Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 29 di 29

  1. #21
    Junior Member L'avatar di Compix83
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    231
    Non credo servano emiri o sceicchi per risalire la china, ma PROGRAMMAZIONE.
    Si può crescere e vincere con pochi soldi (vedi il Borussia Dortmund), e puntare all'auto-sostentamento strutturale senza bisogno di petro-dollari o di mutui a tasso agevolato (vedi il Bayern Monaco).
    In tutti i casi, il declino del Milan è andato di pari passo con quello del calcio italiano che a sua volta ha fatto seguito a quello dell'intero sistema Paese. La Fininvest ha chiuso il suo ultimo bilancio in passivo, così come la maggior parte delle aziende italiane. Finché c'era trippa per gatti, anche il Milan ha avuto la sua parte.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Io non sarei cosi catastrofico, perlomeno in patria. Io credo che in Italia il Milan continuerà ad esser una grande che lotta per lo scudetto, ci potranno esser annate buone ed altre meno buone, ma di sicuro non saremo mai in astinenza come le romane ad esempio.

    In Europa aimè il discorso è totalmente diverso, non si può davvero competere con le grandi d'europa che comprano ogni anno i calciatori più forti sul panorama.

  4. #23
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Stavo ragionando sul fatto che molti vecchi utenti che sono qui da tantissimi anni come il sottoscritto ci avevano visto molto lungo quando anni fa ( era il 2006 ) aprimmo un topic con questo medesimo titolo " la fine del vero milan "

    Il topic fu aperto ( il primo ) alla cessione di Sheva e il secondo alla cessione di Kaka ed è successo esattamente quello di cui si discusse all epoca ...

    alla cessione di Kaka la nostra dirigenza diede l'idea a tutto il mondo del calcio che stava gettando la spugna e cosi successe... è come se con la cessione di sheva prima e kaka poi fece capire al mondo del calcio che il milan non puntava più ad essere la prima della classe..

    fino a questi 2 eventi ( lo spiego per i piu giovani ) il milan non avrebbe MAI venduto un giocatore di classe per nessuna cifra ... ricordo offerte faraoniche per molti dei nostri giocatori che venivano rispedite al mittente con la scritta " siamo il milan non vendiamo i campioni " .. è come se dal prossimo anno il real si mettesse a vendere ronaldo e piano piano i giocatori piu forti ...

    Purtroppo ( ed è una banalità ) nel calcio o sei una club che vuole vincere o sei un club che vuole tenere i costi contenuti .. abbiamo avuto l'esperienza Udinese ... fior di giocatori comprati a 0 rivenduti a 50 milioni ma cosa hanno vinto ?? nulla ...

    Purtroppo è cosi ... non so spiegare cosa è passato nella mente del nano il giorno in cui il giocattolino non è piu servito però gia da allora i primi segnali di cedimento ci furono .

    a distanza di 6/7 anni possiamo dire di aver avuto ragione ... da quel giorno i nostri campioni migliori sono sempre partiti e i soldi incassati non sono mai stati investiti nuovamente ... è inutile girarci troppo intorno anche quest'anno qualificazione champions per pagare gli stipendi e vendita di boa per pagare i riscatti di zapata , metà saponara .

    Vediamo se siamo bravi a predirre ancora il futuro e magari tra 10 anni parleremo di questo topic.... il futuro a lungo temine cosa ci riserva ???

    per me , ma è un opinione personale andremo sempre piu giù ... è britto pensarlo ma sarà sempre cosi... una volta pensavo ..chissà com'è essere tifoso della riomma o del toro dove non vinci mai niente e vedi gli altri alzare coppe e trofei... oggi ho la risposta...

    e pensare che quando ero bambino il milan era una sorta di PSG perchè compravamo tutti noi ma eravamo anche il barca perchè eravamo il calcio totale...

    peccato un vero peccato ...
    Secondo me c'è stata una gestione sbagliata anche prima del 2006.Invece di andare a cercare i vari Vogel, Dhorasoo ecc.. a zero bisognava prendere qualche giovane forte in prospettiva, che in una squadra organizzata e forte come era il Milan di quel tempo avrebbe detto il suo.
    Aggiungendo una brutta gestione degli ingaggi...

  5. #24
    Citazione Originariamente Scritto da Albijol Visualizza Messaggio
    Paradossalmente è il contrario, su 38 giornate alla fine vince sempre il più forte, in Champions può capitare qualche colpo di fortuna.
    Negli scontri ad eliminzione diretta si ha bisogno di più di un colpo di fortuna

  6. #25
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    693
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Io non sarei cosi catastrofico, perlomeno in patria. Io credo che in Italia il Milan continuerà ad esser una grande che lotta per lo scudetto, ci potranno esser annate buone ed altre meno buone, ma di sicuro non saremo mai in astinenza come le romane ad esempio.

    In Europa aimè il discorso è totalmente diverso, non si può davvero competere con le grandi d'europa che comprano ogni anno i calciatori più forti sul panorama.
    Anche in Italia non vinci una ceppa se fai le squadre ad cazzum, te lo assicuro.

  7. #26
    Zio bello L'avatar di addox
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    996
    Personalmente ho chiuso con il Milan di Berlusca nel 2006 con la cessione di Sheva e tutto il teatrino creato ad arte all'epoca per far ingoiare la pillola ai tifosi. Da quel momento (passando da calciopoli, altra viltà verso i tifosi), questa società ha dimostrato che del campo non le importava più niente. Contavano televisioni e sponsorizzazioni e alleanze con squadre che incarnavano tutto il contrario di quello che era stato lo spirito milanista.
    Cosa sarà il futuro con questi personaggi? La prima non qualificazione per la Champions lo dimostrerà.
    Comunque di tutto quello che è avvenuto negli ultimi anni , la cosa più vergognosa è statala gran massa di tifosi che hanno avallato implicitamente le decisioni della società, arrivando a compiacersi del fatto di avere un bilancio in attivo, come di una vittoria della squadra, mentre era la firma in calce dell'avvenuto ridimensionamento della società. Ancora ieri ho letto messaggi di utenti che con l'acquisto di Kakà si domandavano non se fosse utile alla squadra sotto il profilo tecnico, ma quanto percepisse di stipendio, quasi preoccupati di doversi fare i conti in tasca per raggiungere fine mese. Che tristezza.
    Ha vinto il nano, viva il nano.
    Nano malefico, zio fester veniamo con i bastoni

  8. #27
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    693
    Citazione Originariamente Scritto da addox Visualizza Messaggio
    Personalmente ho chiuso con il Milan di Berlusca nel 2006 con la cessione di Sheva e tutto il teatrino creato ad arte all'epoca per far ingoiare la pillola ai tifosi. Da quel momento (passando da calciopoli, altra viltà verso i tifosi), questa società ha dimostrato che del campo non le importava più niente. Contavano televisioni e sponsorizzazioni e alleanze con squadre che incarnavano tutto il contrario di quello che era stato lo spirito milanista.
    Cosa sarà il futuro con questi personaggi? La prima non qualificazione per la Champions lo dimostrerà.
    Comunque di tutto quello che è avvenuto negli ultimi anni , la cosa più vergognosa è statala gran massa di tifosi che hanno avallato implicitamente le decisioni della società, arrivando a compiacersi del fatto di avere un bilancio in attivo, come di una vittoria della squadra, mentre era la firma in calce dell'avvenuto ridimensionamento della società. Ancora ieri ho letto messaggi di utenti che con l'acquisto di Kakà si domandavano non se fosse utile alla squadra sotto il profilo tecnico, ma quanto percepisse di stipendio, quasi preoccupati di doversi fare i conti in tasca per raggiungere fine mese. Che tristezza.
    Ha vinto il nano, viva il nano.
    Applausi. La penso come te.

  9. #28
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Io ho pronosticato qualcosa del genere: almeno altri 10 anni nelle mani dei Berlusconi(Silvio fino alla sua morte e poi Marina/Pier Sivlio), un po' alla maniera della Roma prima nelle mani di Franco e poi nelle mani di Rosella Sensi. Il che ci porterebbe a non liberarci dei Berlusconi prima del 2024 ma arrotondiamo anche al 2025, fino ad allora, ovviamente, non vinceremo nulla a livello Europeo, a livello nazionale forse ci scapperà uno scudetto o, se ci andrà tutto rose e fiori, due. Soltanto intorno alla metà degli anni '20 arriverà un nuovo proprietario ma anche allora ci saranno da verificare le sue intenzioni, cioè se intenderà investire di nuovo nel glorioso brand Milan o se vorrà farci diventare, ancora una volta, come la Rometta di Pallotta.
    È poco ma sicuro che con i Berlusconi non vinceremo più nulla e ancora a lungo dovremo subirci le loro frasi fatte, i loro mezzi sorrisi ebeti e l'arrovellarsi nel passato, intanto noi saremo ancora qui a tifare, sperando che quello scudetto(o due)ci scappi prima o poi, magari sempre su questo forum
    La sfera di Baba
    cmq per me è solo una questione di tempo...anche Silvio sa che è arrivato alla fine...per me minimo 3-4 anni, massimo 10 anni e ci libereremo di Berlusconi e sua figlia
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  10. #29
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Petrecte Visualizza Messaggio
    Sacchi racconta spesso l'aneddoto della finale di coppa campioni con lo steaua,a pochi minuti dall'ingresso in campo delle squadre era sparito Gullitt,non lo trovavano più...Sacchi tutto agitato mandò Ramaccioni a cercarlo,dopo qualche minuto tornò con Gullitt,Sacchi gli chiese dove fosse andato e lui gli disse : tranquillo mister oggi vinciamo sono andato a controllare i nostri avversari li ho guardati uno per uno negli occhi....nessuno ha avuto il coraggio di reggere lo sguardo,hanno già perso.
    Che giocatore.....
    io non la sapevo...grazie veramente...poi nella Steaua c'era pure un certo Hagi eh...incredibile una cosa del genere, solo nei Film e nei Sogni
    se ne sapete altre postatele
    https://mmacornerblog.wordpress.com

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.