Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26

  1. #11
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,654
    Dipende cosa si intende per Milan di Allegri. Quello visto da settembre a gennaio o quello visto in questi 4 anni?
    E poi è ancora poco per poter giudicare Seedorf allenatore, ma il Milan che mette in campo (sono 5 partite) si è già capito, almeno da qui a fine stagione, come proverà a giocare.

    L'idea di Allegri è sempre stata un centrocampo a 3, con un mediano davanti alla difesa, un centrocampista bravo negli inserimenti e uno di costruzione. Davanti o si è a 3, o a 1+2, dipende dai casi. quest'anno gli è stato imposto Kakà e lui ha schierato il Milan nell'unico modo possibile: il 4-3-1-2 (o 4-3-2-1).
    Il modulo, obsoleto, era però l'unico attuabile perché non abbiamo giocatori per il 4-2-3-1 (invocato a gran voce anche qui sul forum. Finalmente ci si rende conto che non era proprio fattibile) né per il 4-3-3 (mancando El Sha).
    Il Milan di Allegri quest'anno è stato disastroso soprattutto nell'atteggiamento: in ben 7 volte, in vantaggio di 1 gol, ci siamo fatti recuperare e abbiamo pareggiato o perso. Una squadra che non sa gestire un vantaggio è una squadra senza carattere.
    Il fatto che mancava e manca corsa sono convinto che sia dovuto al fatto che non abbiamo giocatori con questa attitudine, soprattutto in mezzo al campo e in avanti. La più grande colpa di Allegri quest'anno è stata quella di non saper gestire la squadra dal punto di vista dell'approccio e della gestione. E ha fatto danni enormi.

    Il Milan visto finora schierato da Seedorf, è un Milan che ha fatto un passo in avanti dal punto di vista dello spirito di squadra e nell'IDEA di gioco. Ma la realizzazione è pessima, perché pessima è la gestione tattica. Abbiamo giocatori scarsi, ed in questi casi se ne può venir fuori solo con approcci tattici adeguati: giocare come una provinciale, con tanto pressing e con la gestione sapiente della palla e del vantaggio, saper sfruttare i contropiedi. Questa è una cosa che Allegri ha cercato di fare ma con risultati PESSIMI (in molte partite si doveva osare di più). Seedorf ha imposto un modulo moderno, ma che non può essere attuato al Milan con questa rosa. Si pensa che i 2 in mezzo debbano essere 2 mediani, in realtà serve un giocatore che sappia impostare, in avanti non torna nessuno, dietro prendiamo sempre gol (nelle prime 4 partite all'andata 7 gol subiti e 7 fatti; adesso 6 subiti e 5 fatti, stesso trend). Si segna anche poco, il che vuol dire che i 3 trequartisti non portano i risultati sperati (ovvio se non c'è movimento senza palla). In generale è un Milan spaccato in 2, che va avanti più per episodi (il gol di Rami, il gol di Taarabt, il rigore concesso a Kakà) che per schemi e ordine. La fase difensiva è rimasta invariata, l'apporto dei centrocampisti è praticamente inesistente. siamo tornati al Milan di Leonardo
    La forma atletica è quella che è, ma a maggior ragione Seedorf non dovrebbe insistere su un modulo che è parecchio dispendioso dal punto di vista delle energie fisiche. Ma soprattutto puntare su chi finora ha dato maggiori garanzie e mettere da parte chi non ne ha date: quindi Poli dentro, fuori Robinho.

    In pochi dicemmo che questo Milan andava affidato ad un allenatore esperto, anche di basso profilo, ma che avrebbe dovuto insegnare ai giocatori l'ABC, il sacrificio. Un tattico.

    In generale non è migliorato nulla, perché le migliorie portate da Seedorf vengono poi demolite dalle cose che sono peggiorate.

    Siamo come prima. In più abbiamo qualche giocatore migliore a nostra disposizione e un pizzico d'imprevedibilità perché siamo una particella del caos.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    c'è una differenza sostanziale:il milan di seedorf quantomeno cerca di giocare

  4. #13
    Non si può fare un confronto. Allegri era al suo quarto anno, conosceva già la squadra, ha avuto una squadra costruita per il suo modo di giocare, ha iniziato la preparazione ad agosto.

    Seedorf niente di tutto questo, ha ereditato il Milan di Allegri, non una squadra costruita per lui. Nonostante questo, le prime 3 partite di Seedorf sono state abbastanza buone, sicuramente superiori ad Allegri sotto molti punti di vista

  5. #14
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Scusate ma è solo una mia sensazione? questo Milan pur nella sua pochezza mi diverte, quello di Allegti mi annoiava a morte
    Comunque è vero che realizziamo poco, credo per la pochezza generale della squadra, ma ho l'impressione che creiamo molte più palle gol a partita, anche ieri ne abbiamo avute.

    Comunque squadra slegata o meno siamo passati da 4 gol subiti dal Sassuolo a tre subiti dal napoli,
    il difensivismo di Allegri non mi pare che abbia mai dato sti grossi risultati

  6. #15
    Junior Member L'avatar di >|*Raffò*|<
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Battipaglia (SA)
    Messaggi
    454
    Premetto che io ero uno (dei pochi) che ha sostenuto Allegri, fino alla gara di Sassuolo dove ho perso completamente la pazienza. Anche se le colpe non erano soltanto sue, ma anche della società che da tempo ormai ha deciso di non investire nemmeno più un euro sul mercato, costruendo una squadra stile juve post calciopoli (con la differenza che noi non siamo passati per la B), ormai era evidente che Allegri non aveva più stimoli e la squadra dava l'impressione di non seguirlo più.
    C'era bisogno di un cambio e ancora non so se Seedorf è stata la scelta più giusta. E' all'occhio di tutti che sia inesperto e che ha ereditato la stessa squadra inadeguata che ha gestito Allegri fino al mese scorso, quindi pensare ad un miglioramento immediato in così poco tempo era quasi impossibile. Di sicuro con Seedorf la squadra si muove molto più velocemente in attacco creando più occasioni da goal, ma ancora non basta per vincere, visto che questa brillantezza offensiva dura solo per una mezz'ora (e sono stato generoso), mentre dietro si continua a soffrire con i contropiedi e le amnesie generali dei difensori centrali.
    Volendo parlare in parole povere, vedo differenza nello stile di gioco, ottenendo però lo stesso risultato.

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Ronaldinho_89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,515
    Allegri era il principale dei mali, a pari merito con il miglior dirigente del Mondo. Il suo Milan oltre a essere scarso in termini di prestazioni era scarso anche come mentalità; si pensi alla vergogna di Ajax-Milan.
    Il Milan di Seedorf è in egual modo scarso ma lui non ha colpe, si è ritrovato a gestire una squadra con giocatori non voluti da lui, a pezzi atleticamente e col morale sotto terra. E Clarence sta cercando di cambiare questa mentalità, di trasmettere la convinzione che stanno lottando per una maglia importante; non può essere giudicabile prima di ottobre 2014.
    Unico suo difetto è che secondo me è testardo come un mulo ( vedi 4-2-3-1 a tutti i costi).
    VUOI SBANCARE CON LE SCOMMESSE LIVE?
    CORRI Su: [url]https://www.facebook.com/IlProfetaDelLive[/url]

    [QUOTE=pennyhill;223854]Per il livello della serie A, Poli e Honda vanno benissimo, se vuoi giocare con il 4-3-1-2, e mentre fai crescere Saponara giocando con il nippo, con il rientro di de Jong, e con quattro giocatori come Mexes, De Sciglio, Montolivo e Balotelli, che probabilmente solo la Giuve ha, sarà un Milan da scudetto. :fuma:[/QUOTE]

  8. #17
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,654
    Citazione Originariamente Scritto da Ronaldinho_89 Visualizza Messaggio
    Allegri era il principale dei mali, a pari merito con il miglior dirigente del Mondo. Il suo Milan oltre a essere scarso in termini di prestazioni era scarso anche come mentalità; si pensi alla vergogna di Ajax-Milan.
    Il Milan di Seedorf è in egual modo scarso ma lui non ha colpe, si è ritrovato a gestire una squadra con giocatori non voluti da lui, a pezzi atleticamente e col morale sotto terra. E Clarence sta cercando di cambiare questa mentalità, di trasmettere la convinzione che stanno lottando per una maglia importante; non può essere giudicabile prima di ottobre 2014.
    Unico suo difetto è che secondo me è testardo come un mulo ( vedi 4-2-3-1 a tutti i costi).
    E' stata una partita che mi ha fatto vergognare di essere milanista, ma col senno di poi e alla luce di quanto successo anche dopo (i tanti gol subiti, i contropiedi) forse era l'unico modo per non prenderle, anche se (secondo me) non solo abbiamo fatto catenaccio rinunciando a giocare, ma lo abbiamo fatto anche malissimo (infatti l'Ajax ha avuto diverse occasioni)!!
    Ma, probabilmente, vedendo cosa è questa squadra, quanto è scarsa, quello era l'unico modo per passare.
    Boh, provo a fare un'analisi.

    Comunque tutti stiamo dicendo che Allegri era da cambiare, però mi sembra che le cose non siano per niente migliorate.
    Molti dicono "eeeh ma la squadra è di Allegri, non di Seedorf", ok ma Reja allora che dovrebbe dire? Eppure la sua Lazio tatticamente è perfetta. Segna poco, non dà spettacolo, ma dannazione fa risultati!!!!! E la Lazio stava messa peggio di noi.
    E Mihajlovic? a fine novembre in una Samp depressa che sembrava destinata a retrocedere, e invece s'è portato dietro il suo staff di fiducia e la Samp ha iniziato a giocare bene (gioca un bel calcio) e a fare risultati, riuscendo a giocarsela con tutti.

    Allegri era un problema, ma non era (forse) Seedorf la soluzione.
    Penso che il topic voglia portare la discussione su questo livello, non sulla scelta in sé di cacciare Allegri (condivisa da tutti e, anzi, parecchio tardiva).

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,643
    Due squadre ugualmente scarse, una umile l'altra no

  10. #19
    Junior Member L'avatar di morokan
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    ferrara
    Messaggi
    102
    sono uno dei più anziani quì dentro, e chi ha parecchi anni di tifoseria mi potrà dar ragione..........tutti dicono che la squadra attuale l'ha voluta allegri, l'ha fatta lui.......l'unico allenatore dell'era berlusconi che ha saputo imporre il suo pensiero, è stato Sacchi!!! fine, tutti gli altri hanno dovuto adattarsi alle voglie e desideri del presidente!le squadre le ha sempre fatte lui!
    detto questo, le colpe non erano tutte di allegri, e troppo in fretta si è voluta vedere la mano di seedorf.....è troppo presto per giudicarlo, ma le scelte che stà facendo, sono quantomeno discutibili, poi, spero che mi smentisca tra 10 minuti, e che possa diventare un allenatore grande quanto è stato come giocatore!

  11. #20
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    10,500
    secondo me una differenza c'é..il milan attuale, almeno sulla carta, vuole giocare da MILAN, da top squadra, allegri aveva una mentalità da provinciale... poi secondo me, é inutile fare confronti tra i due, anche perché non hanno lo stesso livello, Seedorf é ineseperto e deve imparare tanto, allegri allena da 10 anni... certo i risultati sono li stessi, ma secondo me non ha senso valutare seedorf adesso... e come si io dessi un fiat mezza rotta che ho maltrattato per anni, a qualcuno, e prentedessi che questo ultimo me la faccia girare come un ferrari nuova...non ha senso...
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.