Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 74

  1. #61
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Dumbaghi Visualizza Messaggio
    L'unica cosa che mi consola è che vedendo la finaccia che farà l'Inghilterra forse noi ci salviamo, perchè sti mentecatti populisti ci proveranno a distruggerci.
    Finaccia?
    Ne usciranno piu forti di prima...tra le macerie ci finiremo noi altro che uk.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,675
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    Finaccia?
    Ne usciranno piu forti di prima...tra le macerie ci finiremo noi altro che uk.
    Vedremo....

  4. #63
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,942
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Si comunque giusto per precisare il programma Erasmus già prevede che si possano scegliere mete extra-europee quindi non è che non esiste la possibilità di andare a londra..

    Poi parliamoci chiaro: qualche esame sostenuto a Londra e in generale all'estero non è che ti elevano chissà quanto il curriculum eh..infatti diciamo che un buon 50-70% fa l'erasmus solo per farsi un periodo via da casa con la scusa di "studiare"..

    Chi davvero vuole farsi il cubo (e può permetterselo, va detto) si iscrive direttamente in una facoltà estera e fa la laurea là..ma quello allora non è per tutti, sia per soldi che per capacità (io ho un amico che si è specializzato alla Sorbona ma infatti oggi lavora nel marketing di una grande multinazionale, non era certo il primo pirla)
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    Non esiste solo l uk per andare a studiare...In ogni caso chi va all erasmus raramente sono famiglie disagiate.
    Ripeto: il fare un semestre all'estero è forse il 10% del mega programma Erasmus+ per la mobilità giovanile. Ci sono gli scambi giovanili, il soggiorno volontario europeo, i tirocini, l'Erasmus per Imprenditori, e tanto altro... è una delle poche cose che funzionano in Europa, e da cui gli organizzatori non guadagnano (lo so per certo, è il mio lavoro)

  5. #64
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    698
    Come riporta il Sole24Ore, secondo un sondaggio svolto da The Institute of Directors (un'importante associazione di imprenditori britannici) tra i propri iscritti, il 20% di tali iscritti prevede di trasferire alcune attività all'estero, come conseguenza del voto su Brexit. Il direttore generale del gruppo ha inoltre dichiarato che tre iscritti su quattro pensano che Brexit danneggerà gli affari.

  6. #65
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Bisogna anche saper leggere le situazioni,
    l'ultima cosa che vogliono i neoliberisti è lo disfacimento di questa UE,
    chiaro che pertanto tenteranno di tutto per far pressioni con i mercati e per aizzare voci allarmistiche, come accade anche per l'Italia ogni volta che si parla di una fuoriuscita.

    La mia opinione è che l'Europa disunita nell'arco di un centinaio d'anni diverrebbe una sorta di terzo mondo, non reggeremmo il confronto con le economie emergenti: Russia, Cina, India, Brasile e Sud America in generale.

    Ciò nonostante questa europa ibrida va immediatamente demolita, ad ogni costo.

  7. #66
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    La mia opinione è che l'Europa disunita nell'arco di un centinaio d'anni diverrebbe una sorta di terzo mondo, non reggeremmo il confronto con le economie emergenti: Russia, Cina, India, Brasile e Sud America in generale.

    Ciò nonostante questa europa ibrida va immediatamente demolita, ad ogni costo.
    Ma chissà perché sto problema del mettersi tutti insieme per paura dei PVS stati come Giappone, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Corea del Sud, Malesia, Norvegia non se lo pongono......mah...
    Poi veder citato il Sud America mi lascia basito, ma secondo voi davvero Serve che si faccia l'UE per paura di non poter competere con gli Argentini, i peruviani e i venezuelani?
    Questi PVS (che sono PVS da ormai 30 anni, ma quando si svilupperanno davvero?) hanno solo l'arma del basso costo della manodopera, ma hanno 100mila problemi interni e appena avranno un briciolo di benessere vedi come inizieranno problemi a gestirli..
    L'unico paese che davvero che sposta la bilancia mondiale è la Cina che ormai è la superpotenza per eccellenza..
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  8. #67
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Ma chissà perché sto problema del mettersi tutti insieme per paura dei PVS stati come Giappone, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Corea del Sud, Malesia, Norvegia non se lo pongono......mah...
    Poi veder citato il Sud America mi lascia basito, ma secondo voi davvero Serve che si faccia l'UE per paura di non poter competere con gli Argentini, i peruviani e i venezuelani?
    Questi PVS (che sono PVS da ormai 30 anni, ma quando si svilupperanno davvero?) hanno solo l'arma del basso costo della manodopera, ma hanno 100mila problemi interni e appena avranno un briciolo di benessere vedi come inizieranno problemi a gestirli..
    L'unico paese che davvero che sposta la bilancia mondiale è la Cina che ormai è la superpotenza per eccellenza..
    Il Sud America è molto sottovalutato, nel dopoguerra è stato mantenuto alla fame dagli USA con le loro mille guerre civili in cui gli americani posizionavano le loro marionette, sono ancora indietro, ma hanno tutto
    Risorse, Cervelli, Capcità (i sudamericani culturalmente sono avanti 100 anni rispetto ai cittadini medi USA, escludendo quelli degli stati più a nord).
    Il Giappone è una realtà a se stante, è di fatto, assieme ai paesi scandinavi, l'unico paese realmente socialista al mondo, per quello riesce a sopravvivere,
    Canadà Australia Nuova Zelanda fanno parte dell'area Commonwealth, poco reclamizzata ma assai potente, non per niente hanno tutte alcuni dei più alti tenori di benessere al mondo.

    Se invece vogliamo parlare unicamente dell'Italia, non ha un vero mercato di riferimento fuori dall'UE, non ha risorse naturali e grazie alla lungimiranza di chi ci governa stiamo pian piano perdendo cervelli e competenze tecnologiche, che erano uno dei nostri punti di forza.
    Ci resterebbe la tradizione culturale, turistica e enogastronomica, ma per poterne vivere dovremmo essere molti meno, invece ci facciamo invadere dalla manodopera straniera

  9. #68
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Bisogna anche saper leggere le situazioni,
    l'ultima cosa che vogliono i neoliberisti è lo disfacimento di questa UE,
    chiaro che pertanto tenteranno di tutto per far pressioni con i mercati e per aizzare voci allarmistiche, come accade anche per l'Italia ogni volta che si parla di una fuoriuscita.

    La mia opinione è che l'Europa disunita nell'arco di un centinaio d'anni diverrebbe una sorta di terzo mondo, non reggeremmo il confronto con le economie emergenti: Russia, Cina, India, Brasile e Sud America in generale.

    Ciò nonostante questa europa ibrida va immediatamente demolita, ad ogni costo.
    Esattamente.. la gente non si rende conte che un'europa non unite vuol dire solo che le prossime generazioni soffriranno. Non si reggerà mai il confronto con i paesi emergenti mai. E come avevo detto in post precendenti, l'Europa è un continente VECCHIO. Non ci si evolve, le idee nazionaliste e populiste ancora in giro, infrastrutture vecchie, giovani demotivati. Mentre gli altri paesi sono più giovani e più motivati. Guardate la cina ed il suo dinamismo. Da un paese ultracomunista con mao si sono evoluto in un sistema comunistaliberale forse. Un sistema che io ritengo ottimo, al di la della mancanza di democrazia.

    abbiamo vissuto negli allori negli anni passati proprio perché non c'era nessuno in grado di metterci il bastone fra le ruote. L'Italia poi, ma ci rendiamo conto che l'Italia non ha il reddito minimo garantito?? L'Iran ha un sistema di Welfare che è 4 volte migliore di molti paesi UE.

    Ci deve essere una rifondazione, tra l'altro inutile negarlo. I creatori dell'Unione volevano che la Ceca diventasse una federazione di stati. Era questa l'obiettivo finale. Bisogna mettere le cose in chiaro o si fa una federazione oppure arrivederci. Serve una politica monetaria a livello federalistico, serve un parlamento eletto a livello di federazione, serve un governo vero e proprio una politica Welfare unica un esercito unico. Solo cosi le cose si sistemeranno ed io sono sicuro, che pure l'Italia cambierà. Sono stra sicuro.

    Basta con la Merkel Hollande ed altre figure farlocche.
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  10. #69
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Esattamente.. la gente non si rende conte che un'europa non unite vuol dire solo che le prossime generazioni soffriranno. Non si reggerà mai il confronto con i paesi emergenti mai. E come avevo detto in post precendenti, l'Europa è un continente VECCHIO. Non ci si evolve, le idee nazionaliste e populiste ancora in giro, infrastrutture vecchie, giovani demotivati. Mentre gli altri paesi sono più giovani e più motivati. Guardate la cina ed il suo dinamismo. Da un paese ultracomunista con mao si sono evoluto in un sistema comunistaliberale forse. Un sistema che io ritengo ottimo, al di la della mancanza di democrazia.

    abbiamo vissuto negli allori negli anni passati proprio perché non c'era nessuno in grado di metterci il bastone fra le ruote. L'Italia poi, ma ci rendiamo conto che l'Italia non ha il reddito minimo garantito?? L'Iran ha un sistema di Welfare che è 4 volte migliore di molti paesi UE.

    Ci deve essere una rifondazione, tra l'altro inutile negarlo. I creatori dell'Unione volevano che la Ceca diventasse una federazione di stati. Era questa l'obiettivo finale. Bisogna mettere le cose in chiaro o si fa una federazione oppure arrivederci. Serve una politica monetaria a livello federalistico, serve un parlamento eletto a livello di federazione, serve un governo vero e proprio una politica Welfare unica un esercito unico. Solo cosi le cose si sistemeranno ed io sono sicuro, che pure l'Italia cambierà. Sono stra sicuro.

    Basta con la Merkel Hollande ed altre figure farlocche.
    Straquoto.

  11. #70
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Esattamente.. la gente non si rende conte che un'europa non unite vuol dire solo che le prossime generazioni soffriranno. Non si reggerà mai il confronto con i paesi emergenti mai. E come avevo detto in post precendenti, l'Europa è un continente VECCHIO. Non ci si evolve, le idee nazionaliste e populiste ancora in giro, infrastrutture vecchie, giovani demotivati. Mentre gli altri paesi sono più giovani e più motivati. Guardate la cina ed il suo dinamismo. Da un paese ultracomunista con mao si sono evoluto in un sistema comunistaliberale forse. Un sistema che io ritengo ottimo, al di la della mancanza di democrazia.

    abbiamo vissuto negli allori negli anni passati proprio perché non c'era nessuno in grado di metterci il bastone fra le ruote. L'Italia poi, ma ci rendiamo conto che l'Italia non ha il reddito minimo garantito?? L'Iran ha un sistema di Welfare che è 4 volte migliore di molti paesi UE.

    Ci deve essere una rifondazione, tra l'altro inutile negarlo. I creatori dell'Unione volevano che la Ceca diventasse una federazione di stati. Era questa l'obiettivo finale. Bisogna mettere le cose in chiaro o si fa una federazione oppure arrivederci. Serve una politica monetaria a livello federalistico, serve un parlamento eletto a livello di federazione, serve un governo vero e proprio una politica Welfare unica un esercito unico. Solo cosi le cose si sistemeranno ed io sono sicuro, che pure l'Italia cambierà. Sono stra sicuro.

    Basta con la Merkel Hollande ed altre figure farlocche.
    Pura utopia...Non potremo mai essere come gli usa.

Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.