Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,380

    La differenza tra il Milan di Seedorf e quello di Allegri

    Qui ce n'è da discutere. Quindi cercate di restare on topic e di postare solo messaggi utili e costruttivi.

    Ad oggi, ripeto, ad oggi, sembra che le differenza siano davvero minime, proclami a parte. Entrambe erano/sono squadre senza capo nè coda.

    Il Milan di Allegri pensava prima di tutto a non prenderle, costruendo poco e mostrando altrettanto poco coraggio.

    Il Milan di Seedorf è una squadra spaccata in due, scollegata, che costruisce poche occasioni da gol e che lascia praterie agli avversari.

    Quindi, come la mettiamo?

    La colpa non era TUTTA di Allegri? (La squadra è effettivamente molto scarsa)

    Oppure Seedorf ha ereditato una squadra che non si regge in piedi e che, di conseguenza, al momento, è poco migliorabile?
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    19
    Allegri era l'ultimo dei mali.

  4. #3
    Come si fa a fare un confronto quando la preparazione è stata fatta da allegri e non da seedorf , quando seedorf non ha i giocatori per il suo modulo e invece allegri aveva ottenuto Matri per la bellezza di 12 milioni . In più allegri ha fatto ridere per 3 anni e 6 mesi dove abbiamo giocato da far piangere . Il gioco di seedorf è rivoluzionario : pressing altissimo , squadra altissima , tutti devono correre e avere qualità tecniche , facciamo conto che sia arrivato sacchi , servono giocatori , tempo e preparazione fisica altrimenti era bene dare la squadra a reja non a seedorf .

  5. #4
    13/04/2017 FREEDOM L'avatar di 28Maggio2003
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    2,590
    Che la colpa non fosse tutta di Allegri non c'è dubbio, ma quantomeno i giocatori seppur la maggior parte non all'altezza almeno ora hanno un briciolo d'idea di cosa debbano (dovrebbero) fare, cosa che in precedenza secondo me mancava già come input. Poi che la nuova filosofia di gioco richieda interpreti all'altezza oltre che tempo e lavoro è altrettanto vero. Non penso che da qua a fine anno vedremo grandi cose ma in quelli che saranno confermati (purtroppo molti) potrebbe esserci una base per non ripartire proprio da zero il prossimo anno. L'unico appunto è che in partite dove siamo palesemente inferiori sotto tutti i punti di vista, tipo ieri o anche quando ospiteremo la Juve o andremo a Roma, una variante tattica per non essere umiliati sarebbe cosa buona e giusta.

  6. #5
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    Parto dal presupposto che c'è un dato su tutti che accomuna e impatta terribilemente sull'operato di entrambi: la condizione fisica disastrosa.
    Purtroppo al momento c'è poco da fare, gli avversari corrono il doppio.

    Se dobbiamo fare un paragone però ci sono degli elementi che a mio parere protendono verso l'olandese:

    1) Quello che sta facendo Seedorf al momento è una ricostruzione con un'ottica sopratutto verso il futuro.
    In prima battuta si pensava ad un traghettatore, solo all'ultimo minuto hanno deciso di iniziare direttamente da Seedorf e mettere le basi per la prossima stagione.

    2) Seedorf si è trovato una rosa che l'anno scorso era meglio costruita per il 4-3-3 per caratteristiche sopratutto di Elsha ed è stata ricostruita per un 4.3.2.1 inutile con giocatori che al momento non fanno al differenza come Honda, Saponara, Kakà, Matri.
    Allegri questa rosa non se l'è ritrovata, l'ha voluta. Matri è stata una sua richiesta. Avevamo 12 mln e li abbiamo spesi per lui, non per Jorginho, non per Nainggollan, non per Strootman, non per Eriksen.

    3) Allegri aveva iniziato il 4 anno alla guida del Milan, Seedorf è qui da 4 settimane. Per fare un paragone con Allegri dovremmo aspettare almeno 3-4 mesi, ma sarebbe comunque non corretto date le circostanze elencate.

    Vogliamo dire cosa è cambiato in ogni caso?

    1) Abbiamo fatto 2 vittorie consecutive, con acciuga non era mai successo.

    2) Gli avversari, sopratutto quelli modesti, non vengono più a prenderci a pallate, al massimo ripartono in contropiede. Magari per voi sarà niente, ma quando il Sassuolo è venuto a dominarci a San Siro io volevo spaccare il televisore.

  7. #6
    13/04/2017 FREEDOM L'avatar di 28Maggio2003
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    2,590
    Tendo a quotarti sul pensiero generale, ma...

    Citazione Originariamente Scritto da The P Visualizza Messaggio
    non per Jorginho, non per Nainggollan, non per Strootman, non per Eriksen.
    Alle condizioni con cui hai preso Matri non prendevi nessuno di questi ne tantomeno un centrocampista che potesse fare la differenza (a prescindere dal fatto che Allegri voleva un attaccante)

    Citazione Originariamente Scritto da The P Visualizza Messaggio
    quando il Sassuolo è venuto a dominarci a San Siro io volevo spaccare il televisore.
    eravamo in trasferta a Sassuolo e se proprio vogliamo essere onesti con l'Udinese B in Coppa Italia e in casa siamo stati umiliati in ugual misura anzi forse peggio...

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Roten1896
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    18,280
    presto per dirlo... il Milan di Allegri di questa stagione è stato davvero disastroso in campionato, in champions il minimo sindacabile... questo di Seedorf al momento non ha tatticamente senso... io penso che dopo l'esonero di Max ci voleva un allenatore vero...

    auguro a Seedorf di restare al Milan quanto Allegri e di vincere uno scudetto come Max lo ha vinto, ma in questo momento il Clarence allenatore non può avere le mie simpatie (ma ha tutto il tempo per conquistarsele)

    Forza Milan

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Per il momento non ci sono proprio differenze tra il Milan di Allegri e quello di Seedorf. E' cambiata la filosofia dal punto di vista teorico, ma nei fatti non è cambiato nulla (ma non ci si poteva aspettare un cambiamento drastico). Il Milan di Allegri fino all'anno scorso, con tutti i suoi enormi limiti, era una squadra che se era in giornata creava molte occasioni e poteva mettere in difficoltà chiunque potenzialmente (le vittorie su Juve e Barcellona ne sono un esempio).
    Il Milan di Seedorf (per quanto si possa giudicare ovviamente) è una squadra completamente scollegata e che nonostante il grande numero di attaccanti in campo crea molto meno di quanto creava l'anno scorso il Milan che invece pensava principalmente a difendersi.
    Allegri ha enormi colpe per questa stagione: la squadra è fuori forma dall'inizio del campionato, non ha mordente, cattiveria, gioco. La squadra dal punto di vista tecnico è più o meno dello stesso valore di quella dell'anno scorso che quando è stata in forma ha fatto quasi gli stessi punti della Juve (anche se bisogna dire che è stata aiutata in qualche circostanza).
    Seedorf si è trovato ora una squadra distrutta, a pezzi: fuori forma, senza mentalità e senza gioco. Non sarebbe un lavoro facile per nessun allenatore in questo momento, figuriamoci per uno che non ha mai allenato.
    Secondo me però non bisogna dimenticarsi che il vero problema sta a monte: come può una squadra scendere in campo con una mentalità vincente e con una cattiveria agonistica tale da cercare di vincere la partita se la società non si prefigge alcun obiettivo che non sia il pareggio di bilancio? Se al lavoro non ci fossero obiettivi e non ci fosse nessuno pronto a farvi un cazziatone nel caso in cui non assolveste il vostro compito, voi cosa fareste? Probabilmente sareste/saremmo tutti a cazzeggiare tutto il tempo o alle macchinette o in giro per l'azienda. La società sta permettendo di tutto e di più a certi giocatori che meriterebbero di essere presi per le palle e appesi fuori da Milanello.

  10. #9
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    Citazione Originariamente Scritto da 28Maggio2003 Visualizza Messaggio
    Tendo a quotarti sul pensiero generale, ma...



    Alle condizioni con cui hai preso Matri non prendevi nessuno di questi ne tantomeno un centrocampista che potesse fare la differenza (a prescindere dal fatto che Allegri voleva un attaccante)



    eravamo in trasferta a Sassuolo e se proprio vogliamo essere onesti con l'Udinese B in Coppa Italia e in casa siamo stati umiliati in ugual misura anzi forse peggio...
    Eriksen è stato preso a 12mln.
    Jorginho 5,5 per la metà.
    Nainggolan prestito con diritto di riscatto della metà.
    Strootman 18mln vero, ma rateizzabili. Ce l'avrmo potuta fare anche qui,

    Sul Sassuolo eravemo in trasferta, è vero. Cambia poco però, il Sassuolo sta prendendo pallate in case e fuori.
    L'Udinese B invece era sui giornali alla vigilia, alla fine in campo è scesa con più titolari di noi. Oltretutto proprio dalla coppa italia in poi si è rivelata una delle squadre più informa di questa seconda parte di stagione.

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Per me non si possono paragonare.Allegri era al quarto anno di Milan,con un rosa,uno staff ed una preparazione costruite secondo le sue specifiche.Seedorf è qui da un mesetto con poco o nulla scelto da lui.A dicembre 2014 si potranno fare paragoni migliori secondo me.
    Intanto però vediamo un Milan che prova a giocare e non fa catenacci vergognosi contro squadrette in zona retrocessione.
    I am the one who KNOCKS!

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.