Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 33

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Con 50 milioni di euro oggi ci fai poco. Il gap in questo momento con Juventus e Napoli è molto ampio, ma in Italia 50 milioni di euro potrebbero bastare per tornare quantomeno a giocarsela per i primi 3 posti.

    In Europa è ben diverso: le grandi squadre hanno speso ingenti somme di denaro per costruire le loro rose attuali e credo noi dovremmo fare lo stesso.

    100 milioni per la competitività a livello europeo non bastano, perché a noi ci servirebbero anzitutto un paio di top player (in realtà forse pure 3) nei ruoli giusti, più tutta una serie di giocatori comunque di valore. In questo momento a livello europeo gli unici decenti sono De Sciglio, Balotelli e El Shaarawy. Al limite Rami se gli metti vicino un centrale forte. Ma 7 o 8 undicesimi sono da cambiare. Un paio di campioni come Thiago Silva e David Silva sulla trequarti, magari anche un'ala destra fortissima (gente come Bale, Hazard, insomma campioni)... Centrali di centrocampo ad esempio Matuidi (o Fernando) e Verratti. Ter Stegen tra i pali, con Coentrao a sinistra e Thiago Silva accanto a Rami.
    Vedete voi quanto viene una squadra del genere. Con questa squadra te la giocheresti anche in Europa.

    Ma al di là di queste ipotesi fantascientifiche bisogna ricominciare a fare un mercato che sia degno del Milan. A giugno c'è la possibilità di prendere Halilovic ad esempio... noi con le pezze al sedere un talento del genere non dovremmo assolutamente farcelo sfuggire.
    Ve lo immaginate tra un paio d'anni un Milan che schiera:

    Halilovic----Mastour----El Shaarawy
    ------------Balotelli

    Così forse si comincerebbe a ragionare. Qualche buon innesto in difesa e a centrocampo e ritorneremmo ad avere una squadra quantomeno degna di essere chiamata Milan. Io certi cessi nel mio Milan non posso vederli.
    chi è Halilovic? Se aspettiamo a Mastour stiamo freschi
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,575
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    chi è Halilovic? Se aspettiamo a Mastour stiamo freschi
    Fabry qua non ci sono molte scelte... io vorrei i campioni, però non possiamo permetterceli... Mastour è fondamentale...

    Halilovic è uno dei talenti migliori in questo momento nel panorama europeo... è considerato per controllo di palla e abilità nello stretto il nuovo Messi. E' mancino proprio come l'argentino tra l'altro. Contratto in scadenza a giugno, dobbiamo prenderlo costi quel che costi.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  4. #23
    Con una 50ina di milioni ben spesi torniamo stabilmente ai quarti di Champions ogni anno. Il problema è che i 50 milioni non ci sono e,anche ci fossero,di sicuro non sarebbero ben spesi.

  5. #24
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    880
    Non parlo di cifre perchè non si tratta di un mercato "fisso", al limite si potrebbe ragionare con l'attuale cuneo fiscale, la quale cosa riguarderebbe non solo il calcio ma tutto il costo del lavoro qui in Italia.
    Se invece debbo pensare ad un termine "tecnico" direi come minimo un lustro a seguire, considerando tanti fattori: sia a favore che contro:

    1 Ci sono fisiologici cicli nelle squadre di calcio
    2 Esistono i competitor sia tradizionali che quelli che si inseriscono, creando ulteriore variabilità, anche qui la cosa è ciclica e fisiologica in qualsiasi mercato non solo quello calcistico
    3 Le politiche d'investimento debbono essere riviste e corrette a seconda del proprio potere di spesa sia della contingenzialità: leggasi quindi opportunità, numero di investitori competitor, capacità di fare mercato sia dal punto di vista sportivo/tecnico che economico.

    Sono consapevole ci vorrà molto per questi ed altri fattori ma lo sono altrettanto che siamo un club storico che prima (si spera) o poi risalirà la china, dotato ancora di appeal e di mercato (inteso come merchandising, diritti tv, espansioni commerciali) sia in Italia che soprattutto all'estero.
    Spiace per come sia stata gestita la fase discendente dell'ultimo ciclo...quello si...ritrovandosi da una stagione all'altra senza l'ossatura della squadra e dover ripartire quasi da zero (Nesta, Zambrotta, Seedorf, Gattuso, Inzaghi, Ibra e Thiago) quello si, ma ormai è successo.

  6. #25
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Fabry qua non ci sono molte scelte... io vorrei i campioni, però non possiamo permetterceli... Mastour è fondamentale...

    Halilovic è uno dei talenti migliori in questo momento nel panorama europeo... è considerato per controllo di palla e abilità nello stretto il nuovo Messi. E' mancino proprio come l'argentino tra l'altro. Contratto in scadenza a giugno, dobbiamo prenderlo costi quel che costi.
    è un 98 non possiamo affidarci a lui
    su sto Halilovic mi fido di te
    https://mmacornerblog.wordpress.com

  7. #26
    alexrossonero
    Ospite
    Non serve spendere tantissimi soldi per essere competitivi. I 100 milioni ti danno la squadra di figurine, ma a calcio si gioca con uomini funzionali al progetto e complementari gli uni agli altri.

    Il Milan ha quasi 40 giocatori sotto contratto. Alcuni di essi costituiscono una buonissima base. Già vendere la metà non all'altezza/inutile/non futuribile (o regalarli a zero nel caso di alcuni) darebbe modo di risparmiare sugli ingaggi ed avere una somma cospicua da spendere il giusto per un centrale leader ed un esterno destro d'attacco, queste le priorità, almeno per il 4-2-3-1. Non necessariamente servono giocatori famosi già sulla bocca di tutti (e quindi costosissimi). Avere una valida rete di osservatori serve proprio ad acquisire il meglio ad un prezzo accessibile. Il resto sono tutte chiacchiere da bar sport e gazzetta.

  8. #27
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,575
    Citazione Originariamente Scritto da Fabry_cekko Visualizza Messaggio
    è un 98 non possiamo affidarci a lui
    su sto Halilovic mi fido di te
    Su Mastour non dicevo di affidarci fin da subito, ma in prospettiva ovviamente. La competitività il Milan non può riacquistarla dall'oggi al domani: firmerei col sangue se mi dicessero che tra 5 anni il Milan fosse di nuovo competitivo ai massimi livelli. Siamo in una parabola discendente senza fine e più sprofondiamo più difficile sarà poi ricostruire... ecco perché auspico una dipartita dei Berlusconi in tempi non troppo lunghi.

    Per ciò che riguarda Halilovic, è un giocatore giovanissimo ma molto talentuoso: è veloce, ha una grande tecnica e per colpi ricorda veramente Messi. E' un trequartista, ma gli piace partire da destra spesso, quindi potrebbe tranquillamente occupare la zona di campo in cui ora gioca Honda.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  9. #28
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,575
    Citazione Originariamente Scritto da alexrossonero Visualizza Messaggio
    Non serve spendere tantissimi soldi per essere competitivi. I 100 milioni ti danno la squadra di figurine, ma a calcio si gioca con uomini funzionali al progetto e complementari gli uni agli altri.

    Il Milan ha quasi 40 giocatori sotto contratto. Alcuni di essi costituiscono una buonissima base. Già vendere la metà non all'altezza/inutile/non futuribile (o regalarli a zero nel caso di alcuni) darebbe modo di risparmiare sugli ingaggi ed avere una somma cospicua da spendere il giusto per un centrale leader ed un esterno destro d'attacco, queste le priorità, almeno per il 4-2-3-1. Non necessariamente servono giocatori famosi già sulla bocca di tutti (e quindi costosissimi). Avere una valida rete di osservatori serve proprio ad acquisire il meglio ad un prezzo accessibile. Il resto sono tutte chiacchiere da bar sport e gazzetta.
    Con Galliani credo non sarà mai possibile una politica di questo genere. A gennaio ci siamo dotati di altri giocatori che, in caso di fallimento, saranno invendibili. La soluzione più logica da fare adesso sarebbe ripartire proprio da zero: liberarsi dei contratti pesanti e accettare per qualche anno piazzamenti non proprio "da Milan" per avviare una vera ricostruzione. Tuttavia ciò richiede anzitutto che loschi figuri che ci hanno portato a questa situazione (prima di tutti il paraboloide brianzolo) se ne vadano.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

  10. #29
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    impossibile rispondere. Dici bene, servono 100milioni per costruire una squadra già molto molto buona... E non bisogna vendere i migliori.

    Io comunque ho fatto un sogno: ve lo dirò a marzo/aprile.
    No dai, non fare come Galliani

    Hai sognato il Milan in finale di cl
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  11. #30
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,615
    Citazione Originariamente Scritto da Ronaldinho_89 Visualizza Messaggio
    Secondo voi, quando il Milan potrà tornare competitivo in Europa?
    E soprattutto, quanto dovrebbe spendere per farlo?

    Io dico 100 milioni d'euro MINIMO, in Europa senza i TOP non vinci.
    Un difensore centrale di livello, un terzino di livello, un centrocampista di qualità di livello, un esterno di livello, una punta di livello.
    Facendo dei nomi: Coentrao, Thiago Alcantara, Alexis Sanchez/Cerci/Reus, Lewandoski/Benzema.

    So che è fantacalcio, ma se non si torna a fare "fantacalcio", in Europa non saremo mai competitivi.

    Per tornare a farlo è necessario cambiare proprietà, andando in mano a qualche arabo

    Naturalmente di conseguenza pure tutta la struttura societaria cambierebbe

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.