Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 40

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,040

    La differenza tra il Milan e la Juve/Roma: solo nei giocatori?

    Come da oggetto, siamo proprio così sicuri che la differenza tra il Milan e la Juve/Roma stia solo ed esclusivamente nei giocatori?

    Ok, la Juve (come rosa) è di bel altro livello. Ha giocatori di caratura internazionale. Ma la Roma? Come ha scritto qualcuno oggi pomeriggio (non ricordo chi e me ne scuso), i giallorossi prima dell'arrivo di Garcia erano una squadra allo sbando. Peggio del Milan attuale.

    Un allenatore vero, serio, ha cambiato tutto. La Roma, dalla scorsa stagione, è una squadra che concede pochissimo agli avversari. Tatticamente sempre impeccabile. E' possibile che chiunque schierino in difesa, si riveli un grande giocatore? No. Quindi, il rendimento dei singoli è frutto dell'organizzazione, pardòn della grande organizzazione, di squadra.

    Benatia sembrava insostituibile. Prendono Manolas (un greco che giocava nell'Olympiacos, non Nesta) e sembra subito un fenomeno. Gli affiancano Astori (uno che nel Cagliari faceva disastri) e i due si trovano a meraviglia. Si infortuna Astori, entra Mbiwa (da tutti considerato un difensore ridicolo) e gioca ottime partite.

    Allora mi domando: alcuni nostri singoli sono scarsi, vero. Ma non è che a mancare sia proprio il manico?
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di de sica
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    SMPE
    Messaggi
    4,595
    Probabilmente.. altrimenti le squadre potrebbero autogestirsi, e sono rari i casi..
    [SIGPIC][IMG=sdfsdfsdfsdfsdf]http://img7.imageshack.us/img7/1672/sdfsdfsdfsdfsdf.png[/IMG][/SIGPIC]

  4. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Sicuramente con un allenatore vero, la situazione sarebbe diversa. Inzaghi, spiace dirlo, ma allenare non mi sembra cosa sua ed è un'impressione che ho sempre avuto. D'altronde, dubito che quando giocasse capisse cosa gli accadeva dietro.

    In ogni caso, non serviva nemmeno un fenomeno (in questa Serie A, poi...). Bastava un Emery, per dire, e a quest'ora non staremmo a meno sette dal primo posto dopo cinque giornate.

  5. #4
    Junior Member L'avatar di -Lionard-
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    451
    E' un pensiero che ho avuto anch'io. Nel post Ancelotti abbiamo avuto 4 allenatori: Leonardo, Allegri, Seedorf ed Inzaghi. 3 su 4 non erano allenatori quando si sono seduti sulla nostra panchina e l'altro veniva da esperienze a Sassuolo e Cagliari. Qualcuno potrebbe ricordarmi Sacchi e Capello ma la differenza fondamentale è nelle intenzioni. Sacchi e Capello furono scommesse basate sulle loro qualità mentre Leonardo, Seedorf ed Inzaghi sono stati presi solo e soltanto come uomini di fiducia che avrebbero serenamente accettato le decisioni societarie. Tanto è vero che quando qualcuno ha voluto fare di testa sua (Leonardo, Seedorf) ha dovuto lasciare il posto. Quindi se l'unica discriminante fondamentale per diventare allenatore del Milan è piegarsi ai voleri della società dubito che potremo mai costruire qualcosa di buono.

  6. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Sicuramente con un allenatore vero, la situazione sarebbe diversa. Inzaghi, spiace dirlo, ma allenare non mi sembra cosa sua ed è un'impressione che ho sempre avuto. D'altronde, dubito che quando giocasse capisse cosa gli accadeva dietro.

    In ogni caso, non serviva nemmeno un fenomeno (in questa Serie A, poi...). Bastava un Emery, per dire, e a quest'ora non staremmo a meno sette dal primo posto dopo cinque giornate.
    L'allenatore conta moltissimo, ma Inter e Napoli hanno due "allenatori veri", e stanno messi peggio di noi. Inzaghi sta facendo bene per ora.

  7. #6
    Senior Member L'avatar di Serginho
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    West Sussex
    Messaggi
    5,986
    Stiamo comunque parlando di un esordiente. L'esperienza conta a tutti i livelli nella vita, quasi nessuno fa i miracoli subito.

  8. #7
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    sposo in pieno il discorso di admin, d'altro canto però c'è quello di Lionard. Siamo in un vicolo cieco.

    L'idea di calcio di Inzaghi non è male, delle cose buone si intravedono, ma purtroppo anche tante, tantissime, pecche.

  9. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da FiglioDelDioOdino Visualizza Messaggio
    L'allenatore conta moltissimo, ma Inter e Napoli hanno due "allenatori veri", e stanno messi peggio di noi. Inzaghi sta facendo bene per ora.
    Abbiamo gli stessi punti dell'Inter, il Napoli uno in meno di noi. Siamo praticamente nella stessa barca.

    Con la differenza che il Napoli ha dissidi interni, se li risolve ci finisce sopra sicuramente. Altrimenti no.
    Per quanto riguarda l'Inter, Mazzarri è un mediocre che ha azzeccato le stagioni della vita a Napoli. Vale quanto un Reja o un Guidolin. Anche loro potevano scegliere meglio a chi affidare la panchina.

    In questo schifo di Serie A basta un allenatore bravino per fare la differenza. Non questi pseudo-allenatori esordienti o allenatori di Serie B miracolati

  10. #9
    Member L'avatar di folletto
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Terni
    Messaggi
    4,757
    Io credo che la differenza la facciano le rose al 90%. Roma e Juve hanno un centrocampo di un'altra categoria rispetto alle squadre che inseguono (ma hanno poco da inseguire), la differenza è tutta lì o quasi. La squadra allenata dal tanto deriso Allegria fino ad ora ha vinto tutte le partite senza dover sputare sangue. Pijanic, Strootman, Pogba etc etc etc noi, e anche le altre, ce li sognamo. la differenza sta, prima di tutto, nei giocatori.
    Liberi ma......ancora brutti....

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,003
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come da oggetto, siamo proprio così sicuri che la differenza tra il Milan e la Juve/Roma stia solo ed esclusivamente nei giocatori?

    Ok, la Juve (come rosa) è di bel altro livello. Ha giocatori di caratura internazionale. Ma la Roma? Come ha scritto qualcuno oggi pomeriggio (non ricordo chi e me ne scuso), i giallorossi prima dell'arrivo di Garcia erano una squadra allo sbando. Peggio del Milan attuale.

    Un allenatore vero, serio, ha cambiato tutto. La Roma, dalla scorsa stagione, è una squadra che concede pochissimo agli avversari. Tatticamente sempre impeccabile. E' possibile che chiunque schierino in difesa, si riveli un grande giocatore? No. Quindi, il rendimento dei singoli è frutto dell'organizzazione, pardòn della grande organizzazione, di squadra.

    Benatia sembrava insostituibile. Prendono Manolas (un greco che giocava nell'Olympiacos, non Nesta) e sembra subito un fenomeno. Gli affiancano Astori (uno che nel Cagliari faceva disastri) e i due si trovano a meraviglia. Si infortuna Astori, entra Mbiwa (da tutti considerato un difensore ridicolo) e gioca ottime partite.

    Allora mi domando: alcuni nostri singoli sono scarsi, vero. Ma non è che a mancare sia proprio il manico?
    Si ma vai a vedere il centrocampo della Roma al di là della difesa presa nei singoli..che poi parliamoci chiaro, Astori da noi sarebbe titolarissimo..noi giochiamo con gente come Bonera e spacciamo per fenomeno un Rami SCARTATO dal Valencia..dai su..inzaghi ha i suoi limiti ma la rosa ne ha molti di più per me..soprattutto nel reparto fondamentale: il centrocampo.

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.