Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 23 di 23

  1. #21
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    11,477
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Nessuno di quelli che hai citato sta allenando una top24 europea. Sto parlando delle scelte sull’allenatore di queste squadre. Pochissime puntano su affermati, quasi tutte su emergenti.
    scusami ho capito male la discussione
    Io sto con Gattuso! Sempre e cmq forza milan!

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di Lineker10
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    7,165
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Simeone, come tu giustamente ricordi, é una scelta fatta esattamente in una linea di cercare l’emergentem non era nessuno.
    Jardim é stao addirittura esonerato per far posto all’affermatissimo..... vice allenatore del Belgio.....

    Gattuso potrebbe esserlo, cosí come Di Francesco,o Inzaghi.... la storia ne renderá conto ma criticarli a priori in base al curriculum non ha senso nel panorama attuale.
    Il punto del tuo post comunque lo condivido. È evidente che tanti club puntano su emergenti principalmente perché ricercano qualcosa di nuovo e non il grande allenatore che ha girato tante panchine.
    Cercano emergenti perché vogliono distinguersi.
    È una statistica consolidata che le squadre più vincenti della storia avevano in panchina allenatori semi sconosciuti.
    Mi fermo alle ultime due: il Barcellona di Guardiola e il Real di Zidane, addirittura due esordienti!!!

    Statistica più interessante è notare che negli ultimi anni vincono sempre gli stessi club. Segno che sono i club e i giocatori di livello che fanno vincere gli allenatori e non viceversa.

  4. #23
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    9,367
    Citazione Originariamente Scritto da enigmistic02 Visualizza Messaggio
    Non è il blasone a far vincere le partite, se vogliamo non sono nemmeno le vittorie del passato a dare garanzie per quelle future. Una società lungimirante prende sempre ciò che conviene (sia che si parli di allenatori, sia che si tratti di calciatori) sulla base di una stima del rapporto qualità/prezzo. Sacchi non era nessuno, prima di vincere col Milan. Gli stessi Ancelotti, Allegri e Capello avevano dimostrato poco o comunque a livelli di prestigio ben inferiori rispetto a ciò che un team blasonato come il Milan rappresenta.
    Il top è colui che reputi l'uomo giusto nel posto giusto in un dato momento della tua crescita, sulla base di quelle che sono le tue possibilità: in questo momento, a mio parere, Gattuso è esattamente quello che serve a noi e non è detto che non possa esserlo anche nei prossimi anni, di pari passo ad una crescita comune.
    Concordo assolutamente, a Rino solo vorrei chiedere di rischiare di più e giocare il più lontamente possibile della nostra porta quindi una squadra più offensiva.

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600