Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 38

  1. #11
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,927
    Citazione Originariamente Scritto da Angstgegner Visualizza Messaggio
    Secondo me non è tanto l'esempio di Conte il problema, perché il leccese la sua gavetta se l'è fatta tra Arezzo, Bari, Atalanta e Siena. E' stato il guardiolismo che ha fatto danni come la grandine in diverse società italiane.
    Conte ha illuso nel senso che, per molti, una squadra per essere tale deve correre. Il Milan non correrà, però in queste ultime partite noto soprattutto errori tattici, che c'entrano fino ad un certo punto con l'atletismo.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Sui giornali, tutti gli allenatori sono maniaci nella cura dei dettagli.

    Avete mai letto di allenatori che non curano i dettagli?
    Ho visto allenatori che non sanno quali dettagli curare, o meglio .... curavano quelli inutili.

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,659
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Non saprei..però mi sono fatto un'idea guardando i miei vicini di casa..
    C'è un tizio che è un vero maniaco dell'auto, c'ha una panda 1000 a metano che è un vero gioiello, la lava ogni fine settimana e la cotrolla costantemente..
    quello dall'altra parte della strada invece è un vero cialtrone, non l'ho mai visto una volta occuparsi della sua SLK, e la tiene pure sporca..un vero disgraziato..
    Però non so perché ma quando partono da casa...il tizio con l'SLK da 5 piste al maniacale ragazzo con la panda..e mi dicono rimorchi pure di più!
    Non so se la morale della favola è chiara.......
    Eh già.Empoli,Palermo,Samp...tutte auto di lusso tedesche...
    I am the one who KNOCKS!

  5. #14
    Citazione Originariamente Scritto da Gas Visualizza Messaggio
    Fin da prima che fosse ufficialmente allonatore del Milan trapelava da tutti i giornali e da tutte le interviste all'ambiente quanto Inzaghi fosse fanatico del curare ogni più piccolo dettaglio, dall'alimentazione ad allacciare bene gli scarpini.
    In quei giorni avevo una sensazione, che oggi è ancor più forte, che questa "cura per i dettagli di Inzaghi" fosse un po' una leggenda, mi colpiva quanto tutte le dichiarazioni sembravano fatte con lo stampino tanto da sembrare un dettame della società.

    Ora vi chiedo in tutta serenità, ma voi avete notato in qualche particolare questa cura per i dettagli di Inzaghi ?

    Dite che effettivamente cura molto i dettagli ma segue con poca attenzione cose più "di massima" come ad esempio scegliere bene chi schierare ogni domenica ?

    Insomma, con tutta la simpatia per Pippo e con tutta la fiducia che abbiamo riposto in lui, io ad oggi non riesco a vedere le grandissime migliorie da lui apportate. Attenzoine, non sto dicendo che facciamo schifo, ma che non vedo il suo grandissimo contributo, la rosa in fin dei conti è quella che con Seedorf ha fatto il 3° posto nel girone di ritorno e pure migliorata !

    Discorso analogo per il motto "devono correre e dare l'anima", anche questa una cosa che si è vista solo in un paio di partite.
    tutto vero, in più abbiamo un popò di nutrizionista che ha scoperto il miracolo della pasta e della pizza per i calciatori

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Citazione Originariamente Scritto da Z A Z A' Visualizza Messaggio
    Eh già.Empoli,Palermo,Samp...tutte auto di lusso tedesche...
    Empoli e Palermo mi pare siano dietro di noi in classifica e pure il cesena..la samp è avanti di due punti...
    Pure la Juve ha perso col Genoa..
    Direi che per ora siamo in linea con quanto fatto un anno fa, per me non siamo ad oggi da terzo posto..poi finire quarti o sesti non cambia moltissimo...

  7. #16
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    2,920
    con il napoli che andava lento, l'inter che fa pietà, la fiorentina che ha fuori tutto l'attacco e senza fare le coppe come minimo potevamo essere terzi a questo punto.

    se un allenatore non cura i dettagli per me può cambiare mestiere come in qualsiasi lavoro manageriale. Poi se ti pagano un milione l'anno e non curi i dettagli che ci stai a fare????

    per me il problema di pippo è che ha una mentalità e sta dando una mentalità alla squadra da perdenti e contropiedisti che non ha niente a che fare con il milan.

    se la filosofia della juve è vincere è l'unica cosa che conta (infatti per loro qualsiasi mezzo per vincere va bene) per noi almeno da quando berlusconi è al milan era vitale avere un bel gioco e comandare sul campo ed è questo che ci rendeva la squadra più bella e stimata nel mondo, ora questa mentalità non esiste più.

    non è una questione di rosa ma di mentalità, infatti anche a genova si giocava tutto di contropiede.

  8. #17
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    dipende di che dettagli parliamo.....

    io reputo Pippo un buon allenatore da un punto di vista della predisposizione, però senza esperienza può fare anche lui quello che può

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Comunque sti dettagli sono una barzelletta, per meglio dire, da qualche anno sembra che un allenatore per esser bravo debba "curare i dettagli". Un allenatore per esser bravo deve far meno danni possibili, dare un carattere alla squadra, dare un gioco e gestire un gruppo, stop.

  10. #19
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Comunque sti dettagli sono una barzelletta, per meglio dire, da qualche anno sembra che un allenatore per esser bravo debba "curare i dettagli". Un allenatore per esser bravo deve far meno danni possibili, dare un carattere alla squadra, dare un gioco e gestire un gruppo, stop.
    Quoto e aggiungo: tutte queste curiosità di contorno che aleggiano intorno a Pippo da quando ha preso in mano il Milan non sono che frutto di una propaganda quasi virale anti-Seedorf, per far dimenticare completamente quanto accaduto con quest'ultimo.

  11. #20
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,189
    Citazione Originariamente Scritto da davoreb Visualizza Messaggio
    con il napoli che andava lento, l'inter che fa pietà, la fiorentina che ha fuori tutto l'attacco e senza fare le coppe come minimo potevamo essere terzi a questo punto.

    se un allenatore non cura i dettagli per me può cambiare mestiere come in qualsiasi lavoro manageriale. Poi se ti pagano un milione l'anno e non curi i dettagli che ci stai a fare????

    per me il problema di pippo è che ha una mentalità e sta dando una mentalità alla squadra da perdenti e contropiedisti che non ha niente a che fare con il milan.

    se la filosofia della juve è vincere è l'unica cosa che conta (infatti per loro qualsiasi mezzo per vincere va bene) per noi almeno da quando berlusconi è al milan era vitale avere un bel gioco e comandare sul campo ed è questo che ci rendeva la squadra più bella e stimata nel mondo, ora questa mentalità non esiste più.

    non è una questione di rosa ma di mentalità, infatti anche a genova si giocava tutto di contropiede.

    Il contropiede è l'arma più efficace che può utilizzare questo Milan, visto che la squadra è fatta di contropiedisti.
    Le partite peggiori (Fiorentina, Cagliari, Palermo) sono state fatte nel momento in cui si è passati al pressing e alla difesa alta per andare incontro alle richieste dei piani alti.

    Trovo comunque fin troppo severe le critiche a Inzaghi.
    I casi sono due: o la rosa è forte (il che vorrebbe dire che è stato eccessivamente criticato l'operato della società sul mercato degli ultimi anni così come i giudizi negativi su certi giocatori) e Inzaghi non la sta facendo rendere al meglio. Oppure la rosa non è di alto livello e Inzaghi sta facendo quel che può per cementare un gruppo sul piano del gioco e della mentalità.

    Inzaghi è partito e ha a che fare con un mucchio di incertezze: Abate, El Shaarawy, Honda, De Sciglio, Menez, Zapata, Poli Torres, Pazzini, Niang, Van Ginkel, Poli, Essien...Tutti giocatori che per vari motivi (ambientamento, discontinuità, carriera in parabola discendente, scarsa forma, fragilità mentale) non davano garanzie. Oltretutto, normalmente le rose vengono rifondate dopo una stagione pessima, per spezzare quanti più fili possibili che possano legare una precedente stagione negativa con quella successiva da cui ripartire. Questo invece non si è verificato, dato che la rosa è stata solo puntellata.
    Il tutto in un clima societario decisamente poco consono per allenatore, staff e giocatori.

    Oggettivamente, uno scenario simile sarebbe difficoltoso perfino per un allenatore pluridecorato ed è ulteriormente gravoso per un emergente come Inzaghi.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.