita la posizione della Juventus.
    L'unica cosa che potrebbe essere inopportuna è il fatto che l'hanno completamente ridicolizzato. Ma lui ieri cianciava roba del tipo che la Juventus sceglieva cosa mostrare e cosa no, quindi hanno risposto a tono.
    La caduta di stile iniziale è di Galliani, senza dubbio. Ha fatto una figuraccia di dimensioni bibliche, l'hanno deriso praticamente tutti.
    Sisi, infatti è giustissimo rispondere ma non con questi toni.

  11. #30
    Citazione Originariamente Scritto da Andreas89 Visualizza Messaggio
    Galliani ha fatto una figuraccia a caldo. Loro l'han fatta a freddo, ore e ore dopo il match. Sono dei poveretti.
    Concordo. Ma questo testimonia ancor di più quanto siano viscidi. Mi sorprende che l'odio che molti provano nei confronti di Galliani sia superiore di quello nei confronti dei ladri. Questo dovrebbe iniziare a far riflettere molta gente.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.