Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 20 di 20

  1. #11
    Io non sono riuscito a finirlo, ne ho visto mezz'ora e mi è bastata...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,741
    Citazione Originariamente Scritto da Belfast Boy Visualizza Messaggio
    Film mediocre nei contenuti, gli Americani sono troppo legati ad una certa visione di "Italia". Un oscar ad un film per altro, ripeto, mediocre non risolleverà il PNL Nazionale ma certamente i giornalai e tv varie avranno di che occupare gli spazi...non vedetemi polemico mi sento solo tristemente realista.
    Come mai?

  4. #13
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    880
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Come mai?
    Non ci ho trovato nulla di particolarmente interessante e direi anzi piuttosto banale seppur ben fatto, a gusto mio e da Italiano. Per un Americano capisco invece come possa esser diverso il discorso e da qui ne consegue la candidatura.

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,741
    Citazione Originariamente Scritto da Belfast Boy Visualizza Messaggio
    Non ci ho trovato nulla di particolarmente interessante e direi anzi piuttosto banale seppur ben fatto, a gusto mio e da Italiano. Per un Americano capisco invece come possa esser diverso il discorso e da qui ne consegue la candidatura.
    A me è sembrato abbastanza valido nei contenuti, anzi. Voglio dire, racconta la storia di un personaggio che ha consacrato la sua vita alla mondanità, cioè al nulla, al vuoto e il film in effetti è un film di nulla e vuoto perché quella è la vita di Gep, però è anche un personaggio alla ricerca di un qualcosa per cui valga la pena vivere, è alla ricerca di quei contenuti, di quella "grande bellezza" della quale se ne spiega il significato in una scena tagliata dal film ma che offre la chiave di lettura corretta del film. Proprio l'autocoscienza del film nella desolazione dei propri contenuti spinge ad una ricerca interiore che a me sembra conferire alla pellicola una certa profondità.

  6. #15
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    880
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    A me è sembrato abbastanza valido nei contenuti, anzi. Voglio dire, racconta la storia di un personaggio che ha consacrato la sua vita alla mondanità, cioè al nulla, al vuoto e il film in effetti è un film di nulla e vuoto perché quella è la vita di Gep, però è anche un personaggio alla ricerca di un qualcosa per cui valga la pena vivere, è alla ricerca di quei contenuti, di quella "grande bellezza" della quale se ne spiega il significato in una scena tagliata dal film ma che offre la chiave di lettura corretta del film. Proprio l'autocoscienza del film nella desolazione dei propri contenuti spinge ad una ricerca interiore che a me sembra conferire alla pellicola una certa profondità.
    Attenzione, chiarisco la mia posizione sul film che non ho in effetti espresso a dovere: lo giudico un buon film, sicuramente tra i migliori prodotti in Italia negli ultimi anni (non che ci volesse molto mi verrebbe però da aggiungere, ma va beh).
    Quello su cui discuto o meglio mi pongo più di un dubbio è se debba esser considerato un film da Oscar. Per me no, i film Italiani che hanno vinto gli Oscar sono sempre stati o capolavori o grandissimi film e ho sempre ritenuto la statuetta come meritata.
    Questo lo giudico un buon film, niente di straordinario se non per il solito Servillo che è allo stato attuale con spanne di differenza il miglior attore italiano.
    Debbo però riconoscere come non conosca ne abbia ancora visto gli altri candidati, quindi mantengo la licenza del dubbio che almeno per le nomination non vi fossero film stranieri di miglior fattura.

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,741
    Citazione Originariamente Scritto da Belfast Boy Visualizza Messaggio
    Attenzione, chiarisco la mia posizione sul film che non ho in effetti espresso a dovere: lo giudico un buon film, sicuramente tra i migliori prodotti in Italia negli ultimi anni (non che ci volesse molto mi verrebbe però da aggiungere, ma va beh).
    Quello su cui discuto o meglio mi pongo più di un dubbio è se debba esser considerato un film da Oscar. Per me no, i film Italiani che hanno vinto gli Oscar sono sempre stati o capolavori o grandissimi film e ho sempre ritenuto la statuetta come meritata.
    Questo lo giudico un buon film, niente di straordinario se non per il solito Servillo che è allo stato attuale con spanne di differenza il miglior attore italiano.
    Debbo però riconoscere come non conosca ne abbia ancora visto gli altri candidati, quindi mantengo la licenza del dubbio che almeno per le nomination non vi fossero film stranieri di miglior fattura.
    Capisco. Io comunque parlavo in senso lato, esulando dal discorso statuetta, adesso non so, onestamente, se la meriti perché gli altri non l'ho visti però qualora gliel'assegnassero non mi potrebbe che far piacere dal momento che mi sembra un film molto comunicativo e in questo senso perfettamente artistico.

  8. #17
    Junior Member L'avatar di Beefheart
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    328
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    ...mi sembra un film ... perfettamente artistico.
    Pure troppo, è questo il suo grosso difetto.
    A mio modo di vedere, Sorrentino si atteggia un po troppo ad artistoide visionario (tipico marchio di fabbrica del cinema sbrodolone itaGliota) quando invece non lo è e potrebbe dare il massimo se si mantenesse su uno stile più asciutto e non zavorrato da inutili e ridondanti orpelli stilistici. Inquadrature prolungate ed insistite laddove non servono ad altro che ad allungare la minestra, improbabili simbolismi a ribadire nient'altro che la pochezza di idee e dialoghi semplicemente ondivaghi tra il ridicolo ed il cestinabile tipo "mangio molte radici perchè le radici sono importanti..."

    La candidatura agli Oscar non deve sorprendere. Gli americani ci hanno bollato con un certo tipo di cinema e quando questo cinema viene fuori, o anche solo la sua brutta copia, ecco che si esaltano. Gli americani sono semplici.

    Sorrentino, dopo un inizio di carriera al fulmicotone (vedi Le conseguenze dell'amore, L'uomo in più e L'amico di famiglia), si sta felicemente perdendo nella deriva del vorrei ma non posso.

    Già con Il divo ho percepito qualcosa che non mi convinceva; This must be the place (soprattutto) e quest'ultimo (che comunque non è da buttare) sono per lo più sbrodolate di autoreferenzialità.
    Dammi retta, non sei Fellini e non sei nemmeno Terence Malick, sei Paolino Sorrentino, accontentati.

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,741
    Citazione Originariamente Scritto da Beefheart Visualizza Messaggio
    Pure troppo, è questo il suo grosso difetto.
    A mio modo di vedere, Sorrentino si atteggia un po troppo ad artistoide visionario (tipico marchio di fabbrica del cinema sbrodolone itaGliota) quando invece non lo è e potrebbe dare il massimo se si mantenesse su uno stile più asciutto e non zavorrato da inutili e ridondanti orpelli stilistici. Inquadrature prolungate ed insistite laddove non servono ad altro che ad allungare la minestra, improbabili simbolismi a ribadire nient'altro che la pochezza di idee e dialoghi semplicemente ondivaghi tra il ridicolo ed il cestinabile tipo "mangio molte radici perchè le radici sono importanti..."
    Vedi, la bravura di Sorrentino, a questo punto, dipende molto da come si aggettiva il suo cinema, tu parli di un artistoide visionario ma a me sembra un artista con una sua precisa idea cinematografica, non per forza di cose negativamente visionaria; tu parli di uno stile zavorrato da ridondanti orpelli stilistici, io preferisco parlare di un forte gusto espressionista nell'immagine che a me piace proprio per la sua peculiarità, ad esempio quando andai al cinema a vedere La Grande Bellezza non sapevo che il film fosse di Sorrentino(lo ammetto, andai senza neanche sapere chi fosse il regista perché ci organizzammo in fretta e furia tra amici e stando per strada neanche ebbi il tempo di informarmi su cosa andassi a vedere )e durante la visione, avendo già visto Il Divo, dissi fra me e me: "Questo sembra un film di Sorrentino", dico questo per sottolineare che uno stile c'è, anche abbastanza caratteristico.
    Questo stile, adesso, potrà piacere come non piacere, tu mi parli di cinema sbrodolone ad esempio, però per me il punto non è il gusto, voglio dire, Sorrentino si può definire artista, un'arte che piacerà o non piacerà ma pur sempre arte; questo per me è importante perché di film artistici in Italia se ne producono pochi, ad esempio i cinepanettoni cos'hanno di artistico? Nulla e loro come tanti altri film demenziali del tipo "Fuga di cervelli" o "I soliti idioti" esulano completamente dalla categoria artistica, sono dei polpettoni mercificati per le casse delle sale cinematografiche.
    Sorrentino è un'artista e in quanto tale comunica qualcosa, questo per me è innegabile, poi accetto tranquillamente che possa piacere o non piacere ma la sua dignità cinematografica resta.

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Frikez
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,649
    Citazione Originariamente Scritto da Belfast Boy Visualizza Messaggio
    Film mediocre nei contenuti, gli Americani sono troppo legati ad una certa visione di "Italia". Un oscar ad un film per altro, ripeto, mediocre non risolleverà il PNL Nazionale ma certamente i giornalai e tv varie avranno di che occupare gli spazi...non vedetemi polemico mi sento solo tristemente realista.

  11. #20
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    Magari tutti i film fossero sbrodoloni come questo. Sorrentino ha uno stile proprio che potrà piacere o meno, ma sa fare il suo mestiere e anche bene.
    www.uaitstudio.it

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.